HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani |
  Cerca

Gabriele Dettori

“La caccia per me è passione, non posso considerarla né uno sport né un hobby perchè è molto di più”, così Gabriele Dettori, 27enne di Cinigiano (GR) ci parla della sua vita da giovane cacciatore, appassionato di cani e di caccia al cinghiale. Con i cinghiali ha a che fare anche anche per lavoro, da alcuni anni lavora infatti all'azienda faunistica Colle Massari, dove si può cacciare anche il selvatico tipico di questa bellissima zona della Toscana più selvaggia.
 
“Sono arrivato alla caccia perché la sento proprio dentro” dice, spiegandoci che nella sua famiglia prima di lui nessuno ha praticato l'attività venatoria. Il suo è stato un approccio graduale e del tutto naturale, iniziato con il primo cane, un meticcio che i genitori gli regalarono a dieci anni e con lunghe passeggiate nei campi. Da lì, cane dopo cane, la passione si è fata viva fino a farne  “un bravo canaio con bei cani” come dicono di lui oggi gli amici.

Vai alla notizia BigHunter Giovani, Gabriele Dettori: la felicità a caccia non dipende dal carniere