Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Livorno: urgenti modifiche caccia selezione e cinghialeContenimento fauna. Centro-destra abbandona CommissioneValle della Canna, da Bruxelles i complimenti di Dreosto ai cacciatoriLegge Toscana. Cct soddisfattaCCT: approvata riforma legge caccia ToscanaUmbria: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Francia, nuovi MinistriToscana. Cinghiale in braccata aree non vocate, piani cervidi e mufloneApprovato Calendario venatorio 2020 - 2021 BasilicataTar Abruzzo: improponibile questione di legittimità su aree contigueUmbria: gli agricoltori potranno abbattere cinghiali senza guardie venatorieToscana. In cantiere la legge sulla cacciaLivorno. Arcicaccia chiede modifiche per il caprioloCct: depositate osservazioni regolamento Padule di FucecchioMoriglione e Pavoncella. CCT sulla sentenza del Tar toscanoPiemonte. PagoPa per le concessioni regionaliUe. Conferenza Intergruppo sulla biodiversitàUmbria. Atteso parere Ispra su calendario venatorioBruzzone (Lega) "Conte non escluda mondo venatorio, chiarisca"Campania: approvato Calendario VenatorioPiemonte. Ok a modifiche sulla cacciaToscana. Piano controllo cornacchia e gazzaFrancia. Vincono i verdiLivorno. Cct incontra selecontrollori e capi squadraIl Governo impugna la legge del Molise sulla cacciaCaretta: basta ritardi sulla caccia in derogaLega commenta questione Piemonte e Stati GeneraliPiemonte. Stralciate norme caccia da ddl OmnibusCalendario venatorio Campania: richieste modifiche Trento. Cinghiale sotto controlloCalabria. Verso la modifica della leggeCabina Regia: errore escludere il mondo venatorio da Stati GeneraliEnalcaccia. Stati generali o particolari?Bruxelles, dove si decide il nostro futuroArci Caccia: "Stati Generali con animalisti? No grazie!"Eps Campania: no alle limitazioni di IspraCinghiale. Protestano le squadre umbreVicenza. Patto fra cacciatori e agricoltoriVeneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoriaStati Generali. Animalisti all'attaccoLombardia approva deroga per storni e colombiToscana. Ripartono gli esami per la licenza di cacciaVenezia: cacciatori per la lagunaUmbria. Rinviata ancora la selezioneFrancia. 100 deputati firmano un appello per le cacce tradizionaliVeneto: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Piemonte. E' blitz anticaccia in consiglio regionale Regione Lombardia individua valichi migratori in provincia di BresciaRolfi: ora attuiamo nuova legge per contenere i cinghialiCaretta: "finalmente chiarezza sul rinnovo del Porto d'Armi"Uncza annulla assembleaAnuu Emilia R. e Anuu Veneto unite contro il Covid 19Umbria: Arci Caccia sollecita la Regione sulla stanzialeUmbria. Slitta la selezioneLiguria. Assessore Mai "I cinghiali se li prenda il Ministro Costa"Piemonte. Animalisti in allarmeLucca. Enalcaccia dice no al tesserino elettronico per lo stornoCuneo. Perplessità di Anlc su selezione al cinghialePiemonte. Dal 1 luglio il tesserino si paga con PagopaToscana. La Regione incontra le associazioni venatorieBerlato sulle cacce in derogaPer la starna forum al Mezzano

News Caccia

Toscana: nuova leadership Italcaccia


mercoledì 13 maggio 2020
    
La scomparsa di Roberto Parenti, stimato Presidente regionale, ha lasciato Italcaccia Toscana senza un riferimento sia per i circoli ed i tesserati che per i rapporti con le istituzioni.

"Roberto è stato un ottimo presidente, persona seria ed affidabile e nella sua scia dobbiamo continuare a lavorare per sostenere la nostra passione" ha detto Pietro Salatti, consigliere nazionale Italcaccia.

Per questo è stata individuata una nuova figura di sicuro riferimento per il mondo venatorio, cacciatore e tecnico faunistico molto apprezzato. Si tratta del Dr. Alessandro Landini, al momento nominato dal Presidente nazionale Gianni Corsetti quale Commissario della struttura regionale di Italcaccia.

Il Dr. Landini è un quarantenne laureato in Scienze Agrarie all'Università di Firenze, dove abita. E' un cacciatore appassionato di beccacce ed un cinofilo innamorato delle sue due stupende Setter, madre e figlia. Ha già individuato una squadra di persone competenti e disponibili che lo affiancheranno nelle scelte e nella gestione di Italcaccia regionale Toscana, operativa fin da subito.

La prima prova che li attende  è l'impegno sul calendario venatorio, dopo di che passeranno immediatamente a valutare l'impostazione della caccia nel periodo del Covid 19.
Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Toscana: nuova leadership Italcaccia

Buon lavoro Presidente e.......giustamente largo ai Giovani.(senza toglire niente a nessuno)

da Mario 15/05/2020 17.32

Re:Toscana: nuova leadership Italcaccia

Finalmente un presidente regionale toscano sotto i 60 anni! Forza, svecchiamo questo mondo, largo ai giovani!

da Bravo alessandro! 15/05/2020 8.54

Re:Toscana: nuova leadership Italcaccia

In che senso dopo il calendario passeranno immediatamente a valutare l'impostazione della caccia nel periodo corona virus?....ma hanno intenzione di tenerla chiusa?...spero almeno nella nostra ragione ci potremo andare?

da Starna 14/05/2020 11.56

Re:Toscana: nuova leadership Italcaccia

Auguri di buon lavoro Alessandro,ci incontreremo e conosceremo di persona(corona virus permettendo) alla prima assemblea nazionale.

da Ferdinando Ratti presidente interprovinciale Italcaccia Como-Lecco 14/05/2020 11.55