Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
La premier del popolo dei cacciatoriCalabria: costituiti tutti gli AtcPresidente Atc Biella: "Vassallo? Figlio di un grande cacciatore"In Indonesia scoperta la più antica scena di cacciaToscana: approvati piani controllo volpe e minilepreFidc e gli impegni per la starnaBerlato: no a pagamento on line delle tasse regionaliItalcaccia Abruzzo chiede modifica calendario per beccacce e tordi Selvatici per le strade. Fidc "non è una favola di Natale"Controllo faunistico: la proposta di Arci CacciaCaccia, così disse RoosveltToscana: consigliere Salvini chiede coinvolgimento cacciatoriCct: incontro sulla revisione della Legge sulla cacciaAnuu, il passo e l'inverno alle porte In inverno in Wisconsin al Ruffed GrouseLombardia: novità sulla gestione del cinghialeDebutto all'insegna della solidarietà per le FedercacciatriciCommissione Ue: no alle catture con le retiBrescia, raid contro capanni. Rolfi "stop animalismo radicale"Piemonte: mezzi motorizzati per facilitare i cinghialaiValle della Canna. Bocciato emendamento PompignoliParco Monti Livornesi. No a ulteriori divieti di cacciaToscana, Fassini invita all'unita'Arci Caccia chiede accordi interscambio cacciatori tra Veneto e ToscanaMarche: soddisfazione da Fidc e AnlcSentenza Consulta: legittima annotazione ad abbattimento accertatoAl Parlamento Ue interrogazione della Lega sui richiami viviLegge bilancio, animalisti contro proposta Pd contenimento faunaToscana: al via campagna sulla sicurezza a cacciaLodi: ricorso contro piano abbattimento volpiGiornata del suolo, i cacciatori in prima lineaPavoncella: Fidc chiede aiuto ai cacciatoriLa Libera Caccia dona defibrillatore all'asilo di MontespertoliNasce il Coordinamento nazionale cacciatrici FidcCacciatrice a 104 anniAnuu: Impugnativa richiami vivi, un impegno che si fa attendereLangone: cacciatori perseguitati Anuu: il periodo migratorio sta terminandoToscana: 5 associazioni riunite in una cabina di regiaIn Commissione stralciata proposta Gallinella sulla fauna selvaticaToscana "Cara Cia, la caccia pubblica non si tocca"A Roma la 58a Assemblea nazionale FedercacciaSelvaggina: Animalisti contro il Ministero della SaluteIl M5S ritira la proposta Gallinella sul controllo faunisticoMazzali: novità su capanni, inanellamenti e semplificazioni per i cacciatoriToscana: il Consigliere Salvini protestaRimini. Rimane il divieto di caccia sul fiume MarecchiaContenimento faunistico e filiera: le proposte alla FinanziariaCaccia Futura. Moira, i fucili, i caniBocciato bilancio dell'Atc Bo3. Cinghialai in subbuglioA Ferrara presentato Progetto Life PerdixCacciatrice star di Instagram attaccata dagli animalistiSpagna. I cacciatori rivendicano ruolo della caccia compatibileLombardia: approvate alcune novità per i cacciatoriAtc Siena: "mancano soldi per i danni. Superare gestione ATC"KC: l'Italia dovrà giustificare le sue anomalieKC, le ultime da Bruxelles. Si va al documento finaleSpagna. Misure urgenti per la tortoraTroppa neve, cacciatori interrompono caccia al cervoToscana, consigliere Salvini "rischio pesanti limitazioni"Cinghiali: Ministra Bellanova sollecita Costa su modifica 157/92Laguna Orbetello: protestano anche Lipu e Italia NostraSentenza Tar: gli Atc e le funzioni pubblicheStrage Valle della Canna. Direttrice Parco critica i cacciatoriDivieto piombo: decisione rimandataBruzzone in Senato: "stop estremismo animalista del Ministro Costa"Cct: procede revisione legge regionale, no a provvedimenti stralcioFidc Emilia Romagna "fantasiosi attacchi animalisti"Toscana "Colpo di mano su istituti privati"Toscana: approvata legge su contenimento ungulati nelle aree urbanePonteranica (BG), il sindaco vuole vietare la caccia in battutaStorni, chiarimento dalla Regione ToscanaAtc Unico Brescia, chiusa caccia alla lepreCaccia Futura. Pietro Vismara: apprendista dirigenteNominati Commissari Atc Benevento e NapoliPAC: I cacciatori europei chiedono "maggiori ambizioni ambientali"Controlli venatori. Wwf Perugia filma i cacciatoriFidc: marcate nuove cesene per progetto satellitareBologna: aggiornamento per 80 capisquadraPuglia. ArciCaccia auspica collaborazioneFauna selvatica, Governo tergiversaMacron e il "patto segreto" con i cacciatoriFidc Umbria, nuove richieste per la caccia alla RegionePiacenza: chiusura anticipata anche per pernici e starneFiocchi: l'Ue vuole vietare il piombo. Associazioni pronte a mobilitarsiNorme tassidermia Liguria. Consulta respinge ricorso

News Caccia

Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”


venerdì 25 ottobre 2019
    

 
 
Negli scorsi giorni si è riaperto il dibattito sulla proposta dell'On. Gallinella, 5Stelle eletto in Umbria, Presidente della Commissione Agricoltura, che all'interno della Pdl "Disposizioni per la semplificazione e l'accelerazione dei procedimenti amministrativi nelle materie dell'agricoltura e della pesca nonché delega al Governo per il riordino e la semplificazione della normativa in materia di pesca e acquacoltura", attualmente all'esame in commissione, ha inserito anche la possibilità di stipendiare personale ausiliario per affiancare le autorità nelle operazioni di controllo faunistico.
 
Proposta, di cui avevamo parlato su BigHunter.it già il giorno stesso della presentazione, commentata anche dal quotidiano Il Giornale, che il 20 ottobre scorso scriveva “Invece di impiegare i cacciatori, adesso i grillini assumono gli ausiliari del controllo faunistico". (Qui l'articolo del Giornale)

L'On. Gallinella, evidentemente risentito per le critiche, ha subito risposto sulla propria pagina facebook. “Oramai non mi stupisco più, ma invito il #Giornale a studiare un po' evitando fake news. La legge 157/92 al primo articolo ci dice che la "fauna è patrimonio dello Stato" e sarebbe opportuno che sia lo Stato a gestirla. È cosa nota che le Regioni hanno più volte chiesto un aiuto per rispondere alle questioni legate alla difficoltà o assenza di gestione della fauna selvatica in eccesso. Tale compito non può essere certo affidato solo ai volontari che comunque sono sempre indispensabili”.

Questo scrive Gallinella, ma non si capisce dove stia però la fake news, visto che né lo stesso Gallinella né nessun altro del Movimento 5 Stelle ha smentito i contenuti della proposta, che ognuno di noi può trovare scritta sul sito della Camera. Qualcuno dice che i grillini siano pronti a ritirarla.  Ma per ora queste sono solo voci non confermate.E domani l'altro si vota in Umbria.....

Quersto l'articolato proposto da Gallinella:

Art. 22.
(Semplificazione in materia di controllo della fauna selvatica)

All'articolo 19 della legge 11 febbraio1992, n. 157, dopo il comma 2, è inserito il seguente:
«2-bis. I piani di abbattimento di cui al comma 2 possono essere attuati anche tramite l'utilizzo degli Ausiliari per il controllo faunistico, sotto il coordinamento della Polizia Provinciale o dei carabinieri Forestali o degli uffici regionali competenti in materia. Detti Ausiliari possono essere assunti a tempo determinato e ad ogni modo per una durata non inferiore ad un anno, dalle regioni interessate con provvedimento del relativo Presidente. Il contingente degli Ausiliari per il controllo faunistico è stabilito annualmente dalle regioni interessate. Gli Ausiliari sono selezionati tramite concorso per avviso pubblico secondo criteri stabiliti con decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare da emanarsi entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore della presente disposizione. Detto decreto contiene anche le norme sanzionatorie per le infrazioni alle regole in esso disposte. Gli Ausiliari vincitori del concorso frequentano uno specifico corso obbligatorio di formazione e di addestramento erogato dall'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA), al termine del quale ottengono il conferimento del titolo di Ausiliario ai sensi del primo periodo e procedono a munirsi, ove necessario, di licenza per l'esercizio venatorio. Per l'esercizio delle funzioni ad essi attribuite, agli Ausiliari di cui al precedente periodo è riconosciuta, ai sensi della legislazione vigente, la qualifica di pubblica sicurezza. In caso di necessità in capo a specifiche Regioni che non possono dotarsi degli Ausiliari per il controllo faunistico, queste ultime, con oneri a proprio carico, possono attivare le procedure del comando di cui all'articolo 56 del decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3 e successive modificazioni, chiedendo la mobilità dei Volontari delle Regioni che ne danno la disponibilità. Con intesa da sancire in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare può utilizzare gli Ausiliari di cui al presente comma per l'attuazione dei piani di azione diretti all'eradicazione della fauna alloctona e con oneri a carico del predetto Ministero».

 

Leggi tutte le news

28 commenti finora...

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Il voto umbro è lo specchio della vostra forza a livello nazionale...in questo momento rappresentate il 7% degli italiani ,e vi arrogate il privilegio di stare a governare e varare leggi di prepotenza???

da Pilade 28/10/2019 11.17

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Adesso fare la valigina cari 5 stalle e pidioti e compagnia bella , e levarsi dalle palle , se vu fossi persone per bene ma visto che non lo siete starete li attaccati alla poltrona, e quando sara il momento il popolo vi ringraziera statene certi.

da Fiorentino 28/10/2019 11.01

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Ancora siamo e sappiamo fare squadra, quando ci attaccano in tutti i modi. L'on.le Gallinella, gia' dalla manifestazione a Bastia Umbra, aveva manifestato dei distinguo nei nostri confronti, rispetto al suo Movimento.

da Da Federcacciatore 28/10/2019 7.04

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Nei giorni precedenti le elezioni era arrivata un poco di spazzatura da Roma per fare passerella ma è stato rimandata da dove era venuta senza se e ma. Elezioni regionali, dall’Umbria comincia la “marcia” su Roma Donatella Tesei è la nuova presidente della Regione Umbria, la Lega di Matteo Salvini il primo partito del cuore verde d’Italia. E dal cuore verde d’Italia comincia una “marcia” su Roma. Perché quella che è uscita dalle urne – con un’affluenza record che sfiora il 65%, dieci punti in più rispetto alle Regionali del 2015 – è una “batosta” che Partito democratico e Movimento 5 Stelle “ricorderanno per i prossimi 30 anni”, dice il leader del Carroccio, arrivato a Perugia per festeggiare assieme alla neopresidente Elezioni regionali, dall’Umbria comincia la “marcia” su Roma Con circa il 40% dei consensi ottenuti, la Lega esce dunque dalle urne come il primo partito dell’Umbria. Nell’ambito della coalizione di centrodestra, Fratelli d’Italia sfiora il 10% mentre Forza Italia sfiora il 6%, ottenendo un risultato che sembra andare oltre le aspettative della viglia. Supera il 22% il Partito democratico, mentre il Movimento naviga attorno ad un pessimo 8%.

da Cacciatori e famigliari ci sono 28/10/2019 5.58

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

5 STELLE GAME OVER

da Marcello 27/10/2019 23.45

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

ecco un'altro che non appena cade questo governo e spariscono i 5 stelle gli tocca solo vendere i fazzolettini e gli accendini,da chi dobbiamo essere governati!!!!!!!!!!!!!

da giuseppe 27/10/2019 18.29

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

A Gallinella bisogna ricordare che la fauna selvatica per legge è patrimonio indisponibile dello Stato e dunque è errata la sua affermazione. Cinque Stelle e PD smettetela di attaccare sempre la Caccia ed i Cacciatori. Avete rotto non se ne può più. Andatevene!!!

da Nino 26/10/2019 11.30

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Condivisibile la definizione di "apprendisti della politica", cosi' come l'invito a ben votare domenica.Mai 5 Stelle e non solo per la caccia.

da Da Federcacciatore 26/10/2019 0.10

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Da siciliano vi faccio un grosso in bocca al lupo e siate di esempio per tutti viva sempre la caccia

da Cacciatore siciliano 25/10/2019 22.52

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

GALLINELLA onorevole ?? Le ricordo che lo stato siamo noi tutti, e non siete certo voi che lo rappresentate, in quanto siete un misero gruppo di apprendisti politici. Vedremo con il tempo se riuscirete a crescere e diventare adulti, per adesso prima di proporre cazzate pensateci più volte. I migliori saluti

da bretone 25/10/2019 19.24

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

In Lombardia ce il centro destra ma ci hanno trombato alla grande noi cacciatori amici Umbri

da Voce libera 25/10/2019 18.10

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

On. Gallinella, e lo stato chi è?!!! Non voi quattro politici del p......!

da s.g. 25/10/2019 18.09

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Carissimi signori dell’Umbria domenica potete riscattarvi, fate sparire il PD ed i 5Stelle .....,,., non fatevi calpestare ancora da questi Anti Caccia..........

da Moreno 25/10/2019 17.45

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Amici UMBRI, penso proprio che dopo tanti soprusi subiti, domenica avrete la possibilità di porre fine a tutto ciò. 5stelle e PD sono spudoratamente anti-caccia e non solo. Vogliono solamente imporre vincoli e divieti al popolo per essere loro i padroni induscussi. MANDATELI A CASA. Gallinelle comprese.

da Hunter74 25/10/2019 16.04

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Forse la gallinella d'acqua ha paura dei cacciatori

da Mestolone 25/10/2019 15.57

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Gallinella? Anche questa volta hai fatto l'uovo !

da Tuzzabanchi Nicola 25/10/2019 15.52

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

AMICI CACCIATORI UMBRI DOMENICA CACCIAMO VIA I CINQUE STELLE POLTRONARI CHE HANNO FATTO L'INCIUCIO COL PD INQUISITO!IL VOMITO MI HANNO FATTO VENIRE!

da mariolino umbro 25/10/2019 15.48

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

E' indubbio che sia lo Stato a gestire la fauna, ma Gallinella vuole burocatrizzare la gestione. Con quali mezzi e a quali costi? E il M5S parla di sburocratizzare l'Italia? Parla di ridurre le spese superflue? Bella ipocrisia! Si ricordi, onorevole, che il meglio è nemico del bene!

da Michele 25/10/2019 15.07

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Un'altro con poche idee e quelle poche alquanto confuse. A questo punto il problema non è tanto per la caccia, che pure mi stà a cuore e molto, ma piuttosto per l'Italia, con simili "geni" alla guida del vapore dobbiamo prepararci al peggio.

da MarioP 25/10/2019 14.18

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

pensassero ai veri problemi che la NAZIONE ha, bastano i cacciatori a controllare la fauna.

da genny 4 bott 25/10/2019 14.09

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Ma io dico...tagliano qua aumentano la e poi cercano volontari che devono fare il corso...prendere il porto d'armi ed attrezzarsi a spese del ministero o della Regione... Ma nn si fa prima a delegare i cacciatori che già ne sanno ne capiscono e sono pratici della materia? No buttiamo soldi al vento tanto pagano tutti!!!! Un Po di cervello nn guasterebbe ogni tanto

da LUCIANO 76 25/10/2019 14.04

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

assunti per un anno? ma riuscirano in un anno a fare il corso ispra, esami per la licenza ed avere il porto d'armi in mano?

da giulio 25/10/2019 12.51

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Domenica in Umbria i cacciatori batteranno un colpo. Ricordo a tutti che il referendum anticaccia del 1990 battuto per la prima volta tramite astensione riaccolse in Umbria la più bassa percentuale di votanti di tutta Italia. Dopo 30 anni suonerà ancora la campanella di fine ricreazione per gli anticaccia a 5 pippe e i loro tonti alleati.

da Dario 25/10/2019 12.14

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Questa è una grossa opportunità. A me piace andare a caccia è sono precario. Se fanno la selezione cecherò di essere assunto!! Pagato per andare a caccia!!!! Un sogno che si realizza!!!!

da Donato 25/10/2019 11.44

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Ma come e'? Prima tagliano posti in parlamento e poi infilano altro personale statale per fare cose che potrebbero ottenere gratuitamente? La rigidita' mentale, l'estremismo e la mancanza di rispetto per chi pensa e vive (civilmente) in maniera diversa rappresentano il grande limite dei grillini ed i loro caporali. Il loro problema e' che sono stressati e frustrati perche' proprio da questo e' nato il loro movimento. Un cane che si morde la coda dove qualche solito volpone ci ha gia' sguazzato e d continua indisturbato. Non e' tutto oro cio' che luccica. Come di diceva il mitico Frank Zappa, la mente funziona solo se e' aperta e purtroppo molta di questa genta ce l' ha come minimo offuscata....

da Flagg 25/10/2019 11.34

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

Gallinella lei si rilegga bene quello che ha scritto perché ha dimenticato una parola il testo cita cosi , LA FAUNA SELVATICA è PATRIMONIO INDISPONIBILE DELLO STATO , IN SOLDONI VUOL DIRE CHE LA FAUNA è DELLO STATO MA NON NE PUO DISPORRE , SE GLI RESTA ANCORA DIFFICILE CAPIRE LA DIFFERENZA SE LO FACCIA SPIEGARE .

da Fiorentino 25/10/2019 11.33

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

TANTO SPARITE DALLA CIRCOLAZIONE!!!!!!!!

da ANTOINE64 25/10/2019 11.29

Re:Gallinella difende la sua proposta: “è lo Stato che deve gestire la fauna”

A proposito delle Elezioni in Umbria di domenica prossima. Mi torna in mente una storia ascoltata casualmente qualche anno fa, ma non molti, dalla viva voce del Leader Maximo, al secolo Massimo D'alema. Il quale racconta che un giorno, lui presente, il segretariol'altro alto dirigente del PCI, Fabio Mussi, ambientalista anche lui da salotto, introdusse un dibattito sui problemi ambientali in una sala gremitissima in una cittadina umbra. "Se ci sono dei cacciatori o amici dei cacciatori in sala - disse Mussi per far sapere da che parte stava - possono anche uscire, perchè qui non ne vogliamo". E di li a poco, sentenziò D'alema udito con le mie orecchie, la sala rimase vuota!!! Mi domando se Gallinella e i soloni umbri e romani del PD hanno idea di cosa succederà domenica....

da Poi danno la colpa al destino cinico e baro 25/10/2019 10.29