Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca

News Natura

In Umbria al via campagna contro incidenti fauna


lunedì 29 settembre 2014
    

Allo scopo di prevenire gli incidenti stradali dovuti alle collisioni con la fauna selvatica, la Regione Umbria, nell'ambito del progetto ''Life Strade'' sta per lanciare una campagna di sensibilizzazione rivolta ai conducenti e ad altri portatori di interesse, attraverso spot che saranno trasmessi nelle principali emittenti televisive e radiofoniche locali dell'Umbria, della Toscana e delle Marche (le Regioni coinvolte nel progetto, con l'Umbria capofila) e che verranno presentati nei prossimi giorni.
 
''Il progetto Life Strade - ricorda l'assessore Cecchini - prevede la sperimentazione di un sistema innovativo di prevenzione degli incidenti stradali tra automezzi e fauna selvatica che coniuga la necessità di mantenere intatti i corridoi ecologici per la biodiversità, con quella dello sviluppo di una rete viaria efficiente e sicura''.

Il sistema, già in via di sperimentazione dal dicembre scorso in provincia di Terni lungo la SR 74 Maremmana e Grosseto, viene collocato nei tratti a maggior rischio di collisione traffico-fauna. In Umbria, il dispositivo e' stato installato nel luglio scorso anche lungo la SR 3 Flaminia, nel tratto compreso tra Fossato di Vico e Scheggia e Pascelupo. 
Il progetto si propone anche il risparmio di notevoli risorse finanziarie pubbliche, che si spera in futuro coprano tutte le risorse finora spese per consulenze, campagne pubblicitarie e tecnologie impiegate. 

Leggi tutte le news

2 commenti finora...

Re:In Umbria al via campagna contro incidenti fauna

ma scusate, perchè non fate un corso serale per la segnaletiva stradale ai cinghiali? pezzi di idioti come dice ciccio la gente non ne può piu e questi spendono soldi per le cazzate,

da gianni 29/09/2014 23.08

Re:In Umbria al via campagna contro incidenti fauna

Ma si andiamo avanti con queste [email protected]@@e. Non bastano tutti i rompimenti di [email protected]@@ per far cassa e vessare i cittadini automobilisti aggiungiamoci anche queste [email protected]@@e almeno per fare 100 chilometri ritorniamo ai tempi del carro trainato da buoi che ci mettevano un mese. Stiamo nelle [email protected]@@ fino al collo le gente fa la fila acca caritas per un pezzo di pane e invece di preoccuparsi dell'economia umbra che a pari a quella degli aborigeni australiani spendiamo risorse dei cittadini con queste trovate del menga

da Ciccio 29/09/2014 12.18