Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
BigHunter Giovani, Ercole Giori “la caccia mi ha insegnato tanto”Mai: contro ungulati servono più cacciatoriAnlc Lazio: Calendario Venatorio da rifareAtc Brescia bloccatoPiano Nazionale Allodola: ecco il testoSardegna, Comitato faunistico approva Calendario 2018 - 2019Lazio, Approvato Calendario Venatorio 2018 - 2019Problema appostamenti, incontro CCT in RegioneFidc Veneto: Regione corregga Calendario VenatorioMarche, Ricorso animalista contro il Piano cinghialiLa grouse favorisce il turismoMondo Venatorio a colloquio con Sottosegretario GavaCaccia Tortora, interrogazione Bruzzone al MinistroVandali a Clusone per la Fiera degli uccelliCia Umbra: caccia cinghiali, modificare la 157 Liguria, parte iter Parco Nazionale PortofinoDalle liguri denuncia su legge caccia Piemonte Fidc avvia collaborazione faunistica con la RomaniaCCT: si pianifichi agricoltura rispettosa della biodiversitàFedercaccia in assemblea. Chiesto confronto con CentinaioAlessandria: Tar sospende piano cinghialiCpa Sardegna: "sospenderemo volontariato dei cacciatori"Wwf Abruzzo. Danni cinghiali? Paghino gli AtcPiemonte: ok a modifiche calendario venatorioCCT: Regione Toscana approva calendario venatorio 2018 - 2019Italia, reati in calo ma...Caretta presenta alla Camera Proposta su disturbo venatorioDeroghe caccia Lombardia: Lac dichiara guerra a RolfiAppostamenti Sic e Zps: Arci Caccia Toscana scrive alla Regione Campania: eliminata inutile gabella per i cinghialaiIpotesi nuovo Parco Nazionale, il commento di Fidc MarcheCentinaio a fianco di Costa contro abbattimenti lupo?Consiglio regionale, approvate modifiche a legge sulla cacciaDisturbo venatorio: incostituzionale la legge venetaBruzzone propone Intergruppo Ambiente e attività ruraliNuovo presidente per Arci Caccia VeneziaItaliano il Progetto del mese FacePreapertura tortora: le osservazioni di Fidc alle RegioniCosta: reati bracconaggio siano delitti ambientaliParte campagna tesseramento della Fondazione UnaCalendario Venatorio Marche: ok anche a tortora in preaperturaSparvoli chiede tavolo tecnico sulla cacciaRegione Abruzzo commissaria Atc VomanoFidc Bergamo "cacciatori: non partecipate a controlli faunistici"Consiglio di Stato: i danni dei cinghiali li pagano i cacciatoriTortora: Libera Caccia invia documento tecnico alle RegioniNel weekend altre iniziative solidali dai cacciatoriSelezione ungulati: a settembre esami per Prato e PistoiaArci Caccia: no a nuovo Parco tra Marche, Umbria e ToscanaCCT chiede a Regione Toscana di riconfermare la tortoraAtc di Benevento nel caosFidc "tortora, dal Ministero posizione ambigua e contradditoria"Bruzzone su caccia alla tortoraCCT: "Intergruppo animalista? Stiamo uniti"Brescia, a processo per il controllo cinghialiRiccardo Tamburini, fotografo e cacciatore. Ecco la sua arteMai “per il controllo dei cinghiali fondamentali i cacciatori”CCT: allarme appostamenti caccia nelle aree Natura 2000Centinaio a Monteriggioni a colloquio con agricoltori e cacciatoriCacce in deroga, si riprovaBanca dati nazionale ungulati, scendono in campo i cacciatoriCalendario venatorio: Regione Basilicata perde l'appelloCinghiale, Federcaccia Umbria formalizza la settoriale Caccia, Rolfi: "Sulle deroghe inviate le controdeduzioni a Ispra"Richiami vivi acquatici, necessaria nuova derogaPontida, Salvini difende i cacciatoriSicilia: si espande il progetto lepre italicaArci Caccia Toscana: nuove nomineBRUZZONE SOSTIENE STEFANO MAIPIEMONTE: ARCICACCIA RILANCIACACCIA SOTTO ATTACCO, LA LIPU FA LA SUA MOSSALOMBARDIA: AREE IDONEE E NON IDONEE AL CINGHIALELiguria: primo anno senza tasse per i neo-cacciatoriLA CCT DI PISA PARLA DI SELVAGGINA STANZIALELOMBARDIA: La Regione contro i pareri ISPRA sulle derogheCacciatori dell’Empolese Valdelsa per AmatriceCinghiali Veneto: prorogato il regime sperimentaleColdiretti Calabria chiede aiuto dei cacciatori sui cinghialiCPA TOSCANA: OSSERVAZIONI SUL CALENDARIO VENATORIOL’ex dirigente dei Verdi lascia la BrambillaFIDC VENETO SCRIVE ALL’ASSESSORE SUL CALENDARIO VENATORIOTROPPI ORSI IN ROMANIAOSSERVAZIONI AL GOVERNO SULLA LEGGE PIEMONTESEFRANCIA. IN OCCITANIA I CACCIATORI SI ORGANIZZANOIN LIGURIA LA PERNICE STA BENEFIDC Campania pro e contro del calendario venatorio 2018-2019Grigioni caccia e tutela ungulatiLOMBARDIA. A RISCHIO LE CATTURE PER USO RICHIAMICACCIA DI SELEZIONE A LUCCA: VICINI ALLA SOLUZIONEMassimo Buconi su esternazioni ENPA sulla caccia al capriolo in UmbriaBenevento: approvato disciplinare di caccia al cinghialeSicilia: iniziato la formazione per il progetto Lepre ItalicaMalta condannata per le catture in deroga di fringuelliFidc Caserta: un buon calendario venatorioPuglia, legge caccia: risolti profili di illegittimità costituzionaleLombardia, Beccalossi “un segnale positivo sulle deroghe”Calendario venatorio Toscana: le osservazioni di Anlc e Arci Caccia

News Caccia

Luigi Le Noci: su caccia storno ingiustificata la diffida di Wwf


venerdì 10 novembre 2017
    

 
La caccia in deroga in Puglia è un provvedimento necessario per mitigare i danni all’agricoltura e interviene su una specie abbondantissima ovunque lungo la penisola. Così Luigi Le Noci di Arci Caccia Manfredonia risponde al Wwf e alla sua diffida alla Regione.
 
“Egregi signori del WWF, voi diffidate una regione in base a cosa? Al numero di storni dati in deroga? Quei numeri sono stati dati in base ai documenti rilasciati dall’Uniba (università di scienza faunistica di Bari) e non credo che dei professori universitari siano degli incapaci per occupare una cattedra così importante. Inoltre, sarebbe necessario scrivere verificando de visu il disagio che provoca ai contadini nei propri uliveti, dove non esiste un indennizzo da danno derivato dallo storno. Scrivete che non si è tenuto conto del parere Ispra: lo sapete bene che il parere non è vincolante perché lo mettete in atto su tutte le altre specie… la medaglia si è rovesciata a vostro sfavore in questo caso! Nelle Marche o altre regioni addirittura per salvaguardare l’agricoltura si è dato in deroga anche il piccione e la Tortora col collare!".

”La regione Puglia non arriva a tanto, anche se ci stiamo riempiendo di corvidi che, oltre a danneggiare campi di grano o frutteti, distruggono e si nutrono soprattutto di uova di altre specie di uccelli e questo il WWF non lo dice e non prende provvedimenti nel salvaguardare altri volatili come lo stesso passero visto di frequente nelle città.

"Spero che questa diffida sia solo colpa di una missiva fatta e campata in aria per far vedere che esistono anche le associazione animaliste. Pensiamo a difendere il nostro prodotto oleario - chiude il rappresentante di Arci Caccia Manfredonia - e se proprio ci tenete mettetevi attorno agli uliveti a cacciare gli storni con gli spaventapasseri, solo così chiederemo noi stessi di bloccare la deroga”.
 
Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Luigi Le Noci: su caccia storno ingiustificata la diffida di Wwf

vorrei capire perchè si da tanta mportanza a questo wwf agli ambientalisti animalari ec ecc, se lo storno è dannoso inseriamolo nelle specie cacciabili e basta ma ki sono sti signori per venire a dire se la gallina deve pisciare o meno,amènto s è visto ke non capiscono nula e il solo scopo ke hanno è quello di rompere le palle a noi cacciatori

da genny 4 bott 13/11/2017 15.52

Re:Luigi Le Noci: su caccia storno ingiustificata la diffida di Wwf

I nostri parlamentari europei rappresentanti anche dei cacciatori italiani a Bruxelles,dov'erano quando lo potevano tranquillamente fare inserire tra le specie cacciabili??? Di certo dormivano, oppure al bar,oppure NON ERANO NEMMENO PRESENTI, A QUESTI SIGNORI IO DICO VERGOGNATEVI.

da Fucino Cane 11/11/2017 22.51

Re:Luigi Le Noci: su caccia storno ingiustificata la diffida di Wwf

LO STORNO DEVE ESSERE RIMESSO SUBITO IN CALENDARIO ESSENDO L'UCCELLO PIU' ABBONDANTE IN ITALIA!WWF STUDIATE CHE NE AVETE BISO0GNO!

da mario veterinario 10/11/2017 20.17

Re:Luigi Le Noci: su caccia storno ingiustificata la diffida di Wwf

Gli storni non ci sono solo in Puglia ma in tutta Italia e perché non ci sono le deroghe ho ce una altra Italia non siamo tutti uguali

da Un cacciatore lombardo 10/11/2017 17.32

Re:Luigi Le Noci: su caccia storno ingiustificata la diffida di Wwf

il giochetto ormai, per chi non lo avesse capito è questo, complice Minambiente, covo di animalisti iincollati sulle poltrone dal Pecoraro Scanio I Tar ormai rigettano i loro ricorsi, strada chiusa, invece diffidando il Ministero questo per pararsi il [email protected] intanto blocca e poi si vedrà...vedi il tordo al 20/1

da Mariuccio 10/11/2017 17.21

Re:Luigi Le Noci: su caccia storno ingiustificata la diffida di Wwf

Il problema è degli olivicoltori, non nostro. Finchè ci sono olive, ci saranno anche i tordi. E noi preferiamo i tordi, in padella, non gli storni, buoni forse per un ragù, se ben aromatizzato, però.

da google 10/11/2017 17.08

Re:Luigi Le Noci: su caccia storno ingiustificata la diffida di Wwf

Io avrei aggiunto ... pagate di tasca vostra i danni alle aziende agricole e nessuno chiederà la deroga...

da forse un giorno sarà reintrodotto tra le specie cacciabili 10/11/2017 13.18