Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Tar Abruzzo: improponibile questione di legittimità su aree contigueUmbria: gli agricoltori potranno abbattere cinghiali senza guardie venatorieToscana. In cantiere la legge sulla cacciaLivorno. Arcicaccia chiede modifiche per il caprioloCct: depositate osservazioni regolamento Padule di FucecchioMoriglione e Pavoncella. CCT sulla sentenza del Tar toscanoPiemonte. PagoPa per le concessioni regionaliUe. Conferenza Intergruppo sulla biodiversitàUmbria. Atteso parere Ispra su calendario venatorioBruzzone (Lega) "Conte non escluda mondo venatorio, chiarisca"Campania: approvato Calendario VenatorioPiemonte. Ok a modifiche sulla cacciaToscana. Piano controllo cornacchia e gazzaFrancia. Vincono i verdiLivorno. Cct incontra selecontrollori e capi squadraIl Governo impugna la legge del Molise sulla cacciaCaretta: basta ritardi sulla caccia in derogaLega commenta questione Piemonte e Stati GeneraliPiemonte. Stralciate norme caccia da ddl OmnibusCalendario venatorio Campania: richieste modifiche Trento. Cinghiale sotto controlloCalabria. Verso la modifica della leggeCabina Regia: errore escludere il mondo venatorio da Stati GeneraliEnalcaccia. Stati generali o particolari?Bruxelles, dove si decide il nostro futuroArci Caccia: "Stati Generali con animalisti? No grazie!"Eps Campania: no alle limitazioni di IspraCinghiale. Protestano le squadre umbreVicenza. Patto fra cacciatori e agricoltoriVeneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoriaStati Generali. Animalisti all'attaccoLombardia approva deroga per storni e colombiToscana. Ripartono gli esami per la licenza di cacciaVenezia: cacciatori per la lagunaUmbria. Rinviata ancora la selezioneFrancia. 100 deputati firmano un appello per le cacce tradizionaliVeneto: approvato calendario venatorio 2020 - 2021Piemonte. E' blitz anticaccia in consiglio regionale Regione Lombardia individua valichi migratori in provincia di BresciaRolfi: ora attuiamo nuova legge per contenere i cinghialiCaretta: "finalmente chiarezza sul rinnovo del Porto d'Armi"Uncza annulla assembleaAnuu Emilia R. e Anuu Veneto unite contro il Covid 19Umbria: Arci Caccia sollecita la Regione sulla stanzialeUmbria. Slitta la selezioneLiguria. Assessore Mai "I cinghiali se li prenda il Ministro Costa"Piemonte. Animalisti in allarmeLucca. Enalcaccia dice no al tesserino elettronico per lo stornoCuneo. Perplessità di Anlc su selezione al cinghialePiemonte. Dal 1 luglio il tesserino si paga con PagopaToscana. La Regione incontra le associazioni venatorieBerlato sulle cacce in derogaPer la starna forum al MezzanoPavoncella Moriglione. Bruzzone interroga il Ministro CostaAbruzzo. Caccia al cinghiale in selezioneTrump e la caccia in AlaskaVeneto. Ignoranza animalistaAosta. I cacciatori protestanoToscana: si sollecitano risposteDreosto. La Corte dei Conti europea boccia l'attuale PacLombardia. Proroga iscrizione Atc e CacIniziativa Costa. Arcicaccia amareggiataBiodiversità, Fiocchi "Commissario Sinkevicius riconosce ruolo strategico dei cacciatori"“Selvatici e Buoni”: le schede nutrizionali degli ungulati a cura di Fondazione UnaMazzali: bene accordo Lombardia - Liguria per scambi cacciatoriCalabria. Si parla di cacciaUmbria. Accordo sul calendarioPuglia. Cabina di regia regionaleGiornata dell'ambiente. Per i cacciatori è sempre il momento della natura

News Caccia

Padule Fucecchio. Al via il controllo


martedì 13 agosto 2019
    

Da venerdì 16 agosto avrà inizio il programma di contenimento dei cinghiali, stimati in circa 300, nell'area naturale Righetti del Padule di Fucecchio (FI). Il provvedimento è conseguente alle reiterate proteste degli agricoltori, per gli ingenti danni provocati dai cinghiali che vi si rifugiavano indisturbati e che distruggevano i raccolti delle aree limitrofe.
La decisione è stata presa di concerto fra Provincia di Pistoia, Comune di Ponte Buggianese, Regione Toscana (assessorato all'ambiente), ATC, Consorzio di Bonifica.
Il progetto prevede il controllo anche con il fucile fino al 31 dicembre, il martedì e il venerdì, dal crepuscolo a notte, effettuato dalle guardie provinciali, coadiuvate eventualmente da guardie venatorie volontarie e da cacciatori formati appositamente. Saranno inoltre impiegate gabbie-trappola, fuori dall'area protetta.

Leggi tutte le news

6 commenti finora...

Re:Padule Fucecchio. Al via il controllo

Come vi avevo previsto,ennesimo INNUTILE RICORSO dell'UPUPA!!!

da Fucino Cane 23/08/2019 18.18

Re:Padule Fucecchio. Al via il controllo

Cacciatori come al solito servi di una fucilata e di un kilo di carne mah povera caccia.......

da Loris 15/08/2019 19.35

Re:Padule Fucecchio. Al via il controllo

Piccola riflessione! - Che i cinghiali invasivi nel padule fanno danni all"agricoltura è un dato certo - Che per la maggior parte si rifugiano nelle aree protette perché vi sono immense estensioni di cannella, è vero - Che provocare costantemente battute all"interno delle aree protette, reca disturbo alle altre specie vocate per il territorio palustre e che dovrebbero trovare un luogo indisturbato. Proposte: 1) definire il cinghiale invasivo come specie da eradicare nel padule 2)dare la possibilità di abbattere il cinghiale anche dagli appostamenti fissi ad acquatici. 3) Se il cinghiale trova rifugio nei canneti nelle aree protette, tagliare il più possibile i canneti e limitarli nella loro estenzione. 4) tenere i livelli dell'acqua sopra i terreni in modo da costringere il selvatico a portarsi nelle zone più alte e quindi facilmente più controllabile 5) limitare le battute nelle aree protette al massimo entro la prima decade di settembre 6) installare sistemi di trappolaggio programmati nei periodi di semina e pre raccolto

da Moreno Mencarelli 15/08/2019 12.23

Re:Padule Fucecchio. Al via il controllo

Ma una bella ripulita di animalari con gabbie e fucili no?

da Zorro 13/08/2019 21.40

Re:Padule Fucecchio. Al via il controllo

Boh! Certamente non è un'impresa facile. Ma il problema è reale e non riguarda solo il padule. E' questo sistema che da decenni hanno imposto gli ambientalisti, che crea squilibri macroscopici, a danno di una gestione oculata del territorio e del patrimonio faunistico. I parchi son la vera rovina della biodiversità. Oggi, che non ci sono più soldi, prima o poi se ne accorgeranno anche quei politici che per non perdere voti hanno dato retta irresponsabilmente a quegli sciagurati compari, figli e nipoti dei tanti Pratesi.

da Bernardo D. 13/08/2019 15.51

Re:Padule Fucecchio. Al via il controllo

Senza essere mago,purtroppo e dico purtroppo;prevedo già dei ricorsi!!!

da Fucino Cane 13/08/2019 11.44