Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca
Lombardia: convenzione con i Carabinieri per presidio territorioBolzano: lasciate due pecore sbranate davanti all'assessoratoM5S, Roma "problema cinghiali di competenza regionale"Ministro Costa: “non ho inaugurato il bistecca day”Roma: cinghiali tra i rifiuti, a due passi dalle scuolePapa critica coppie senza figli con cani e gattiDue italiani su tre dicono addio alla dieta veganFondazione Una: premiati alunni per il concorso sulla biodiversità"Più risorse per i Cras". Assessore Mai sollecita Ministro CostaMinistero Salute: tumori infantili in aumento nelle zone inquinateIn Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghialiAnche il Veneto chiede l'abbattimento del lupoTrentino, un disegno di legge per poter abbattere i lupiCras: affidato il servizio per la provincia di ParmaBayer e Monsanto si fondonoGrandi carnivori. Face chiede all'Ue di abbassare livelli di protezioneCagliari: uomo ucciso da cinghiale nel suo terrenoTrento: Giunta vara decreto per la gestione di orsi e lupiToscana: 5 milioni di euro dalla Regione per il Padule di FucecchioM5S: con Costa l'ambiente al primo postoAcque reflue: maxi multa per l'Italia Virginia Raggi, le rondini e le zanzareLo Stato deve al mondo agricolo mezzo miliardo di euroToscana, regolamento per limitare l'uso dei pesticidiYellowstone: riapre la caccia al grizzlyRecupero fauna Pisa: firmata convenzione Regione - LegambienteLiberarono i beagle di Green Hill: condannati animalistiColdiretti: in Lombardia 2 milioni di nutrieParco dello Stelvio, via libera all’abbattimento dei cerviBari, emergenza cinghiali in città. Catturati e trasferitiLa Martani “bullizzata” dai veganiLombardia: danni da fauna superiori a 17 milioni di euro

News Natura

In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali


martedì 12 giugno 2018
    

 
 
Un progetto di ricerca, finanziato dal Ministero della Sanità e dall’Assessorato alla Sanità della Regione Campania, tenterà di risolvere il problema dei cinghiali in sovrannumero tramite esche alimentari anticoncezionali. A dirigere il progetto, sulla base dell'esperienza australiana è il ricercatore campano Giuseppe Campanile, professore ordinario di zootecnia presso il Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzione Animale dell’Università Federico II.

Il progetto prevede la stretta collaborazione con l'Università del Queensland e Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno di Portici. A completare il gruppo di lavoro tutto campano c’è Antonio Limone, direttore generale dell’IZSM.

Il sistema di immunosterilizzazione del cinghiale – spiega Coldiretti Campania – ha l’obiettivo di ridurre l'attività riproduttiva attraverso la somministrazione di boli specifici che contengono un anticoncezionale in grado di bloccare la follicologenesi, agendo sia sui maschi che sulle femmine. Le esche saranno “selettive”, ovvero in grado di agire solo sui cinghiali. L’effetto dell’anticoncezionale specifico è reversibile. Dopo sei mesi di mancata distribuzione delle esche, l'attività riproduttiva torna alla normalità. Tra circa dodici mesi saranno consegnati i dati della ricerca, ma le prove preliminari già lasciano ben sperare. Si tratta di un sistema già esistente, ma utilizzato per via intramuscolare. L’innovazione della somministrazione per via orale è destinata a semplificare la gestione della fauna selvatica.

“Accogliamo con interesse questo lavoro di ricerca – commentano il presidente di Coldiretti Campania Gennarino Masiello e il direttore regionale Salvatore Loffreda – perché offre una possibile soluzione ad un problema divenuto ormai insostenibile. I danni all’agricoltura e i rischi per la pubblica incolumità sono andati ben oltre ogni previsione. Ferma restando la necessità di far partire nel più breve tempo possibile il piano faunistico regionale, la ricerca scientifica apre strade nuove ed interessanti. Se i risultati confermeranno l’intuizione dei ricercatori, occorrerà ragionare rapidamente sulle risorse necessarie per rendere applicabile il nuovo sistema”.


Leggi tutte le news

16 commenti finora...

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

Per evitare che tra i cinghiali si diffonda AIDS, ditegli che è meglio usare il preservativo.

da Fucino Cane 15/06/2018 18.18

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

Sicuramente sono a base di ormoni questi anticoncezzionali,la carne poi viene consumata dal cristiano, ed è inquinata si fà battaglia contro le carni piene di ormoni, poi gli scienziati del giorno inquinano. Per il foraggiamneto selettivo si avvalgono dei distributori inventati dal Parco della Maremma.

da martufoni 13/06/2018 15.10

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

Ma il costo di tutto cio non si conosce .

da toscano 13/06/2018 12.45

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

I progetti sono commesse, la soluzione non saranno mai i cacciatori.....

da johnny 13/06/2018 8.12

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

Il post sotto andava da un'altra parte.

da jamesin 12/06/2018 21.10

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

Siamo sempre lì, uccelli vietati da una vita come per esempio i passeracei, che immancabilmente ogni anno non si riproducono e non si sa perchè... O meglio... Forse far finta di non sapere paga di più e non si riesce a capire il perchè oltre a vietare la caccia non esistono altri provvedimenti da mettere in atto almeno per far capire a certi "coglioni" che le cose si fanno e non è colpa di nessuno se gli uccelli non si riproducono. Sta a vedere che per i cinghiali ci vuole l'antifecondativo mentre per gli uccelli ancora la scienza non ha capito che ci vuole il viagra, e meno male, altrimenti sorgerebbero altre spese ( per pantalone) si intende, Ma qualcuno ha mai sentito che chi di dovere abbia mai detto che l'avvelenamento ambientale e le colture intensive hanno maggiormente la colpa di distruzione o quanto meno di far cambiare aria a questi selvatici, ( e non mi riferisco solo a quelli delle deroghe), per cui anche senza uno studio fatto con coscienza si mettono nelle specie non cacciabili, in modo che l'ago della bilancia resti al centro e senza se e senza ma, si dice di aver fatto tutto. Certo che è evidente e così facile gestire la caccia per fare quello che conviene, che secondo me fanno a cazzotti quelli che hanno capito che si sta bene, moooolto bene far pagare e basta ! Parere personale si intende. Pace e bene fratelli.

da jamesin 12/06/2018 19.19

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

spendono soldi per queste cose!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! prossimo passo: preservativi sparsi per i boschi a misura di capriolo......

da Cimbellatore 12/06/2018 19.05

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

fine delle sagre del cinghiale e vendita nei ristoranti a tutti infatti verrà il dubbio di mangiare carne con gli estrogeni pertanto tra qualche tempo non ci saranno più abbattimenti....complimenti per l ottima soluzione.

da il brigante mammone 12/06/2018 19.02

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

Pantalone si sta preparando.....

da PANTALONE 12/06/2018 16.48

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

È la fine dell'unica carne (quella di cinghiale) non ORMONATA in circolazione ! Da oggi sulla tavola solo carne con ormoni(anticoncezionali) ! VIVA LA NATURA E L'AMBIENTE.

da Pasquino 1 12/06/2018 14.58

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

Follia,pazzia,degenerazione umana,ma a tanto siamo arrivati?..

da T el C 12/06/2018 14.30

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

evviva il risparmio.........

da lupus 12/06/2018 14.29

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

Non hanno detto quanto costera' l' operazione. Potrebbe essere piu' economico rimborsare i danni!!!! Perche' non lo dicono??? Ormai c'e' poco da fidarsi da quando sono incominciate a saltare fuori anche parecchie storie di TRUFFA con false richieste per danni......evidentemente non e' poi cosi' grave come vogliono far credere. Basta la caccia che e' pure gratutia. Se andate sul sito di Repubblica di oggi c'e' un video di 4-5 cinghiali a Roma citta' che dormono in un giardino pubblico. Non mi sembra che facciano tutti sti danni e 5 cinghiali si togono di mezzo molto facilmente.....Il problema cinghiali in Italia non e' per nulla paragonabile a quello americano. Li si che hanno un' emergenza! Ci sono altri problemi piu' importanti da risolvere per l' AMBIENTE, come quello dell' avvelenamento a causa dell' agricoltura intensiva. Lo sanno ormai anche i gatti del Colosseo che moltissime specie di avifauna, un buon numero anche tra quelle nel calendario venatorio, sono calate DRASTICAMENTE per questo PRECISO motivo. Coldiretti non sa nulla??? A conti fatti questi signori sono i primi nemici dell' ambiente a causa della quantita' enorme di porcherie immesse dall' agricoltura intensiva che loro stessi avvallano. Per cui sono anche nemici della caccia.

da Flagg 12/06/2018 14.16

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

UN ALTRA TROVATA PER PAPPARSI I SOLDINI ,CON TANTE COSE IMPORTANTI E NECESSARIE DA FARE ECCO COME SI SPRECANO I SOLDI PUBBLICI. E PENSARE CHE PER LA SANITà A NON C è UN CENTESIMO, VERGOGNATEVI

da GENNY 4 BOTT 12/06/2018 13.33

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

Spero che ci riusciate nel vostro intento il quale è quello di non aver più bisogno dei cacciatori, in modo che dopo la caccia si può anche chiudere e le esche vengono comprate vita natural durante con i soldi dei contribuenti. Salutiaaamo.

da jamesin 12/06/2018 13.13

Re:In Campania finanziato progetto per sterilizzare i cinghiali

Ecco il modo scientifico di come ci si "magna" i soldi con il plauso degli stolti. Gnam gnam gnam...buon appetito

da MarcoC 12/06/2018 12.50