Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
CCT. Le priorità che ci attendonoUn sostegno alla cacciaDreosto e Bruzzone si propongono interlocutori presso il MinisteroCabina di regia del mondo venatorio: basta alla ripetuta disinformazione sull’attività venatoriaLombardia. Mazzali chiede proroga dei controlliLivorno. ATC9 e ArcicacciaLiguria. Il Governo impugna un articolo della legge di stabilitàBuconi: “La Rai perde il pelo, ma non il vizio”Arcicaccia. Da Rai 3 un nuovo, immotivato, attacco alla cacciaCaretta: “Basta calunnie verso il comparto venatorio”Vibo Valentia. Corso per selecontrolloriBerlato: “La Rai denigra i cacciatori, uniamo le forze per far sentire la nostre voce”Orbetello. Il comune vara la consultaUmbria. La caccia in arancioneUE: si discute della direttiva uccelliDreosto: Commissione UE fornisca indirizzi per prelievo specie in aumentoFranco Poli nuovo presidente Atc Livorno 9Caretta: la politica si adegui a sentenza ConsultaNidi artificiali per la nidificazione dei germani realiNetflix conferma film su BaggioAgricoltura e Ambiente. Draghi nomina i sottosegretari Agricoltura e Caccia nel mirino c’è un futuro sostenibileBruzzone chiede a Governo periodo di transizione su aumento massimali cacciaBruzzone: Cinquestelle alla derivaLiguria. Coldiretti insiste per i controlli dei cinghialiCCT. Pulizia dell’ambiente: continua l’impegno dei cacciatoriCabina regia: Proposta referendum iniziativa insostenibileUmbria: ok caccia selezione fuori comune fino al 28 febbraioToscana. Saccardi e CCT commentano sentenza su art. 37Sentenza su Controllo faunistico. Interviene FassiniRolfi: Controllo faunistico, ruolo operatori volontari chiarito dalla ConsultaStato Natura UE e caccia: i datiRecord di colombacci nel sud-ovest della FranciaToscana: cabina di Regia chiede posticipo per rinnovi cacciaBerlato: decisamente trascurabile impatto caccia sull'ambienteDreosto: "L'agenzia ambientale conferma impatto minimo della caccia"FACE: "La natura è sotto attacco, ma la caccia non c'entra"Umbria: perplessità sulla caccia di selezione al cinghialeFidc Lombardia: Referendum non abolirebbe la cacciaIl cinghiale attraverso l'Europa Arci Caccia Umbria: contro danni cinghiale serve più prevenzioneAbruzzo: selezione al cinghiale estesa fino a settembreCabina RegiaToscana: pericolo referendum, serve unitàFassini (Arci Caccia) interviene su quesito proposto dagli animalistiFidc: buon lavoro al Governo DraghiFidc: indagine parassitosi lepre italica in una tesi di laureaAnuu: "comunicare, comunicare, comunicare"Rolfi "dimostreremo utilità attività venatoria"Fidc: "gli animalisti ci riprovano. Staremo uniti"CCT: "nuovo attacco alla caccia"Possibile Referendum: la Lega a difesa della cacciaBerlato, "referendum caccia, ora unire le forze"Caccia cinghiale a febbraio. Bocciata mozione in ToscanaDraghi scarica gli animalistiCct: l'unità e le altre sfideOrnella, Lucio e la cacciaUmbria: la protesta del Coordinamento squadre di caccia al cinghiale Arci Caccia Umbria. Il cinghiale è un problemaLombardia. Osservazioni Fidc su Vinca Calendario Venatorio 21/22Fiocchi lancia raccolta fondi campagna "Io sono cacciatore"Francia. Deputato condannato per ingiurie a Schraen (FNC)La Spagna verso divieto di caccia al lupoFidc: bene fondi Ue a tutela biodiversità e naturaUmbria ok al prelievo cinghiali tramite caccia di selezioneCacciatori bresciani in piazza contro i vandali animalistiToscana. Esami sospesiBerlato sollecita Piano controllo contenimento fauna selvaticaLega: "da Ministro Costa indegna azione a favore degli ambientalisti"Didattica contro caccia. Bruzzone interviene sul testo apparso su socialEmilia R. ok a risoluzione contro abrogazione caccia nei fondi agricoliFidc smentisce dichiarazioni Lipu su Quotidiano di BariBerlato: basta con le fiabe stravolte dall'animalismoLa cabina di regia contesta l'ultimo regalino di Costa agli ambientalistiIn giudizio. Botta e risposta fra cacciatore e molestatoreCalabria: Ispra dice no alla prorogaStagione venatoria: diminuiscono incidenti e vittimeHit Show slitta a giugnoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Dreosto presenta modifiche a strategia su biodiversità


venerdì 22 gennaio 2021
    

 
 
“Oggi la biodiversitá non richiede piú una semplice tutela, ma va incrementata con azioni dirette e veloci e gestita localmente dai portatori d’interesse, ovvero agricoltori, cacciatori, pescatori, proprietari dei fondi, anche nelle aree protette e particolarmente protette”.
 
Queste le parole del Vicepresidente dell’intergruppo caccia e biodiversitá Marco Dreosto al termine della deposizione di una lunga serie di emendamenti modificativi alle linee guida attuative della nuova Strategia sulla biodiversitá, presentata lo scorso anno dalla Commissione europea. Un lavoro intenso, spiega l’eurodeputato, supportato dai colleghi cofirmatari nella commissione ambiente Da Re, Sardone, Tardino, Lancini, Baldassarre, Regimenti, Vuolo e Sofo e condiviso dalla FACE e con la cabina di regia unitaria del mondo venatorio italiano. “Non accettiamo imposizioni, ma chiediamo linee guida operative chiare, semplici e di buonsenso, come per la lotta alle specie alloctone invasive ma anche a quelle carnivore generaliste, la cui eccessiva presenza in molte aree mette a rischio le popolazioni piú vulnerabili, come quelle degli uccelli nidificanti al suolo”.
 
Dreosto ha inoltre chiesto alla CE di supportare la riconversione degli immobili e delle infrastrutture inutilizzate e fatiscenti in aree naturali, incentivi ad agricoltori e proprietari dei fondi per i miglioramenti ambientali e per l’allevamento estensivo a pascolo, pratica necessaria per il mantenimento dell’habitat prativo, proprio di molte specie di uccelli ed insetti impollinatori, che oggi piú di altre soffrono la perdita di questo tipo di ambiente.
Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Dreosto presenta modifiche a strategia su biodiversità

Ma come di fa a non approvare quello che dice Dreosto. Ma dove andate a caccia nelle varie oasi a pagamento. In Italia i selvatici passano senza fermarsi perché non trovano più l"habitat ideale per loro. Dove una volta si fermavano i tordi perché restavano ancora gli ulivi sugli alberi adesso non ne resta nemmeno uno con le nuove tecnologie usate e come esempio vi basta e avanza tra gli altri. Salutiamo

da jamesin 25/01/2021 19.24

Re:Dreosto presenta modifiche a strategia su biodiversità

A mio modesto parere o ne siamo parte integrante in quanto appartenenti a una nicchia ecologica ben precisa o diamo ragione a chi ci ci considera estranei ai processi naturali e quindi da eliminare. Comunque è un punto che meriterebbe una discussione molto approfondita, Ti ringrazio comunque della risposta perchè dimostra che il tema è importante.

da A.Z. 25/01/2021 16.45

Re:Dreosto presenta modifiche a strategia su biodiversità

AZ io credo nell'opposto...e' l'uomo ad aver bisogno della biodiversita' propio perche' dipende da essa..Storicamente non mi sembra che a livello ancestrale, quando l'uomo era poco piu' di un primate, la biodiversita' ne soffrisse particolarmente..anzi

da bastiancontrario 25/01/2021 15.32

Re:Dreosto presenta modifiche a strategia su biodiversità

Dreosto si preoccupi di salvaguardare l' uso del piombo,facendo muro insieme alle altre forze politiche e non giocando da solo...Abbiamo ben visto a cosa ha portato la sua tattica pochi mesi fa..Si svegli e lasci perdere le cazzate

da SAN ZENO 25/01/2021 11.11

Re:Dreosto presenta modifiche a strategia su biodiversità

La biodiversità ha bisogno dell'uomo perchè questo voglia o non voglia fa parte di essa. Bisogna recuperare un gap storico di abbandono della cultura rurale, gap che ha portato alla marginalizzazione della caccia, mentre dobbiamo pensare a un suo coinvolgimento nella preservazione della biodiversità. Ben vengano iniziative intelligenti e non faziose come invece vediamo fare dai fenomeni paladini dei cacciatori di turno.

da A.Z. 25/01/2021 9.08

Re:Dreosto presenta modifiche a strategia su biodiversità

CONDIVISIBILE...

da Vito Canevese 23/01/2021 15.11

Re:Dreosto presenta modifiche a strategia su biodiversità

Gli intenti che si prepone Dreosto sono auspicabili e se ne risente un immediato bisogno. Agire con immediatezza nella direzione indicata trova d'accordo tutto il mondo rurale e chi per le più disparate ragioni ha a che fare con esso.

da bretone 23/01/2021 11.16

Re:Dreosto presenta modifiche a strategia su biodiversità

Condivisibile solo in parte...la biodiversita' non ha bisogno dell'uomo...occorre intervenire solo dove sono stati provocati danni per interventi scellerati o eccessivo sfruttamento delle risorse naturali

da bastiancontrario 23/01/2021 10.35

Re:Dreosto presenta modifiche a strategia su biodiversità

Dreosto dice una bella cosa.Ma quanti di noi siamo disposti a fare le cose dette.

da cacciatore e agricoltore 22/01/2021 20.47