Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Continua ricerca tortora, grazie a raccolta aliAl Game Fair la "Braccata rosa" delle cacciatriciBrescia: preapertura alla cornacchiaUmbria: Giunta propone preapertura 1 e 8 settembreFidc Sardegna risponde ad attacco animalistaSardegna, a proposito del Calendario Venatorio Arci Caccia critica approvazione Piano Faunistico UmbriaMentre in Nuova Zelanda...Castel Viscardo (TR). Convegno su habitat, biodiversità e selvaggina stanzialeChiesina Uzzanese (PT). 39° Fiera degli Uccelli Abruzzo. Approvato calendario venatorio 2019/2020L'amministrazione Trump favorevole all'espansione dell'accesso alla cacciaFIDC Pistoia organizza 3 incontri con i cacciatoriCaccia apertura in FranciaPistoia. Corso abilitazione prelievo selettivo Daino-Muflone-CervoLindsay Scott e la struggente natura selvaggia Padule Fucecchio. Al via il controlloSicilia. Arcicaccia protestaCPA, FIDC e UCS- ANLC Sardegna. Incontro con l'AssessoratoFedercaccia. Nominate le prime commissioniLazio. Approvata preapertura caccia tortoraUmbria: approvato Piano Faunistico Venatorio"Una sfida al buonsenso"Sardegna, arriva parere Ispra su Calendario VenatorioArci Caccia L'Aquila: "ad agosto ancora senza calendario venatorio"Crisi di Governo vicina?Ungulati: proposte modifiche da Fidc Forlì CesenaFidc Umbria: no ad aumenti per le squadre dei cinghialaiSalvini chiede sostituzione del Ministro CostaEmilia R. Molinari (Pd): Caccia braccata patrimonio da tutelareConsiglio Ministri impugna legge mobilità venatoria PugliaBerlato: no alle illegittime restrizioni degli Atc sulla cacciaUmbria: approvato in Commissione Piano faunistico VenatorioAbruzzo, calendario ancora da approvare. Wwf pronto a ricorsoVietare la caccia sui fondi privati? In Piemonte è legittimoBruzzone interroga il Ministro Costa sui KCTrento, animalisti ricorrono al Tar contro il calendario venatorioSicilia, partito monitoraggio del coniglio selvaticoLombardia. No della Regione ai tesserini opzione cacciaToscana, ok a Piani cervo, daino e mufloneFedercaccia Umbra, Giovanni Selvi neopresidenteRichiami vivi. Fidc Lombardia "inaccettabili dichiarazioni Lac"Lega Emilia Romagna: "braccata a rischio" Molise, ok calendario venatorio in CommissioneUmbria: stagione venatoria a rischioLa festa del cacciatore dell'Anuu PC aiuta l'ospedale pediatricoCalendario venatorio Lombardia: pubblicate le integrazioniColombaccio, cabina di regia scrive agli AtcPescia (PT), premiazione fiera uccelliStorno: in Puglia ok del comitato faunistico sulla derogaLiguria: ricorso animalista contro calendario venatorio Rappresentanza Atc. Tar Piemonte respinge ricorso FidcFiocchi: "bene roccoli Lombardia, continua lavoro in Europa"Richiami vivi, Anuu: il buonsenso in LombardiaMazzali: "buon lavoro della Regione sui roccoli"Massardi: riapertura roccoli grande vittoria dei cacciatoriRolfi annuncia riapertura roccoli LombardiaCaccia, questione di eticaCalendario venatorio Molise, ecco le dateFormigine. Protesta per aggressione animalistaTar Piemonte respinge ricorsi contro calendari venatoriBerlato torna alla guida dell'Associazione Cacciatori VenetiApprovato calendario venatorio Valle d'AostaCpa Lombardia: fumata nera sulle derogheDdl Proteggi Animali verso testo unificatoMilano, il cartellino della discordiaVentavoli presidente Consorzio Bonifica Basso ValdarnoApprovato Calendario Venatorio 2019 - 2020 in CalabriaBasilicata: approvato calendario venatorio 2019 - 2020CCT: A Capannoli argomenti per un lavoro comuneMarche: Approvata caccia in deroga allo stornoBuconi plaude ad accordo Coldiretti - Fidc VenetoMoriglione e pavoncella. Plauso di Fidc alle RegioniFiumani (CPA) "Feltri venga a conoscere i cacciatori"Calendari venatori ancora in alto mareLombardia, il punto di Rolfi sul controllo dei cinghialiFidc ribadisce: "l'842 non si tocca!"Cassazione conferma condanna Lac per controlli su cacciatoriColdiretti Umbria chiede varo immediato Piano FaunisticoLa caccia corre sui socialBruzzone a Ministro Tria: ridurre Iva selvaggina da allevamentoCalendario Venatorio Toscana e specifiche provinciali. La deliberaDa Casalguidi il punto sulla difesa della caccia toscanaMarche: Giunta adotta Piano Faunistico Venatorio Umbria, sblocco Piano Faunistico salverà preaperturaLa stupidaggine avanzaToscana, le slide della conferenza regionale della cacciaFulcheris: Anlc Toscana lasciata sola sul posticipo al colombaccioCosto tessere, Cpa nazionale chiariscePuglia: nominati rappresentanti politici al Comitato venatorioToscana approva calendario venatorio. Commento CCTEmilia Romagna, i cinghialai si organizzanoAnticipazioni su calendario venatorio ToscanaLa caccia in Toscana e le prospettive per il futuro

News Caccia

Padule Fucecchio, l'occhio vigile dei cacciatori


giovedì 4 aprile 2019
    

Tempo di primi bilanci per la stazione ornitologica Porto allo Stillo nel Padule di Fucecchio, che anche per il 2019 ha rinnovato la convenzione con la Confederazione Cacciatori Toscani, la quale permette il mantenimento dell'impianto di cattura ed inanellamento a scopo scientifico. Grazie a questo presidio, dunque, è possibile valutare anche lo stato di salute del Padule, visto il ruolo indiscusso degli uccelli quali indicatori biologici.

Ecco le analisi sui dati raccolti in questi mesi.
 
"Il primo trimestre 2019 è stato un periodo anomalo dal punto di vista meteorologico; la quasi totale assenza di precipitazioni, accompagnata da settimane di freddo intenso, ha permesso di mantenere all'interno del bacino palustre un livello idrico piuttosto basso e senza variazioni di rilevante entità. Tale situazione ha creato condizioni favorevoli alla sosta di uccelli di ripasso, osservandone un sensibile incremento già a partire dalla seconda decade di gennaio. Anche la presenza di passeriformi in svernamento è stata decisamente buona; la scarsa quantità di acqua ha permesso ad ampie porzioni di terra di rimanere scoperte. Per i piccoli uccelli che si nutrono preferibilmente a terra, come ad esempio Migliarino di palude o la Passera mattugia, ha inciso notevolmente sul numero di animali presenti, potendo sfruttare sfruttare le risorse trofiche anche in aree più interne al Padule. I bassi regimi idrici hanno permesso inoltre una regolare conduzione delle sessioni di cattura. Il trend da inizio anno è stato come di consueto decrescente fino ad arrivare nelle ultime due decadi di marzo ad punto di minimo. Ciò è dovuto essenzialmente alla partenza dei contingenti svernanti senza ancora un rimpiazzo da parte dei migratori transahariani.
 
Le specie maggiormente catturate ed inanellate sono risultate Passera mattugia, Migliarino di palude e Pettirosso. Oltre a queste che da sole rappresentano circa il 70% del totale degli animali inanellati sono stati catturati anche esemplari di Cinciallegra, Codibugnolo, Capinera, Merlo, Tordo bottaccio, Passera scopaiola, Passera d'Italia, Usignolo di fiume, Martin pescatore, Cardellino, Fringuello, Luì piccolo, Storno, Verdone. A questi si è aggiunto un bellissimo Sparviere maschio; il primo catturato presso la stazione di Porto allo Stillo. Nel complesso il risultato è da considerarsi piuttosto buono, tuttavia c'è da registrare l'assenza di alcune specie che in genere svernano anche con contingenti numerosi nei canneti della palude fucecchiese. L'assenza di Cinciarella e Pendolino e la scarsa presenza di Luì piccoli è probabilmente dovuta alle alte temperature registrate nei mesi di fine 2018 invogliando molte specie a fermarsi a latitudini più alte".

Leggi tutte le news

1 commenti finora...

Re:Padule Fucecchio, l'occhio vigile dei cacciatori

Chissà se hanno visto, Chiurli,Piro Piro,Pettegole e Pittime mirori?????

da FucinoCane 07/04/2019 10.27