Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Schede Fucili | Cartucce | Prove | Codice di sicurezza | Libri | Pallini d'acciaio |
 Cerca

News Fucili

Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157


lunedì 7 luglio 2014
    

È recentissima la pubblicazione nella G.U. del 24.06.2014 del Decreto Legge n. 91 di pari data con il quale il Legislatore ha modificato, tra l'altro, l'art. 13 della L. n. 157/1992 (la c.d. Legge sulla caccia). Ricordiamo che l'art. 13, rubricato "mezzi per l'esercizio dell'attività venatoria", fa tutt'oggi divieto di inserire nel serbatoio dei fucili semiautomatici a canna liscia più di due cartucce, ma nulla statuiva in merito alle carabine, facendo ritenere, quindi, che queste non rientrassero nella predetta limitazione.

L'assunto era errato in diritto almeno a decorrere 23/10/1997, data di promulgazione del D.P.R. n. 357/1997 il quale, in attuazione della Direttiva Habitat n. 43/1992/CEE prevedeva all'all. F il divieto di uccidere fauna selvatica con armi semiautomatiche o automatiche aventi più di due cartucce nel caricatore: ciò, senza alcuna differenziazione tra canna ad anima liscia o rigata.

Il D.L. n. 91/2014 in commento modifica l'art. 13, co. 1, della Legge n. 157/1992 inserendo alla fine del comma il divieto in forza del quale i caricatori dei fucili ad anima rigata a ripetizione semiautomatica impiegati nella caccia non possono contenere più di due cartucce. In verità, l'intervenuta modifica alla Legge di riforma nulla innova sul punto per i motivi sopra esposti. Essa, infatti, interviene per fini sistematici, cioè per collocare il divieto nella sua posizione "naturale" data dall'art. 13, comma 1, della Legge 157/1992.

Per completezza espositiva occorre rilevare che se dopo il 23 ottobre 1997 era azzardato (rectius: errato, nonostante le pronunce di segno diverso della Cassazione) sotto il profilo ermeneutico ritenere legittimo l'uso di carabine con più di due cartucce nel serbatoio, oggi tale ipotesi difensiva viene definitivamente meno. Non solo, mentre il D.P.R. n. 357/1997 pur facendo divieto di utilizzare armi (in genere) con caricatore contenete più di due colpi, tuttavia non prevedeva una specifica sanzione, oggi, con l'intervento del D.L. n. 91/2014 il cacciatore sorpreso a cacciare con tali carabine è, senza dubbio alcuno, imputabile di esercizio venatorio con mezzi vietati: esercizio penalmente sanzionato dall'art. 30, comma 1, lett. h della Legge n. 157/1992.

Ovviamente, occorrerà aspettare 60 gg. decorrenti dalla data di pubblicazione del Decreto Legge nella G.U. per verificare a che esso sia convertito dalle Camere, fermo restando che nelle more della conversione le disposizioni lì contenute hanno piena vita giuridica.


Sindacato Nazionale Cacciatori

Leggi tutte le news

34 commenti finora...

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Hunter hai capito male!!!2 colpi nel serbatoio ed uno in camera,così come recita la legge sulla caccia!!!!

da kugel 09/07/2014 19.08

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Comunque il punto controverso di quella immondizia giuridica di articolo 16 del decreto 91 riguarda non tanto le carabine semiautomatiche e i 3 colpi, che poco o nulla ci fanno, quanto piuttosto i richiami, ed è su questo punto che si attendono ferree prese di posizione dalle rappresentanze di categoria.

da Inforziato 09/07/2014 16.21

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Fabrizio: " Non solo, mentre il D.P.R. n. 357/1997 pur facendo divieto di utilizzare armi (in genere) con caricatore contenete più di due colpi". Il dpr vieta solo le semiautomatiche e non le armi in genere. A mio parere, ovviamente.

da Inforziato 09/07/2014 16.06

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

perchè in Italia uno dei problemi annosi è quello dei caricatori, poi che i disoccupati aumentano, gli immigrati muoiono nel mare e i politici rubano questo conta poco

da Pier76 09/07/2014 10.05

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

IO VADO A CACCIA CON UN FUCILE A TRE COLPI, SONO PIU' CHE SUFFICIENTI, NON VEDO IL MOTIVO PERCHE' LE CARABINE DEVONO SPARARE PIU' DI TRE COLPI. LA LEGGE DEVE ESSERE UGUALE PER TUTTI.

da N ANNI 08/07/2014 21.35

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Fede, io faccio stanziale e migratoria e ho capito che da 3 colpi si potrebbe passare a 2

da Hunter 08/07/2014 21.19

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

il comunicato e' esatto e recita: " Il D.L. n. 91/2014 in commento modifica l'art. 13, co. 1, della Legge n. 157/1992 inserendo alla fine del comma il divieto in forza del quale i caricatori dei fucili ad anima rigata a ripetizione semiautomatica" .....ripetizione SEMIAUTOMATICA...... quindi il limite dei due colpi nel serbatoio NON mi sembra che RIGUARDI anche le carabine a ripetizione manuale, perche' la limitazione e' specificamente destinata a quelle semiautomatiche. a mio parere, ovviamente.

da Fabrizio 08/07/2014 20.33

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Hunter guarda che per il semiautomatico per la caccia tradizionale non cambia niente rimane tre colpi uno in canna 2 nel serbatoio mentre le carabine si devono adeguare stai facendo confusione

da Fede 08/07/2014 19.54

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Andiamo proprio bene a soli 22 anni mi è passata la voglia di andare a caccia sentendo solo parlare di questo decreto! e il mio semiauto? oddio che vergogna!

da Hunter 08/07/2014 17.42

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Kugel, ho solo detto che non è vero, come si diceva nel comunicato, che il dpr 357/97 si riferisce alle armi in genere, altrimenti non si capirebbe perché dovrebbe ritenersi non applicabile alle bolt o alle lever o alle pump. Il dpr si riferisce alle sole semiautomatiche (così come il decreto 91).

da Inforziato 08/07/2014 15.49

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

A questo DL spero siano esonerate le carabine Bold Action.

da [email protected] .com 08/07/2014 13.02

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Concordo in toto con MARCELLO64;Secondo me il non specificare i tre colpi per le armi rigate all'epoca della nascita della legge 157 era stata una semplice dimenticanza; Spiegatemi che etica c'e' nello sparare a ripetizione dieci colpi ad un cinghiale...tra l'altro rischiando di farsi prendere la mano e sparare magari dove non si deve...queste battute ricordano la guerra...Cordialità.

da Fox72 08/07/2014 12.26

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Inforziato il tutto fa riferimento alla sola legge 157/92,dove la norma e stata inserita.nei fatti la normativa indica una limitazione a solo 2 colpi nel serbatoio per le armi SEMIAUTOMATICHE .nella 157 prima il riferimento era solo alle armi liscie ora il tutto e stato esteso alle rigate,ma appunto solo se usate in attività venatoria.nei fatti le altre leggi riguardanti le armi non sono state modificate o intaccate,per cui le armi a ripetizione semplice o ordinaria ,non subiscono questa limitazione.

da Kugel 08/07/2014 12.06

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Baratterei volentieri i 3 colpi con 2 soli pur di avere calendari simili a quelli del resto d'Europa!! Magari i problemi veri della caccia fossero questi. Vorrà dire che i mitraglieri impareranno a pensare un pò di più prima tirare il grilletto e si ricalibreranno su distanze diverse. D'altra parte non trovo giusto che nella solita squadra ci debba essere il più "fesso" che spara a canna liscia 3 colpi e il più "furbo" che spara 30 colpi a canna rigata. E poi anche per una questione di rispetto per l'animale, ma questo è un mio pensiero personale. E anche la sicurezza ne godrà beneficio, visto i tiri lunghissimi che spesso vengono azzardati con gli ultimi 13 colpi rimasti nel caricatore.

da Dome 08/07/2014 11.33

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Eh già Fabrizio, ma il comunicato stampa precisa proprio che per il dpr in questione vige divieto di utilizzo di armi in genere con caricatore a non più di due cartucce, ciò che comporterebbe l'illegittimità anche delle rigate a ripetizione manuale con caricatore a più di due cartucce. Mentre le armi semiautomatiche con caricatore a non più di due cartucce previste dal dpr non sono armi in genere, sono appunto armi semiautomatiche, cioè species del genus armi da caccia. Casomai si può dire che manca nell'allegato F una distinzione tra liscia e rigata per le sole armi semiautomatiche in virtù del numero di colpi nel caricatore, ma non che riguarda le armi in genere. Visto che è un comunicato di precisazione, precisiamo.

da Inforziato 08/07/2014 9.51

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Secondo me l'arma rigata semi auto si usa per il cinghiale e credo che i 3 colpi per le carabine con caricatore pongano un deficit al cacciatore che deve ricaricare l'arma quando il cinghiale se la prende con il cacciatore.In questo caso è molto meno penalizzante l'arma liscia.Sto pensando seriamente ad uno slug.

da agostino 08/07/2014 9.45

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

X dardo,da quando è uscita la "legge" che non si poteva sparare più di 3 colpi? (una vita)non vedo perchè con la carabina si deve fare una guerra e poi sono anni ormai che ci tolgono sempre qualcosa con il consenso delle ass.ven..io sinceramente mi sono rotto i coglioni di lottare contro i molini a vento finchè ci si potra andare bene altrimenti...a casa,un saluto.

da MARCELLO64 08/07/2014 8.35

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

piu lavoro per le aziende...nuovi caricatori...nuove carabine...le norme servono per creare lavoro. in ogni caso, mi sembra giusti TUTTI usano tre colpi e questi vogliono la mitraglia.

da benn 08/07/2014 8.21

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Il comunicato ha precisato correttamente, il fatto dei due colpi nel caricatore era previsto ma non attuato dalla normativa italiana, quindi con questa modifica l'Italia ha recepito. e poi??? ma a che servono più di tre colpi di carabina.

da cacciatore di Ungulati 07/07/2014 22.48

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Inforziato, io temo che ti sbagli.......ho verificato ....... e l' allegato F del dpr 357/97 recita: ALLEGATO F (previsto dall'art. 10, comma 3 lettera a)) METODI E MEZZI DI CATTURA E DI UCCISIONE NONCHE' MODALITA' DI TRASPORTO VIETATI a) Mezzi non selettivi MAMMIFERI - Animali ciechi o mutilati utilizzati come esche viventi - Magnetofoni - Dispositivi elettrici o elettronici in grado di uccidere o di stordire - Fonti luminose artificiali - Specchi e altri mezzi accecanti - Mezzi di illuminazione di bersagli - Dispositivi di mira per tiri notturni comprendenti un amplificatore di immagini o un convertitore di immagini elettroniche - Esplosivi - Reti non selettive quanto al principio o alle condizioni d'uso - Trappole non selettive quanto al principio o alle condizioni d'uso - Balestre - Veleni ed esche avvelenate o anestetizzanti - Uso di gas o di fumo - Armi semiautomatiche o automatiche con caricatore contenente piu' di due cartucce PESCI - Veleno - Esplosivi b) Modalita' di trasporto - Aeromobili - Veicoli a motore in movimento .... quindi le carabine a ripetizione manuale mi pare che sia LEGITTIMO....... ma nel marasma legislativo in materia......sottolineo il "mi pare"......

da Fabrizio 07/07/2014 21.47

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

SNC ha scoperto l'acqua calda sulla gazzetta ufficiale.

da sforzato 07/07/2014 20.26

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Sindacato Nazionale Cacciatori: "Per completezza espositiva occorre rilevare che se dopo il 23 ottobre 1997 era azzardato (rectius: errato, nonostante le pronunce di segno diverso della Cassazione) sotto il profilo ermeneutico ritenere legittimo l'uso di carabine con più di due cartucce nel serbatoio...il D.P.R. n. 357/1997 pur facendo divieto di utilizzare armi (in genere) con caricatore contenete più di due colpi..." Per completezza espositiva occorre rilevare anche che se era da ritenersi azzardato ritenere legittimo l'uso di carabine semiauto a più di tre colpi in base al dpr di recepimento della direttiva habitat, è da ritenere allora, in base allo stesso dpr (oltretutto posteriore alla 157)illegittimo l'utilizzo di carabine a ripetizione manuale a più di tre colpi nonostante ogni mancata previsione in tal senso nel decreto legge di questi giorni.

da Inforziato 07/07/2014 20.01

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

@Stressato: questa la norma: "I CARICATORI...non possono contenere più di due cartucce". Trai tu le conseguenze...

da Inforziato 07/07/2014 19.53

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Vabbe, ma cosa c'entra con il post in oggetto,che parla della norma sui colpi utilizzabili in campo venatorio??mah

da Erasmo 07/07/2014 19.11

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Buonasera,mi trovo in perfetta sintonia con Jamesin,in quanto i veri problemi della caccia sono legati fondamentalmente al territorio.E' pur vero che queste cose sono i primi passi per eventuali restringimenti in campo venatorio, pero' il problema principale e fondamentale allo svolgimento della ns. attivita'è proprio il territorio,perchè senza di esso sarebbe la fine della ns. passione.Il problema territoriale è una precisa strategia che si trascina da quasi 30 anni ad opera dei soliti noti(che dopo aver perso tutti i referendum)si sono "inventati" questo escamotage per abolire la caccia in un modo legale: consentendo la caccia ma non permettendo di poterla esercitare in quanto senza territorio e ci stanno anche riuscendo.La cosa grave di tutto questo è che la legge viene calpestata in tutta Italia e nessuno interviene(ne le istituzioni) e nemmeno i ns. sindacati di categoria(AA.VV)e questo è molto strano...molto strano.... A proposito c'e' qualcuno che sa darmi una risposta e dirmi come mai sta accadendo tutto questo nell'assoluta indifferenza delle nostre associazioni venatorie? Un saluto.

da ettore1158 07/07/2014 18.28

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

l.b.,non vi è da cambiare nulla nel catalogo nazionale,in quanto esso è già stato abrogato lo scorso anno e con lui tutte le sue emanazioni...catalogazioni comprese.I caricatori poi secondo la legge NON sono parti d'arma!!. Il comunicato di questo nuovo soggetto""Sindacato nazionale cacciatori""è oltremodo corretto e pertinente nel contenuto ed esposizione.Credo che non serviranno però 60 giorni per la conversione in legge ,in quanto il decreto è parte di una ben più corposa serie di modifiche in campo ambientale,che sicuramente vedranno la conversione in legge in quanto improrogabili.

da kugel 07/07/2014 17.44

Re:Semiatomatici, limite colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

vedi MARCELLO64, non è un problema di tre o 10 colpi, è il problema che iniziano sempre marginalmente per chiudere al centro, vedi il verdone, fringuello, frosone, poi....lo storno, è iniziata marginalmente poi giù limitazioni, apriamo gli occhi, questi mettono un vincolo che ci divide così l'opposizione è frazzionata, e noi ci spariamo addosso mentre loro stanno già a pensare cosa devono tagliare, e noi ancora addosso ma tra di noi, oramai il giochetto è datato! dobbiamo opporci uniti su qualunque cosa vogliano levarci, solo così potremmo limitare se non fermare il dissanguamento della nostra passione, un saluto.

da dardo 07/07/2014 17.18

Re:Semiatomatici, limite di due colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Grazie Big Hunter.Ma visto che siamo in tema posseggo una carabina HK cal.308 win con due caricatori che possono contenere 3 cartucce ma che complessivamente tale carabina con i suddetti caricatori non ne spara più di 3.Accortezza della fabbrica che per evitare di inserire la cartuccia direttamente in canna la trasferisce dal caricatore onde evitare di farsi tranciare un dito.E' legale oppure va modificato?

da stressato 07/07/2014 16.34

Re:Semiatomatici, limite di due colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

TRE COLPI PIU' CHE SUFFICENTI,SONO ALTRI I PROBLEMI DELLA CACCIA,UN SALUTO.

da MARCELLO64 07/07/2014 16.33

Re:Semiatomatici, limite di due colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE. Il presente comunicato era stato firmato erroneamente SVI, ma la nota è del Sindacato italiano cacciatori. Ci scusiamo per il disguido.

da REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE 07/07/2014 16.08

Re:Semiatomatici, limite di due colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Prego gli amici cacciatori di notare la correzione in merito ai firmatari del comunicato.

da Nato cacciatore 07/07/2014 15.24

Re:Semiatomatici, limite di due colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Veramente i caricatori non sono piu' parte d' arma, si dovranno limitare anche se per adesso non e' dato sapere se la limitazione deve essere fatta da un professionista o basta mettere un tassello sotto la molla dell' elevatore in maniera artigianale. ne piu' ne meno come il cilindro di plastica all' interno dei serbatoi del 12, ovvio che se passa il D.L. e ti trovano con un caricatore non limitato passi i guai...

da lupo69 07/07/2014 12.41

Re:Semiatomatici, limite di due colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Carissimi amici io credo che sia meglio discutere di cose più gravi, come per esempio quello che ci stanno togliendo annualmente con la caccia, anche perche secondo il mio modesto avviso se la legge diceva che le armi automatiche dovevano tenere il serbatoio contenente non più di due cartucce, automaticamente avrebbe dovuto essere implicito l'inclusione delle carabine, ma se me lo consentite chiudiamo questa discussione e parliamo del territorio vietato alla caccia che ha superato abbondantemente il 30%. Per quanto riguarda la provincia di Salerno ancora non è stato fatto niente per questo, possiamo sapere qualcosa in merito ? Mi sembra che ci sono state delle denunce da parte di qualche associazione, è vero ? A me sembra che queste siano le cose su cui discutere. Prendiamo il calendario venatorio della Campania, come mai è stato divulgato sul sito della Fidc e non ancora sul sito CampaniaCaccia ? Ancora restrizioni nelle ZPS e quest'anno se non sbaglio anche nei SIC, è legale questo ? Leggo sul giornalino della Fidc che l’assessore Nugnes alla manifestazione di Ariano Irpino abbia manifestato apertamente la sua intenzione di impegnarsi per una caccia sostenibile ma ha bisogno di dati ed informazioni sulle specie cacciabili ? Certo che su questo ha ragione, ma vorrei dire : la legge sul contenimento del territorio vietato alla caccia nel 30% è un DATO di fatto, messo per iscritto anche con data molto chiara da rispettare, perche su questo ancora non sappiamo niente, visto che si è sforato sui sei mesi da rispettare ? Sempre fiducioso in una vostra risposta, saluto cordialmente.

da jamesin 07/07/2014 12.38

Re:Semiatomatici, limite di due colpi: Sindacato cacciatori su modifica alla 157

Ve lo immaginate? Cambiare tutto il catalogo naxionale? Altrimenti modificare i caricatori sarebbe come modificare l'arma...... Bravi!

da l.b. 07/07/2014 12.26