Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Divieti caccia con munizioni di piombo? C'è fermento in UECaccia, l'attività umana fra le più sicure in assolutoStrade e divieti: cacciatore vince la causa contro la ProvinciaAnuu: e le cesene si fanno attendereArcicaccia Grosseto rinnova direttivoA Brescia un partecipato convegno sulla migrazione degli uccelliLegge caccia Puglia: stretta sui cacciatori da fuori regioneI giornali e le gaffe: dal mammut specie non cacciabile al cinghialino FufiSottosegretario Castiglione al M5S: "competenza Piani solo alle Regioni"In Puglia approvata la nuova legge sulla cacciaLimitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha decisoBrambilla contro la caccia: insorge la LegaIndovina chi viene dopo cena: ferma replica della cacciaFidc Milano: vandalismi contro auto dei cacciatoriSVI: il lupo (la conduttrice) perde il pelo ma non il vizioCCT: a proposito di Fake newsIl dopo cena di Rai 3 è anticacciaAllarme della FACE: su Pac UE non tiene conto della biodiversitàDeroga storni, la protesta degli agricoltori di BrindisiLa caccia francese vale 7 miliardi di euroSu Silvae (Carabinieri) si parla della sostenibilità ambientale della cacciaAnuu: ondata artica, passo fermoSentenza Piemonte Atc: anche la Regione canta vittoriaRegione Abruzzo eroga fondi agli AtcCampania: presentate controdeduzioni a documento contro la cacciaControllo faunistico: ok a modifica 157 in Commissione AmbienteTar Piemonte accoglie in parte ricorso di Federcaccia sugli AtcCaretta: mobilità venatoria e formazione dei cacciatori Bruzzone: grave ciò che sta accadendo sulla caccia in PiemonteRiforma caccia Sardegna, sentiti i rappresentanti dei cacciatoriCinghiale: anche funzionario Regione Abruzzo contro la braccataFidc Piemonte annuncia nuova grande manifestazione dei cacciatoriIncontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora Controllo cinghiali: a Brescia revocata sospensione Lega Piemonte "serve norma più chiara sulla caccia"Sorrentino placa le polemiche: "la caccia al cinghiale si fa in braccata!"I rimborsi danni pagati dall'Atc violano il Diritto UE?Le emozioni di caccia di Amelie Le MeurDa cacciatori e pescatori oltre 11 mila euro ai terremotatiRoccoli sì, ma al museoIn ricordo di Pietro GerosaFidc Piemonte scrive ai consiglieri regionaliAnuu sul passo: turdidi al rallentatoreParte a Forlì il progetto “La biodiversità è UNA”Oltre il danno, la beffa: presidio anticaccia a TorinoPistoia: "basta con la caccia ai cacciatori nel padule di Fucecchio"Varese: chiesta sospensione caccia nelle aree incendiateBrescia: sospeso contenimento cinghiali dopo esposto della LacPiemonte caccia: passa in Commissione nuova legge con nuovi limitiLegge caccia incostituzionale? Tar Piemonte riapre i giochiChiude anche a Brescia la caccia alla lepreCacciatrici trentine 2018: nuovo calendario tra solidarietà e tradizioneArticolo 1: no ai prelievi nel Parco, sterilizzare i cinghiali CCT: corso di formazione ATC, esperienza da ripetereEps: ripartiamo da Puglia e Campania per risolvere i problemi venatoriRichiami morti dopo atto vandalico animalistaAnuu: un passo da ricordare per i grandi turdidiOk proposta M5S Piemonte: niente controlli faunistici per i cacciatori Piemonte: ecco dove la caccia è chiusa per tutta la stagionePiemonte: prolungati divieti caccia per incendiLombardia: respinta mozione per chiudere la cacciaCaccia storno Puglia: la Regione modificherà la derogaIspra: negati i fondi per l'atlante delle migrazioni europee?Specie protette: Parlamento Europeo dice sì a modifica statusBergamo: chiusura della caccia alla lepreProgetto cesena: marcati due esemplari nel bergamascoDi Pietro: slitta decisione sulla caccia di selezione in MoliseProv. Sassari ai cacciatori: attenzione alla fauna marcata Gelmini (FI): "no all'atteggiamento vessatorio verso la caccia"Lombardia: presidio di protesta dei cacciatori al PirelloneIncontro UNA a Roma: “il cacciatore paladino dell'ambiente”Filiera selvatica. Buona la primaStorno Liguria: Consiglio di Stato respinge l'appello sulla derogaCpa Sardegna: cacciatori partecipate alle battaglie legali Movimento Animalista: oggi sotto lo 0,4% dei voti Piemonte, la Regione tiene il punto: nessun motivo per riaprire la cacciaUltimi giorni per il concorso Caccia Passione e Ricordi Veneto, Tesserino Venatorio: la Giunta bacchetta i controlloriAbruzzo: firmata intesa tra Anlc, Arci Caccia e EpsAutonomie e caccia: la Valle d'Aosta si confronta con TrentoAnuu Migratoristi sul passo: "i sasselli sono nel pieno"Eps Lazio: Andrea Severi responsbile regionaleBeccaccia: al via nuovo monitoraggio in Lazio

News Caccia

Emilia R.: Anlc contesta nuova gestione starna e pernice rossa


martedì 9 maggio 2017
    

In una lettera inviata in Regione, la Libera Caccia Emilia Romagna esprime il proprio dissenso per quanto previsto dal calendario venatorio 2017-18 in merito alla gestione della starna e della pernice rossa. L'associazione lamenta piani gestionali difficilmente applicabili in nelle diverse realtà territoriali della Regione e non condivisi in sede di consulta faunistico venatoria.

“La pernice rossa è presente sui nostri territori grazie ai passati ripopolamenti, finanziati interamente con le risorse dei cacciatori stabilizzandosi pur essendo oggetto di prelievo, mentre la starna sta subendo negativamente l’attuale agricoltura intensiva” osserva Anlc segnalando all'Assessora Simona Caselli che “sarebbe opportuno proporre dei piani gestionali meno onerosi e con meno vincoli faunistici”.

"Per la pernice rossa, essendo già gestita territorialmente e prelevabile per quantità minime, crediamo che sia convenevole vista la presenza consolidata nel territorio, di mantenerla come specie cacciabile e non vincolarla ai distretti e alle norme dell’allegato G. Conseguentemente lo stesso principio gestionale lo proponiamo per la starna, è auspicabile un progetto più schematico e meno dispendioso di quello da voi proposto, utilizzando le attuali zone vocate protette per un ripopolamento studiato e orientato al consolidamento dei ceppi esistenti a favore di un irradiamento naturale sul territorio per un prelievo quantitativo limitato".

Chiude Anlc: "sollecitiamo codesto Assessorato ad una opportuna e ulteriore verifica dell’allegato in essere perché si possa ripristinare una gestione delle specie più consona alle attuali esigenze venatorie, nel rispetto delle diverse esperienze gestionali e dei relativi risultati, con l’obbiettivo di un prelievo condiviso eco-sostenibile".

Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:Emilia R.: Anlc contesta nuova gestione starna e pernice rossa

PaoloP: sicuramente dici cose giuste però,prendilo come contributo al problema, la regione piemonte sono decenni che alla starna aveva vietato la caccia, risultato zero,quindi giusto provarci nelle zone protette ma nel terreno venabile meglio una starna di voliera che un pollo colorato, ultima cosa sono anni che io non pago più tessere a queste AV che rappresentano solo i loro interessi di poltrona

da Mino 51 10/05/2017 15.03

Re:Emilia R.: Anlc contesta nuova gestione starna e pernice rossa

ANLC l'unica a fare qualcosa! prima che uscisse il calendario ANLC c'era e aveva fatto le sue proposte. La regione ha fatto il cavolo suo o meglio, ha ascoltato la cara FENAVERI che vuole questi distretti!!! riflettete amici a chi pagate la tessera!!!

da PaoloP 10/05/2017 13.23

Re:Emilia R.: Anlc contesta nuova gestione starna e pernice rossa

Domanda: prima che uscisse il calendario dove eravate? Fate tutti i progetti 'schematici e meno dispendiosi' che volete dentro le zrc, ma lasciate cacciare tranquilli in quel poco territorio "lunare" rimasto dopo le culture intensive.

da Mino 51 10/05/2017 11.06

Re:Emilia R.: Anlc contesta nuova gestione starna e pernice rossa

Il fatto che i ATC e le associazioni venatorie, Non ne parlano . Forse vorranno fare il bene dei loro associati ! . Fate girare la notizia

da Mauro68 09/05/2017 21.30

Re:Emilia R.: Anlc contesta nuova gestione starna e pernice rossa

Anche gran parte dei cacciatori aderenti alla F.R.A.V.R. sono dello stesso parere A.N.L.C. al punto che ne stiamo discutendo nelle varie sezioni al fine di rivedere la situazione venutasi a creare .

da bretone 09/05/2017 17.03