HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
  Cerca
Il lupo in Francia 22 Aprile. Giornata Mondiale della Terra Veneto. Prima riunione Tavolo Regionale per gestione grandi carnivori Latte. Etichetta d'origine Toscana. Lupi: indagine conoscitiva, entro luglio documento di indirizzo UE e BEI insieme per la tutela ambientale Trento. 3 cuccioli di orso uccisi da un maschio adulto Giornata ambientale a Montelupone Se anche la terza carica dello Stato si fa animalista Bimbo morso da un ratto. Lorenzin a Raggi "si occupi del problema" Animalisti, non andate in tv! Emergenza cinghiali a Roma: la Procura apre inchiesta sui Parchi Se c'è un animale da tutelare, è lui: Mr Lombrico "No all'agnello, scegli veg": ora Berlusconi è anche vegano Galletti: a giugno Bologna capitale mondiale dell'ambiente Carcere per i genitori di bimbi vegani: Savino spiega la sua proposta Gasparri su riforma Parchi: "risarcimenti danni e meno vincoli per cittadini e imprese" Parchi, Coldiretti plaude alla Riforma alla Camera Dalla Toscana un’interrogazione al Ministro dell’Ambiente sul lupo Lombardia "nutrie sul 70% del territorio", servono soldi per evitare rischi Mattia Feltri su La Stampa "Il lupo sull'uscio" Strage di 30 pecore a Siena. Coldiretti agli animalisti "non sono animali questi?" Omicidio Morganti "Uccideva pesci? Se l'è meritato" Galletti "i Parchi italiani devono mettersi in gioco" Obiezione carnivora: “perchè il maiale sì e la coccinella no?” Roma. Carabinieri Forestale “di fronte al cinghiale usate la strategia del torero” Wwf contro riforma dei Parchi Vegani – carnivori. L'odio degli estremismi alimentari sui bambini IV Congresso FederFauna: piu' impegno su fronte etico

News Natura

22 Aprile. Giornata Mondiale della Terra


venerdì 21 aprile 2017
    

La Giornata Mondiale della Terra, celebrata il 22 Aprile, è l'occasione per ricordare che quasi il 40% della superficie terrestre è sottoposta alle attività agricole e zootecniche, con una porzione di suolo idoneo alla coltivazione pari a 4,4 miliardi di ettari (ossia 146 volte l’Italia). Eppure negli ultimi 40 anni è diventato improduttivo il 30% dei terreni coltivabili e in molte regioni i problemi relativi alla qualità del suolo interessano oltre metà delle terre coltivate, specialmente in Africa Sub-Sahariana, in America del Sud, nel Sud-Est Asiatico e in Nord Europa. Insomma, ogni anno il pianeta perde una superficie agricola grande quanto l’Italia.

È la foto scattata dalla Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition che sottolinea come anche l’Italia non sia estranea a questa problematica: il nostro Paese deve migliorare sul consumo di suolo perché, se è vero che si posiziona settima all’interno del ranking stilato dal Food Sustainability Index per quanto riguarda l’agricoltura sostenibile, è altrettanto vero che nei tre grandi indicatori in cui quest’area viene suddivisa – consumo delle risorse idriche, sfruttamento del suolo e emissioni di gas serra – è proprio nello sfruttamento del suolo che il nostro Paese registra i risultati peggiori scendendo alla 10˚posizione (con un punteggio di 48.72 su 100) battuta da Australia, Canada e Giappone in vetta alla graduatoria.

Leggi tutte le news

Commenta
Titolo:
Commento:
Autore:


54.80.29.228
Invia il tuo commento

0 commenti finora...