HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca

News Natura

Che fine faranno gli animali dei circhi?


mercoledì 28 giugno 2017
    

Le tigri e i sondaggi bulgari Se l'è chiesto la veterinaria Giulia Corsini, che da anni, anche da studentessa, dall'associazione Pro-test Italia, di cui è fontatrice, lotta contro la disinformazione scientifica su cui si basano tante battaglie animaliste. Non ultima quella condotta dalla Lav, con l'aiuto di diversi parlamentari, per abolire del tutto l'utilizzo degli animali nei circhi.

“Sembra un’assurdità ma l’eutanasia è una delle opzioni dell’ormai prossima al voto proposta di legge avanzata dall’associazione animalista LAV (Lega Anti Vivisezione) e dalla Federazione Nazionale dei Medici Veterinari Italiani FNOVI che si basa su uno studio senza alcuna validità scientifica. Da veterinaria faccio presente che la FNOVI parla a nome della categoria senza interpellarla, infatti il Sindacato dei Veterinari Liberi Professionisti ha preso le distanze e i veterinari che lavorano nei circhi non hanno neppure avuto diritto di replica” inizia così l'articolo di Corsini, pubblicato da Next Quodidiano, dal titolo “Cosa c'è che non va nella legge sugli animali nei circhi”.

L'analisi della veterinaria si basa su fatti. E' un fatto che lo studio preso in esame dal Parlamento italiano, su cui, sulla spinta animalista è già stato stabilito il divieto dell'uso degli animali, non ha validità scientifica. Datato 2006 è stato condotto in Inghilterra da Steven Harris, la cui credibilità, tra l'altro, è minata da forti legami con le associazioni animaliste. Il Parlamento inglese dopo questo studio non ha infatti vietato l'utilizzo di animali, ma predisposto una commissione scientifica che lo ha di fatto smentito. Fatti che non sono stati presi in considerazione, dice Giulia Corsini, dal dibattito italiano.

Un altro fatto:  gli animali dei circhi verrebbero affidati a particolari strutture riconosciute dal Ministero: alcune, guarda caso, sono gestite dalle associazioni animaliste. Si tratta dei CRASE (Centro di Recupero per Animali Esotici),  “realtà non regolamentate dove non è assolutamente garantito che le loro esigenze fisiologiche, mentali e sociali siano soddisfatte”. A differenza dei circhi, che devono sottostare a precise norme sul benessere animale. Purtroppo diversi animali già affidati ai centri di recupero, dopo il dissequestro (perché i circhi hanno vinto le loro cause contro i sequestri predisposti sulla base delle denunce animaliste) non sono mai tornati. Sono morti per i maltrattamenti ricevuti da chi avrebbe dovuto proteggerli o sono stati restituiti in pessime condizioni, come testimoniano alcuni video postati nell'inchiesta di cui stiamo rendendo conto.

Nel rapporto stilato da ANMVI e WWF, riportato da Giulia Corsini, risulterebbe che: “La carenza di precise norme su come le strutture devono essere costruite e su come, soprattutto, devono essere gestite per rispondere alle finalità di legge, favorisce, a volte, la nascita di strutture al limite della legalità, il cui livello qualitativo è ben lontano dai principi etici che devono ispirare l’attività di riabilitazione degli animali selvatici e, in generale, l’organizzazione del sistema dei Centri di Recupero in Italia”. Ecco che fine faranno gli animali dei circhi.

Chi volesse approfondire, trova qui l'inchiesta di Giulia Corsini

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Che fine faranno gli animali dei circhi?

Signori, qui l'unica verità è che a nessuno interessa l'opinione di chi è a favore o meno degli animali dei circhi, a nessuno interessa realmente la salvaguardia e la tutela di questi esemplari. Poichè dietro a questo, non ci sono professionisti quali veterinari o esperti faunistici ma solo un branco di esaltati e politici che l'unica cosa a cui mirano veramente è l'entrata di denaro nelle loro tasche. Questo discorso non è solo applicato sulla questione Animali nei circhi, ma vale per tutto ciò che rappresenta l'arte, la cultura, il folclore, le tradizioni che hanno costruito il nostro meraviglioso paese. Tutte cose che stanno morendo. Portando il nostro paese verso una rapida decadenza. Un giorno, entreremo nel Guinnes World Record, come il paese con più alto tasso di ignoranza, grazie a tutti quegli incapaci che si stanno dedicando proprio a farci fare questa fine.

da Taylor Minetti 30/06/2017 20.42

Re:Che fine faranno gli animali dei circhi?

Quello che maggiormente mi sconcerta, è la non reazione ad una proposta di Legge di chiaro stampo Dittatoriale.Viviamo ormai in un paese allo sbando, governato (male) da CHI PENSA SOLO AL PROPRIO INTERESSE.

da Zaccone Mario 30/06/2017 5.43

Re:Che fine faranno gli animali dei circhi?

Aspettatevi prima o poi che si svegli un politico la cui azienda vende pesce surgelato ma a voi vieta di tenere i cani per incompatibilità con la vita da appartamento Questa è una dittatura dettata da soggetti mangiasoldi cui non interessa per nulla e mai è interessato il benessere degli animali Non mi sento italiano E non sono per niente rappresentato da nessuna istituzione Vergogna

da Davide Padovan 29/06/2017 23.42

Re:Che fine faranno gli animali dei circhi?

Che fine faranno gli animali dei circhi? Qualcuno verrà abbattuto , altri verranno dati a centri di recupero fauna esotica. Quindi finiranno in altre gabbie. CENTRI gestiti da associazioni animaliste sovvenzionate dallo Stato. Quindi se il circo usa gli animali per lo spettacolo e ci guadagna sono maltrattati , se le associazioni rinchiudono in strutture non adeguate gli animali e ricevono soldi per mantenerle va bene!! Questo non è maltrattamento!!! Poi vogliamo parlare di dove finiscono veramente? Dove sono finiti i cani salvati dai maltrattamenti di Guberti? Nessuno lo sa.... ci credo gli è convenuto farli sparire....qualcuno è stato ritrovato in serbia come mai??

da Duedentoni 29/06/2017 13.58

Re:Che fine faranno gli animali dei circhi?

quello che mi spaventa e mi lascia basito , è che nessuno (per convenienza o per paura) mette un freno a questa deriva .......

da Scirocco 28/06/2017 15.06

Re:Che fine faranno gli animali dei circhi?

vorrei capire la differenza tra un animale in un circo che lavora e le altre decine di migliaia che vengono normalmente usati da taglialegna, contadini, trazione animale e chi piu' ne ha piu' ne metta.

da la nuova religione animalara 28/06/2017 12.57

Re:Che fine faranno gli animali dei circhi?

L'IMPORTANTE è PRENDERE I SOLDI ....COMUNQUE CI PENSERA' LA ROSSA ANIMALARDA.

da CIRCO FOREVER 28/06/2017 10.18

Re:Che fine faranno gli animali dei circhi?

Faranno la fine che vogliono gli animalisti cioe moriranno nel silenzio di tutti.

da Toscano 28/06/2017 10.11