Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Campania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigiaBolzano: nel 2023 picco di licenze, crescono le cacciatriciBarbara Mazzali a difesa della caccia in deroga in LombardiaFriuli chiede aiuto ai cacciatori per abbattere 4 mila cinghialiTrento, approvato Calendario Venatorio 2024 - 202512 mila visitatori alla Fiera di Longarone Caccia, Pesca Natura Emilia Romagna, Mammi chiede intervento del Governo. Occhi (Lega) "perso troppo tempo"Bertacchi (Fidc Lombardia): giudici ignorano gestione faunisticaCaccia selezione Umbria: approvato Calendario Venatorio 2024 2025 A Villar Dora (TO) convegno Anuu su Fauna e AmbienteGiunta Liguria approva Calendario Venatorio 2024 - 2025Aggiornamenti Acma sul progetto Folaga

News Caccia

Pietro Gussalli Beretta amico di BigHunter


martedì 2 febbraio 2010
    
Pietro Gussalli Beretta"Aderisco con piacere all'invito di BigHunter di far parte del suo autorevole gruppo di Amici. Iniziative come questa costituiscono un contributo fattivo ed efficace al mondo della caccia italiana, di cui anch'io da sempre faccio parte". Così Pietro Gussalli Beretta, leader di una delle più importanti aziende mondiali, entra nel novero degli Amici di BigHunter, nel quale figurano già nomi importanti del mondo della caccia, della cinofilia e del tiro.
 
La caccia ha un rapporto fondamentale con la famiglia Beretta. "Una passione, per me - spiega Pietro Beretta - che trova le sue radici nella cultura e nella tradizione della mia famiglia e nell'azienda che rappresento. La Beretta produce fucili da caccia e armi sportive che sono apprezzate in tutto il mondo e si impegna da sempre affinché l'attività venatoria mantenga una posizione e un ruolo di primaria importanza nella società italiana. Posizione e ruolo che derivano da una cultura popolare consolidata nei secoli e nelle generazioni e da un impegno in prima persona dei cacciatori, in prima fila per la salvaguardia del patrimonio faunistico e ambientale nel nostro paese".

La caccia può essere un volano per l'economia. Si tratta infatti, spiega Pietro Beretta di "una fonte importante di reddito e in tempi di crisi tutto questo non va sottovalutato". Senza dimenticare che "il nuovo rapporto fra caccia e territorio costituisce inoltre, anche per il mondo agricolo, un concreto supporto economico, e maggiore potrà essere se si coglierà l'occasione di produrre selvaggina pregiata nelle nostre aziende agricole e integrare il turismo rurale in periodi di bassa stagione".

Pietro Gussalli Beretta ci lascia anche una considerazione sulle modifiche alla legge quadro sulla caccia. "In un mondo che cambia rapidamente, anche la nostra legislazione venatoria ha bisogno di essere aggiornata. Apprezzo per questo l'impegno di tutti quei cacciatori, singoli o associati, che in questi anni a questa necessità di modifica si sono impegnati. Per ottenere i migliori risultati possibili, auspico che tutti i cacciatori e le associazioni che li rappresentano possano trovare la giusta sintesi. Solo se troveremo maggiore armonia all’interno del nostro mondo e con le associazioni di ambientalisti non estremisti e di agricoltori, riusciremo a creare le condizioni affinché quella parte dell'opinione pubblica, che non riesce ancora a comprenderci, possa apprezzare il valore e l'importanza della caccia anche nella società contemporanea. E' un obiettivo possibile. La nostra esperienza in gran parte dei mercati mondiali ci testimonia che questa meravigliosa passione raccoglie ancora entusiastici consensi in tutti gli strati sociali".

Infine un invito rivolto ai ragazzi che frequentano il nostro portale. "Per la nostra caccia occorrono giovani, e per questo apprezzo l'idea di Big Hunter di sollecitare l'impegno dei nostri giovani cacciatori, affinché la caccia italiana si arricchisca di nuove idee e di nuove energie. Come valuto importantissima la determinazione con cui si sta promuovendo l'accesso a questa nostra passione da parte della componente femminile. I successi che anche Beretta, col contributo di tantissime atlete, riscuote in campo tiravolistico mondiale ci fanno sicuramente ben sperare".

Vai al profilo in Amici di BigHunter

Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:Pietro Gussalli Beretta amico di BigHunter

Votate il sondaggio della lipu su Virgilio

da Claudio De paoli 03/02/2010 8.14

Re:Pietro Gussalli Beretta amico di BigHunter

A furia di menarcelo con le lobby dei cacciatori insieme alle lobby degli armieri insieme alle lobby degli allevatori di cani da caccia insieme alle lobby di Big Hunter.... NON SAREBBE ORA DI DAR VITA VERAMENTE A QUESTE LOBBYES INVECE DI CORRERE TUTTI DA SOLI, SE POI LE ASS.VEN. SONO CONTRO LE NOSTRE LOBBYES CHE SPARISCANO ( NON CI CREDO )

da gianni cacciatore genova 02/02/2010 19.40

Re:Pietro Gussalli Beretta amico di BigHunter

Ringraziamo molto Pietro Gussalli Beretta per avere aderito agli amici di bighunter e siamo certi che lo ha fatto con simpatia e determinazione, come è, d'altra parte, nello stile Beretta. Vorrei suggerire, al prestigioso Pietro Gussalli Beretta di darsi anche da fare un po’ a rendere pubblica questa adesione della Beretta, il sito bighanter e la difesa della Caccia visto che è interessato direttamente e non gli mancano di certo i mezzi economici per farlo. Non vorrei, comunque, che questi illustri personaggi siano sollecitati a farlo, ma lo facciano di loro iniziativa, in particolare i dirigenti nazionale e periferici di tutte le AAVV: almeno facciano qualcosa di buono e di concreto. Non ti pare caro amico Cacciatore marco? Sarebbe un gesto significativo, se non è fatto per faccia lavata, e l’adesione sarebbe ben accetta anche da parte delle altre fabbriche di armi e munizioni, primi fra tutti Baschieri & Pellagri e Fiocchi. Speriamo bene! Un saluto a tutti da Nino

da [email protected] 02/02/2010 19.03

Re:Pietro Gussalli Beretta amico di BigHunter

Perchè fra gli amici di big hunter non ci sono tutti i dirigenti nazionali delle associazioni venatorie riconosciute? Cerchiamo di sollecitarli ad aderire.

da marco 02/02/2010 17.14

Re:Pietro Gussalli Beretta amico di BigHunter

Bene. E' importante che anche i grandi imprenditori del settore facciano sentire la loro voce. Sarebbe anche importante che sollecitassero altri loro colleghi e opinion leader per solidarizzare con um mondo che viene ingiustamente attaccato e vilipeso.

da geronimo 02/02/2010 14.56