Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Cinghiali Siena. La protesta di EnalcacciaStorno, cosa cambia per la caccia in deroga in ToscanaUmbria modifica calendario. Cacciabili anche moriglione e pavoncellaEmilia R.: Interrogazione su ripartizione territorio di caccia AtcCacciatori sentinelle a tutela della lepre italicaRespinti divieti per la caccia nelle aree umide toscaneCommissariato Atc Bologna 3Caccia Sardegna: il 3 settembre si parteCCT: approvato piano prelievo cervo nei ComprensoriCalendario Marche. Il Tar dà ragione alla RegioneA Macerata posizionati nidi per il germano realeIn Ue nuovo attacco alla caccia dei 5 Stelle su pavoncella e moriglioneCampania: richieste di modifica delle associazioni venatorie Liguria: la Corte Costituzionale boccia un provvedimento già superatoFrancia. La Ministra contro il vischioSicilia, il calendario venatorio in arrivo non piace agli animalistiLaghi della Piana: un convegno per rispondere agli attacchi del WwfPubblicate integrazioni calendario venatorio LombardiaLazio: Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Abrogata tassa e segnalazione per ricetrasmittentiCinghiale Piemonte: ok a nuova legge in ConsiglioEps Puglia: certezze per i cacciatori pugliesiCCT: continua il confronto con i cacciatori toscaniCalendario Venatorio Marche: caccia fino al 10 febbraioPuglia: le richieste del mondo venatorio sul calendarioMarche cinghiale: la Corte Costituzionale gela gli animalistiPuglia. La Lega protestaGrandi carnivori: apertura della Commissione UeFidc Umbria "giù le mani dalla Zrc San Gregorio"Toscana: non più obbligatorio tesserino digitale per lo stornoUmbria: esame abilitazione venatoria solo orale per il 2020Roberto Vivarelli confermato coordinatore Atc toscani Impugnativa Lombardia. Rolfi "Per Roma non esiste problema cinghiali"Piano Faunistico Marche: Tar respinge sospensiva animalistaCaccia Lombardia: Governo impugna la nuova leggeLiguria, Governo impugna nuove disposizioni sulla cacciaMinistro Bellanova annuncia proposta su fauna selvaticaCaretta: su fauna selvatica la demagogia animalista dei VerdiIl mondo venatorio ricorda e celebra il grande Bruno ModugnoE' battaglia sul calendario venatorio della ToscanaUmbria: in arrivo delibera per moriglione e pavoncellaFidc Umbria: calendario venatorio delude su moriglione e pavoncellaCiao BrunoCaretta: "Ministro Bellanova chiarisca su fauna selvatica"Fidc Umbria: insediata nuova dirigenzaLegge Toscana: guida praticaCaccia cinghiale Umbria: le proposte di Arci CacciaValle d'Aosta. Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021CCT: confronto con la Regione Toscana sulla preaperturaAttacco animalista a Vigevano contro i cacciatoriCaccia in deroga: in Emilia Romagna manca ancora la deliberaFondazione Una cerca proprio AmbassadorPiombo: la Ministra tedesca invita alla mediazioneLa Liguria dice no all'esclusione di pavoncella e moriglioneBelluno. Nuovo Piano per il cervoToscana. Assemblea Cct a CertaldoFidc: I cacciatori sentinelle della salute pubblicaConfagricoltura Toscana. Bene la nuova leggeToscana. Nuova legge sulla caccia, Roberto Salvini: "norma filoanimalista"Verona. Accordo tra caccia e agricolturaSpeciale M&C in ricordo di BanaQuando la caccia fa spettacoloTroppi cinghiali in BasilicataTROFEI LADY PER LE CACCIATRICILivorno: urgenti modifiche caccia selezione e cinghialeContenimento fauna. Centro-destra abbandona CommissioneValle della Canna, da Bruxelles i complimenti di Dreosto ai cacciatoriLegge Toscana. Cct soddisfatta

News Caccia

Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157


mercoledì 9 ottobre 2019
    

Controllo faunistico modifica 157 
 
Nuova bozza del Movimento 5 Stelle prevede l'assunzione di personale per abbattere cinghiali e altre specie sottoposte a controllo faunistico. La Lega risponde con una richiesta alla Presidente del Senato di riattivare il tema dei danni della fauna selvatica in Commissione Agricoltura, che ancora presiede.
 
E' caos in Parlamento sul tema del controllo della fauna selvatica. Da una parte abbiamo il Movimento 5 Stelle, che, dopo aver ritirato ogni riferimento di modifica della Legge 157/92 dalla precedente proposta (Gallinella) sulle semplificazioni in agricoltura (attualmente in esame), sta tentando in ogni modo di regolamentare la questione del controllo faunistico estromettendo i cacciatori. 

Al proposito circola una nuova proposta, per ora presentata in forma di bozza alla Commissione Agricoltura della Camera, ovviamente firmata Cinque Stelle, che prevede l'arruolamento di personale ausiliario per affiancare le autorità nelle operazioni di controllo faunistico. Gli ausiliari dovranno essere "assunti a tempo determinato e ad ogni modo per una durata non inferiore ad un anno", gravando sulle casse già esigue delle Regioni. Il contingente di ausiliari, secondo la trovata dei cinque stelle, dovrebbe essere stabilito annualmente dalle regioni interessate e selezionato tramite concorso pubblico secondo criteri stabiliti dal Ministero dell'Ambiente. Gli ausiliari dovrebbero frequentare un corso di formazione tenuto da Ispra e allora procedere a munirsi (ove non l'abbiano già) di licenza per l'esercizio venatorio. Pura follia, dato che si vorrebbe pagare – con i soldi pubblici – ciò che fino ad ora hanno fatto gratuitamente e con senso civico e ambientale, i cacciatori.

Dall'altra parte c'è chi come la Lega, ma anche Fratelli d'Italia, sta lavorando per riportare l'attenzione sulle precedenti proposte di modifica alla 157/92 sul tema del controllo faunistico legato al tema dei danni crescenti alle coltivazioni.  A tal proposito occorre segnalare l'iniziativa della Lega, che ha chiesto alla Presidente del Senato di riportare il tema alla competente Commissione, (la nuova maggioranza di Governo l'ha estromessa  sulla proposta di modifica dell'articolo 19)
 
La richiesta del Presidente della Commissione Agricoltura del Senato, Giampaolo Vallardi, che chiede l'esame delle problematiche inerenti i danni causati all'agricoltura dall'eccessiva presenza di fauna selvatica, anche attraverso l'eventuale votazione di un atto di indirizzo al Governo, è stata approvata dalla Presidente del Senato Alberti Casellati. Vedremo gli ulteriori sviluppi.

 

Leggi tutte le news

20 commenti finora...

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Oi Dante,complimenti.Leggendo la tua prosa ho avuto l'impressione di un ritorno dell'Alighieri.

da Frank 44 10/10/2019 18.27

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Aboliamo l’art 842 del CC come nel resto d’Europa! È così semplice.

da Sergio B. 10/10/2019 14.48

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Amico cacciatore Dubbioso, nel condividere soprattutto l'ultimo periodo del suo pensiero, se lo consente, aggiungerei "e non solo in materia di caccia".

da Da Federcacciatore 10/10/2019 14.13

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Nessun cacciatore è così fesso da lavorare per la riduzione dei danni sui raccolti per poi fare abbattere il selvatico da altre figure. Verosimilmente aumenteranno le richieste di danni. Se i cinghiali vengono abbattuti prima della stagione le squadre rinunciano alla gestione del territorio, cosi i danni se li paga la regione. Doppio autogol. Non si puo pretendere una proposta sensata sulla gestione della fauna da parte di un partito che non ne ha mai capito nulla.

da Dubbioso 10/10/2019 11.33

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Scusate bene se sono ingenuo e non capisco ma ... " allora procedere a munirsi ( ove non l'abbiano già ) di licenza per l'esercizio venatorio ". Sarebbero a tutti gli effetti dei cacciatori, con l'unica differenza,rispetto ad ora,che verrebbero assunti e pagati. Quindi?

da Frank 44 10/10/2019 11.13

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Questi sono matti imprevedibili e pericolosi per l'Italia .... Caleranno sempre di più nelle preferenze fino a scomparire e riemergere sotto altra dicitura ....

da Tuzzabanchi Nicola 10/10/2019 10.10

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

E' l'unica soluzione...personale qualificato e pagato magari un tanto a capo..e il problema e' risolto

da bastiancontrario 10/10/2019 10.02

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

5 stelle se si va alle votazioni spariscono...per questo tentano di unirsi ai kompagni per sopravvivere !!! sfigati ladri di polli!!

da ciccio 10/10/2019 9.35

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Andrea di Mauro e calor cosa c'entra la caccia con il controllo della fauna?? Nulla visto che sono materie profondamente diverse.evitate di scrivere cagate.....vogliono controllare la fauna ?? Bene che tirino fuori i soldi,come di competenza regionale.vogliono la devoluzione?? Benissimo questa è materia devoluta alle regioni,,perché la regione al posto di sperperare denari pubblici si assume i "controllori faunistici" oppure se vuole risparmiare assume direttamente nuove guardie provinciali.Fin che ci si presterà gratuitamente a levare le castagne dal fuoco alla politica,e agli agricoltori,che ci vedono solo come un bancomat di strada la Caccia ne fara' ben poca.

da Froozen 10/10/2019 8.46

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Lasciamoli fare,fino a che saremo sommersi dalla m...a dei colombi,e gli agricoltori saranno costretti al bracconaggio per salvare il loro raccolto

da Giuseppe 10/10/2019 7.49

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Oh italiani ci avete votato! Prendete la merda che i cinquestelle vi hanno mandato!

da Dante 10/10/2019 6.29

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Affidano la sanità ai volontari e per la fauna selvatica assumono personale....dei veri geni delle politiche sociali e dell'economia..... Speriamo che questa gabbia di matti duri poco!

da TSO 10/10/2019 4.50

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Iniziative risibili e improvvisate.

da Da Federcacciatore 09/10/2019 23.05

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Altro attacco al cacciatore come figura ufficiale nella filiera ambientale. Vogliono distruggere la nostra attivita, questi sono I primi esempi.

da Andrea Di Mauro 09/10/2019 20.23

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

e' tutto un mangia mangia,concorso per assumere personale quando gia ci sono i cacciatori con esperienza,corso tenuto dall'ispra e all'ispra chi gli fa lezione?parlano i 5 stelle che ne capiscono meno di niente,ma dobbiamo solo aspettare di votare e ci togliamo questi coglioni dai piedi.

da giuseppe 09/10/2019 19.54

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

lasciamogli fare magari alla fine assumerano i cacciatori. se non sara cosi ci sara da ridere.

da giulio 09/10/2019 19.51

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Froozen ma chi li paga questi operatori? Noi tutti con l’aumento delle tasse? Ma siamo impazziti in Italia? Occorre fare il contrario: fare una legge e dare la possibilità di fare queste operazioni ai cacciatori che lo farebbero GRATIS!! Ascoltare ancora le 5 pippe dopo i disastri fatti sarebbe l’ultima follia!

da Calor 09/10/2019 19.21

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Le operazioni fuorilegge fatte per buon cuore sono delle cazzate.la legge prevede chi deve fare controllo faunistico.Le regioni se hanno bisogno si assumano le guardie provinciali necessarie,La proposta dei 5s anche se in maniera diversa sarebbe similare.A uel punto meglio che le regioni si assumano le guardie con concorso così possono utilizzarle per tutti i compiti di istituto.

da Froozen 09/10/2019 19.12

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Infondo pagherebbero cittadini per fargli ottenere l'abilitazione all'esercizio venatorio. Dei veri geni dell'economia!!

da Pilade 09/10/2019 18.58

Re:Controllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157

Finirà proprio così. Aboliscono la caccia ed assumono personale per gli abbattimenti. Anche con l’energia nucleare è andata così: noi niente centrali ma compriamo energia elettrica prodotta da centrali nucleari site a pochi km dal nostro confine.

da Franco 09/10/2019 18.12