Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Calendario Venatorio Sicilia 2020 -2021: ecco il testoBuconi incontra Ministro BellanovaPuglia: approvato Calendario Venatorio 2020 2021Calabria: ok al Calendario venatorio Grandi carnivori: Dreosto sollecita le RegioniSicilia, divieto piombo coniglio. Fiocchi scrive a BandieraLiguria, calendario venatorio annullato dal TarPiemonte: approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Emilia R.: la Lega chiede deroga allo storno in pre aperturaFidc Umbria: bene modifiche calendario ma c'è ancora da fareCinghiali Siena. La protesta di EnalcacciaStorno, cosa cambia per la caccia in deroga in ToscanaUmbria modifica calendario. Cacciabili anche moriglione e pavoncellaEmilia R.: Interrogazione su ripartizione territorio di caccia AtcCacciatori sentinelle a tutela della lepre italicaRespinti divieti per la caccia nelle aree umide toscaneCommissariato Atc Bologna 3Caccia Sardegna: il 3 settembre si parteCCT: approvato piano prelievo cervo nei ComprensoriCalendario Marche. Il Tar dà ragione alla RegioneA Macerata posizionati nidi per il germano realeIn Ue nuovo attacco alla caccia dei 5 Stelle su pavoncella e moriglioneCampania: richieste di modifica delle associazioni venatorie Liguria: la Corte Costituzionale boccia un provvedimento già superatoFrancia. La Ministra contro il vischioSicilia, il calendario venatorio in arrivo non piace agli animalistiLaghi della Piana: un convegno per rispondere agli attacchi del WwfPubblicate integrazioni calendario venatorio LombardiaLazio: Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Abrogata tassa e segnalazione per ricetrasmittentiCinghiale Piemonte: ok a nuova legge in ConsiglioEps Puglia: certezze per i cacciatori pugliesiCCT: continua il confronto con i cacciatori toscaniCalendario Venatorio Marche: caccia fino al 10 febbraioPuglia: le richieste del mondo venatorio sul calendarioMarche cinghiale: la Corte Costituzionale gela gli animalistiPuglia. La Lega protestaGrandi carnivori: apertura della Commissione UeFidc Umbria "giù le mani dalla Zrc San Gregorio"Toscana: non più obbligatorio tesserino digitale per lo stornoUmbria: esame abilitazione venatoria solo orale per il 2020Roberto Vivarelli confermato coordinatore Atc toscani Impugnativa Lombardia. Rolfi "Per Roma non esiste problema cinghiali"Piano Faunistico Marche: Tar respinge sospensiva animalistaCaccia Lombardia: Governo impugna la nuova leggeLiguria, Governo impugna nuove disposizioni sulla cacciaMinistro Bellanova annuncia proposta su fauna selvaticaCaretta: su fauna selvatica la demagogia animalista dei VerdiIl mondo venatorio ricorda e celebra il grande Bruno ModugnoE' battaglia sul calendario venatorio della ToscanaUmbria: in arrivo delibera per moriglione e pavoncellaFidc Umbria: calendario venatorio delude su moriglione e pavoncellaCiao BrunoCaretta: "Ministro Bellanova chiarisca su fauna selvatica"Fidc Umbria: insediata nuova dirigenzaLegge Toscana: guida praticaCaccia cinghiale Umbria: le proposte di Arci CacciaValle d'Aosta. Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021CCT: confronto con la Regione Toscana sulla preaperturaAttacco animalista a Vigevano contro i cacciatoriCaccia in deroga: in Emilia Romagna manca ancora la deliberaFondazione Una cerca proprio AmbassadorPiombo: la Ministra tedesca invita alla mediazioneLa Liguria dice no all'esclusione di pavoncella e moriglioneBelluno. Nuovo Piano per il cervoToscana. Assemblea Cct a CertaldoFidc: I cacciatori sentinelle della salute pubblicaConfagricoltura Toscana. Bene la nuova leggeToscana. Nuova legge sulla caccia, Roberto Salvini: "norma filoanimalista"Verona. Accordo tra caccia e agricolturaSpeciale M&C in ricordo di BanaQuando la caccia fa spettacoloTroppi cinghiali in BasilicataTROFEI LADY PER LE CACCIATRICI

News Caccia

Calabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"


giovedì 29 agosto 2019
    

 
“In Calabria, c’è una situazione allarmante per quanto riguarda i cinghiali. L’avevo già segnalata in una lettera all’ex ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio. Oggi, però, il governo non c’è. Ma io non mi fermo. Oltre alle misure adottate, sto preparando anche una lettera ai prefetti, con l’invito a intervenire con misure straordinarie”. E' quanto annuncia Mauro D’Acri, consigliere regionale con delega all'Agricoltura, denunciando la grave situazione che crea danni e incidenti stradali. Come quello avvenuto il 28 luglio sulla strada provinciale di Simeri Crichi, che ha portato alla morte, dopo un mese di agonia, il motociclista protagonista di uno scontro con un cinghiale.

Proprio a seguito di quell'episodio D’Acri  aveva scritto al ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio per “denunciare che ormai in Calabria i cinghiali sono un problema di ordine pubblico e di sicurezza”. D’Acri, aveva spiegato che i primi di luglio si era tenuto un incontro con tutti i delegati  all’Agricoltura, nell'ambito del quale è stata posta la questione della fauna selvatica in tutte le regioni. Di qui la richiesta al Ministro di organizzare un incontro con il ministro dell’Ambiente Costa per rivedere la legge 157, che è la legge nazionale sulla caccia. "Senza una sua modifica, infatti, non si può fare niente - scriveva D'Acri -. Ma al 31 luglio non c’è stata nessuna convocazione e, in considerazione soprattutto dell’incidente del motociclista".

In Calabria sarà possibile abbattere fino a 3.400 cinghiali, rispetto al precedente limite di 500. Dopo la morte del motociclista, Coldiretti Calabria ribadisce che “non è più rinviabile la risoluzione del problema per la sicurezza di tutti. 
Leggi tutte le news

11 commenti finora...

Re:Calabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"

Il rimedio cè, a luca si fa mettere una pelle di cinghiale e si fa correre per macchia...noi ci si diverte e se lo becchiamo risolviamo il problema del rompi cojioni

da semplice semplice 01/09/2019 19.12

Re:Calabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"

Leggendo tutti i post il diffamatore non sembra Luca non bisognerebbe mai degenerare... Mai!!!!Ma se a uno gli scrivi psicotico drogato e fai riferimento alla famiglia... Luca for president. Viva la caccia.

da Sanzio 30/08/2019 16.32

Re:Calabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"

@matteo sei un bel fenomeno.. e minacci pure... cioè hai scritto alle 14.27 che sono il tuo passatempo preferito seguito da indicibili insulti...e parli di diffamazione aggravata esattamente 1 ora dopo... cioe le sostanze di cui parli hanno fatto effetto...boh...Tanti tanti Auguri...

da Luca 30/08/2019 16.13

Re:Calabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"

@Luca ho appena chiesto il tuo IP e poi ti vado a denunciare per diffamazione aggravata. Grazie, prevedo delle belle vacanze venatorie pagate da te, ahahahahaahaha

da Matteo 30/08/2019 15.40

Re:Calabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"

Matteo tu non meriti risposta ti commenti da solo e si capisce benissimo che tu sei il figlio della scrofa.. Quindi compatiamo il tuo stato di disgrazia.. e ti concediamo le sostanze di cui abusi.. Lascia perdere i porci E Tanti Auguri...

da Luca 30/08/2019 15.22

Re:Calabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"

Sergio...ma le soluzioni le sai anche tu basta mettere in pratica l i contrario di quel che blaterando gli scovaporci da raccatto della domenica... Questi coi suidi prosperano che vuoi che ti consiglino...Da buoni maialatori da domenica che si rispettino...per ridurre il nocivo porco questi cercaporco ovviamente ti consigliano l contrario..al fine di potersi arraffare la domenica sera il borsone di suide...le soluzioni sono infinite x 4porci...hanno arrestato Riina e Provenzano... NUMERO 1 Agricoltori con trappole in ferro segnalate 365 giorni all anno(mica possono andare a rincorrere il porco a mezzanotte con scene da cercaporco o cartoni animati) metti la trappola e via...NUMERO 2 Proprietari dei fondi autorizzati alla difesa 365 giorni all anno mica devi essere un agricoltore per difenderti il campo di patate o l orto non è che i porci ti chiedono che mestiere fai... NUMERO 3 :Non possessori di fondi delegati dai possessori a difendere i fondi,se non hanno il porto d armi o non hanno voglia però hanno un amico col porto d armi che vuole raccattare delegando lui che va al raccatto... NUMERO 4 :Cacciatori singoli che incontrano un porco 5 giorni a settimana a caccia aperta autorizzati ad abbatterlo...NUMERO 5 norme più agevoli per i selettori al fine di facilitare l attuale sistema chi ha il corso fino a che la specie è un problema può prendere 100 braccialetti da porco all anno... Ovviamente a monte deve esserci la defenestrazione da ogni stesura legislativa delle attuali squadracce di raccattamaiali perché con questi tra i piedi qualsiasi legge sarebbe ridicola...Questi personaggi se si pagano IN ESCLUSIVA i danni da porco io sono favorevole a farli andare al raccatto domenicale per 4 mesi all anno...Ma raccattano quel che resta non che usucapiscono il paesaggio e si autodichiarano utili e paladini dei fondi agrari... Ma de che!???? A redicoli????Ci sono 1000soluzioni ma con queste 5 incominciamo e fra 2 anni ne riparliamo....Sergio s.

da Luca 30/08/2019 14.40

Re:Calabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"

Ragazzi salutiamo il nostro passatempo preferito, sempre a sbirciare sul nostro blog e a farsi venire l'ittero, divoratore di maalox a quintali e ormai anche di psicofarmaci insieme al tavernello. Cerca in tutti i modi di non pensare a noi sballandosi anche con la colla ma non ci riesce. Ciao psicotico, sei un grande, non ci deludere mai e un saluto alla famiglia che per fortuna non potrà più aumentare,almeno per causa tua,ahahahahahahahaahaha ahahahahaahahah

da Matteo 30/08/2019 14.27

Re:Calabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"

Sai che ti dico caro Luca: io maialatore, inquinatori di ambienti tramite l'immissione indiscriminata di porci, cornacchie, gazze, volpi, gabbiani e quant'altro, aggiungerei allevatore di cani da baiola, mi astengo dal ruttare la sera al ritorno dalla maialata e ti lascio libero arbitrio di trovare una "soluzione alternativa" alla braccata a patto che tu ti prenda la responsabilità di quello che proponi.Ci staresti o sai fare solo demagogia da salotto?

da Sergio S. 30/08/2019 12.04

Re:Calabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"

Per far andare fuori controllo la specie ed essere invasi il miglior sistema è chiedere come risolvere il problema e dar carta bianca ai raccatta suini che alla domenica vanno in battaglia a mo di rambi a maialare al fine di raccattarsi la sera, tra una carabina tra e un rutto, l indispensabile borsone di pezzi di suino da portarsi a casa.. Qualsiasi altra soluzione alternativa a questi... Cacciatori... Movimento 5 stelle... Ambientalisti... Gargamella e grande puffo... E migliorativa rispetto al problema rispetto all entrata in azione delle loro squadriglie di maialatori da domenica... Da quando entrano in azione quelle è finita per la caccia è per l ambiente che si trasforma puntualmente nella loro privata porcilaia... Saluti

da Luca 30/08/2019 6.43

Re:Calabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"

Più che farvi sparare cinghiali vi fanno parco nazionale tutta la Calabria, i5stalle faranno dannare l,italia speriamo x poco.

da Indignato 29/08/2019 21.57

Re:Calabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"

si Costa... proprio lui... state sereni che il governo degli inciuci vi risolve il problema si.... a coriandoli ve li fa sparare...

da .... 29/08/2019 21.28