Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca

News Natura

Lupo. Monitoraggio nazionale: i risultati


mercoledì 22 giugno 2022
    
 
Si terrà domani 23 giugno dalle 10:00 alle 12:30, sul canale YouTube ISPRA, l’evento conclusivo sul primo monitoraggio nazionale del lupo, coordinato dall’Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale su mandato del Ministero per la Transizione Ecologica MiTE.
I ricercatori racconteranno il percorso scientifico che ha portato a stimare il numero di lupi a scala nazionale e a definire le mappe di probabilità di presenza della specie sul territorio italiano.

Sono solo alcuni dei risultati finali di un lungo processo che è iniziato nel 2018 con un convegno preparatorio, seguito dall’istituzione di un gruppo di studio di esperti nel 2019 e finito nel 2022 con i risultati delle analisi statistiche sui dati raccolti. Nel mezzo tantissime attività e la campagna di raccolta dei segni di presenza della specie, avvenuta tra ottobre 2020 aprile 2021 in un’Italia deserta, sospesa a volte irriconoscibile e incredula per gli effetti della pandemia.

Negli 85000 km percorsi a piedi alla ricerca delle “tracce”, due volte il giro della terra, 3000 persone tra esperti faunistici, ricercatori, dipendenti di enti locali, parchi nazionali e regionali, volontari, cittadini hanno intrecciato conoscenze, passioni, appartenenze differenti, saperi, dialetti, paesaggi ed orizzonti d’Italia. Il lupo, evocativo, sfuggente, capace di provocare sentimenti contrastanti, a volte radicali ci viene restituito in una fotografia con i contorni definiti da dati e metodi propri della ricerca scientifica che ora sono pubblici e fruibili da tutti (ISPRA).

Consulta in allegato il programma

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Lupo. Monitoraggio nazionale: i risultati

la presa per il culo del conteggio...

da ah ah ah 25/06/2022 20.14

Re:Lupo. Monitoraggio nazionale: i risultati

ieri ho seguito al diretta mi sembrava la sagra del SANTO LUPO , una manica di anti-caccia seriali, ambientalsiti beceri e ottusi, dati ridicoli e falsi ma ho una gran volgia di andare dai CC e fare una denuncia in procura per questa pagliacciata dell'Ispra! si devono denunciare questi manigoldi che prendono soldi per fare caz.te....

da andate al diaviolo 24/06/2022 14.45

Re:Lupo. Monitoraggio nazionale: i risultati

aspettiamo la stima ,,,. sembra 1500 lupi ahahahahahahahahahha

da ah ah ah 24/06/2022 10.04

Re:Lupo. Monitoraggio nazionale: i risultati

85000 km in 3000 fanno 28 km a testa, più o meno un paio di uscite a caccia col cane, però loro ci hanno impiegato 3 anni, meno di 10 km all'anno, roba da pantofolai...

da MarioP 23/06/2022 15.26

Re:Lupo. Monitoraggio nazionale: i risultati

ve li dico io i risultati--- LA STIMA SARA DI CIRA 3000/4000 lupi...la specie è in crescita ma si deve difenderla, tutelarla, proteggerla , servono FONDI TANTI FONDI---per studiare questa catastrofe naturale che si chiama lupo, una specie da estingeure ( come è sempre stato nella storia) inutile, dannosa,pericolosa, insulsa e peggio ancora... state a vedere se mi sbaglio...

da Rocco 23/06/2022 15.25

Re:Lupo. Monitoraggio nazionale: i risultati

un giorno si accorgeranno che ci sono troppi lupi, e succederà come per i cinghiali nel lazio: poveri cinghiali sterilizziamoli poi dalla mattina alla sera abbattiamone 250000 in più. Follie della povera Italia

da d.a. 23/06/2022 10.23

Re:Lupo. Monitoraggio nazionale: i risultati

Chi per tutta la vita ha mentito sapendo di mentire , finirà come tutti i bugiardi , nel girone dei falsi impostori ......

da Ugo 23/06/2022 6.48

Re:Lupo. Monitoraggio nazionale: i risultati

Quanta fuffa per poter giustificare un immane sperpero di denaro pubblico. Non vedo l'ora di conoscere questi dati. Sono sicuro che diranno sempre le stesse stronxxte. Che la densità del nocivo è tale da permettere una pacifica convivenza a patto che i pastori recintino ettari di territorio con recinzioni elettrificate, che allevino 10 pastori del caucaso a testa e tollerino di buon grado qualche piccola razzia tra le loro greggi. Povera Italia. 85000 km a piedi. Mah...? Io per censire 10 volpi rognose ho fatto 85 passi da casa.

da Hunter74 22/06/2022 23.22

Re:Lupo. Monitoraggio nazionale: i risultati

Cito testualmente... : Negli 85000 km percorsi a piedi alla ricerca delle “tracce”, due volte il giro della terra, 3000 persone tra esperti faunistici, ricercatori, dipendenti di enti locali, parchi nazionali e regionali, volontari, cittadini hanno intrecciato conoscenze, passioni, appartenenze differenti, saperi, dialetti, paesaggi ed orizzonti d’Italia..... e dopo tutto sta fucina di menti eccelse.... ancora si ostinano a dire che il Tordo risale a Gennaio !!! Pensate che diranno del Lupo !!! State a sentì... eh !!?? Che gentuccia di @erda !

da A.le 22/06/2022 13.25