Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca

News Natura

Lupi, orsi e linci anche sulle Alpi bergamasche


lunedì 30 giugno 2014
    

Sono sempre più frequenti gli avvistamenti di grandi predatori sulle Alpi Orobiche. Se la lince è ormai una presenza accertata, lupo e orso sono una recente novitper queste montagne. Le incursioni di orsi problematici radiomonitorati (JJ5 nel 2008, M7 nel 2012) testimoniano una progressiva espansione dell'areale dell'orso, che da tempo dimostra di non disdegnare affatto la Valle Brembana e la Valle di Scalve.
 
La vera novità è però il ritorno del lupo. I frequenti avvistamenti, iniziati a partire dal 2000, in seguito a segnalazioni di predazioni di capre e pecore, sono stati certificati da sopralluoghi dell’Università di Pavia e da analisi genetiche. Tutte queste informazioni sono oggetto di un volume edito dal Museo di scienze naturali di Bergamo dal titolo "Lupo, orso e lince nel territorio bergamasco dal medioevo ad oggi" a cura di Aldo Oriani, Gabriele Medolago e Chiara Crotti. Al museo "Caffi è stata dedicata una sala al ritorno dei grandi predatori sulle montagne bergamasche.

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Lupi, orsi e linci anche sulle Alpi bergamasche

Nell'altra discussione sui lupi si parlava di " accettazione sociale della sua presenza". Entro certi limiti, laddove non fanno danni, laddove il numero di presenze è tollerabile nel senso di provocare solo qualche caso di danno....OK, va bene, ma quando le presenze, come per i cinghiali, caprioli ecc diventa insopportabile,incontenibile, l'uomo ha il dovere di intervenire e ristabilire gli equilibri, come? con abbattimenti, catture...i sistemi ci sono...oppure qualcuno dei benpensanti pensa davvero che debba essere proprio l'uomo a fare un passo indietro, abbandonare pascoli, coltivi ecc per consentire il libero scorazzamento di questi animali? L'uomo su se stesso applica questo principio cioè, quando un altro uomo provoca un danno alla società con ruberie, rapine, omicidi ecc, cerca di catturarlo e renderlo inoffensivo....perchè non lo si può fare anche con gli animali?

da tordaiolo....ex 03/07/2014 11.01

Re:Lupi, orsi e linci anche sulle Alpi bergamasche

x s.g. da qualche settimana sull'altopiano di Asiago ( Vicenza) un orso fa colazione ripetutamente con le manze. Le autorità sono preoccupate perchè il plantigrado le aggredisce prima di sbranarle.Hai capito ? L'orso è cattivo perchè uccide per sfamarsi...

da Arrabbiato 61 01/07/2014 16.18

Re:Lupi, orsi e linci anche sulle Alpi bergamasche

Eccola quà, la nuova strategia di creare parchi a gò-gò ad hoc! Bergamaschi!.... E' inutile dire cosa fare. In Veneto da mò che è incominciata la storiella dell'orso della slovenia, linci e lupi, non calate le braghe!

da s.g. 30/06/2014 22.03

Re:Lupi, orsi e linci anche sulle Alpi bergamasche

Prima si creano i problemi,e poi si tenta di risolverli scomodando i sapientoni so tutto io.Chi indovina come risolvere definitivamente,vince una bambolina.Però così facendo i mantenuti dovrebbero cercarsi un lavoro,ma quello vero però.

da vince 50 30/06/2014 20.37