Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Bilancio sociale Fidc "raddoppia impegno sociale dei cacciatori"Mazzali: animalisti distruggono un altro capannoToscana. Consiglio di Stato respinge ricorso animalistaAcma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Ascn: no ad un Comitato venatorio "ristretto"


lunedì 7 novembre 2011
    
"Casualmente siamo venuti a conoscenza della riesumazione del Comitato Faunistico ristretto con la seguente composizione: tre rappresentanti delle associazioni venatorie e altrettante ambientaliste". Così l'Associazione Siciliana Caccia e Natura in una lettera all'Assessore Elio D'Antrassi, a cui ricorda che "l’organo ufficiale deputato per discutere e dare pareri in materia venatoria, legittimato dalla legge 33/97, è il Comitato Regionale Faunistico Venatorio che, nella sua interezza, deve essere convocato per ogni necessità o pareri, anche se consultivi".

"A tale scopo - sottolinea Ascn - vogliamo ribadire ancora una volta, che la facoltà decisionale per quanto attiene ufficialmente l’attività venatoria, non possa essere avallata solamente dalle tre o forse quattro Associazioni Venatorie cui Lei ha rivolto l’invito. In nome e per conto dei cacciatori siciliani che ci onoriamo di rappresentare, vista la normativa in materia venatoria e ritenendo doveroso il rispetto delle leggi, la preghiamo di evitare procedure che possano creare solo confusione".

"Infine - scrive il Presidente Lo Cascio -  le ricordiamo che le laceranti ferite riguardanti l’attuale stagione venatoria attendono ancora amorevoli cure. Per questi motivi ci dissociamo totalmente da qualsiasi decisione o azione, la cui logica profonda ci sfugge anche se condivisa da qualche presidente di Associazione con speranze di personalissimi risultati, che riteniamo, in ogni caso, deleteria per la caccia ed i cacciatori siciliani. Nell’attesa di leggere il suo decreto che autorizza di esercitare nelle aree SIC e ZPS un diritto che il cacciatore ha già profumatamente pagato, - termina la lettera -  la preghiamo di gradire distinti saluti".

Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Ascn: no ad un Comitato venatorio "ristretto"

Lombardo vattene a casa!!!

da me 07/11/2011 19.59

Re:Ascn: no ad un Comitato venatorio "ristretto"

LOMBARDO HA ROVINATO LA SICILIA E NON SOLO PER LA CACCIA, QUELLO SAREBBE NIENTE IN CONFRONTO

da siciliano 07/11/2011 18.58

Re:Ascn: no ad un Comitato venatorio "ristretto"

Lombardo a casa................!!!!!

da Siculo.. 07/11/2011 18.15

Re:Ascn: no ad un Comitato venatorio "ristretto"

Francesco, non mi risulta che ASCN faccia ciò che dici verso Caccia Ambiente, ti dirò che il Dott. Lo Cascio era presente il 30 ottobre a Catania, mi ha fatto un sunto della riunione per telefono. Io abitando in Torino e per motivi personali non sono potuto scendere. In ogni caso sono un Delegato di CA per Torino e prov. e ripeto ancora una volta, fin'ora ho mai sentito pareri contrari a CA da parte di ASCN. Non dobbiamo inoltre mai pretendere che tutti siano coperti e allineati con CA, ci basta l'appoggio diretto o indiretto che sia. Quindi non scagliamoci a testa bassa contro qualcuno senza conoscere bene le persone e cosa fanno.

da Giovanni Aiello 07/11/2011 16.43

Re:Ascn: no ad un Comitato venatorio "ristretto"

concordo con te giovanni aiello, ma ti ricordo che anche ASCN fa orecchie da mercante sul lavoro e sulle proposte di CACCIA AMBIENTE, se le associazioni venatorie hanno a cuore la caccia in sicilia appoggiano chiunque faccia qualcosa di buono, ma purtroppo..........

da francesco 07/11/2011 14.48

Re:Ascn: no ad un Comitato venatorio "ristretto"

Se tutte le aa.vv. isolane farebbero almeno la metà del lavoro che svolge sul territorio in difesa della caccia ASCN, forse qualcosa di buono sarebbe uscito da quegli uffici. Ma credo siano troppo impegnati a fare altro, non gli interessi dei propri associati. Date forza ad ASCN se potete o più che altro se volete.

da Giovanni Aiello 07/11/2011 13.29

Re:Ascn: no ad un Comitato venatorio "ristretto"

Siete vergognosi perchè penalizzare in questo modo quei cacciatori che vorrebbero cacciare la selvaggina stanziale in particolare coniglio e cinghiale? solo che il cinghiale si può cacciare fino al 31 Gennaio chi va a caccia solo di conigli ha finito... anzi non ha nemmeno cominciato vergogna!!! è da un mese che aspettimao quasto decreto per potere cacciare nelle ZPS...

da incazzato e disgustato 07/11/2011 12.14

Re:Ascn: no ad un Comitato venatorio "ristretto"

GRAZIE LOMBARDO..... CI STAI PROPRIO ROVINANDO

da salvatore 07/11/2011 11.40

Re:Ascn: no ad un Comitato venatorio "ristretto"

Il problema mi pare sia un po' più vasto.... e riguarda tutti i siciliani, non solo i cacciatori. Forse dal di dentro non si vede, ma da un osservatorio esterno, extraisolano, appare chiarissimo.

da Nino 07/11/2011 9.42

Re:Ascn: no ad un Comitato venatorio "ristretto"

che schifo che è diventato l'assessorato siciliano agricoltura e foreste, SANNO FARE SOLO SOPPRUSI, COLPI DI MANO E ANGHERIE CONTRO I CACCIATORI

da carmelo 07/11/2011 9.19