HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Controllo cinghiali, si torna alla braccata nelle aree agricole toscaneToscana, al via l'App sul tesserino venatorioDai cacciatori 11 mila euro all'Ospedale GasliniBerlato: danni fauna protetta non più pagati dai soli cacciatoriUmbria, controllo cinghiale: Giunta approva misure straordinarieAssemblea CCT, Periccioli chiede nuova conferenza regionale sulla cacciaFACE: PARERE AVVOCATURA GENERALE UE E' SOLO CONSULTIVOIncendi e siccità Lazio: "strumentali le richieste sulla caccia"Pd Emilia Romagna propone tre giornate settimanali aggiuntive al cinghialeCIC: In italiano il video che spiega la caccia e i suoi beneficiSi spacciò guardia venatoria, condannato l'animalista ColonnaPd Toscana: esigenze venatorie e nomine Comitati AtcFriuli: in vigore le modifiche alla legge sulla cacciaCaccia cinghiale in singolo, proposte cautele sanitarie in CampaniaSicilia: si riunisce il Comitato venatorio sul CalendarioBrescia: atti vandalici contro i capanni dei cacciatoriSegnatura tesserino e manufatti per le squadre: "le proposte della CCT sono legge"Fidc Pistoia: soddisfatte le attese di migratoristi e cinghialaiConsiglio regionale Toscana approva legge su esigenze venatorieEcco il Calendario Venatorio 2017 – 2018 della ToscanaCpa Sardegna: in beneficienza gettoni di presenza dalla RegioneFidc: pubblicato su rivista scientifica studio sul tordo in CampaniaLa classifica degli inanellamenti dell'Osservatorio di Arosio Abruzzo, comitato Via valuta modifiche su calendario venatorioIncontro dell'Ufficio Avifauna Migratoria Fidc a Cannavié sui progetti scientificiA Pescia la 31° gara canora estivaVeneto, Berlato chiede istituzione reato di ecoterrorismoSardegna: reinserire in calendario venatorio le 5 specie acquatiche escluse"Riconsiderare caccia occasionale al cinghiale in Campania"Acma: risultati Ansasat presto su rivista scientificaSospesa per due mesi la caccia in due valli di VeneziaCCT: Licenziate in commissione le modifiche alla legge regionale sulla cacciaIn Uk le cacciatrici si spogliano per la ricerca sul cancroSpagna, morte cacciatrice: la RFEC denuncia "terrorismo animalista"Caccia occasionale al cinghiale in Campania: richieste linee guidaCinghiale: Tar Abruzzo rigetta ricorso degli Atc teramaniSardegna: approvato il Calendario venatorio 2017 - 2018Muore Mel Capitan, famosa cacciatrice spagnolaCinghiali Veneto, parziale revisione del Piano triennnale Segnatura ad abbattimento accertato anche in Toscana?Eps Campania "cacciatori, la sicurezza non è mai troppa!"Libera Caccia Grosseto: la pazienza dei cacciatori è finitaBerlato risponde sulla mobilità a Fidc VenetoParere Ispra sul calendario venatorio sicilianoLipu, "incendi e siccità posticipare l'apertura della caccia"Atc, Arcicaccia Pistoia torna sulla questioneAnuu Migratoristi: "il non parere di Ispra non copre la Regione"Ok in Commissione a riforma caccia in PugliaToscana: ok a nuova legge su esigenze venatorie del territorioBigHunter Giovani, Mirco Cerretti "caccia è avventura, dedizione e sacrificio"Fidc Veneto: su mobilità Berlato copi dalle altre RegioniColdiretti Grosseto: emergenza cinghiali? Cambiare la braccataLa figura del cacciatore vista dai bambini, indagine sociologicaDi Pietro tira dritto su calendario e caccia di selezione: "Pareri non vincolanti"Valle d'Aosta: ok a Calendario venatorio 2017 - 2018Fidc Piemonte scrive ai consiglieri regionaliCaos cinghiali Teramo: Coldiretti ritira 4 rappresentanti negli Atc CCT convoca i cacciatori in assemblea pubblica a GrossetoDi Pietro: a settembre in Molise i corsi per la selezione al cinghialeFidc Brescia: un altro importante progetto di educazione nelle scuoleCalendario Venatorio Lazio: in arrivo aggiustamenti Young Hunters, conferenza a Bruxelles: la FACE punta sui giovaniLa Lombardia autorizza la caccia in deroga allo stornoBerlato: Riformuleremo la mobilità venatoriaFidc Calabria: nessun posticipo della stagione venatoriaFallimento legge Obbiettivo. Da Futurcaccia e CCT nuove proposteFerrero "il calendario venatorio del Piemonte è legittimo"Siccità e incendi: animalisti campani chiedono sospensione della cacciaIncostituzionale la mobilità venatoria del VenetoFidc Brescia, Zone ripopolamento: un errore la petizioneFondazione UNA, cinghiali: Lombardia modello da seguire Brambilla e i 50 progetti di legge riciclatiCinghialai uniti per un gesto solidale: 10 mila euro a Luca, malato di SlaBozza Calendario Venatorio Basilicata: le osservazioni FidcPiemonte: sui divieti imposti deciderà la Corte CostituzionaleSorrentino: liste brambilla? A caccia di voti e magari finanziamentiOk in Lombardia a legge sulla gestione del cinghialeCacciatori bellunesi sul piede di guerraBruzzone "abbattimento accertato su tesserino, un'altra vittoria ligure"Fidc Pistoia risponde all'Arci Caccia su questione AtcOk in Veneto alla mozione Berlato sulla caccia in derogaArci Caccia: il problema Atc PistoiaVignale: al via discussione proposte di legge sulla cacciaPiemonte: Tar rimanda ancora le decisioni sulla cacciaLombardia, Anuu "sui roccoli la Regione soccombe ad assurdo parere"Anuu: l'insolita primavera, una strana risalita migratoria e il caldo africanoCCT: legge Aree Protette, evitare il peggioRoberto Ditri Gentiluomo cacciatore 2017A Verona assemblea straordinaria della FedercacciaColdiretti Molise "su caccia di selezione occorre solo volontà politica"Udc Sardegna chiede la cancellazione degli ATCMolise, emergenza cinghiali. Riunione in PrefetturaIn Toscana polemiche per una pubblicità anticaccia CCT Grosseto: su Legge obiettivo, aree vocate, Atc buone prospettiveAbruzzo. Lettera aperta di Pepe al mondo venatorioColdiretti Ascoli-Fermo. Troppi danni da cinghiali, bene anticipo apertura cacciaEmilia Romagna. Storno: prelievo in deroga stagione venatoria 2017/2018Veneto. Aumentato prelievo di cinghiali nel Parco Colli EuganeiFulco Pratesi: “Gli animali hanno un'anima”Marche. Approvato il calendario venatorio 2017/2018FIdC Reggio Calabria. Primo Trofeo Gennaro GiuffréCPA Sardegna. Al via petizione contro ATCA Sigonella, festa della caccia 2017Anuu. Pubblicati i dati monitoraggio avifauna nidificante in Lombardia dal 1992 al 2016Capalbio (GR). L'ex sindaco Franci disapprova la legge ObiettivoA Bruxelles una conferenza sui prelievi illegali di fauna e il ruolo dei cacciatoriLombardia. Regione rettifica i quiz per esami licenza di cacciaTar Abruzzo: sospesa delibera sui cinghialiFIdC Grosseto. Cinghiali: un flopPolemica Toscana. Interviene il CCTFedercaccia Toscana scrive a RossiFriuli Venezia Giulia. Approvato in Consiglio regionale il ddl 220 Svizzera. Dal Cantone dei Grigioni novità per la cacciaLombardia. Cinghiali: pochi giorni all'approvazione della nuova leggeNasce la polizza che tutela i capanniAnimalisti contro caccia a FirenzeC.P.A. Sardegna: incontro per attuare protesta contro RegioneANLC Toscana rispondePer qualche tessera in piùFIdC Friuli Venezia Giulia: al via discussione ddl attività venatoriaVeneto: Presentato progetto di legge per attivare la caccia in derogaLa CCT invita i cacciatori toscani alla mobilitazioneEnpa, Lac, Lav, Lipu e Wwf "no al contenimento affidato ai cacciatori"Amiche di BigHunter, Gianna Deserra: “mia figlia a caccia con me”Sicilia: aperta selezione cacciatori per progetto lepreMolise, voto negativo in Commissione su calendario e selezioneVeneto, Piano faunistico: illustrata proposta di adeguamento leggeBracconaggio? La caccia legale è parte della soluzione

News Caccia

Emilia Romagna: misure drastiche sulle specie impattanti nel nuovo Piano faunistico


lunedì 20 febbraio 2017
    

Proseguono i lavori della Regione Emilia-Romagna sul nuovo Piano faunistico venatorio regionale, che avrà duranta quinquiennale (2017 – 2022) e che sostituirà la programmazione provinciale.  Il Piano, presentato negli scorsi giorni dalla Regione, ha iniziato la lunga fase di confronto con i portatori di interesse, che si concluderà fra alcuni mesi con l’approvazione da parte dell’Assemblea legislativa.

Il quadro conoscitivo che sta alla base del Piano – hanno spiegato i tecnici – parte dall’analisi delle specie faunistiche presenti in Emilia-Romagna e della loro distribuzione sul territorio (Carta delle vocazioni faunistiche) per definire unità territoriali omogenee a seconda dei livelli di concentrazione delle varie specie (protette, non protette ma non impattanti, non protette e impattanti) e delle peculiarità dei vari ambienti. Per quanto riguarda le specie non protette e impattanti (ungulati in testa), il Piano, a seconda della numerosità dei capi e dell’incidenza dei danni causati, compresi gli incidenti stradali, elenca gli interventi di prevenzione e di controllo, con l’introduzione di significative misure sperimentali. L’ultima parte del Piano concerne la riorganizzazione degli istituti faunistici con finalità pubblica e privata, con particolare attenzione, per quanto riguarda quelli a finalità privata, agli Ambiti territoriali di caccia (Atc), data la peculiare funzione di gestione venatoria nel territorio.

Nel caso del cinghiale vengono fissati obiettivi non conservativi: "i distretti di gestione con estese porzioni (≥ del 25% della superficie complessiva) inserite nei comprensori 1 e 2, assumono come obiettivo la massima riduzione numerica possibile degli effettivi della specie: il prelievo venatorio deve quindi avvenire senza vincoli quali-quantitativi. Nei distretti con sviluppo preponderante, in termini di superficie, nel comprensorio 3 (≥ del 75% della superficie complessiva), è consentita la gestione conservativa del cinghiale. Nei casi di quest’ultimo tipo, il riferimento a cui tendere è rappresentato dalla soglia economica di danno pari a 11 €/kmq (cfr. punto seguente). Nei distretti in questione, laddove il danno calcolato per unità di superficie oltrepassi il valore indicato, la dimensione del piano di prelievo deve essere calcolata in base ad un rapporto di correlazione diretta con l’andamento dei danni prodotti dal cinghiale alle produzioni agricole". 
 
Il Piano prevede la suddivisione del territorio degli ATC in distretti omogenei di gestione. Per la selvaggina stanziale (lepre in primis), si prevede la possibilità di avviare, sulla base di caratteristiche ambientali, faunistiche e sociali, modelli gestionali sostenibili, basati su censimenti, pianificazione del prelievo sulla base delle consistenze stimate, assegnazione di capi in abbattimento sulla base di una graduatoria di merito a cui accederanno coloro che hanno fornito prestazioni d’opera nell’ambito delle attività gestionali dell’ATC e assenza di interventi di ripopolamento. Un obbiettivo, quest'ultimo, che potrà essere attuato grazie ai miglioramenti ambientali in zone di protezione e produzione, per la costituzione di nuclei vitali in grado di ripopolare naturalmente il territorio cacciabile circostante. Per la volpe si prevede l'ok alla caccia di notte col faro e con carabina col calibro  piccolo. 


 
 

 

 

Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:Emilia Romagna: misure drastiche sulle specie impattanti nel nuovo Piano faunistico

l organizzazione degli atc era partita come un progetto serio poi è arrivata la politica e ha rovinato tutto. il 50% degli atc sono da abolire una mafia senza controllo.

da Mario 21/02/2017 11.11

Re:Emilia Romagna: misure drastiche sulle specie impattanti nel nuovo Piano faunistico

Ogni organizzazione ha le guide (i capi) che si merita. L'uomo è fatto nello stesso modo a tutte le latidudini. Le eccezioni sono appunto eccezioni, spesso mascherate per apparire diverse dalla massa, ma intrinsecamente caratterizzate dal sano egoismo, che è quello che salvaguarda la specie. Fino a che una specie più attrezzata (il superuomo?, il neo-dinosauro?, una pianta carnivora?) non prenderà il sopravvento e prevarrà!

da Quellochesietesaremo 21/02/2017 9.10

Re:Emilia Romagna: misure drastiche sulle specie impattanti nel nuovo Piano faunistico

Come si evince da quanto letto su fagiano, si stà andando nella direzione che un po' tutti auspicheremmo, cioè riduzione dei nocivi, coltivazioni e controllo delle immissioni accertate ( no provenienza estera), che dire speriamo che se fatta bene, sia di esempio anche per gli ATC della Toscana

da arturo 21/02/2017 8.33

Re:Emilia Romagna: misure drastiche sulle specie impattanti nel nuovo Piano faunistico

una volta in ATC proposi le fascette per la caccia alla stanziale 10 fagiani,,5 lepri ..5 pernici mi hanno preso a calci! in questa bella regione di Rossi ! Come per il capriolo che c'è gente che spara 10 caprioli all'anno e altri ( fuori atc) forse due ! sempre in Emilia Romagna. Se c'e un pacchetto supplementare prima va ai lecchini dell'atc e mai a chi non lecca. il cervo è dominio dei residenti lecchini a Bologna dei vecchi idioti hanno il cervo e poi lo fanno sparare ( facendosi pagare) ad altri cacciatori. vado avanti con gli appostamenti fissi

da ff 21/02/2017 8.28

Re:Emilia Romagna: misure drastiche sulle specie impattanti nel nuovo Piano faunistico

Qui non lo vedo scritto ma mi sembra aver capito che si potrà praticare la caccia per specie, cioe' o piuma o lepre.se la cosa serve a recuperare il recuperabile parliamone purché seriamente.Ovviamente questo e' il mio personale punto di vista.

da Mino 51 20/02/2017 18.21

Re:Emilia Romagna: misure drastiche sulle specie impattanti nel nuovo Piano faunistico

Leggi .E vedrai che non sarà cosi

da mauro 68 20/02/2017 16.38

Re:Emilia Romagna: misure drastiche sulle specie impattanti nel nuovo Piano faunistico

ma cosa vuoi leggere se poi l atc di turno fa quello che gli pare !!

da Mino 20/02/2017 16.13

Re:Emilia Romagna: misure drastiche sulle specie impattanti nel nuovo Piano faunistico

Prima di parlare cercate di leggere la boza del piano . E poi dite la vostra in merito .

da mauro 68 20/02/2017 14.16

Re:Emilia Romagna: misure drastiche sulle specie impattanti nel nuovo Piano faunistico

Vedremo ora come si incazzano i cicciaroli che gli si toglie il giochetto

da chioccolatore 20/02/2017 14.15

Re:Emilia Romagna: misure drastiche sulle specie impattanti nel nuovo Piano faunistico

si te ne accorgerai i kompagni faranno "tutto mio" ATC in testa il solito gruppetto di afecionados si divertirà alle spalle degli altri cacciatori... la democrazia in E:R: non esiste amico Vietnam

da Saigon 20/02/2017 14.11

Re:Emilia Romagna: misure drastiche sulle specie impattanti nel nuovo Piano faunistico

Come volevasi dimostrare................... Dove vige una societa' comunista, le cose vano non bene....benone! Grazie Compagni, e' cosi' che si amministra anche l'attivita' venatoria!

da VIETNAM 20/02/2017 12.01

Re:Emilia Romagna: misure drastiche sulle specie impattanti nel nuovo Piano faunistico

Ottimo anche per la caccia alla stanziale .

da mauro 68 20/02/2017 11.48