Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
 Cerca
Legge ripristino natura, reazioni negative dagli agricoltori e dalla destraPSA negli snack asiatici. Il punto del Generale dei NasIdentificati autori minacce a Fugatti per abbattimento orsoA mordere il 73enne morto dopo notte all'addiaccio è stata una volpeColdiretti, specie aliene causano un miliardo di euro di danniDal Senato ok a proroga Commissario PsaOk a prelievo in deroga cormorano fino al 24 marzo a OristanoFiocchi: Solidarietà a Don Gaudenzio Martini denunciato dagli animalistiProrogata ordinanza Peste Suina AfricanaMarche: 1 milione 500 mila euro per progetti in siti Natura 2000Cremona, animalisti distruggono gabbie di cattura per le nutrieBologna, sequestrati snack cinesi contaminati da Peste Suina No degli agricoltori all'obbligo di mantenere una parte di terreni incoltiColdiretti Torino, dopo molte sollecitazioni, ottiene Piano controllo del piccioneIspra partecipa a progetto contro ibridazione del lupoNelle aree Protette della Basilicata prelevati quasi 2000 cinghiali Lipu, uccelli in declino: tutta colpa dell'agricolturaPesticidi, Lollobrigida "Commissione Ue recepisce proposte italiane"Abbattimento orso M90, chiarimenti da IspraAdattamento ungulati al cambio del clima: studio su stambecchi alpiniIl Santuario Cuori Liberi perde il ricorso contro i veterinariTrento, abbattuto l'orso M90. La Provincia: "animale pericoloso"Parco Nazionale Matese, ipotesi restrizione dei confiniA Mi manda Rai3 si è parlato del lupo Face: "brutte notizie per la biodiversità sui terreni agricoli"Confagricoltura: contro PSA serve nuova strategia per i cinghialiE' l'Italia il Paese ad avere più lupi in UETrento: orso insegue escursionisti. La Provincia valuta abbattimento

News Natura

Gargano: è allarme lupi


martedì 13 gennaio 2009
    

nuovi attacchi di lupi nel GarganoNuovi attacchi di lupi a greggi di pecore e capre sono stati denunciati a Monte Spigno, nel territorio di Manfredonia (FG). Questi ultimi episodi sono stati la fatidica goccia che ha fatto traboccare il vaso portando gli allevatori frustrati dall'ennesimo attacco e dalla minaccia costante dei predatori, a rivolgersi alle associazioni di categoria per richiamare l'attenzione delle istituzioni richiedendo il risarcimento dei danni per i capi perduti. Fatti che sanciscono la presenza di questo temuto predatore anche in questa zona dove si riteneva ormai estinto dall'800: i primi attacchi si sono registrati infatti a partire dal 2006 e da allora si sono moltiplicati fino ad arrivare a rappresentare una minaccia per pascoli e allevamenti.

Vai al "Blog Lupo, fratello o nemico?" e lascia un tuo commento

Leggi tutte le news

0 commenti finora...