Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialePatrizio La Pietra e Vannia Gava sottosegretari ad Agricoltura e AmbienteArci Caccia Toscana chiede trasmissione dati su tortora, storno e piccioneIn Toscana nuovo ricorso contro calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Rapporto Beccaccia on line: dal peso delle beccacce ai flussi migratori


giovedì 25 giugno 2009
    
beccacciaIl Rapporto sulla raccolta dei dati di Beccacciai d'Italia attraverso il progetto Beccaccia On line, come abbiamo in parte già visto, rappresenta uno strumento utile alla conservazione della specie grazie all'aiuto che questi dati possono fornirci a tracciare un identikit delle beccacce che frequenta le nostre regioni. Un elemento utile soprattutto se rapportato alla zona del prelievo, all'età e al sesso del soggetto, è il peso della beccaccia prelevata.
Queste informazioni ci spiegano per esempio da dove provengono i flussi migratori italiani e in quali condizioni giungono fino a qui. Le medie di peso ci indicano che le beccacce più floride sono quelle prelevate nell'Italia Nord Occidentale (322,9 grammi), a seguire in questa classifica del peso troviamo l'Italia centrale (319,9 g), quella insulare (299,5 g), meridionale (295,2 g), Nord Orientale (291,7 g).

“Le differenze di peso fra i settori occidentali e orientali – si legge nel rapporto di Beccacciai d'Italia – ci fanno propendere a considerare la penisola italica quale area di ricezione di due differenti flussi migratori: quello di origine nord-occidentale che muove le cosiddette “beccacce francesi” che scendendo lungo il Piemonte la Corsica la Liguria la Maremma e la Sardegna (confermato dalla nuova mappatura dei siti di riproduzione francesi dell’Alta Savoia e del Jura, nonché da beccacce inanellate prelevate nell’alto-modenese di provenienza Francia), non perdono troppo di peso in quanto le distanze sono relativamente brevi.

Quello di origine nord-orientale, sull’asse Russia-Bielorussia-Ungheria-Croazia che muove lungo la dorsale appenninica e costiera adriatica fino alla Puglia sottoposto a lunga distanza, nonché a più forti stress climatici e, purtroppo, a stress da prelievo che comincia  dai primi di agosto sui siti di riproduzione russi”.
Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:Rapporto Beccaccia on line: dal peso delle beccacce ai flussi migratori

CERCHIAMO DI LIMITARE IL NUMERO DALLLE PARTI DELL,EST CHE TANTO NON SI VA A CACCIA PER MANGIARE MA SOLO PER DIVERTIMENTO E PASSIONE COSI FACENDO CI DIVERTIREMO TUTTI (NON FACCIAMO STRAGI)

da SIMONE 28/10/2009 23.35

Re:Rapporto Beccaccia on line: dal peso delle beccacce ai flussi migratori

E' DIFFICILE LOTTARE CONTRO CHI METTE IL PROFITTO DAVANTI A TUTTO. SPERO LA CRISI STRINGA LE CINTURE ANCHE A CHI SI DIVERTE IN CACCIATE ALL'ESTERO. "detto da un invidioso che non si puo spostare dal suo orticello (ATC)ridicolo, confezionato dalle AAVV italiane.".

da da paolo t fano pu 27/06/2009 22.56

Re:Rapporto Beccaccia on line: dal peso delle beccacce ai flussi migratori

Io concordo!! Limitiamo la caccia all' estero! Vietiamola in agosto settembre e limitiamola fortemente nei carnieri. Invece, nel rispetto dei tempi di cova delle regine, via libera all' addestramento cani!! Salutoni

da SPRINGER 26/06/2009 14.34

Re:Rapporto Beccaccia on line: dal peso delle beccacce ai flussi migratori

Cari nostalgici Beccacciai d'Italia (me conpreso ), a volte ci siamo chiesti : come mai le ( da noi, REGINE ) beccaccie , arrivano smaliziate e sempre di meno rispetto a gli anni passati ? Ecco perchè cari amici , ma la colpa è della Caccia in Italia , perbacco! Non posso fare altro che commentare , CHE AMAREZZA !

da Hunter Fabio 25/06/2009 14.38

Re:Rapporto Beccaccia on line: dal peso delle beccacce ai flussi migratori

Vietare la caccia alla beccaccia nei paesi dell'est....o perlomeno in agosto e settembre!!!E' solo una strage.....!!che senso ha????E' come cercare un ago in una scatola di aghi....VERGOGNA.....!!!!TONY

da TONY 25/06/2009 13.57