Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Gli eletti: ecco chi va in ParlamentoElezioni 4 marzo. Scegliamo i candidatiPRIMA LICENZA DI CACCIA, Alice Bianchini "da allora la stessa intensa emozione"Catia e la prima esperienzaBenedetta Butini: "Quando si va a caccia la sveglia non serve"PRIMA LICENZA DI CACCIA, Stella Faure: battesimo con la leprePRIMA LICENZA DI CACCIA Lara Leporatti: "Padella! E nemmeno solo una!"PRIMA LICENZA, Giovanni Bana “A capanno nel padule di Massaciuccoli”PRIMA LICENZA DI CACCIA: Paolo Banti "un'apertura sofferta"PRIMA LICENZA: Alessandra Bicego "ecco come sono diventata cacciatrice"FEDERICA PASQUALINI: LA MIA PRIMA LICENZA DI CACCIA ORSI E DINTORNI: MODUGNO DICE LA SUAPRIMA LICENZA DI CACCIA Giuliano Incerpi "Viva la nostalgia"PRIMA LICENZA DI CACCIA: Lamberto Cardia "a tu per tu con la volpe"PRIMA LICENZA DI CACCIA: Federico Cusimano "quelli dello zig"PRIMA LICENZA CACCIA: Emilio Petricci "il primo dei miei primi 40 anni" PRIMA LICENZA CACCIA, Marco Castellani "Cesene e pavoncelle"PRIMA LICENZA DI CACCIA, Marco Ciarafoni: "La mia salvezza dalle derive fondamentaliste"PRIMA LICENZA DI CACCIA, Massimo Zaratin "la mia prima volta"PRIMA LICENZA DI CACCIA: Massimo Marracci "apertura sul Sesia"PRIMA LICENZA DI CACCIA: Marco Benecchi "sono nato cacciatore!"PRIMA LICENZA DI CACCIA: Giacomo Cretti "Battesimo col Maresciallo"LA PRIMA LICENZA DI CACCIA: BRUNO MODUGNO "DA MACCARESE AL TIROLO"GLI INCIDENTI DI CACCIA CALANO DEL 40%Daniele Stival, intervista su BigHunter.it "i cacciatori meritano certezze"“I cacciatori gestori insostituibili” BigHunter intervista l'Ass. alla caccia Mauro FebboIntervista a Rabboni su BigHunter.it: "Riorganizzare Ispra coinvolgendo le regioni""Su caccia ridotto lo spazio della politica". Intervista all'Ass. lombardo Gianni FavaL'Assessore Fernanda Cecchini su BigHunter.it "La 157 va cambiata profondamente"BigHunter.it intervista l'Ass. Claudio Sacchetto: "I cacciatori meritano rispetto"Gli italiani e la caccia, il 56% favorevoleSafety Days: appuntamento il 7 e l'8 settembre in tutta ItaliaANTI E PRO CACCIA, CHI ANDRA' IN PARLAMENTOSPECIALE ELEZIONI 2013: scopriamo gli anticacciaPER UNA CACCIA RESPONSABILE E SICURACALENDARI VENATORI: LE PROPOSTE DI FACE ITALIA A REGIONI E MINISTERIL'ANPAM PRESENTA LA PRIMA RICERCA ECONOMICA SULLA PRODUZIONE ITALIANA DI ARMIIl patron della Fiera di Vicenza, Roberto Ditri: "L'Hunting Show continua a crescere" SOLDI E AMBIENTE. LE DIECI DOMANDETavolo sui calendari. FACE Italia chiarifica la propria posizioneI CACCIATORI ITALIANI E LA CACCIA. PRESENTATI ALL'EXA I DATI DI ASTRA RICERCHEIl respiro delle cose. Federico Cusimano intervista Bruno ModugnoBigHunter.it intervista l'Assessore regionale Dario Stèfano: CAMBIAMO LA 157. LA CACCIA GESTITA DALLE REGIONIBigHunter.it intervista l'Assessore lombardo Giulio De Capitani: Caccia più europea nel rispetto delle tradizioniBigHunter.it intervista l'Assessore veneto Daniele Stival: Spazio alla scienza, meno conflittiBigHunter intervista l'Assessore regionale Vito Amendolara: “Cacciatori sempre più parte attiva nella gestione”"Risultati importanti entro il 2011 per i cacciatori piemontesi" BigHunter.it Intervista l'Assessore Claudio SacchettoBigHunter.it Intervista Luis Durnwalder: “Nella mia regione cacciatori preparati e rispettosi della natura”BIGHUNTER.IT INTERVISTA L'ASSESSORE REGIONALE RABBONI. "LA CACCIA E' UN VANTAGGIO PER TUTTI"GLI SCIACALLI DEL DOLORE"DOBBIAMO COMBATTERE UNA BATTAGLIA CULTURALE". BigHunter intervista l'ex Assessore alla Caccia Elena DonazzanLA CACCIA: SE LA CONOSCI LA RISPETTI. CAMPAGNA STAMPA DI CNCN E FACE ITALIAFilippo Ongaro, esperto di medicina rigenerativa, su BigHunter spiega l'importanza alimentare della selvagginaADESIONI FASULLE AL MANIFESTO DELLA BRAMBILLA. INDAGINE VIDEO DI CNCN E FACE ITALIACOLPO DI SCENA: GLI ITALIANI PROMUOVONO LA CACCIALe Controdeduzioni di Federcaccia alla Guida Ispra per i Calendari Venatori regionaliIntervista esclusiva al Senatore Valerio Carrara. "Rilancio delle riforme, concretezza e unità"BigHunter intervista in esclusiva il conduttore di Linea Verde Massimiliano Ossini: la caccia, un mondo straordinarioBigHunter Giovani. Marco Bigozzi: il coraggio di cambiareOrsi: prima della 157 ci sono altri provvedimentiCartolina contro la BrambillaBana: largo ai giovaniLa Face guarda avanti: stilate le priorità della caccia italianaCNCN: CON L’ARTICOLO 43 CACCIA EUROPEA E NON CACCIA NO LIMITSA Porta a Porta le verità della caccia Riforma della caccia: come la pensano gli agricoltoriBigHunter Giovani: Emanuele Castelli “è grazie ai cacciatori più anziani che siamo così forti e preparati”Il calendario delle Cacciatrici Trentine: "semplicità, un pizzico di ironia e un amore profondo per la natura"Storno tra le specie cacciabili? La Commissione UE ha per il momento rigettato la richiestaAtc del Brunello: non solo cinghiale. Parla il presidente Francesco PianigianiSerres, caccia pratica. L'Italia sul tetto del mondo. Conti e PianigianiIl Mondiale di caccia pratica in Grecia raccontato dai protagonisti: Pardini e BalociLa squadra italiana conquista 4 titoli mondiali in GreciaRiforma della 157 e nuova stagione: BigHunter intervista il presidente della Federcaccia Gianluca Dall'OlioCaccia nella storia: Una Lodolata del '41 (Corrispondenza fra noti personaggi dell'epoca)Nasce il Gruppo Cacciatrici del Trentino. Denise Marzi intervista per BigHunter la presidentessa Eddi TittaIntervista al presidente di Federcaccia Toscana Moreno Periccioli: "E' ora di cambiare"BigHunter intervista Paolo Banti, responsabile dell'Ufficio caccia in Toscana: ecco come procede la riformaIN ESCLUSIVA SU BIGHUNTER "MEMORIE DI UN PADULANO" DI GIOVANNI FRANCESCHIIl Presidente di Federcaccia Gian Luca Dall'Olio intervistato in esclusiva da BigHunter sul programma di mandatoLA CACCIA E' DONNA: Intervista di Sabine Middelhaufe per BigHunter a tre cacciatrici italiane Sammuri nuovo Presidente di Federparchi intervistato da BigHunter: "I miei amici cacciatori"La sintesi Orsi comincia l'iter in Commissione157 Caccia: La sintesi Orsi presentata in anteprima su Big HunterLE INCHIESTE DI BIGHUNTER: Incidenti di caccia, si muore molto di più tra le mura domesticheSindaco chiude la caccia in un fondo privato - Il parere dell'Avv. Innocenzo GorlaniNuova legge sulla caccia: il botta e risposta Cocchi - CarettaOpinioni a confronto - Caccia con i segugi: quale futuro all’orizzonte?Intervista a Lamberto Cardia, Enalcaccia, sulle modifiche alla 157: 2009 anno della svoltaMassimo Cocchi, Consigliere Nazionale della Fidc, intervistato da BigHunter sulle modifiche alla 157. La Federcaccia finalmente batte un colpoIl presidente di Libera Caccia Paolo Sparvoli sulla riforma della 157: Per una caccia rinnovata, dialoghiamo con tutti, anche con gli ambientalisti seriIl Dott. Osvaldo Veneziano (presidente Arcicaccia) interpellato sulla Riforma della 157: "Ancora non mi pare a portata di mano"Sergio Berlato, parlamentare UE, intervistato da BigHunter: UNA SCOSSA SALUTAREStefano Masini (Responsabile Ambiente e Territorio di Coldiretti): Evitiamo lo scontro ideologicoL'Avvocato Giovanni Bana, Presidente di Anuu Migratoristi, intervistato da BigHunter sul futuro della caccia legato alle modifiche della 157L'Onorevole Luciano Rossi intervistato da BigHunter sull'iter di modifica alla 157
 
 

GLI SCIACALLI DEL DOLORE


venerdì 4 febbraio 2011
    
Anche quest'anno, al termine della stagione venatoria, le solite associazioni fanno i loro macabri bilanci sulle “vittime della caccia”, tentando così di dimostrare la pericolosità di un'attività che vorrebbero universalmente condannata e definitivamente vietata.
 
Per farlo puntano su numeri, per quanto esigui, sempre più gonfiati, spesso includendo episodi che con l'attività venatoria non c'entrano. Nella lista diffusa dalla Lac in queste ore (che conta 35 morti, di cui 34 cacciatori), già citatissima da associazioni e parlamentari (l'ultima è stata la Giammanco) sono così finiti anche ben 11 decessi provocati da cause naturali, imputabili all'età e allo stile di vita del soggetto, non certo alla caccia. Non solo, nel conteggio è stato incluso anche un uomo caduto in un dirupo, uno rimasto sotto una slavina e un altro ucciso da un colpo accidentale mentre puliva l'arma.  Ma la caccia, dati alla mano (ogni anno una ventina di decessi, sempre quasi tutti tra gli stessi cacciatori), non solo non è più pericolosa di altre attività simili (alpinismo, trekking, paracadutismo, raccolta di funghi, pesca subacquea, ecc.), ma risulta addirittura più sicura, visto che è praticata da persone che hanno sostenuto appositi esami psico fisici, pratici e teorici.

A nessuno verrebbe in mente di vietare la raccolta dei funghi, se non per proteggere porcini e galletti dall'assiduità dei raccoglitori, eppure ai primi di settembre dello scorso anno, nel pieno della stagione, avevano perso la vita gi43 persone per questa attività. Lo stesso vale per uno sport come lo sci per esempio, che conta annualmente solo in Italia 35 mila infortuni, con una quarantina di morti circa. Analoga situazione per i piloti di piccoli aerei da turismo, l'ultimo è caduto due giorni fa in Umbria, ma potremmo continuare così con  il climbing (arrampicata), il paracadutismo, il rafting (canoa), il diving (immersioni subacquee) ed altri sport considerati più o meno estremi. Tra le attività pericolose, e quindi secondo il principio della Lac, da limitare, rientra quindi a sorpresa anche il birdwatching, proprio in questi giorni infatti un agente della Forestale è rimasto vittima di un incidente mortale mentre stava osservando dei rapaci nel loro nido.

Spulciando nelle cronache locali e leggendo le statistiche si nota una sola cosa: si muore indistintamente in qualsiasi  attività umana, perchè nessuna, nemmeno la semplice passeggiata al parco, può essere esente da quei fattori, dettati dall'errore umano, dalla distrazione o semplicemente dal caso, che talvolta portano a tragici eventi, contro cui la volontà umana può purtroppo fare poco. Non a caso la prima causa di morte violenta (8.000 decessi all'anno circa secondo il Dipartimento di Medicina del Lavoro dell’Ispesl) sono gli incidenti domestici, che rimangono anche il maggior fattore di rischio soprattutto per donne e bambini. In casa, per incidenti più o meno banali (intossicazioni, cadute, ustioni, incendi, uso difettoso di elettrodomestici), si muore più che sulle strade (2.500 morti secondo i dati della Polizia Stradale) e  sul lavoro, altra piaga per cui l'Italia detiene da anni un triste primato in tutta Europa. L'anno scorso sono morte 1.080  persone, come in una vera e propria guerra che nei primi giorni di gennaio 2011 ha visto una terribile impennata con 60 morti in un mese (+63,3%), che arrivano a 101 (dati dell'Osservatorio Indipendente di Bologna) se si contano i lavoratori morti sulle strade mentre si recavano al lavoro. La cifra poi diventa astronomica se si aggiungono i lavoratori morti ogni anno per malattie professionali, la Cisl nel 2010 ha stimato 10.000 persone ogni anno. Il problema purtroppo, soprattutto quello delle morti sul lavoro, spesso dettato da una scarsa attenzione per le norme sulla sicurezza, non è molto considerato  nemmeno dagli organi di informazione e come per gli altri incidenti, si mantiene un atteggiamento piuttosto fatalista.
 
Riportare la questione degli incidenti di caccia ad una dimensione puramente statistica non vuol certo sminuire quelle che singolarmente sono vere tragedie che causano il dolore di intere famiglie. Senz'altro c'è ancora molto da lavorare sulla prevenzione e sull'educazione della nostra come delle altre categorie, ma occorre anche rispondere a chi strumentalmente ogni anno,  utilizzando i canali amplificati dei media, ne approfitta per influenzare negativamente l'opinione pubblica, facendo leva sui sentimenti e sulle paure delle persone. 

Di seguito ecco quanto accaduto negli ultimi giorni (e sono solo alcuni fatti che abbiamo trovato sulle pagine di cronaca sul web, che fanno registrare oltre trenta morti in sette giorni. Molti di più di quanti sono i decessi causati dall'attività venatoria nel corso di un'intera stagione).

 
Giorno Eventi
26 gennaio
  • Salerno: cinquantenne uccide la moglie con una pistola poi si spara è in fin di vita
  • Chiesa Valmalenco (SO): sciatore muore dopo caduta
27 gennaio
 
  • Cagliari: uomo trovato morto in casa con testa fracassata
    4 morti sul lavoro:
  • operaio 53 anni muore travolto da un albero mentre pota alcune piante sul ciglio di una stradaNicolosi (CT)
  • operaio schiacciato da macchina operatrice linea ferriviaria
  • Torino: operaio intrappolato in una pressa
  • Pinerolo: volontario caduto nella tromba di un montacarichi durante la presentazione di una tappa ciclistica
  • ragazza accoltella convivente 24enne. E' in fin di vita
  • Monte Foria: cade aereoplano muore pilota
  • Bologna: operaio cade da un'impalcatura, muore all'ospedale
28 gennaio
 
  • Aosta: Guardia forestale 42enne cade e muore mentre osserva rapaci
  • Milano: 20enne si schianta contro un albero in moto
  • 22enne tampona Tir e muore sull'autostrada Roma l'Aquila
29 gennaio
  • 80enne ucciso a coltellate in provincia di siracusa
  • Bologna: ragazzo 18enne muore per incidente stradale
30 gennaio
 
  • Val D'Aveto: maestro di sci trentenne muore travolto da una valanga
  • Varazze: spazzaneve fuoristrada, morto conducente 48enne
  • Messina: 36enne muore in incidente in motocicletta
  • Napoli: 62enne muore carbonizzato in un deposito di bibite per una stufa difettosa
  • Pavia: 21enne muore in incidente d'auto a Spessa Po (PV)
  • Novegro: uomo 41enne trovato ucciso
31 gennaio
  • 4 persone muoiono in incidente stradale (due bambine di 3 e 4 anni, la loro madre e una zia)
  • Perugia: studentessa 25enne viene trovata morta
  • Roma: auto si schianta contro un albero: 3 morti
  • Roma: ragazzo 25enne si suicida gettandosi dalla finestra
  • Monte Serva: alpinista precipita durante la salita di una vetta
1 febbraio
 
  • Napoli: auto finisce in mare, muoiono due uomini
  • Cagliari: uomo di 77 anni assassinato dal vicino di casa


SCHEDA RIASSUNTIVA

Principali cause di morte accidentale in Italia in un anno
 
Incidenti domestici – 8.000
Incidenti stradali – 2.500
Incidenti sul lavoro – 1.080

Altri dati
 
Raccolta funghi 2010– 53
Sci – 40 in media ogni anno
 

Leggi altre interviste

0 commenti finora...