Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca

News Natura

Nuovo progetto europeo per la conservazione degli uccelli


martedì 27 settembre 2022
    
 
 
L'iniziativa [email protected] della Commissione Europea mira a sostenere gli Stati membri dell'UE nella conservazione degli uccelli selvatici nei paesaggi agricoli. Il progetto sviluppera' venti programmi di conservazione degli uccelli nei terreni agricoli in dieci Stati membri (Austria, Bulgaria, Repubblica ceca, Germania, Spagna, Finlandia, Francia, Ungheria, Italia e Portogallo) sulla base di solide conoscenze scientifiche e di comprovate pratiche agricole e di gestione del territorio.
 
Attraverso lo sviluppo di 22 schemi di conservazione, si introduce  per esempio una gestione rispettosa degli uccelli delle risaie in Bulgaria, Portogallo e Spagna, si mira a creare margini erbosi dei campi nei seminativi italiani, l'habitat del re di quaglie in Francia, l'habitat della pernice grigia in Germania e l'habitat per un certo numero di specie, tra cui la tortora, in Austria, Ungheria e Repubblica Ceca. Contribuiscono inoltre a combattere l'abbandono dei pascoli coltivati ​​in Finlandia.

Una conferenza su questi temi è organizzata per martedì 11 ottobre 2022. Sono chiamati a parlarne rappresentanti delle autorità competenti, nonché le ONG, i servizi di consulenza agricola, le associazioni di agricoltori, cacciatori e proprietari terrieri e altri attori rilevanti a partecipare al seminario. 
Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Nuovo progetto europeo per la conservazione degli uccelli

Quanto ll'era bon lo spiedo de biccafichi pettirossi passeri capinere scriccioli verdoni e allodole col mio nonnino bello .Anni 50 purtroppo bei tempi quando non c'erano tutti questi rotti in ccome oggi , matrimonio maschio con altro maschio ma che orrore!!!!! maiali!

da Antico 28/09/2022 14.34

Re:Nuovo progetto europeo per la conservazione degli uccelli

Progetto bruno se gestito da noi cacciatori, no ad altre zone di divieto, piuttosto mettere una tassa si proprietari agricoli che recintato il loro podere senza autorizzazione, sono territori comunque al momento divieto per i cacciatori che non possono esercitare ol loro diritto

da Vito mele 28/09/2022 14.11

Re:Nuovo progetto europeo per la conservazione degli uccelli

Altre aree protette in arrivo...E avanti

da Avete rotto il [email protected]@zo 27/09/2022 23.05

Re:Nuovo progetto europeo per la conservazione degli uccelli

Belle parole, bei progetti. Ma sono e rimango molto scettico sulla loro realizzazione se non in ristrette aree. Purtroppo è un prezzo che si paga all'avanzare della tecnologia che ahimè è necessaria a soddisfareil fabbisogno di una popolazione più che raddoppiata. Rimarranno solo buoni propositi. Sarà molto più facile dare addosso ai cacciatori, chiudendo la caccia e tutti i sostenitori del green mondiali, avranno la coscienza a posto.

da Hunter74 27/09/2022 19.19

Re:Nuovo progetto europeo per la conservazione degli uccelli

E cosa buona e giusta quello che si vuole fare in Italia ma io se me lo consentite ci aggiungerei una cosa mooolto importante. Ogni agricoltore deve lasciare un appezzamento di terre incolto in special modo stoppie di grano e granaglie e d ancora lasciare un ogni uliveto in quantità secondo l'estensione degli alberi alcune piante con sopra i frutti in special modo uliveti per garantire il cibo ai selvatici di passo. Inutile dire sugli alberi da frutta i contadini non ve ne rimangono nemmeno uno. Questo perche la tecnologia avanzata ha costruito macchine raccoglitrici che non lasciano scampo come una volta, quando la frutta e gli uliveti si raccoglievano a mano. Lo stiamo dicendo da anni ma le cose importanti non vengono prese in considerazione. E' chiaro o non è chiaro a voi della commissione europea ?

da Giacomo 27/09/2022 14.52

Re:Nuovo progetto europeo per la conservazione degli uccelli

leggo " si mira a" .........serve tanta ma tanta speranza Campi gia arati all'ottanta per cento . Il resto vigneti irrorati di prodotti chimici a piu' non posso.

da Vito Canevese 27/09/2022 12.40

Re:Nuovo progetto europeo per la conservazione degli uccelli

Molto bene.Qualcuno leghi la mani dei bifolchi veri distruttori dell'ambiente e collaboratori delle industrie chimiche.Era ora che si mettesse mano al rispristino ambientale.

da altro che cacciatori distruttori 27/09/2022 11.56