Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
La premier del popolo dei cacciatoriCalabria: costituiti tutti gli AtcPresidente Atc Biella: "Vassallo? Figlio di un grande cacciatore"In Indonesia scoperta la più antica scena di cacciaToscana: approvati piani controllo volpe e minilepreFidc e gli impegni per la starnaBerlato: no a pagamento on line delle tasse regionaliItalcaccia Abruzzo chiede modifica calendario per beccacce e tordi Selvatici per le strade. Fidc "non è una favola di Natale"Controllo faunistico: la proposta di Arci CacciaCaccia, così disse RoosveltToscana: consigliere Salvini chiede coinvolgimento cacciatoriCct: incontro sulla revisione della Legge sulla cacciaAnuu, il passo e l'inverno alle porte In inverno in Wisconsin al Ruffed GrouseLombardia: novità sulla gestione del cinghialeDebutto all'insegna della solidarietà per le FedercacciatriciCommissione Ue: no alle catture con le retiBrescia, raid contro capanni. Rolfi "stop animalismo radicale"Piemonte: mezzi motorizzati per facilitare i cinghialaiValle della Canna. Bocciato emendamento PompignoliParco Monti Livornesi. No a ulteriori divieti di cacciaToscana, Fassini invita all'unita'Arci Caccia chiede accordi interscambio cacciatori tra Veneto e ToscanaMarche: soddisfazione da Fidc e AnlcSentenza Consulta: legittima annotazione ad abbattimento accertatoAl Parlamento Ue interrogazione della Lega sui richiami viviLegge bilancio, animalisti contro proposta Pd contenimento faunaToscana: al via campagna sulla sicurezza a cacciaLodi: ricorso contro piano abbattimento volpiGiornata del suolo, i cacciatori in prima lineaPavoncella: Fidc chiede aiuto ai cacciatoriLa Libera Caccia dona defibrillatore all'asilo di MontespertoliNasce il Coordinamento nazionale cacciatrici FidcCacciatrice a 104 anniAnuu: Impugnativa richiami vivi, un impegno che si fa attendereLangone: cacciatori perseguitati Anuu: il periodo migratorio sta terminandoToscana: 5 associazioni riunite in una cabina di regiaIn Commissione stralciata proposta Gallinella sulla fauna selvaticaToscana "Cara Cia, la caccia pubblica non si tocca"A Roma la 58a Assemblea nazionale FedercacciaSelvaggina: Animalisti contro il Ministero della SaluteIl M5S ritira la proposta Gallinella sul controllo faunisticoMazzali: novità su capanni, inanellamenti e semplificazioni per i cacciatoriToscana: il Consigliere Salvini protestaRimini. Rimane il divieto di caccia sul fiume MarecchiaContenimento faunistico e filiera: le proposte alla FinanziariaCaccia Futura. Moira, i fucili, i caniBocciato bilancio dell'Atc Bo3. Cinghialai in subbuglioA Ferrara presentato Progetto Life PerdixCacciatrice star di Instagram attaccata dagli animalistiSpagna. I cacciatori rivendicano ruolo della caccia compatibileLombardia: approvate alcune novità per i cacciatoriAtc Siena: "mancano soldi per i danni. Superare gestione ATC"KC: l'Italia dovrà giustificare le sue anomalieKC, le ultime da Bruxelles. Si va al documento finaleSpagna. Misure urgenti per la tortoraTroppa neve, cacciatori interrompono caccia al cervoToscana, consigliere Salvini "rischio pesanti limitazioni"Cinghiali: Ministra Bellanova sollecita Costa su modifica 157/92Laguna Orbetello: protestano anche Lipu e Italia NostraSentenza Tar: gli Atc e le funzioni pubblicheStrage Valle della Canna. Direttrice Parco critica i cacciatoriDivieto piombo: decisione rimandataBruzzone in Senato: "stop estremismo animalista del Ministro Costa"Cct: procede revisione legge regionale, no a provvedimenti stralcioFidc Emilia Romagna "fantasiosi attacchi animalisti"Toscana "Colpo di mano su istituti privati"Toscana: approvata legge su contenimento ungulati nelle aree urbanePonteranica (BG), il sindaco vuole vietare la caccia in battutaStorni, chiarimento dalla Regione ToscanaAtc Unico Brescia, chiusa caccia alla lepreCaccia Futura. Pietro Vismara: apprendista dirigenteNominati Commissari Atc Benevento e NapoliPAC: I cacciatori europei chiedono "maggiori ambizioni ambientali"Controlli venatori. Wwf Perugia filma i cacciatoriFidc: marcate nuove cesene per progetto satellitareBologna: aggiornamento per 80 capisquadraPuglia. ArciCaccia auspica collaborazioneFauna selvatica, Governo tergiversaMacron e il "patto segreto" con i cacciatoriFidc Umbria, nuove richieste per la caccia alla RegionePiacenza: chiusura anticipata anche per pernici e starneFiocchi: l'Ue vuole vietare il piombo. Associazioni pronte a mobilitarsiNorme tassidermia Liguria. Consulta respinge ricorso

News Caccia

Anuu: su caccia Tar in corto circuito


mercoledì 30 ottobre 2019
    

 
“Gli accadimenti del corrente 2019 in materia di caccia e giustizia amministrativa, hanno dimostrato, come forse mai in precedenza, che i TAR sono ormai al pieno corto circuito”. E' quanto si legge in una riflessione pubblicata sul sito dell'Anuu Migratoristi.
 
Dalla lettura di dispositivi ed ordinanze, secondo Anuu, “emerge come spesso  non vi sia stata, da parte dei giudici, una lettura attenta delle memorie depositate in sede difensiva dalle Regioni” e di contro sembra  “che venga dato ampio credito ai toni strumentalmente allarmistici e “terroristici” delle associazioni animaliste o ambientaliste, le quali sono senza dubbio maestre nel paventare i “danni gravi e irreparabili” al patrimonio faunistico ove le loro istanze non venissero accolte”.

Anuu critica anche “la possibilità per il presidente del TAR di turno, di decidere in autonomia”, ovvero con “decreto monocratico” che definisce “un retaggio di altri tempi”. Ma la vetta dell’incomprensibile, aggiunge l'associazione venatoria, “si raggiunge ove ciò avvenga inaudita altera parte, ossia senza dare udienza alle ragioni della controparte, che sarebbe l’amministrazione che ha approvato l’atto impugnato”.  “Il che equivale a dire: più i ricorrenti strombazzano di percoli, distruzioni, ecodrammi, più il presidente del TAR rischia di cascare dentro la trappola del decreto monocratico, concedendo lui stesso un’affrettata sospensiva” scrive Anuu, che continua: “poi, per soprammercato, dalla sospensiva monocraticamente concessa senza audire la controparte, si passa alla seduta collegiale per l’esame nel merito del provvedimento sospeso, magari dopo settimane che, nel corso di una stagione venatoria che in fondo dura solo 4 mesi e rotti, significano il consolidamento di un danno morale ed economico, con la possibile beffa finale (assai rara, in verità) dell’annullamento della sospensiva e il ripristino dell’atto: ma intanto, le settimane di caccia perse rimangono tali e nessuno le indennizza ai cittadini coinvolti, men che meno il TAR medesimo”.

Ci sono poi altri due aspetti. Il primo sono le motivazioni. “I giudici amministrativi ritengono ormai sempre soccombente l’interesse particulare dei cacciatori rispetto a quello generale”, il secondo riguarda i pareri Ispra: “per quanto fior di sentenze li abbiano pacificamente individuati come 'obbligatori ma non vincolanti', siano invece gradualmente trasformati in atti in tutto e per tutto vincolanti. Se oggi una Regione o altro ente emanano un provvedimento che si discosta anche di poco dal parere dell’istituto - spiega Anuu -, ovviamente motivando il discostamento come giurisprudenza consolidata vuole, pare non vi sia TAR che ritenga tale motivazione sufficientemente solida e tecnicamente valida. Anuu ricorda che in realtà esso risponde alla vigilanza del Ministero dell’Ambiente, che va nella direzione che la politica del momento sceglie.

Infine conclude: “Non chiediamo TAR onniscienti perché sarebbe insensato, bensì TAR attenti a tutte le posizioni, propensi all’approfondimento, tempestivi ma non affrettati nelle proprie determinazioni. Chiederemmo pure un legislatore statale più efficiente, aggiornato e pragmatico, più libero da certa ideologia, che sappia fornire alle Regioni delle moderne nome di settore cui solidamente appoggiarsi: ma questa è un’altra storia”.

Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Anuu: su caccia Tar in corto circuito

Odio la caccia e chi la pratica

da Maledetta caccia 31/10/2019 20.12

Re:Anuu: su caccia Tar in corto circuito

Questi sono da ricovero...in pratica se le sentenze gli sono favorevoli tutto a posto ,ma se come accade nella maggior dei casi le sentenze li vedono soccombenti allora addirittura si sente parlare di "retaggio di altri tempi" il giudizio monocratico del nostro sistema amministrativo..Si insomma fatevi curare.Per non incorrere nei ricorsi al TAR e non solo,basterebbe attenersi a ciò che ordina la legislazione,invece che tentare continuamente di aggirarla,guardando ad un passato anacronistico che non esiste più.Ve ne farete una ragione.

da Lex Luthor 30/10/2019 20.09

Re:Anuu: su caccia Tar in corto circuito

"i TAR sono ormai al pieno corto circuito" : i giudici dei TAR sono equilibrati e competenti solo quando danno ragione a voi. "ritengono ormai sempre soccombente l’interesse particulare dei cacciatori rispetto a quello generale" : e ci mancherebbe solo che il vostro interesse prevalesse su quello generale.

da Ciao Ciao 30/10/2019 19.56

Re:Anuu: su caccia Tar in corto circuito

ci sarebbe da precisare una cosa i mesi di caccia sono circa 4 ma i giorni di caccia sono solo 3 a settimana quindi le uscite sono da contare sulle dita sempre sperando nelle giornate di bel tempo, poi il fattore specie da cacciare, anche quelle non sono disponibili 4 mesi,visto che i migratori migrano..A meno che si pensa solo alla stanziale, direi che ci sarebbe parecchio da discutere e pianificare .

da roly 30/10/2019 15.22

Re:Anuu: su caccia Tar in corto circuito

da anonimo 30/10/2019 14.29

Re:Anuu: su caccia Tar in corto circuito

Tante chiacchiere come al solito. E provare rivolgersi alla corte europea una volta per sempre . E se è in errore il tar o giudice di turno farsi pagare i danni se si può ?

da anonimo 30/10/2019 11.01

Re:Anuu: su caccia Tar in corto circuito

Tanto chiacchierare e rivolgersi alla corte europea una volta per sempre e se è in errore il tar o giudice denunciarli farsi pagare i danni se possibile?

da Io 30/10/2019 10.57