Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Bilancio sociale Fidc "raddoppia impegno sociale dei cacciatori"Mazzali: animalisti distruggono un altro capannoToscana. Consiglio di Stato respinge ricorso animalistaAcma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"Macerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Molise, parte caccia di selezione al cinghiale


venerdì 29 maggio 2020
    

Calendario Venatorio Molise 
 
I Presidenti degli ATC del Molise, su disposizione della Regione Molise, hanno avviato le procedure per attivare la caccia di selezione al cinghiale che partirà sabato 30 maggio p.v., su tutto il territorio regionale, secondo le modalità stabilite dalla Delibera di Giunta Regionale n° 550 del 10 dicembre 2018 , come integrate e modificate dalla delibera n° 160 del 20 maggio 2020.
 
 
La caccia di Selezione, attivata dall’Assessore Cavaliere nel 2019, tende a dare risposte ai cittadini e soprattutto agli agricoltori, che ricevono danni ingenti alle coltivazioni compromettendo l’unico reddito delle loro Imprese. Visto che, per il momento, la caccia di selezione è l’unica soluzione ritenuta legittima, oltre all’attività venatoria, dalla legge 157 del 1992, che può essere adottata, oggi in regione, per arginare il fenomeno dei cinghiali, anche il mondo venatorio si mette a disposizione delle Istituzione e dà il proprio contributo.  Alla caccia di selezione, possono partecipare esclusivamente i cacciatori abilitati, in regola con l’iscrizione all’Albo regionale. Il Cacciatore una volta abilitato ha il compito del prelievo mirato, su un’area ben definita ed individuata, che il responsabile della caccia di selezione assegna, dando priorità ai selecacciatori proprietari e/o conduttori dei fondi. Il Selecacciatore, infatti, può operare tramite speciali licenze, durante il periodo di caccia chiusa, con l’obiettivo fondamentale di conservare e mantenere inalterata la struttura della popolazione selvatica (cuccioli, subadulti, adulti, femmine, maschi).

 

Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:Molise, parte caccia di selezione al cinghiale

X Pio Vedi se tu sposti le ZRC in zone più accidentate e non coltivate ti puoi scordare della stanziale. Per arginare il problema dei cinghiali basta cacciarli oggi purtroppo sono incrociati e quindi le loro cucciolate sono abbondanti come numero purtroppo questo è figlio di una malagestione!

da Max FI 31/05/2020 12.14

Re:Molise, parte caccia di selezione al cinghiale

Durante la stesura o la revisione dei piani faunistici, sarebbe quanto mai opportuno istituire o spostare le Zone di Ripopolamento e Cattura in territori più accidentati, in ambienti prevalentemente boscati, in terreni meno vocati all'agricoltura, lasciandone fuori o eliminandone quelle aree più intensamente e proficuamente coltivate in modo da ridurre considerevolmente i danni.

da Pio Nicai 30/05/2020 11.02

Re:Molise, parte caccia di selezione al cinghiale

Sino a ieri la caccia al cinghiale era prerogativa,solo di Toscana,Lazio,Sardegna,oggi da come è cambiato l'ambiente,oggi lo troviamo su tutto il territorio italico,mi spiace per chi la pensa diversamente,ma Cinghiali,Caprioli,Cervi,Daini e Mufloni,vista l'espansione sono diventati,e diventeranno nel futoro; la caccia principale per le nuove generazioni di nembrotti. Caccia che per avere soddisfazione basta sapere gestirla bene!

da Fucino Cane 30/05/2020 9.03