Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Marche: ok a modifiche legge sulla cacciaPresentati gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaLazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Emilia Romagna: annunciato nuovo bando depopolamento cinghiali Lombardia, in arrivo il Piano straordinario controllo fauna selvaticaVerdi e animalisti sconfitti in UE: perdono un quarto degli europarlamentariMarche, approvati piani caccia selezione al cinghiale 2024 - 2025Adottata la Legge per il ripristino della Natura in UeVeneto: Confavi, Acr, Italcaccia, Acv criticano Calendario VenatorioApprovato Calendario Venatorio Veneto 2024 - 2025Richiami vivi, Arci Caccia Pistoia avanza richieste di modificaFidc Brescia: da Regione un chiarimeno sui richiami viviPiani contenimento cinghiale, Coldiretti si mobilitaInterrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpePubblicato Calendario Venatorio 2024 - 2025 dell'Emilia RomagnaEmilia Romagna: presentato nuovo regolamento ungulatiAbruzzo: chiesta in Regione modifica Calendario Venatorio 2024 - 2025 Decreto Agricoltura, riprende l'esame in Commissione al SenatoArci Caccia: "dopo estromissione cacciatori il Lago di Porta sta morendo"FACE: "impatto caccia sulla tortora potrebbe essere sovrastimato"In Umbria ancora incertezza sulla caccia alla tortoraRappresentatività negli ATC: Tar Abruzzo solleva incostituzionalitàEuropee: il peso elettorale dei cacciatoriArci Caccia: più chiarezza sulla questione tortoraEuropee: FDI primo partito. Fiocchi e Berlato rielettiAcma: cacciatori fondamentali sentinelle contro aviaria Spagna: Parco nazionale in degrado dopo divieto caccia. Presentata denuncia in UEFACE: "Voto Europee decisivo per la caccia"Bruzzone presenta gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaACL segnala i candidati lombardi Mantovani e InselviniMinistero Ambiente convoca riunione urgente con Ispra sulla caccia in derogaDiniego Ispra "piccole quantità" deroghe. Fiocchi chiede intervento Ministro FratinUmbria, PSA: Puletti e Mancini annunciano audizione di agricoltori e cacciatoriAssessore Beduschi (Lombardia) "con Ispra di fronte a muro ideologico"Caccia in deroga, Bruzzone chiede commissariamento di IspraBASC: nel Regno Unito la caccia vale 9,3 miliardi di sterlineSparvoli contro Alleanza Verdi Sinistra "protagonisti di decenni di assenza di gestione"La Caccia nei programmi delle Elezioni europee 2024Bruzzone: Inaugurata la chiesetta dei cacciatori a Stella Santa GiustinaFidc "sulla tortora dagli animalisti solo ideologia"Marco Bruni nuovo Presidente di Fidc Lombardia3323 cinghiali prelevati in BasilicataConvegno Macerata su caccia e ricerca scientificaBruzzone "basta fake news sulla caccia"Belgio: Con l'approvazione della Caccia, aumentano anche le aree venabiliCalendario Venatorio Marche, soddisfazione dalle associazioni venatorieAbruzzo, le AV: "calendario venatorio punitivo. Tutto da rifare"Studio scientifico: Proteggere gli habitat più importante che limitare la cacciaLazio, circolare Regione su controlli trichinellosiCaccia Tortora, Buconi (Fidc): "Gestire senza vietare"Lorenzo Bertacchi lascia la guida di Fidc LombardiaApprovato Calendario Venatorio Piemonte 2024 - 2025Interrogazione Puletti in Umbria sulla tortora: si segua esempio MarcheToscana: approvato Calendario venatorio 2024 - 2025 caccia cinghialeRegione Toscana approva Piano caccia capriolo 2024 - 2025Andrea Cavaglià spiega la caccia nel Podcast Bazar AtomicoCaccia Tortora, la lettera di diffida degli animalistiEmilia Romagna: in Commissione ok al Calendario Venatorio 2024 - 2025Incontro CPA sulla caccia in LombardiaAnuu Piemonte: su PSA bisogna accelerareStudio europeo dimostra ruolo cruciale dei cacciatori nella conservazione della tortoraUmbria: ok in Commissione alla caccia di selezione 2024 - 2025Buconi: Ispra si doti di moderni strumenti per monitorare i flussi dell'avifauna Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvatica

News Caccia

Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politica


martedì 7 maggio 2024
    
Elezioni 2022 caccia

Riceviamo e pubblichiamo:

 

Continua l’azione delle Associazioni venatorie e del CNCN nei confronti del mondo politico in vista delle elezioni europee 2024, per chiedere impegni precisi e fatti concreti sui temi ambientali e gestionali ed il riconoscimento del ruolo positivo dell’attività venatoria.

 Dal 6 al 9 giugno si terranno le elezioni europee e il prossimo Parlamento sarà decisivo per il futuro della caccia. L’80% delle norme e dei regolamenti che colpiscono i cacciatori oggi arrivano da Bruxelles. Ciò include le leggi che riguardano quali specie di uccelli possono essere cacciati, quando e dove ed il tipo di arma da fuoco e munizione da usare.

L’Italia eleggerà 76 membri del Parlamento Europeo (MEPs) su un totale di 720 componenti per il prossimo mandato politico della durata di 5 anni.

Nonostante l’enorme influenza delle decisioni UE sulle nostre vite ogni giorno, l’interesse e la partecipazione alle elezioni europee sono relativamente bassi rispetto alle elezioni nazionali. L'affluenza media alle urne nell'Unione è stata di circa il 50% nelle ultime elezioni (2019), che vanno dall'88% in Belgio (dove il voto è obbligatorio) a un'affluenza record in negativo del 22% in Slovacchia. Una scarsa affluenza alle urne significa che i cittadini che votano tendono ad avere una grande possibilità di plasmare la direzione futura della politica comunitaria. Al contrario, coloro che non fanno sentire la loro voce durante le campagne o non si presentano ai seggi elettorali per votare rischiano di avere la vita dettata da interessi opposti. In altre parole, è fondamentale che la comunità venatoria partecipi alle prossime elezioni in numero quantomeno significativo. Come si suol dire, se non si vota, non ci si può lamentare dopo.

Come già fatto in occasione delle ultime consultazioni elettorali nazionali ed europee, le Associazioni Venatorie riconosciute (Federazione Italiana della Caccia, Associazione Nazionale Libera Caccia, Enalcaccia, AnuuMigratoristi, Italcaccia) e il CNCN (Comitato Nazionale Caccia e Natura), riuniti nella Cabina di regia, hanno aumentato il loro impegno nei confronti delle forze politiche in vista delle ormai imminenti consultazioni Europee.

Già nelle scorse settimane, in stretta collaborazione con la Federazione Europea per la Caccia e la Conservazione (FACE), la cabina di regia ha promosso un manifesto elettorale europeo per le elezioni del Parlamento europeo (https://www.face.eu/election-manifesto/)

Nei prossimi giorni sarà invece consegnato ai candidati e alle Segreterie politiche un articolato manifesto nazionale nel quale, oltre a elencare i principali aspetti positivi legati allo svolgimento di una attività sostenibile per biodiversità, ambiente, paesaggio ed economia, quale è la caccia in Italia, saranno chiesti impegni precisi e concreti da condividere e portare in discussione in sede europea per supportare l’attività venatoria come strumento di conservazione e sviluppo.

Nel frattempo, la cabina di Regia venatoria, per ricordare a tutti i principali ed effettivi ruoli della caccia, ha provveduto a diffondere un breve manifesto per le elezioni europee 2024, enunciando sei principi fondamentali e concreti:

  • L’attività venatoria è uno strumento importante di gestione ambientale affidata per legge ad agricoltori, ambientalisti, enti locali e cacciatori. Il cacciatore rappresenta, con la sua attività uno dei principali artefici della governance del territorio e della tutela della biodiversità.
     
  • Il mondo venatorio – così come sancito anche dall’Unione Europea – ha un ruolo attivo nella creazione, nella conservazione e nel ripristino di un ambiente naturale vivo ed equilibrato, nella valorizzazione di aree abbandonate e periferiche, nella eradicazione delle specie alloctone.


  • Il mondo venatorio è elemento fondamentale per la creazione di una filiera alimentare tracciata delle carni di selvaggina, valorizzando una risorsa naturale di qualità rinnovabile del nostro territorio, attraverso la quale creare economia e posti di lavoro.


  • Il valore economico-occupazionale del comparto sportivo-venatorio e dei settori ad esso collegati con i suoi oltre 80.000 addetti, ha un effetto economico di circa 7,5 miliardi di euro, un valore che rappresenta lo 0,42% del PIL nazionale.


  • Il mondo venatorio, anche attraverso l’integrazione delle funzioni e una migliore organizzazione ATC, dei CA, delle AFV e AATV, può sviluppare sinergie significative col mondo agricolo in tema di gestione e di sviluppo del territorio, contribuendo così alla crescita dell’impresa agricola in un contesto multifunzionale e di implementazione della Strategia europea e nazionale per la Biodiversità.
    Le prossime sfide che attendono il mondo venatorio a livello europeo:

  •        Dossier Grandi Carnivori
  •       Dossier Piombo (divieto zone terrestri)
  •       PAC post 2027 (Politica Agricola Comune)
  •       Key Concept in materia di specie migratorie 

 
La nostra richiesta è che questi principi e la realtà che oggettivamente rappresenta la caccia oggi, trovino riconoscimento nei programmi politici per il futuro impegno legislativo a Bruxelles.

 Vai al Manifesto della Cabina di Regia

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politica

Buonasera,alla politica non interessa più la caccia da tempo, saluti.

da Massimo 08/05/2024 16.14

Re:Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politica

Buonasera,alla politica non interessa più la caccia da tempo, saluti.

da Massimo 08/05/2024 16.14

Re:Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politica

Nella lista care Associazioni vi siete dimenticati la cosa più importante. Metteranno sicuramente mano alle specie classificate in cattivo stato di conservazione per chiuderle o limitarne ulteriormente il prelievo, e non sono poche.

da Alessandro 08/05/2024 9.14

Re:Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politica

Forza Roberto Alla maggioranza di noi non serve l'imbeccata ma per far uscire alla scoperto la federarci.

da XForza Roberto 08/05/2024 8.12

Re:Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politica

A non votare si da un vantaggio ai nostri acerrimi nemici, alias la sinistra. Cerchiamo eventualmente di votare il meno peggio.

da Red 08/05/2024 7.46

Re:Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politica

Se entro questo mese non cambiano la legge 157/92, niente voto...Tanto peggio di così dove vai... È finita l'epoca dei piglia mosche....

da Da già sai 07/05/2024 19.07

Re:Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politica

Ma che avete bisogno dell’imbeccata? Altro che caccia, io voto il Generale!

da Forza Roberto 07/05/2024 19.07

Re:Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politica

Se non si vota, non ci si può lamentare dopo. Certo che si ma bisogna vedere poi la federarci se pompa per la dx che la vuole sostenere o per la sx che la vuole limitare ulteriormente se non addirittura eliminarla per sempre. Per essere seguiti e ascoltati la cabina di regia dovrebbe pronunciarsi da che parte sta altrimente è un richiamo inutile come tanti altri che ci autorizza a fare come ci pare.

da Amen 07/05/2024 19.02