HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
  Cerca

Lanario

LANARIO – Falco biarmicus
(Faucon lamier – Lanner – Halcón borní -Feldeggsfalke)

Lunghezza 34/50 cm. Apertura alare 90/115 cm.
Diffuso in tutta l’Africa, nella penisola arabica, in Italia e nell’Asia Minore. Il Lanario è un falco di media taglia, con sagoma snella e allungata. Grigio chiaro sopra, rossastro il capo e la nuca; mustacchi stretti e barrature poco accentuate. Le ali strette e lunghe con la coda in proporzione, gli consentono un volo potente e acrobatico, con frequenti, velocissime scivolate. Predilige le zone aperte e asciutte, dove può svolgere la tipica caccia in coppia. La femmina, notevolmente più grossa del maschio, fa alzare le prede con velocissimi voli radenti e il maschio le cattura picchiando dall’alto. Caccia soprattutto uccelli di piccola e media dimensioni, cioè dai fringuelli e storni fino alle gazze, cornacchie e colombi selvatici. Il Lanario è un falcone gradevole, tranquillo, a volte anche un po’ indolente, ma di grandi possibilità. Sempre calmissimo, diventa presto un buon allievo. Trattato convenientemente, accetta bene il cappuccio e vola rapidamente al pugno.