Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca
Toscana occorrono risorse per danni da fauna selvaticaLombardia: altri 200 mila euro per contenere le nutrieAnimalisti: pochi e litigiosiLombardia: convenzione con i Carabinieri per presidio territorioBolzano: lasciate due pecore sbranate davanti all'assessoratoM5S, Roma "problema cinghiali di competenza regionale"Ministro Costa: “non ho inaugurato il bistecca day”Roma: cinghiali tra i rifiuti, a due passi dalle scuolePapa critica coppie senza figli con cani e gattiDue italiani su tre dicono addio alla dieta veganFondazione Una: premiati alunni per il concorso sulla biodiversità"Più risorse per i Cras". Assessore Mai sollecita Ministro CostaMinistero Salute: tumori infantili in aumento nelle zone inquinateIn Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghialiAnche il Veneto chiede l'abbattimento del lupoTrentino, un disegno di legge per poter abbattere i lupiCras: affidato il servizio per la provincia di ParmaBayer e Monsanto si fondonoGrandi carnivori. Face chiede all'Ue di abbassare livelli di protezioneCagliari: uomo ucciso da cinghiale nel suo terrenoTrento: Giunta vara decreto per la gestione di orsi e lupiToscana: 5 milioni di euro dalla Regione per il Padule di FucecchioM5S: con Costa l'ambiente al primo postoAcque reflue: maxi multa per l'Italia Virginia Raggi, le rondini e le zanzareLo Stato deve al mondo agricolo mezzo miliardo di euroToscana, regolamento per limitare l'uso dei pesticidiYellowstone: riapre la caccia al grizzlyRecupero fauna Pisa: firmata convenzione Regione - Legambiente

News Natura

Ecco come fanno gli uccelli migratori a sapere quando ripartire


martedì 21 febbraio 2017
    

beccafico Come fanno gli uccelli migratori, durante le loro tappe per rifocillarsi di cibo, a sapere quando è ora di ripartire? Il meccanismo che permette loro di non appesantirsi troppo e avere abbastanza riserve di carburante, è regolato da un ormone, la grelina, a cui spetta il compito di comunicare al cervello degli uccelli che le riserve di grasso accumulate basteranno. A scoprirlo è stato uno studio condotto dall'italiano Leonida Fusani, che dirige l'istituto Konrad Lorenz per l'Etologia di Vienna ma che insegna anche a Ferrara. La ricerca, pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences of America e divulgata da National Geographic Italia, si è basata su una specie in particolare, il beccafico,  passeriforme che in Italia nidifica lungo tutto l’arco alpino e ogni anno compie lunghe migrazioni per svernare in Africa.

Gli studi si sono concentrati al Centro di Ricerca sulla Migrazione dell’isola di Ponza, dove si è scoperto che i beccafichi che avevano maggiori scorte di grasso sottocutaneo, registravano livelli più alti di grelina degli altri. Quando gli scienziati hanno somministrato la grelina ai beccafichi, di contro, hanno scoperto che questi mangiavano di meno e aumentavano l’inquietudine migratoria. “I fattori che regolano la decisione se fermarsi o ripartire sono molti, ma la grelina è all’inizio della cascata”, conferma Fusani su National Geographic Italia. “In passato avevamo scoperto che anche la melatonina influenza il meccanismo e crediamo che i due sistemi interagiscano tra loro. Ma è la grelina a dare l’ok per la partenza, forse aumentando le funzioni metaboliche e il metabolismo di base”.

Il prossimo passo per i ricercatori sarà cercare di capire quali sono le interazioni tra la via metabolica della grelina e quella della melatonina. “Ora che sappiamo che sono coinvolte entrambe vorremmo capire meglio quali sono gli effetti diretti sul metabolismo”, conclude Fusani, “in modo da studiare i fenomeni fisiologici che accompagnano quello comportamentale, ovvero l’aumento dell’inquietudine migratoria e la maggior assunzione di cibo”.

Leggi tutte le news

2 commenti finora...

Re:Ecco come fanno gli uccelli migratori a sapere quando ripartire

Per essere certi dei periodi cacciabili ci sono già molti studi fatti sia da scienziati e sia dalla Fidc con l'uso del GPS, e delle ali di beccacce, attraverso i quali viene tolto ogni dubbio. Resta solo metterli sul tavolo della discussione con tutti gli interessati, facendo valere la verità senza se e senza ma.

da jamesin 21/02/2017 20.35

Re:Ecco come fanno gli uccelli migratori a sapere quando ripartire

questo e' uno studio,ad esempio,che potrebbe essere usato per analizzare le specie di interesse venatorio per vedere quando e,se cacciarle.....

da vet61 21/02/2017 13.52