Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
La caccia negli USA cresce insieme alle altre attività outdoorRegione Lombardia presenta ufficialmente richiesta caccia in deroga e roccoliLav diffida Provincia di Asti su Piano contenimento caprioloLa FACE alla Conferenza sulla Conservazione delle Specie MigratriciNuovo aggiornamento sulla trattazione della riforma sulla cacciaColdiretti chiede intervento immediato sui cinghiali per fermare la PSAAl Question Time, Ministro Lollobrigida interviene su Peste Suina e cinghialiSi allarga ancora la zona di restrizione per la PsaSorrenti (FIDC): dati di migrazione da quasi tutti i tordi monitoratiAncora iniziative ecologiche dei cacciatori dal centro ItaliaCacciatore accoltellato nel maceratese. Marzi (Arci Caccia): "basta con la violenza"Cacciatori ambientalisti, la Francia ci insegna a fare sistemaMastrovincenzo (PD Marche): Situazione critica su cinghiali nelle aree urbaneBelluno, popolazione ungulati stabile. Coperto 83% piani di prelievoFiocchi risponde a Corriere della Sera "basta accostamenti caccia - bracconaggio"Cacciatori impegnati nella tutela ambientale e per il sociale in tutta ItaliaSalta l'esame della Pdl Bruzzone in CommissioneFortunato Busana confermato alla guida di CPA LombardiaConvegno Anuu su fauna e ambiente della Val di SusaSalvadori confermato alla guida di Fidc Toscana UctA Caccia, Pesca e Natura mix perfetto tra scienza, cultura e tradizioneFidc: crescono le adesioni a "Paladini del territorio"L'Associazione dei Cacciatori danesi diventa membro di IUCNBuconi: "Regioni al lavoro sui Calendari Venatori, chiesta modifica Key Concepts italiani"Rimandata ancora discussione in aula della Pdl BrambillaPSA, censimenti e Intelligenza Artificiale. Focus a Longarone sabato 13Toscana, vicini alla distribuzione degli anelli per richiami viviPd reagisce ad accuse Enpa e ribadisce propria contrarietà a Legge BruzzoneDa Lega umbra un incontro su caccia pesca e agricoltura con l'On. CarloniIl punto di Enalcaccia sui lavori del Comitato Tecnico Faunistico nazionaleVandalismo animalista. Bruzzone interroga il Ministro "responsabili siano puniti"In Commissione Giustizia riprende l'esame della legge BrambillaAnche in Liguria arrivano gli incentivi per chi abbatte i cinghialiCommissione Agricoltura respinge altri emendamenti del M5SDepopolamento cinghiali, a che punto siamo? La Pietra risponde ad interrogazione del PDMa quale caccia libera!Valichi montani: respinta istanza contro divieto di caccia in LombardiaFACE: le modifiche alla PAC sono cattive notizie per la selvagginaFdI Veneto sollecita la Giunta sulla caccia in derogaCia Toscana su Piano faunistico "riportare fauna a livelli sostenibili"In Francia in 140 mila (40 mila bambini) all'iniziativa dei cacciatori per l'ambienteEmilia Romagna, Calendario Venatorio 2024 - 2025 come passata stagioneIn Campania 750 mila euro per bioregolatori cinghialeCalendario Venatorio Campania 2024 - 2025 va al Comitato Tecnico NazionaleRaid animalista nel bresciano: la condanna delle associazioni venatorieEcoterrorismo: Bruzzone interroga il Ministro Piantedosi sui fatti di Urago D'OglioPichetto Fratin "su Infrazioni Ue Caccia chiesta proroga di un mese"Caramiello, Cherchi, Costa (M5S): "in trincea contro proposta Bruzzone"Massardi (Lega Lombardia) condanna ennesimo atto vandalico contro i cacciatori Raid animalista devasta le strutture del Quagliodromo d'Urago d'Oglio (BS)Calendario Venatorio Campania 2024 - 2025, definite linee guidaBruzzone: "prosegue esame riforma 157, nessun emendamento M5S è stato approvato"Caretta (FdI): Cacciatori italiani e Cà Foscari per la ricerca nel mondo venatorioPresentata a Longarone "Caccia, pesca, natura" Emilia R. Pompignoli "ottimi segnali su nuovo Calendario Venatorio"In Commissione prosegue esame modifica legge sulla caccia (157/92)Liguria, nuovi criteri per ripartizione tasse cacciatori agli AtcAl Tg1 un servizio positivo sulla cacciaArci Caccia Massa Carrara: "no a divieto nuovi appostamenti fissi in area costiera"Umbria, consiglieri Lega chiedono più coraggio su Calendario Venatorio"Trasmissioni denigratorie", Cabina Regia Unitaria Mondo Venatorio chiede intervento RAI A Campagna Lupia l'evento "L'arte dei fischi a bocca"Arci Caccia Lazio commenta proposta Calendario VenatorioSu PSA Fidc Calabria interviene con il Commissario StraordinarioBruzzone "fermata in Commissione ennesima follia 5 Stelle su protezione topi, talpe e nutrie"Marche: approvato Piano operativo controllo cinghiale MacerataSparvoli "fuori l'attivismo animalista dalla Rai"Allargata zona di restrizione PSA Milano e PaviaIn Belgio si parla di inserire la protezione degli animali in CostituzioneRoma: "Iniziativa di Federcaccia per parlare di emergenza PSA"Caretta scrive alla Commissione di Vigilanza RaiCinque Stelle: "contro la legge Bruzzone siamo soli"Umbria, Consulta Calendario Venatorio. Puletti "si richieda caccia in deroga"Confagricoltura Emilia R.: contenimento cinghiali fermo per mancanza delle attrezzaturePeste Suina, cacciatori sempre più consapevoli della loro importanzaKey Concepts: Bruzzone chiede a Ministro Pichetto Fratin revisione dei dati italianiMercoledì 27 riprende l'esame della modifica della 157/92Dai referendum anticaccia alla lotta al "patriarcato" con l'antispecismoPrimi risultati Operazione Paladini del Territorio: I cacciatori donano 600 ore di volontariatoA "Indovina chi viene a cena" la solita portata anti cacciaCinghiale: CIA Puglia sollecita azioni concrete al tavolo della RegioneArci Caccia e Fondazione Una monitorano i rapaci a MassaMartedì una conferenza stampa alla Camera contro la proposta Bruzzone

News Caccia

Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana


giovedì 30 giugno 2011
    
L'Associazione siciliana Ascn ha scritto ai cacciatori per informarli sulla situazione della caccia siciliana dopo gli incontri tenuti con gli amministratori regionali. Piano faunistico venatorio e calendario, entrambi ancora in via di definizione, sono subordinati ai ritardi nell'avvio della procedura di Valutazione Ambientale Strategica, che a quanto pare dovrà comunque essere integrata con quella sui singoli siti Sic e Zps, visto che è stata posticipata a dopo l'approvazione del Piano. Ascn fa inoltre sapere che esistono dubbi sulla metodologia di calcolo della percentuale di territorio da destinare a protezione, visto che non è ancora stata prevista alcuna procedura per raggiungere la quota del 25% di territorio per alcune province (otto su nove, esclusa Messina).

Nello specifico del calendario, si legge nella missiva di Ascn,
“ci è stata propinata una bozza di Calendario Venatorio che prevede l’apertura della caccia il 10 di settembre e la chiusura il 19 gennaio (eccezion fatta per la caccia al cinghiale), l’apertura al 1° di ottobre per le isole minori (aree esterne alle ZPS), la chiusura dei SIC e delle ZPS in attesa delle valutazioni di incidenza e l’adozione dei criteri minimi uniformi di cui al D.M. 17/10/2007 (assai penalizzanti) su tutto il territorio in attesa di raggiungere la percentuale del 25% del territorio protetto”.

"Da ultimo - scrive ancora l'associazione -  in una riunione tecnica a cui ha partecipato solamente il nostro consulente avv. Anastasi, gli stessi Funzionari hanno confermato che non procederanno, almeno in questa fase, alle Valutazioni di Incidenza su SIC e ZPS, con la conseguenza che, in queste zone, non si potrà comunque andare a caccia!". "Tutto questo - rilevano -  accade solo in Sicilia e in nessun’altra parte d’Italia e d’Europa!".

Assicurando ai cacciatori il massimo sforzo per sensibilizzare la politica, onde trovare una soluzione immediata e condivisa, Ascn rinnova loro l'invito a manifestare il proprio sdegno in un raduno, da definirsi, davanti al palazzo della Regione.
 
 

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

E allora? Ma che succede amici cacciatori corregionali, vi siete già arresi? Ancora penso sia presto per dire non rinnovo più. Intanto chi è sul posto veda di partecipare alla protesta. Ricordiamo sempre che chi pecora si fa il lupo se lo mangia!!! Forza cari amici fate loro vedere che i nostri diritti non si toccano. Io purtroppo abito in Torino e sarò in Sicilia il 25 pomeriggio, creo non farò in tempo per la protesta. Ma voi.........voi ci dovete andare.

da Giovanni Aiello 04/07/2011 17.46

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

Siamo tutti belli e bravi a dire facciamo questo facciamo quello, le esperienze che abbiamo avuto dal popolo dei cacciatori sn state sempre latitanti nei fatti. Ok!! facciamo tutto manifestazioni, minacciamo di nn pagare le tasse, ma sn palloni gonfiati. Almeno facciamo qualcosa di serio e forte cm ad esempio,invitiamo tutti i cacciatori a dimostrare le palle... portiamo i certificati elettorali a palazzo D'orleans li mettiamo in sacchi e li bruciamo li davanti vediamo chi ha il coraggio di farlo. solo cosi la manifestazione ha un senso, x fare capire a questi politici che è ora di finirla. poi nn so cn qualiiniziative potremmo difendere questa passione che anno dopo anno ci stanno distruggendo. Viva la caccia

da Diego 04/07/2011 17.39

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

Colgo occasione per salutare il Dott. Lo Cascio e per informarlo che stanti così le cose quest' anno lo Stato, la Regione e (aimè) il Dott. Lo Cascio, non avranno i miei soldi !

da Giuseppe Gulisano 04/07/2011 0.32

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

Torno a ripetere che già siamo in forte ritardo, se si vuole fare un po di rumore e vogliamo far sentire la nostra voce, non dobbiamo perdere ancora tempo, una manifestazione a calendario emanato servirebbe a ben poco. Ho letto tutte le missive che L'ASCN mi invia con regolarità e proprio in quella dove si parla di andare a manifestare portando i nostri cani a Palazzo D'Orleans a Palermo ho notato nella parte alta i loghi di tutte le associazioni proponenti tranne l'ARCICACCIA che spunta con un'altra lettera dove da appuntamento ai cacciatori al 13/07/2011 per manifestare contro il ritardo del calendario. Apprezzo la tempestività con la quale ARCICACCIA che mai si è fatta sentire e mai ha scritto sui blog di caccia siciliani fissa una data per anticipare tutte le altre associazioni ma a cosa servirebbe presentarsi in pochi? In questo trambusto mi viene da pensare che ancora una volta qualcuno ci stia prendendo in giro. Credo che al massimo nei prossimi dieci giorni si debba manifestare il nostro dissenso a questo comportamento vessatorio nei confronti dei cacciatori Siciliani, il 13 potrebbe pure andar bene ma se in campo scendono tutte le associazioni diversamente sarebbe un'ulteriore pagliacciata che non porterebbe niente di buono alla nostra passione. I cacciatori siciliani sono stufi di essere trattati come cittadini di serie B, paghiamo tutti le stesse tasse forse anche più dei cacciatori di altre Regioni e solo per un mero interesse politico ci vediamo ancora oggi offesi ed oltraggiati. Ricordo ai nostri rappresentanti Regionali che in Sicilia vige sempre lo statuto speciale e che assieme alla Val D'Aosta siamo le due regioni che potremmo disattendere anche la legge 157/92 e rifiutare i tanto agognati pareri dell'ISPRA che proprio con la Sicilia non trovano nessun riscontro!!

da Carmelo Hunter 03/07/2011 22.56

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

aprendo il 10,salta tutto,gia era una rarita' incontrare qualche tortora il primo di settembre (temporali permettendo)portarla al 10 e postecipare l'apertura al colombaccio al 19....potevano dirlo chiaro che i 1200 euro che portavo in sicilia non erano graditi....il mio gruppo ne lasciava altrettanto....se per sparare qualche tortora devo andare in marocco...cosi sia. vergogna....stanno uccidendo la caccia...ma se ne accorgeranno!!!!!

da alberto-lecce 02/07/2011 11.39

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

vergogna i cacciatori diminuiscono in sicilia ed i nostri scienziati che fanno? diminuiscono anche i cacciatori ammessi negli atc. vergogna avete affossato un settore che fino a qualche anno fà faceva guadagnare qualche soldo con il turismo venatorio, vergogna, vergogna, ed ancora vergogna, in altri paesi non avreste avuto nemmeno la faccia di andare in giro, da noi siete anche pagati.

da vito 67 01/07/2011 22.51

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

Proprio un bel paese di M...A amici cacciatori siciliani, non esiste organizzazione ed un metro di terreno pulito, è tutto un magna magna senza fine.

da Adamo 01/07/2011 13.10

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

bastavano 5 anni chiusura totale,è poi dovremmo vedere l'esercito,con le mitragliatriciper estinguerla un pò

da gino 30/06/2011 20.42

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

bastavano 5 anni chiusura totale,è poi dovremmo vedere l'esercito,con le mitragliatriciper estinguerla un pò

da gino 30/06/2011 20.42

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

Con la Caccia la Sicilia faceva girare anche in quel comparto la sua economia, per la presenza di molti cacciatori continentali in molte aziende ed agriturismi, spostando la data dell'apertura le presenze diminuiranno notevolmente.

da 76 1 * 30/06/2011 20.29

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

Per un anno non andiamo a cacia tutti e vediamo cosa accade!!!

da Marcello 30/06/2011 19.40

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

Ormai la caccia sta diventando un lusso e siamo una categoria ormai prossima all'estinzione.

da Marcello 30/06/2011 19.38

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

magare che la vostra associazione esisteva in puglia mentre qui pensano solo a fare qualche tessera in piu

da giuseppe puglia 30/06/2011 18.25

Re:Ascn: la drammatica situazione della caccia siciliana

GRAZIE ASCN!! TENETE DURO E ORGANIZIAMOCI PER ANDARE A MANIFESTARE IO CON UN C.V. E UN P.F.V. COME QUELLO PROPOSTO NON RINNOVERO' + SICURAMENTE.

da salvino t. 30/06/2011 16.08