Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca
Psa: L'obiettivo eradicazione sempre più lontanoFace analizza la proposta della Commissione Ue sul lupoMinistro Pichetto Fratin: "valutiamo sterilizzazione degli orsi in Trentino"Legge ripristino natura, reazioni negative dagli agricoltori e dalla destraPSA negli snack asiatici. Il punto del Generale dei NasIdentificati autori minacce a Fugatti per abbattimento orsoA mordere il 73enne morto dopo notte all'addiaccio è stata una volpeColdiretti, specie aliene causano un miliardo di euro di danniDal Senato ok a proroga Commissario PsaOk a prelievo in deroga cormorano fino al 24 marzo a OristanoFiocchi: Solidarietà a Don Gaudenzio Martini denunciato dagli animalistiProrogata ordinanza Peste Suina AfricanaMarche: 1 milione 500 mila euro per progetti in siti Natura 2000Cremona, animalisti distruggono gabbie di cattura per le nutrieBologna, sequestrati snack cinesi contaminati da Peste Suina No degli agricoltori all'obbligo di mantenere una parte di terreni incoltiColdiretti Torino, dopo molte sollecitazioni, ottiene Piano controllo del piccioneIspra partecipa a progetto contro ibridazione del lupoNelle aree Protette della Basilicata prelevati quasi 2000 cinghiali Lipu, uccelli in declino: tutta colpa dell'agricolturaPesticidi, Lollobrigida "Commissione Ue recepisce proposte italiane"Abbattimento orso M90, chiarimenti da IspraAdattamento ungulati al cambio del clima: studio su stambecchi alpiniIl Santuario Cuori Liberi perde il ricorso contro i veterinariTrento, abbattuto l'orso M90. La Provincia: "animale pericoloso"Parco Nazionale Matese, ipotesi restrizione dei confiniA Mi manda Rai3 si è parlato del lupo

News Natura

Ispra: un ente allo sfascio


martedì 7 settembre 2010
    
L'Ispra è in grado di portare avanti una seria e puntuale attività scientifica? Sono in molti a ritenere che l'unico ente in Italia preposto alla ricerca ambientale dallo Stato non sia in realtà in grado di assolvere le sue funzioni più basilari. A sostegno di questa ipotesi, dimostrata anche dalle precarie condizioni di molti ricercatori, sempre più ridotti in numero e  funzioni, c'è una lettera (diffusa dall'ufficio stampa di Caccia Ambiente)  inviata dalla Fir Cisl al Prefetto Vincenzo Grimaldi e ai subcommissari Stefano Laporta e Emilio Santori, che lamenta una situazione disastrosa rispetto al modus operandi dell'ente.
 
Nella lettera viene denunciato il “perdurare dello stato in cui versa l'Ispra a causa di una mancata ristrutturazione con la conseguenza di vuoti organizzativi”. “La materia – continua la Cisl - , per sua natura, merita un confronto sereno ed immediato e la sua gestione non può essere relegata a una mera trasmissione documentale tra le parti”. Per il sindacato questo sistema impedisce “il pieno dispiegamento delle posizioni dei lavoratori e della Direzione dell'Agenzia”.
 
L'intervento "imprescindibile" rischiesto dalla Cisl vuole "ridare credibilità all'Istituto" e contestualmente "salvaguardare la dignità dei suoi lavoratori".
Leggi tutte le news

24 commenti finora...

Re:Ispra: un ente allo sfascio

La Signora Emma Persia,ha dimenticato di dire che importanti vertici ex Infs sono stati sostituiti e visto che tale ente e alla diretta dipendenza del Ministro Ambiente,traete Voi le somme di chi e stato messo a dirigere l'ente.

da Rik. 11/09/2010 19.39

Re:Ispra: un ente allo sfascio

Scusate ma guardate che è lo stesso direttore dell'ispra a dire che con il personale attuale l'ispra non è funzionate...Documentario su caccia e pesca

da Asterione 10/09/2010 19.44

Re:Ispra: un ente allo sfascio

Gent.ma emma.persia, certamente saranno molte le competenze dell'Ispra, nessuno lo nega. Ma vede noi, qui, ci occupiamo di quelle relative alla caccia, perché siamo pur sempre su un forum che parla di caccia. E quello che abbiamo visto in questi anni non ci è piaciuto molto, dico la verità fuori dai denti. Non è che l'Istiuto non sia deputato a compiti importanti, ci mancherebbe, solo non ci pare che svolga tali compiti in maniera, per così dire, politicamente trasparente. Non parlo di trasparenza amministrativa, badi bene, ma parlo di sospetto di pendere da quella parte, giusta tra le altre la circolare soprammenzionata. Noi vorremmo pareri scientifici assolutamente scevri dai personali convincimenti ideologici di chi li rende, vorremmo scienza e non politica. A questa condizione (di fatto e non di parola) nessuno, io credo, avrebbe di che lagnarsi. Cordialità

da Inforziato 10/09/2010 17.39

Re:Ispra: un ente allo sfascio

TREMONTI TREMONTI CHIUDI ISPRA

da andrea ge 08/09/2010 22.20

Re:Ispra: un ente allo sfascio

Signora Emma ho visitato volentieri il vostro sito ..ma era meglio secondo me se stava zitta, ho visto...ho visto gli stipendi dei dirigenti, dei consulenti esterni dei collaboratori.. Un dirigente d'azienda privata con 20 anni di esperienza arriva si e no' a guadagnare 100.000 euro all'anno, QUESTI sono pagati a peso d'oro!! Dato che Lei me fà orgogliosamente parte perchè non ci dice quanto costa COMPLESSIVAMENTE L'ISPRA. Una qualsiasi società privata, gestita da gente qualificata, con dirigenti che alla fine dell'anno devono dare conto agli azionisti del loro operato le assicuro che costerebbe un terzo..forse meno..Voi che problemi avete tanto paga ...PANTALONE..!! Ben vengano le abolizioni di questi carrozzoni, e dati in gestione a società private, che se alla fine dell'anno producono reddito bene..altrimenti...A CASA.. Mi scusi i toni, ma noi cacciatori siamo ARRABBIATI..!!

da FRANCESCO B. GNCFB 08/09/2010 21.56

Re:Ispra: un ente allo sfascio

abbiamo toccato un tasto dolente???

da andrea ge 08/09/2010 20.34

Re:Ispra: un ente allo sfascio

I pareri che incidono sulla caccia sono una parte delle attività di cui si occupava uno (INFS)dei tre Enti che hanno costituito l'ISPRA. L'ente ha competenze su tutto l'ecosistema ambiente (acqua, aria, suolo, mare), conta tra dipendenti di ruolo e precari oltre 1400 dipendenti; i ricercatori sul tetto si occupano di mare. Vi invito a visitare il sito per avere un'idea di quanto i controlli e le ricerche ambientali siano importanti per la collettività.

da [email protected] 08/09/2010 18.33

Re:Ispra: un ente allo sfascio

Io ed altri amici ci siamo già iscritti e invito coloro che non si sono iscritti ancora a farlo. Ora più che mai, visto l'andazzo politico ed i problemi che ci creano i ministri animalari, occorre rafforzare Caccia Ambiente e sopratutto sostenerla in caso di elezioni. Dobbiamo crederci perchè è l'ultima alternativa che ci rimane. Per chi volesse leggere il programma del partito, si colleghi al sito. Ormai siamo nella cacca e se vogliamo trovare un appiglio per uscirne dobbiamo farlo da soli e Caccia Ambiente al momento è l'unica veduta. Solo noi possiamo aiutare noi. Un saluto.

da Gimessin 08/09/2010 13.53

Re:Ispra: un ente allo sfascio

CACCIA AMBIENTE SI STA GIA' ATTIVANDO PER RACCOGLIERE TUTTA LA DOCEMENTAZIONE UTILE PER VEDERE SE VI SONO TUTTI PRESUPPOSTI PER ATTIVARE UNA AZIONE LEGALE NEI CONFRONTI DELL'ISPRA... COME AL SOLITO SONO I SOLI IN PRIMA LINEA A COMBATTERE PER TUTTO IL MONDO VENATORIO...INVECE DELLE CHIACCHIRE PERCHE' NON CERCHIAMO DI ESSERE COERENTI E ISCRIVERCI TUTTI IN CACCIA AMBIENTE!!!!!!!!!!!!SOLO NOI POSSIAMO AIUTARE NOI!!!!!!!!!!!!!!!!!

da Giuseppe 08/09/2010 11.35

Re:Ispra: un ente allo sfascio

x Tutti gli Amici Cacciatori L'ISPRA!!!! DATEGLI FUOCO.

da Spartacus60 08/09/2010 10.32

Re:Ispra: un ente allo sfascio

TORNO A RIPETERE UN CONCETTO OVVIO. SE RITENETE CHE L'ISPRA DIA PARERI ERRATI O, PEGGIO, DI PARTE, C'E' LO STRUMENTO PER TUTELARSI E SI CHIAMA RICORSO ALLA GIUSTIZIA. SE C'E' CHI HA NUMERI E DATI E NON DISCORSI DA ARMERIA DA CONTRAPPORRE PROCEDA LEGALMENTE E SALVI LA CACCIA. LE CHIACCHERE SE LE PORTA VIA IL VENTO.

da GIANNI 08/09/2010 9.12

Re:Ispra: un ente allo sfascio

chi si schiera per ideologia e non per scienza NON ha dignità e va mandato a casa...

da peppola 08/09/2010 0.24

Re:Ispra: un ente allo sfascio

caro Lucas sai dove hanno studiato gli uccelli migratori quelli dell'ispra,sopra i tetti.

da max 60 07/09/2010 23.53

Re:Ispra: un ente allo sfascio

Tremonti Brunetta chiudete ispra prima che cada il governo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

da andrea ge 07/09/2010 23.23

Re:Ispra: un ente allo sfascio

Si,meritano di andare tutti a casa ,Ispra compresa gestita dal Ministro dell'Ambiente notoriamente anticaccia come tutti i suoi predecessori ex Ministri che dopo un paio di Legislature sono in pensione con quasi 10.000 euro al mese e liquidazioni di fine trattamento che a un operaio serve una vita lavorativa per percepirle,sfruttatori,ecco cosa sono.

da Rik. 07/09/2010 22.32

Re:Ispra: un ente allo sfascio

Dopo questi fatti è meglio le elezioni ANTICIPATE mandiamo a casa la PRESTIGIACOMO ,la BRAMBILLA,non meritano di stare dove sono e speriamo che i cacciatori ITALIANI votano un loro ,unico ,partito .

da FRANCO da ROMA 07/09/2010 22.11

Re:Ispra: un ente allo sfascio

Non dimenticate che l'INFS (così si chiamava prima l'attuale ISPRA) figurava nell'elenco degli ENTI INUTILI, ossia di quelli di cui si auspicava l'abolizione in quanto improduttivi. Ma d'altronde c'è qualcuno che, una volta nella vita, abbia mai incontrato scienziati dell'ISPRA in giro per le campagne a monitorare gli uccelli migratori? Figuriamoci il livello di fondatezza che hanno i dati che danno, solo per l'Italia, i tordi in salita prenuziale a gennaio...

da lucas 07/09/2010 21.24

Re:Ispra: un ente allo sfascio

Mi piacerebbe tanto sapere quanto ci costa l'Ispra.

da Alvanto ass. Cacciatori Genzano di Roma 07/09/2010 21.13

Re:Ispra: un ente allo sfascio

vergognatevi,incompetenti

da germano reale 07/09/2010 21.08

Re:Ispra: un ente allo sfascio

Per ridare credibilità all'istituto occorre prima lavorare senza dare sospetto di avere padroni. Sono troppo duro? La circolare Ispra inviata agli organi periferici dell'istituto, in materia di specie cacciabili in relazione ai key concepts, si basa esclusivamente sullo studio di Birdlife, che mi pare sia dell'area LIPU, e non sui jey concepts (che si basano su vari studi ornitologici). Per cui il sospetto è, a questo punto, quasi un atto dovuto. Un istituto serio si preoccupa prima di fornire pareri scientifici super partes, e poi degli incrementi di fondi e d'organico.

da Inforziato 07/09/2010 19.39

Re:Ispra: un ente allo sfascio

l'ispra allo sfascio, il partito dei verdi doveva sparire per mancanza voti,gli animalisti non capiscono nulla e ci mettono sotto, pensa se contavano. un grazie alle nostre associazioni e chi per loro ci rappresenta.

da robertone 07/09/2010 19.28

Re:Ispra: un ente allo sfascio

CARA CISL...QUESTO ENTE OLTRE CHE AD ESSERE PERENNEMENTE ALLO SFASCIO...SEGUE UNA LINEA ANTICACCIA..ANDANDO A LEDERE E NEGARE INFORMAZIONI SCIENTIFICHE FONDAMENTALI X COMPARARE I CACCIATORI LAVORATORI ITALIANI AI COLLEGHI EUROPEI...

da CELE 07/09/2010 18.58

Re:Ispra: un ente allo sfascio

E questi poveri sopravvissuti dovrebbero dare pareri vincolanti o obbligatori che siano sul prelievo della selvaggina migratoria, e sull'ambiente? Questo è un'altro regalo della prestigiacomo, ha reso inservibile l'unico ente ambientale dello stato, col solo compito di ostacolare l'attività venatoria e il WWF per omaggiarla dell'impegno contro i cacciatori l'ha fatta socio onorario. Questi sono i politici dell'ambiente e gli ambientalisti in Italia. Vergogna, ma come pretendeva di andare avanti questo governo? Dovrebbe esistere una legge che imporrebbe a tutti i ministri, che non finiscono la legislatura, di rimettere nelle casse dello stato tutti gli stipendi presi e niente pensione. In questo caso, prestigiacomo, brambilla e martini, dopo di che interdizione dalla politica. LADRI !!!

da Gimessin 07/09/2010 18.57

Re:Ispra: un ente allo sfascio

ISPRA OSSIA ISTITUTO SPERPERATORE DI PUBBLICHE RISORSE AUTORIZZATO..........

da max1964 07/09/2010 18.52