Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Lupo, Dreosto interviene su tema bocconi avvelenatiAbruzzo. Gli agricoltori protestanoMarche. Ancora sulle funzioni degli AtcLazio, FederFauna sollecita intervento per servitù venatoriaAbruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

I cinghialai del vastese in sciopero contro il regolamento regionale


mercoledì 13 luglio 2016
    

Caccia cinghiale Alto Garda In Abruzzo è in atto una dura protesta delle squadre dei cinghialai (sono in "sciopero" quelle della zona di Chieti) contro il regolamento regionale sulla gestione degli ungulati, che impone un diverso approccio, volto al contenimento della specie, su tutto il territorio regionale, tramite anche la caccia in selezione.

Qualche giorno fa i cinghialai della zona hanno ottenuto un incontro in Regione
(presenti la Fidc di Chieti,  la Libera Caccia regionale e i capisquadra del vastese) per spiegare le proprie posizioni e chiedere una modifica del regolamento regionale. Condizione questa messa sul tavolo dai cacciatori per sospendere lo sciopero.

Franco Recchia, tecnico della Regione Abruzzo, ha sottolineato che "il controllo sulle popolazioni di cinghiali può essere fatto solo con criteri selettivi, così come impongono le norme nazionali" e non quindi con il metodo della braccata. "Per quel che mi riguarda - ha aggiunto - non farò opposizione alle modifiche che voi cacciatori proponete: l'abolizione dei famosi 66 euro come rimborso per i danni arrecati dai cinghiali, l'estensione della macro area e anche la possibilità di intervenire nelle zone non vocate alla presenza del cinghiale con tutte le tecniche di prelievo possibile, compreso la braccata. Ma tenete presente che non sono il solo a decidere e che ogni proposta di modifica al regolamento deve passare anche per la commissione, organo politico e non tecnico".

"Tra l'altro - ha aggiunto Recchia - accanto al controllo, abbiamo introdotto anche la caccia di selezione al cinghiale, con la possibilità di fare prelievi addirittura sulla neve. Sarebbe già dovuta partire da giugno. Non è partita perchè non c'è ancora un calendario venatorio, ma ci stiamo lavorando ed entro la fine del mese di luglio sarà pronto. Inoltre entro fine anno dobbiamo riscrivere la legge sulla caccia". "Non andremo più a caccia di cinghiali - rispondono i cinghialai del Vastese - Dovranno pagarci se vogliono che spariamo ai cinghiali". 

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:I cinghialai del vastese in sciopero contro il regolamento regionale

CARISSIMI CINGHIALAI....SICCOME IN LINEA DI MASSIMA LA COSA CHE VI PREME DI PIU' è LA CICCIA,FATEVI IL CORSO X LA SELEZIONE AL CINGHIALE,COSI NE AVRETE QUANTA NE VOLETE.....(POSSO DIRE CHE IN PROVINCIA DI fIRENZE ERANO STATE FATTE 2500 DOMANDE X I SLECONTROLLORI AL CINGHIALE,GUARDA CASO X LA QASI TOTALITà CACCIATORI ISCRITTI A SCUADRE AL CINGHIALE......) E CON QUESTO HO DETTO TUTTO....SALUTI!!!

da paolo 56 fi. 14/07/2016 14.18

Re:I cinghialai del vastese in sciopero contro il regolamento regionale

La braccata non funziona? Da me le braccate gestite solo per avere più ciccia possibile da vendere hanno distrutto i cinghiali, basta cavolate, dove non li distruggono è perché rispetto alla media i cinghialisti del luogo sono meno affamati.

da Venezia 14/07/2016 9.38

Re:I cinghialai del vastese in sciopero contro il regolamento regionale

NESSUNO PUÒ ESSERE OBBLIGATO AD ANDARE A CACCIA!!

da Sciopero ad oltranza!! 13/07/2016 19.23

Re:I cinghialai del vastese in sciopero contro il regolamento regionale

Fatevene una ragione cari colleghi cignalari la sola braccata non funziona !!! Fate i corsi diventate selecontrollori e vi beccate sta ciccia a cui tenete tanto tanto il problema sta tutto li !!!

da Er cignalaro 13/07/2016 9.44