HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | Foto | I Video | Sondaggi | Quiz | Forum | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Downloads | Fresco di Stampa | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca

Andrea Cavaglià

Andrea Cavagli√† ‚ÄúLa caccia √® un insieme di emozioni a cui non posso rinunciare. Un piccolo mondo in cui ho la possibilit√† di mettermi in gioco e sentirmi realmente me stesso‚ÄĚ. Lo dice il ventenne Andrea Cavagli√†, di Santena (TO), che cacciatore si definisce ‚Äúper nascita‚ÄĚ. Del resto il nonno e il padre, entrambi cacciatori lo hanno portato a caccia prestissimo. ‚ÄúLa prima vera uscita √® stata quella a camosci, avevo 10 anni. Da li √® iniziato tutto‚ÄĚ ricorda Andrea.
 
Per il resto Andrea conduce una vita simile a quella di molti suoi coetanei: studia economia e commercio all'Universit√†, ha una fidanzata e si diverte con gli amici, come qualsiasi altro ventenne. Il giovane Andrea Cavagli√† pensa che tutte le cacce siano affascinanti, senza distinzioni. ‚ÄúOvviamente mi sento pi√Ļ legato alle tipiche di montagna, con cui sono cresciuto: i galli, le bianche, i camosci, e tutto quello che quei meravigliosi posti possono regalare. Mi piace stare lass√Ļ sempre ad un passo dal cielo, cerco quindi di sentirmi un vero cacciatore di montagna, anche se ho ancora molto da imparare‚ÄĚ.