Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca

News Natura

Brambilla, animalista nata


martedì 27 luglio 2010
    
Imprenditrice, amante dei bambini, dei vecchietti e soprattutto degli animali. Determinata al punto di entrare nelle grazie del premier già dal 2001, che l'ha scelta quando era a capo degli esercenti, qualche anno dopo un cospicuo finanziamento a favore dell'idea “azienda Italia” lanciata da Berlusconi. Questo il quadro che esce dalla lunga intervista di Stefano Lorenzetto de Il Giornale al Ministro Brambilla.
 
Durante la chiacchierata con il giornalista svela gli inizi della carriera politica, quando donò 50 milioni (di lire) a Berlusconi per la sua Forza Italia, in occasione di una cena elettorale dell'imprenditoria lombarda, a cui partecipava come rappresentante delle aziende di famiglia ovvero, le Trafilerie Brambilla, fondate dal bisnonno, il grup­po-Sal e la Sotra Coast In­ternational. “Ve­nivano dal mio conto corrente personale – spiega la Brambilla”. “Fece breccia nel portafoglio del Cavalie­re”, la incalza il giornalista.
 
Poi, immancabile il lato animalista. Racconta dei suoi cani, dell'asino regalatole da Feltri, dopo averlo strappato dalle grinfie di comunisti affamati (pare fosse il piatto forte di una festa dell'unità nel pavese), dei 200 piccioni che lascia scorrazzare nel giardino, ma anche di gatti, cavalli, capre eccetera. Si descrive come paladina degli animali praticamente dalla nascita “da bambina pensavo che il Signore mi aves­se messo al mondo per salvare tutti gli ani­mali della Terra” dice (solo da bambina?), cresciuta come Mowgly del libro della giungla (il cane di casa le faceva fare i primi passettini), di quando rinunciò da bambina alle vacanze per stare vicino alla sua papera malata, a cui poi procurò un marito, finito spennato dalla vicina perchè da bimba animalista non volle tagliargli le ali, “ancora me lo sogno di notte” (il papero spennato), ricorda la ministra.
 
Non solo, la piccola Brambilla ha avuto, pare, anche un cucciolo di leone. “Ce la portammo a casa per non farla finire in un piccolo zoo” racconta. “Solo che – continua - non c’era verso di farla mangiare. Arrivammo a offrirle il filetto. Niente. Allora mia madre tornò preoccupata dall’allevato­re. Quello trasse dal frigo una testa di mucca e la spaccò a metà con un colpo d’ascia: “Si fa così”, e la porse a Rumba (la leonessa ndr), che si mise a divorarla. Non avendo un simile coraggio, e neanche un freezer di quelle dimensioni, i miei preferirono affidare la cucciola a un parco faunistico”.
 
Il racconto prosegue con le prime lotte da attivista: “A 13 an­ni fondai una sezione della Lega antivivise­zionista. Fermavo le donne in pelliccia e chiedevo loro se non si vergognassero a gira­re per strada vestite di cadaveri. Per anni so­no andata di notte a soccorrere gli animali feriti o maltrattati. E le relative denunce pe­nali erano tutte presentate col mio nome e cognome, non come associazione”.
 
Si fa un po' sfuggente quando il bravo giornalista le chiede “lei però è un’animalista sui generis. Nes­suna pietà per i crostacei: commercia gamberi. E neanche per i salmonidi: li im­porta affumicati”. “Sal e Sotra Coast im­portano prodotti alimentari di vario genere – risponde - soprattutto piatti pronti, salse, specialità ga­stronomiche. In bilancio l’ittica rappresen­ta un’inezia, ma non è che posso rifiutarmi di commercializzarla, per lo stesso motivo per cui, se vendi la Coca-Cola, devi prender­ti anche la Fanta. E comunque, scusi, non sono una talebana: il vegetarianismo è una scelta personale, che da liberale non posso imporre al mondo intero. Di sicuro io non mangio i miei amici”.
Leggi tutte le news

40 commenti finora...

Re:Brambilla, animalista nata

Non si può rispettare la volontà di chi va a caccia e mangia animali in quanto questa scelta include la morte di un altro essere. Solo per piacere personale e divertimento. Sarebbe come accettare stupratori e pedofili, mossi anche loro da piacere personale.

da Marco Mantova 07/08/2010 14.40

Re:Brambilla, animalista nata

Per i signori animal/ambientalisti. (quelli della domenica e i vegetariani e vegani) la libertà è istruzione e conoscenza, senza si è relegati irrimediabilmente in un angolo buio e angusto, ogni uomo per poterla raggiungere deve essere, non solo istruito,condizione fondamentale per conoscere i propri diritti nonchè i doveri ma anche pienamente consapevole delle proprie origini, in modo da non essere un burattino che fa ciò che gli si dice. la storia insegna, che per poter dominare un popolo e sufficiente impedirgli l'accesso all'istruzione. Di seguito riporto uno stralcio di un articolo pubblicato su blog. ================ Potendo fare un parallelo personale, posso dire che pur essendo ateo convinto, ho voluto che i miei figli studiassero religione a scuola, così da avere gli strumenti necessari per decidere autonomamente, in assoluta libertà e coscienza, il loro indirizzo religioso.===================== Non credo si possa dire la stessa cosa degli animal/ambientalisti in generale, convinti come sono che il loro modo di vedere la natura sia "vangelo" senza se e senza ma, e chi non la pensa allo stesso modo è un delinguente assassino, e nello specifico i vegetariani e vegani, i quali impongono il loro stile di vita ai propi figli fin dalla nascita, non rispettando, il diritto al libero arbitrio, condiozionandoli, in modo irreversibile, privandoli di quei sapori e della conoscenza intellettuale e gastronnomica appartenente alla nostra cultura. In questo caso, si che ne vanno fieri del loro operato.

da W la libertà e W la caccia 04/08/2010 12.48

Re:Brambilla, animalista nata

..non ho letto tutti i commenti ..scusate.."LA BRAMBILLA" ma chi è costei, una povera crista, che "trombata" da ex esperienze televisive passate, dove nessuno la cacava, ha pensato bene di darsi alla politica, un ammico quà un occhiatuccia là ed il gioco è fatto..!! Se poi ti schieri con gli anticaccia, vendi pesce e crostacei, vai invacanza in Francia dopo lo spot televisivo di rimanere in Italia, chi sene frega.. diventi popolare lo stesso..basta dichiarare di essere vegetariana,..di avere cani gatti, maiali, capre ecc..anche se non sei neanche laureata, o la laurea l'hai comprata in sicilia con 3000 euro..chi sene frega..è anticaccia e va bene cosi..Complimenti queste sono le persone che si merita il mondo anticaccia/animalista..di queste persone non dobbiamo temere sono solo meteore ...e fanno come il prete dell'Aiale,..predicano bene e razzolano male..!!

da Francesco B. 02/08/2010 20.47

Re:Brambilla, animalista nata

grazie alla brambilla e alle sue varie compagne di merenda governativa. il mio voto il sig Berlusconi non lo avrà mai più.

da andrea genova 30/07/2010 15.56

Re:Brambilla, animalista nata

simon i pesci sono muti, ,non ciguettano come gli uccelli,non sai che sono animali di serie b? sennò la nostra vice ministro al turismo branbilla non li venderebbe surgelati ,lei è stata mandata dal signore per salvare tutti gli animali"tranne i pesci.

da max 60 29/07/2010 22.51

Re:Brambilla, animalista nata

Vorrei sapere ma stí piccioni quante cagate facevano sulle teste dei parenti?Ma che fortuna che ha la Brambilla ,perchè dico non và a Piazza San Marco è si raccoglie anche quei poveri colombi pieni di salmonella ,così fà un bene a Venezia?

da giuseppe69 28/07/2010 13.55

Re:Brambilla, animalista nata

Comunicato alla sig.ra brambilla (notare in minuscolo): Io sono onnivoro, ma non mangio le persone o i suoi cosidetti "amici". Concordo con da verremaremmano, chissà se il gelato per il cane alla ministra piace e se manda i suoi felini in vacanza nel resort inglese di cui ha parlato studio aperto l' altro giorno?

da Cacciatore romagnolo 28/07/2010 12.25

Re:Brambilla, animalista nata

L'ultimo pensiero della ministra è di una lucidità e profondità estrema!! Non ho ancora capito se lo è... o lo fa!!

da albo 28/07/2010 11.36

Re:Brambilla, animalista nata

chissà se ha assaggiato il gelato per il cane sarebbe la sua specialità!

da verremaremmano 28/07/2010 0.05

Re:Brambilla, animalista nata

mandiamola a farsi 6 mesetti in cina,magari iniziano a pacergli gli spiedini di "bobi"!!

da l.p. 27/07/2010 19.53

Re:Brambilla, animalista nata

Però un pò strano come raggionamento se devo vedere i mieie prodotti allora va bene uccidere gli animali ma se non ci ricavo soldi allora non si possono uccidere...Almeno in sintesi personale mi sembra quello che ha detto un Ministro Del nostro paese...Mamma cara se siamo alle assi

da Asterione 27/07/2010 19.30

Re:Brambilla, animalista nata

E questa il Italia fa il ministro........... non so cosa altro aggiungere....... che Paese di [email protected]@@a!!!!

da Giovanni59 27/07/2010 15.51

Re:Brambilla, animalista nata

Mi chiedevo: ma i 200 piccioni li tiene a racchetta o a rullo ?

da PALOMA 27/07/2010 15.25

Re:Brambilla, animalista nata

non voleva chiudere gli zoo,ma come ne ha uno in casa sua, e i cani che sono con lei sono quelli che i suoi amici ambientalisti importano dai paesi del'est?.cara brambilla la vita non è un cartone animato,e ricordati che dio gli animali li ha fatti per sfamare noi,visto che ci ha fatto carnivori,anche a te cara signora,se voleva che eri vegetariana,ti faceva nascere con la coda e quattro zampe,come le pecore.

da max 60 27/07/2010 12.45

Re:Brambilla, animalista nata

Ehi Sereno, se però fai del sarcasmo sugli "anUmalisti" almeno non cadermi sul "po" e mettigli l'apostrofo...;)

da Inforziato 27/07/2010 12.08

Re:Brambilla, animalista nata

Bel fotomontaggio, sembra di rivedere una scena del film "Sfida tra i ghiacci" con Steven Segal.

da trinit 27/07/2010 11.46

Re:Brambilla, animalista nata

Bè di anUmalisti ce ne sono proprio pochi in giro.. di animalisti un bel po di più! Con tutti i cacciatori amanti della natura e degli animali credo siano un bel po le persone che non sopporti, prova con un bravo psicologo

da Sereno 27/07/2010 11.26

Re:Brambilla, animalista nata

Ma in quel suo negozio ("Il Salumaio") li vendeva i salami? Sicura che non ci fosse carne dei suoi amici, lì dentro? Magari anche di qualche parente meno fortunato del suo Asino, magari allevato da qualche Anticomunista d'epoca.

da Lenin 27/07/2010 11.00

Re:Brambilla, animalista nata

DENUNCIA PENALE!... ho capito bene?... e questa signora dovrebbe rappresentare l'italia dando il buon esempio seguendo le regole??????..... VERGOGNA!... VERGOGNA!.... VERGOGNA!.... VERGOGNA!.... VERGOGNA!.... VERGOGNA!.... VERGOGNA!.... VERGOGNA!.... VERGOGNA!.... VERGOGNA!.... VERGOGNA!.... VERGOGNA!....

da POLLO 27/07/2010 10.57

Re:Brambilla, animalista nata

Sembra uscita da una favola di H.C.Andersen. Non li mangia i suoi amici, ma li vende e ci vive da "nababba"

da Nato cacciatore 27/07/2010 10.50

Re:Brambilla, animalista nata

Un buon suggerimento ce lo sa offrire anche la nostra cara nemica, quando dice: "le relative denunce penali erano tutte presentate col mio nome e cognome, non come associazione”. Noi invece le relative denunce penali le potremmo presentare anche con il nome dell'associazione venatoria, contro chi? ebbene contro tutte le fabbriche che inquinano la natura, che impestano aria acqua e terreni e nemmeno tanto lontane dal portafoglio di questi pretesi amanti delle gioie animaliste. Che si vada nelle pianura Padana, da Piacenza, giusto per fare un esempio a vedere quante fattorie sono diventate case dei 'fantasmi' e quanta cultura animalista, realistica e produttiva è stata cancellata per ritrovarsi oggi a mangiare mozzarelle fosforescenti. Grazie.... a tutti i ministri che pensano solo ai propri affari e agli 'animali' del proprio giardino. Continuate così, a denunciare chi maltratta gli animali, col solito occhio di riguardo per chi invece si mangia il mondo, intorno alle proprie fabbriche.

da Fromboliere 27/07/2010 9.48

Re:Brambilla, animalista nata

MOWGLI....SE MI RICORDO ERA INDIANO,BELLA STORIA...."mi bastan poche briciole,lo stretto indispensabile....." CANTAVA INSIEME AL SUO AMICO BALU....MA NON MI SEMBRA CHE IN INDIA DIANO FILETTI A GLI ANIMALI,DALTRONDE COSA VOLETE POVERINA AVEVA 50.000.000 IN TASCA ERANO I SUOI RISPARMI E LI HA INVESTITI OPS SCUSATE DONATI A QUEL POVERACCIO DI SILVIO,CHE DA BUON DIO GLI HA PROMESSO CHE UN GIORNO SAREBBE STATA CON LUI IN PARADISO (chiedo scusa a gli apostoli)E POI L'ASINO DONATO DA FELTRI,STRAPPATO A I CONUNISTI......NON MI SENTO DI AGGIUNGERE ALTRO,SENNO RISCHIO.....LASCIAMO PER UN MOMENTO PERDERE LA CACCIA....SONO QUESTI A CUI MILIONI DI ITALIANI HANNO DATO FIDUCIA,ALTRO CHE PAESE DELLE BANANE,QUI TRA POCO NON SI TROVANO PIU NEANCHE LE BUCCE......

da max1964 27/07/2010 9.29

Re:Brambilla, animalista nata

Nulla di così scandaloso. Ennesima dimostrazione che il pensiero animalista deriva da una cultura il cui rapporto con l'esistenza in generale è sempre più distaccato dalla realtà. In tal caso subentrano dei sensi di colpa che si lavano con la cura, a volte ossessivo-compulsiva, degli animali più vicini all'uomo mentre non ci si cura affatto delle vite più lontane. Dipende sempre qual'è la capacità di riflessione e ragionevolezza di una persona e quanto conta per questa mantenere un certo grado di coerenza.

da massimo zaratin 27/07/2010 9.19

Re:Brambilla, animalista nata

SPERO CHE SIA UNA BURLA!... NON CREDO ALLE NIE ORECCHIE!...

da POLLO 27/07/2010 8.55

Re:Brambilla, animalista nata

Da bambina pensavo che DIO mi avesse messo al mondo per salvare tutti gli animali della terra.Ecco un altra DEA mancata DIO a quanto sembra ti ha messo al mondo solo per rompere i c......i ai cacciatori.Ti ritieni cresciuta come MOWGLY? ma vai a c....e.In quanto all'asino bella prodezza, peccato che non sapeva scalciare.

da il falco nero 27/07/2010 8.47

Re:Brambilla, animalista nata

x Tutti gli Amici Cacciatori Non me nè vogliate ma è da parecchio tempo che invoco la revisione della legge BASAGLIA n° 180 del 13 maggio 1978 "Accertamenti e trattamenti sanitari volontari e obbligatori".CI SONO PARECCHIE PERSONE DA "REVISIONARE".

da spartacus60 27/07/2010 8.46

Re:Brambilla, animalista nata

Mamma mia ragazzi! Siamo alla frutta!

da marco col-mor 27/07/2010 8.35

Re:Brambilla, animalista nata

Ragazzi qui vige la follia...

da BRANCO 27/07/2010 7.58

Re:Brambilla, animalista nata

OH...a questa,Marina Ripa di Meana con tutta la Procacci le fanno un baffo.

da fantasmino 26/07/2010 23.55

Re:Brambilla, animalista nata

e pensare che li hanno pure votati, tranne lei, che ha fatto breccia nel cuore del nostro pres berlusconi, e lui cosi' magnanimo e riconoscente l'ha fatta min, sembra una favola, ma purtroppo non siamo nel paese delle favole, qui' cara min c'e' gente che con la sua paranoica crociata anticaccia ci mangia e non ha i 50000 euri da donare al suo cav mascherato, dalle mie parti si dice che una lepre di pelo rosso non e' buona!! propio come lei.

da gianni 26/07/2010 22.06

Re:Brambilla, animalista nata

BEPO ALA EDERES BE CON 1 ASEN SARDEGNOLL

da ANGEL 26/07/2010 21.02

Re:Brambilla, animalista nata

Non li mangi i tuoi amici ,ma ti ci arricchisci nel venderli, A BIRBONAAAAAAAAAAAAAA!!!!! Che politici ragazzi ,che spettacolo !!

da Alvanto Ass. Cacciatori Genzano di Roma 26/07/2010 20.40

Re:Brambilla, animalista nata

ASSOMIGLIA... AL SUO MULO......PER FORTUNA IL SUO MULO E' PIU' INTELLIGENTE....

da stefano l. -br- 26/07/2010 19.43

Re:Brambilla, animalista nata

Bello però il conflitto d'INTERESSI da il dire e il fare. Della serie se non li commercializzo io i crostacei e i salmoni lo fanno altri e mica voglio! I soldini sono soldini. Poi ci sarebbero anche gli affettati ma questo è un peccatuccio di gioventù mentre diceva alle signore se non si vergognavano delle pellicce qualcuno del dentro faceva salami, ma non conta c'è sempre il soldino che giustifica!!!!!!!!!!!!

da Fanta. molto meglio della Coca-cola 26/07/2010 19.22

Re:Brambilla, animalista nata

o mio Dio.....questa persona è seriamente instabile!!!!RINCHIUDETELA VI PREGO!!!!

da l.p. 26/07/2010 19.21

Re:Brambilla, animalista nata

POVERI NOI RICORDIAMO AL BERLUSCA LA 157 CON QUESTA SIG NON VA DA NESSUNA PARTE WWIL SEN. CARRARA

da ANGEL 26/07/2010 18.54

Re:Brambilla, animalista nata

Veramente non si capisce il Brambilla-pensiero: cioè lei commercia in pesci morti perché, in quanto liberale, non può imporre il suo pensiero vegetariano a tutti; però ci rompe le scatole per la caccia perché, in quanto lei liberale, noi non possiamo cacciare ciò che ci è consentito e mangiare ciò che cacciamo; e in più i comunisti della festa dell'unità, sempre in quanto lei (e anche Feltri pare) sarebbe liberale, non possono mangiare lo stracotto d'asino...cioè essere liberali significa, se non ho capito male, mettere da parte le proprie credenze in favore del proprio tornaconto economico, e quando un tornaconto non c'è, essere liberi di vessare gli altri e cercare imporre le proprie rinate idee in ogni modo?

da Inforziato 26/07/2010 18.51

Re:Brambilla, animalista nata

Il Sig.Mauro centra il problema. I liberali non impongono. Sig. Ministro, raccogliendo le sue parole, Lei si sente liberale con tutti?

da Silvano B. 26/07/2010 18.45

Re:Brambilla, animalista nata

Solo persone poco intelligenti prendono in casa leoncini o tigri,sapendo poi che comunque se ne devono staccare quando crescono un po"questa è un'altra prova dell'intelligenza umana.

da il falco nero 26/07/2010 18.38

Re:Brambilla, animalista nata

....Ecco "brava" da liberale non può imporre niente a nessuno!!......pertanto continui a commercializzare salmone e crostacei mentre noi continuiamo ad andare a Caccia senza imporre niente a nessuno anche perchè al più presto ricorderemo a Berlusconi che nel programma di Governo (oltre alle intercettazioni) c'è anche la modifica della legge 157/92 e della 394/91... "O SBAGLIO???!!". Saluti Mauro Di Tosto Dirigente -CPA Roma-

da Mauro. 26/07/2010 18.30