Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca

News Natura

Legambiente: no all'Isola d'Elba vocata al cinghiale


martedì 9 gennaio 2018
    

Legambiente protesta per l'ipotesi avanzata dalla Regione Toscana di inserire anche l'Isola d'Elba tra le aree vocate al cinghiale. "La Regione Toscana - scrive Legambiente - ha avviato la consultazione sulla verifica di assoggettabilità alla Valutazione ambientale strategica (VAS) della “Revisione aree vocate alla specie cinghiale. Stralcio anticipatorio al Piano Faunistico Venatorio Regionale”, dalla cartografia allegata risulta che l’Isola d’Elba, forse il territorio toscano dove i cinghiali negli ultimi decenni hanno prodotto più danni alla biodiversità e all’agricoltura, sarebbe vocata per i cinghiali e quindi si dovrebbe continuare – fuori dal Parco Nazionale –  peggio di come si sta già facendo adesso". Forse per assurdo semmai dovrebbe essere il contrario, aggiungiamo noi, ovvero abbattere i cinghiali all'interno delle aree protette.

Secondo gli ambientalisti "si tratta di un chiaro cedimento alla sempre più piccola lobby dei cacciatori e a quella nuova dei salsicciai  e ci chiediamo cosa ne pensino il Direttivo del Parco Nazionale, Coldiretti, gli agricoltori elbani, le forze politiche e i moltissimi cittadini esposti a continui disagi e danni e anche quei sindaci (pochi) che da anni dicono – dati e danni alla mano – che l’Elba non è per niente vocata per i cinghiali.  E speriamo che si facciano sentire in Regione per chiedere finalmente un’assunzione di responsabilità".

Per questo Legambiente Arcipelago Toscano ha scritto a Regione, Parco Nazionale, Comuni, Ministero dell’ambiente per chiedere che finalmente sui cinghiali si cambi rotta e che dalle lamentazioni e dalle promesse si passi ai fatti per salvaguardare biodiversità e agricoltura di qualità.

Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:Legambiente: no all'Isola d'Elba vocata al cinghiale

Primo. Se i cinquestelle andassero al governo, prevedo un colpo di stato militare (con dietro il mondo della finanza e delle corporazioni). E' talmente palese la loro incapacità che unita alla loro sete di potere in poco tempo può distruggere anche quel poco che ci resta. A prescindere dalla caccia. Con Berlusconi redivivo il VERO PERICOLO, MA VERO EH!, è proprio che la Brambilla finisca al Ministero dell'ambiente (ma anche qui, la nota incapacità della signora può essere un sufficiente deterrente, a meno che non la dirottino su un NUOVO MINISTERO DEL BENESSERE ANIMALE, che non è un'idea peregrina, conoscendo le furbizie del Berlu e la doppiezza dei politici in genere). Tuttavia, credo che i partiti in quanto tali non siano più in grado di organizzare niente; più efficace l'effetto del Leader. Sulla caccia l'unico che si è pronunciato a favore è Salvini (almeno implicitamente anche Renzi), ma a chi non piace resta il dilemma: a chi lo do il mio voto? Ecco che esce fuori con prepotenza l'occasione per il nostro mondo litigioso di dimostrare che ancora serve a qualcosa. Sento anch'io l'odore (che non è un profumo) dell'ultima spiaggia. Dobbiamo dimostrare che possiamo ancora fare qualcosa, tutti insieme. Un controllo capillare del territorio, parole d'ordine chiare (Chi votare, chi non votare assolutamente), passa parola e altri strumenti di comunicazione diretta che comportano soprattutto impegno personale e un po' di risorse (cercherei di risparmiare su fagiani pronta-caccia ad esempio), capacità di persuasione. Escluso i grillini, e l'estrema sinistra, in tutti gli altri partiti possiamo trovare dei candidati amici o quanto meno NON nemici. Ma per carità, non mi riparlate ancora una volta del partito dei cacciatori che è la negazione dei nostri interessi. Se volete, con calma poi ve lo spiego.

da bandieraverdetrionfer 09/01/2018 16.05

Re:Legambiente: no all'Isola d'Elba vocata al cinghiale

Noi siamo una lobby sempre piu' piccola? Voi invece chi siete? Quattro gattari e tre zitelle frigide, pallidi e senza snague

da Antoine 09/01/2018 15.31

Re:Legambiente: no all'Isola d'Elba vocata al cinghiale

Mah Legaambiente, è sicura che prima di aprire bocca per parlare, questa sia collegata al cervello??? Personalmente nutro forti dubbi!!!

da Il Nibbio 09/01/2018 11.36