Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca
 
 

Schede Funghi

Melanoleuca melaleuca - Agarico nero e bianco


giovedì 26 settembre 2013
    

Melenoleuca melaleuca

Presenta un cappello di 7-10 cm di diametro, con un umbone ottuso, cuticola nuda, liscia, lucente, di colore bruno grigiastro, più scuro al centro, tende a schiarire verso un color camoscio con tempo secco; il margine è a lungo involuto, più chiaro del colore del resto del cappello. Le lamelle sono fitte, sinuate, dapprima di colore bianco poi crema a maturazione. Il gambo è più o meno cilindrico, bulboso alla base, biancastro, ricoperto da fibrille longitudinali di colore grigio scuro. La carne è biancastra, ocra alla base del gambo, con odore e sapore come di farina. Spore crema.
Habitat: cresce prevalentemente nei prati, pascoli, giardini e altri luoghi aperti e con spore più o meno bianche in massa. Fruttifica da marzo a maggio e da settembre a novembre.

 Testi e immagini di Angela Cecchini e Roberto Narducci tratti da: Cecchini A., Narducci R. (2008) - Funghi del Comune di San Giuliano Terme: A.N.P.I.L. Monte Castellare - Valle delle Fonti ed altri ambienti. Comune di San Giuliano Terme. Felici Editore, Ghezzano (PI). Per concessione del Comune di San Giuliano Terme.

 


ATTENZIONE!

Leggi le altre schede