HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
  Cerca
Ispra: il consumo di suolo rallenta ma non si ferma Lo sciacallo in espansione in Italia? Al Senato primo passo verso l'abolizione degli animali nei circhi Ambientalisti: la Camera bocci la riforma sui Parchi No Vegan: è il momento della controinformazione "Le aragoste provano dolore", condannato ristoratore fiorentino Trento chiede la possibilità di rimozione dei lupi dannosi In Australia gli ambientalisti alla guida della più grande eradicazione di gatti e volpi Corte Europea: no alla denominazione "latte" per prodotti vegetali Fruttariano a Cruciani “mangiare pasta è un delitto, si uccidono semi di grano” In Umbria stanziati quasi 7 milioni per interventi in aree naturali Coldiretti lancia la campagna No Vegan: “Il 95% degli italiani mangia carne” E' il Piemonte la Regione con la maggior superficie di boschi Nell'ambra conservato uccello di 100 milioni di anni Romano (M5S) "no agli abbattimenti, le nutrie sono molto amate" Onorificenza per meriti ambientalistici a Franco Zunino Veneto. Eradicazione cinghiali: 200mila euro dalla Regione al Parco Colli Euganei Ispra, l'istituto è in crisi: protestano i dipendenti Presentati dati di Life WolfAlps: in Piemonte vivono 151 lupi Il 5 giugno si festeggia la Giornata mondiale dell'Ambiente I Comuni toscani chiedono la riapertura del Piano lupo Sammuri gela l'ambientalista che vuole salvare i mufloni: "Il Parco non è uno zoo" Anche la caccia tra gli scatti in onore della Madre Terra Progetti LIFE: il 52% dedicato alla lotta contro le specie invasive "Fondazione UNA e Parco della Maremma insieme per valorizzare la biodiversità"

News Natura

In Veneto un incontro Internazionale sui migratori


mercoledì 3 maggio 2017
    

Da giovedì 4 maggio e sino a sabato 6 maggio, il Centro Congressi di Rosolina Mare (Ro) ospiterà il Consiglio Scientifico della Convenzione di Bonn (CMS - Convention on the Conservation of Migratory Species of Wild Animals), l’unica dedicata alla conservazione degli animali migratori.
 
All’incontro, organizzato dal Parco del Delta del Po, Riserva di Biosfera MAB UNESCO, in collaborazione con l’ISPRA, il sostegno dell’Ufficio UNESCO di Venezia, della Regione Veneto e della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, con il patrocinio dei Ministeri dell’Ambiente, dei Beni Culturali, degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, partecipano i massimi esperti del settore a livello internazionale per approfondire lo stato delle conoscenze e le modalità di acquisizione, analisi ed utilizzo di dati di connettività per la conservazione delle specie migratrici.
 
“E’ stato scelto il Parco del Delta del Po per questo importante evento – spiega l’assessore al territorio e ai parchi della Regione del Veneto – per le sue caratteristiche peculiari che lo rendono luogo privilegiato per diverse specie che durante tutto l’arco dell’anno lo abitano. I risultati di questo workshop saranno raccolti in un documento generale di indirizzo per delineare politiche internazionali di conservazione degli animali migratori”.
 
I migratori hanno esigenze ecologiche complesse che li portano a frequentare ambienti  molto diversi, separati da distanze spesso enormi. In tal modo essi assicurano un costante flusso di energia tra differenti ecosistemi, connettendo ambienti, aree geografiche e continenti. Studiosi di migrazione e connettività nei più diversi gruppi di specie (dagli uccelli agli squali, dalle balene alle antilopi) metteranno a confronto le loro conoscenze ed esperienze nell’acquisizione, analisi ed uso di tali dati per il monitoraggio dei sistemi di migrazione e la tutela delle popolazioni di queste specie così importanti per l’equilibrio del singolo ecosistema rappresentato dal nostro Pianeta.
(Regione Veneto)

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:In Veneto un incontro Internazionale sui migratori

Fate come i barbaricini-ogliastrini......opponetevi!!!!!! Sarà la fine delle attività umane sostenibili,arriverà qualche poltronista politico-opportunista succhia soldi che,vi dirà che fare a casa vostra in cambio di un bel pugno di mosche!!!!! Parco nazionale di La Maddalena docet!!!!! Sono riusciti ad affossare una buona economia con 12 posti mal contati x gli amici degli amici!!!!! X fare come i nuoresi però ci vogliono "cozzones".......siete disposti?????adiosu

da Lisandru 03/05/2017 14.23

Re:In Veneto un incontro Internazionale sui migratori

Qualcuno dovrebbe spiegare agli "scienziati" che organizzano queste iniziative o a quelli affermano che " il Delta del Po ha delle caratteristiche peculiari che lo rendono luogo privilegiato per diverse specie che durante tutto l’arco dell’anno lo abitano " che se non fosse per le persone che in quelle aree vi abitano e che hanno sempre garantito con il loro sacrificio e con la loro opera costante di manutenzione dell'ambiente, come ad esempio gli agricoltori, i cacciatori ed i pescatori, quei territori sarebbero o tutti bonificati e destinati alle varie attività produttive, oppure sarebbero inesorabilmente soffocati dalla canna palustre. Ricordiamoci che molti di coloro che hanno organizzato quest'incontro sono proprio quelli che vogliono calare dall'alto sulla testa dei cittadini residenti i vincoli del Parco nazionale del Delta del Po, vincoli che provocherebbero l'abbandono del territorio ed il suo inevitabile declino. Capisco che la prospettiva di accaparrarsi un posto nell'Ente parco nazionale possa esse per qualcuno alquanto allettante, sia per qualche presunto scienziato, che per qualche animal-ambientalista in cerca di uno stipendio o per qualche politico trombato, ma il destino di queste aree non può esse sacrificato sull'altare degli interessi di pochi a scapito dei diritti di chi abita e vive in quei territori.

da SERGIO BERLATO 03/05/2017 12.41

Re:In Veneto un incontro Internazionale sui migratori

Il tutto si concluderà con un pantagruelico pranzo, alla faccia dei cacciatori.

da Fucino Cane 03/05/2017 10.48

Re:In Veneto un incontro Internazionale sui migratori

Qualcuno sa dirci chi saranno i relatori? Mistero.

da Mistero 03/05/2017 9.24