HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
  Cerca
Ispra: il consumo di suolo rallenta ma non si ferma Lo sciacallo in espansione in Italia? Al Senato primo passo verso l'abolizione degli animali nei circhi Ambientalisti: la Camera bocci la riforma sui Parchi No Vegan: è il momento della controinformazione "Le aragoste provano dolore", condannato ristoratore fiorentino Trento chiede la possibilità di rimozione dei lupi dannosi In Australia gli ambientalisti alla guida della più grande eradicazione di gatti e volpi Corte Europea: no alla denominazione "latte" per prodotti vegetali Fruttariano a Cruciani “mangiare pasta è un delitto, si uccidono semi di grano” In Umbria stanziati quasi 7 milioni per interventi in aree naturali Coldiretti lancia la campagna No Vegan: “Il 95% degli italiani mangia carne” E' il Piemonte la Regione con la maggior superficie di boschi Nell'ambra conservato uccello di 100 milioni di anni Romano (M5S) "no agli abbattimenti, le nutrie sono molto amate" Onorificenza per meriti ambientalistici a Franco Zunino Veneto. Eradicazione cinghiali: 200mila euro dalla Regione al Parco Colli Euganei Ispra, l'istituto è in crisi: protestano i dipendenti Presentati dati di Life WolfAlps: in Piemonte vivono 151 lupi Il 5 giugno si festeggia la Giornata mondiale dell'Ambiente I Comuni toscani chiedono la riapertura del Piano lupo Sammuri gela l'ambientalista che vuole salvare i mufloni: "Il Parco non è uno zoo" Anche la caccia tra gli scatti in onore della Madre Terra Progetti LIFE: il 52% dedicato alla lotta contro le specie invasive "Fondazione UNA e Parco della Maremma insieme per valorizzare la biodiversità"

News Natura

Parco Colli: 70 selecontrollori per eradicare i cinghiali


mercoledì 15 marzo 2017
    

La Giunta veneta ha autorizzato il Parco Regionale dei Colli Euganei ad assumere undici operai forestali a tempo determinato per la manutenzione naturalistica e "soprattutto per far fronte ai gravi problemi causati dalla presenza di cinghiali nel territorio”.

“Come è noto – prosegue l’assessore Corazzari –, il proliferare di ungulati sta mettendo seriamente a rischio le pregiate coltivazioni agricole di quest’area, creando condizioni di pericolosità anche per gli stessi residenti: il potenziamento della squadra faunistica permetterà di contrastare la loro proliferazione e di attuare più efficacemente un piano di contenimento di questi animali. Ricordo che lo scorso anno ne sono stati abbattuti 1.160 e nel 2017 l’obiettivo è di superare 2.000 abbattimenti”.
 
La Regione fa inoltre sapere che si è da poco concluso il nuovo corso di formazione per i selecontrollori che ha portato all’abilitazione di altre 25 unità che si andranno ad aggiungere ai 45 già formati per un totale di 70 persone che coadiuveranno l’Ente nelle attività di eradicazione.
 
E’ allo studio, infine, un nuovo regolamento e protocollo operativo che in attuazione anche delle direttive comunitarie consentirà una semplificazione delle attività di eradicazione e un loro utilizzo costante e continuo durante l’intero anno solare.

Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:Parco Colli: 70 selecontrollori per eradicare i cinghiali

meno male che hanno formato i selecontrollori altrimenti venivamo invasi dai cinghiali,ma al povero cacciatore che paga un casino x la licenza x usufruirne solo tre mesi mi raccomando non sparare al porcellino senza permesso altrimenti ti fanno un mazzo.....

da mb 18/03/2017 22.37

Re:Parco Colli: 70 selecontrollori per eradicare i cinghiali

Ma coloro che controllano il parco non riescono ad ARRANGIARSI ....come fanno per gli altri problemi....???

da Giulio 15/03/2017 22.01

Re:Parco Colli: 70 selecontrollori per eradicare i cinghiali

Ma gli avete fatto un corso sulla sterilizzazione altrimenti gli animalisti faranno ricorso.

da Frank 44 15/03/2017 15.00