Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca
Ok a prelievo in deroga cormorano fino al 24 marzo a OristanoFiocchi: Solidarietà a Don Gaudenzio Martini denunciato dagli animalistiProrogata ordinanza Peste Suina AfricanaMarche: 1 milione 500 mila euro per progetti in siti Natura 2000Cremona, animalisti distruggono gabbie di cattura per le nutrieBologna, sequestrati snack cinesi contaminati da Peste Suina No degli agricoltori all'obbligo di mantenere una parte di terreni incoltiColdiretti Torino, dopo molte sollecitazioni, ottiene Piano controllo del piccioneIspra partecipa a progetto contro ibridazione del lupoNelle aree Protette della Basilicata prelevati quasi 2000 cinghiali Lipu, uccelli in declino: tutta colpa dell'agricolturaPesticidi, Lollobrigida "Commissione Ue recepisce proposte italiane"Abbattimento orso M90, chiarimenti da IspraAdattamento ungulati al cambio del clima: studio su stambecchi alpiniIl Santuario Cuori Liberi perde il ricorso contro i veterinariTrento, abbattuto l'orso M90. La Provincia: "animale pericoloso"Parco Nazionale Matese, ipotesi restrizione dei confiniA Mi manda Rai3 si è parlato del lupo Face: "brutte notizie per la biodiversità sui terreni agricoli"Confagricoltura: contro PSA serve nuova strategia per i cinghialiE' l'Italia il Paese ad avere più lupi in UETrento: orso insegue escursionisti. La Provincia valuta abbattimentoSvizzera, abbattuti 32 lupi sui 300 totaliLombardia stanzia nuovi fondi per reti anti cinghialiColdiretti: gennaio troppo caldo, agricoltura in tiltGiornata mondiale delle zone umide. Ispra fa il puntoLollobrigida: in Europa ampia maggioranza contro carne coltivata

News Natura

Alluvioni, Coldiretti: 150 milioni di danni, 4 mila aziende in grave difficoltà


giovedì 15 novembre 2012
    
Ogni volta che sul nostro Paese si abbatte una catastrofe ambientale sono ingenti i danni economici che questa si lascia alle spalle. Secondo le stime di Coldiretti a seguito delle alluvioni degli ultimi giorni sono oltre 4000 le aziende agricole finite sott'acqua che cercano di ripartire.

Non solo campi e coltivazioni completamente andate perdute. L'ondata di maltempo ha provocato  allagamenti, frane e smottamenti che hanno anche causato la morte di animali, devastato stalle, serre, cantine e impianti di trasformazione alimentare, dalla Toscana all'Umbria fino al Lazio. Già vessati dalla crisi e dai danni causati dalla fauna selvatica, questi lavoratori e imprenditori hanno perso anche macchiari agricoli e altri necessari per la produzione di beni da vendere sul mercato, per un totale stimato da Coldiretti in 150 milioni di euro.

Per consentire alle aziende di ripartire la Coldiretti chiede che siano avviate le procedure per la richiesta dello stato di calamita' nelle zone colpite, ma anche l'immediato esonero dai contributi previdenziali e tributari in scadenza: se non si lasciano risorse nelle tasche degli agricoltori le aziende colpite sono destinate al collasso. La situazione piu' grave - conclude la Coldiretti - si registra in provincia di Grosseto dove sono quasi 1500 le aziende agroalimentari colpite delle quali 150 totalmente compromesse con danni stimati in via prudenziale pari a 100 milioni, ma in difficolta' e' anche quella di Massa Carrara dove sono interessate dall'emergenza altre 1000 aziende di cui un centinaio totalmente compromesse per oltre 10 milioni di euro di danni mentre nel Lazio, in particolare tra Viterbo e Roma, dove e' passata la piena del Tevere, sono state colpite circa un migliaio di aziende con 20 milioni di danni stimati e in Umbria tra Marsciano (Perugia) e Orvieto (Terni) sono cinquecento le aziende interessate per 15 milioni di danni.

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Alluvioni, Coldiretti: 150 milioni di danni, 4 mila aziende in grave difficoltà

x Ettore 1158 Purtroppo esimio Collega i nostri Animal+Ambientalisti sono tutti personaggi da salotto,questi sono buoni soltanto a fare chiacchiere,a sciacallare sulle disgrazie che capitano nel nostro comparto,è mica son tabti idioti da sporcarsi le mani,questi al limite sudano con le ciabatte ai piedi.Salutoni

da Spartacus60 17/11/2012 23.03

Re:Alluvioni, Coldiretti: 150 milioni di danni, 4 mila aziende in grave difficoltà

Buonasera, ma i difensori acerrimi dell'ambiente dove sono?non se ne sono accorti di quello che e' successo ?non ho sentito nessuna lamentela o rivolta da nessun gruppo ambientalista, come mai?ma niente niente la colpa di tutti i mali sara' la sola caccia e i cacciatori? strano ........ quando bisogna battere i pugni sul tavolo non ci sono mai... mah....... buonasera.

da ettore1158 17/11/2012 21.38

Re:Alluvioni, Coldiretti: 150 milioni di danni, 4 mila aziende in grave difficoltà

Bisognerebbe chiedere un pò al "verde B " chi sono i responsabili di queste calamità ambientali ! Chi sono i responsabili della fuoriuscita dell'acqua dai fiumi con conseguente strage ambientali e faunistici con in più i morti di civili che ci sono stati ? 150 milioni di euri di danno chi li paga ? Un cordiale saluto

da jamesin 16/11/2012 13.17

Re:Alluvioni, Coldiretti: 150 milioni di danni, 4 mila aziende in grave difficoltà

E’ un problema derivato dai politici politicanti e di chi gli tiene banco, non certo derivato dai cacciatore i quali loro malgrado ne sono vittime e ne pagano le conseguenze per il mancato esercizio. Esercizio che hanno pagato profumatamente a suon di centinaia di €, con danno che nessuno gli rimborserà MAI.

da Hunter 16/11/2012 11.04