Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Fidc commenta voto Parlamento Ue su Legge Ripristino NaturaBasilicata: ok a modifica dimensoni degli Ambiti Territoriali di CacciaRegione Lombardia vieta la caccia nei valichi montaniFACE: continuare a lavorare su accettazione sociale della cacciaLiguria, cacciatori perplessi su gestione PSAFidc: cacciatori importanti nella conservazione della fauna selvaticaFidc risponde all'allarme cartucce nelle conserve: "preoccupante non si rilevino corpi estranei"Il prelievo del muflone rimane sospeso al GiglioPiano controllo cinghiale Marche: braccata non sufficientemente giustificataMarche: Tar respinge ricorso contro piani corvidi e volpeMarche, associazioni venatorie rispondono ad Arci CacciaPuletti "mantenere tesserino cartaceo in Umbria"Approvato Piano controllo cinghiale Provincia di OristanoAnuu: pretestuose lamentele animaliste in UE. Occhio alle elezioniArci Caccia "basta illudere i cacciatori, ora calendari con i piedi per terra"Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della naturaZunino "il Fatto fa revisione storica, Videsott (storico Direttore Gran Paradiso) era cacciatore"Bruzzone sugli attacchi dei 100% animalisti: “Fanatici che godono della morte dei cacciatori”Si allarga la zona di restrizione per la PSA in ItaliaAl via a Valdarno aretino il Coordinamento Colombaccio ItaliaItalcaccia Veneto sollecita soluzioni sui richiami viviMarche: il Calendario Venatorio 2024 - 25 fa già discutereFidc: "telemetria, iniziati primi spostamenti beccacce"Appello della Cabina regia Toscana sulla rappresentanza negli AtcParlamento Ue al voto su legge per ripristino naturaPSA: Approvati Piani di Intervento Urgenti 2024 in BasilicataIn Austria il 71% dei cittadini approva la cacciaA Piacenza richiesta cabina di regia contro PSAAggiornamento per 70 guardie venatorie a BolzanoCacciatori pistoiesi donano 2,5 quintali di carne di cinghiale al Banco AlimentareCia Toscana: obbiettivi fauna selvatica vanno rivistiFACE: su habitat e biodiversità siano riconosciuti in UE i risultati ottenuti dai cacciatori A Concesio (BS) il punto sui richiami viviLombardia, Tar accoglie ricorso LAC sui valichi montani 15 nuovi agenti faunistici venatori aTorinoPiano assestamento caccia al cinghiale per l'Atc VasteseFebbo (FI): ci sia più pragmatismo nel nuovo Piano faunistico abruzzeseEos 2024 chiude con record di 40 mila visitatoriBaggio in pandino su Instagram Bruzzone a Eos "sulla sostanza della mia proposta non arretreremo"Toscana, interrogazione di Fantozzi (FdI) sui ritardi del Piano faunistico venatorio30 mila ingressi a EOS. File ai tornelli per rischio infiltrazioni animalisteSalerno: fino a fine marzo controllo con girata al cinghiale Lazio, associazioni venatorie contestano nomine dei GOTLega Emilia R. "mancato controllo dei cinghiali per paura degli ambientalisti"Lombardia: Assessore Beduschi anuncia task force su contenimento fauna selvaticaCia Agricoltori "Regioni attuate Piano straordinario fauna selvatica"A EOS annunciato presidio animalista, sarà scortato dalla PoliziaEmilia Romagna chiede stato di calamità per PSAToscana "per affrontare PSA necessaria collaborazione con i cacciatori"Fidc: "Wwf e Lipu fanno passare per vittoria la batosta al Tar su Vinca e Calendari Venatori"Arci Caccia Toscana: "rinnovo appostamenti di caccia entro il 28 febbraio"Toscana: Ass. Saccardi promette nuovo Piano Faunistico entro 2024Francia: rinnovato alla FNC status di Associazione per la protezione ambientaleLa Cabina di Regia interviene sulla procedura di Infrazione sulla cacciaBasta con l'odio animalista. Solidarietà di Fratin non sia solo ad IspraNo delle associazioni venatorie all'argamento del Parco della MaremmaContinua la campagna anti caccia del Fatto Q.Sottosegretario La Pietra: "le Regioni attuino il Piano contenimento fauna selvatica"Addio al Prof. Silvio Spanò. Il saluto del Club della BeccacciaEos 2024 punta sulla carne selvatica gourmetRichiami vivi: Dall'Europa alla Lombardia - Tra Applicazione, Politica e AnelliniRicco programma di approfondimenti Fidc ad Eos24Sospeso prelievo venatorio di ipotetici mufloni al GiglioSentenza Tar Lazio: Linee guida Vinca non vincolanti su Calendari VenatoriPd ancora su modifiche 157: "riportare Ispra al centro dei processi decisionali"Ministro Tajani: "accelerare approvazione norme caccia"Italcaccia Pescara: "No all'allargamento dei Parchi in Abruzzo"Modifiche alla 157/92, la posizione di Arci CacciaVaccari chiarisce "io e il Pd contro la legge Bruzzone"Pdl Brambilla. In audizione la Cabina di Regia del mondo venatorioAmbientalisti contro Vaccari (PD) per posizione su riforma legge 157Fidc smentisce accuse Lipu su stagione caccia 2023 - 2024Al Senato interrogazione di Paroli (FI) sui controlli del SoardaRiforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni VenatorieProposta Bruzzone prosegue il dibattito in CommissioneTelemetria Fidc, "Nessun tordo ancora in migrazione"Aperta procedura di infrazione contro l'Italia sulla cacciaBuconi: Oltre mille emendamenti alla proposta Bruzzone, pericolo Pdl BrambillaAlleanza Verdi e Sinistra contro riforma BruzzoneToscana, approvata delibera CAV, novità su appostamenti e anelli richiami viviGli avvocati del ricorso: un autogol per il Comprensorio PrealpiVeneto: Italcaccia chiede attivazione caccia in deroga e cattureCommissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupoPsa, Droni dell'Esercito sul piacentino alla ricerca di carcasse di cinghialeEmilia Romagna. Lega attacca Pd su gestione cinghialeBruzzone: "su caso Puletti manca la condanna delle associazioni ambientaliste"Buconi (FIDC): "solidarietà a Puletti, serve intervento legislativo concreto"Selezione cinghiale Prealpi Bergamasche. Cacciatori vincono ricorso contro CASparvoli "ennesima manifestazione violenta, Governo intervenga"Transito sentieri Umbria. Puletti scortata dopo insulti e minacce ambientalistiConvegno Libera Caccia a Treviso con Bruzzone e Presidente SparvoliAtto vandalico animalista contro la Lega di Legnano

News Caccia

Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno


lunedì 23 maggio 2011
    
E' quanto emerge dal Convegno Il Prelievo in deroga dello storno: criticità e prospettive che le Province di Pistoia, Pisa e Firenze in collaborazione con la Regione Toscana hanno organizzato venerdì scorso a Larciano (PT). I lavori sono stati introdotti dall'Assessore alla caccia della Provincia di Pistoia, Rino Fragai, che ha illustrato le problematiche del territorio soprattutto in relazione alle colture agricole tradizionali. Argomenti poi ripresi e avallati dall'assessore provinciale pisano, Giacomo Sanabio e dai rappresentanti delle regioni Emilia Romagna, Umbria e Marche, che hanno illustrato le recenti esperienze nell'attuazione delle deroghe (il Veneto, non presente al convegno, ha comunque inviato la propria adesione e la propria relazione, depositata agli atti).
 
I tecnici presenti hanno illustrato la complessità della situazione italiana a livello normativo e giuridico (la specie non è cacciabile in Italia al contrario di quanto avviene negli altri paesi del bacino del Mediterraneo).   La procedura per rendere cacciabile la specie non sarà immediata: una volta attivati i Ministeri dell'Agricoltura e dell'Ambiente, è stato ricordato, ci vorranno almeno tre anni. Da qui la necessità di attuare il prelievo in deroga rispetto alla normativa europea vigente, azione che spetta alla Regione. Per l'Ispra il dott. Alessandro Andreotti ha ribadito il parere favorevole dell'istituto ad aprire la caccia allo storno, come espresso in un documento ufficiale di pochi mesi fa. Andreotti ha inoltre precisato che la direttiva impone comunque l'attuazione di una serie di operazioni finalizzate alla diminuzione del danno all'agricoltura.

Tutti questi concetti sono stati dibattuti durante la Tavola Rotonda del pomeriggio, moderata dal giornalista Rai Luca Patrignani con i rappresentanti di Coldiretti, CIA,  FIDC, Arci Caccia, Libera Caccia, Anuu migratoristi, CPA e CPE, il Dirigente dell'Ispra Dott. Silvano Toso e il Vice-presidente della Commissione Agricoltura alla Camera On. Angelo Zucchi. Quest'ultimo è impegnato a sollecitare i Ministeri agricoltura e ambiente ad iniziare le procedure necessarie. Tutti i presenti hanno concordato nell'indicare come via maestra il reinserimento dello storno fra le specie cacciabili per la cui previsione l'attesa si preannuncia lunga. Inoltre le Linee Guida per le deroghe, che dovevano essere definire dal Governo centrale e alle quali potevano rifarsi le Regioni, non sono state approvate e con molta probabilità non lo saranno nel breve periodo. Sul tema la FIDC ha proposto alle altre associazioni, che vaglieranno il testo, di sottoscrivere il documento prodotto il 19 maggio nel proprio Convegno a San Rossore.

Il Dott. Toso ha ricordato il ruolo strettamente scientifico dell'ISPRA e in particolare che, al di là di pareri non vincolanti dati dall'Istituto, le decisioni finali spettano alle Regioni. Le conclusioni sono state a cura dell*Assessore regionale Gianni Salvadori. L'Assessore si è impegnato nel prossimo incontro con il nuovo Ministro dell'Agricoltura a sollecitare la partenza della procedura per il reinserimento dello storno nelle specie cacciabili e per l'approvazione delle Linee Guida per l'attuazione delle deroghe da parte delle Regioni. Per quanto riguarda le deroghe 2001 verificherà la possibilità di attuarle, non nascondendo che potranno esserci delle difficoltà.

(Provincia di Pistoia)
Leggi tutte le news

30 commenti finora...

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

reintrodurre anche la caccia alla TORTORA, TORTORA,TORTORA,TORTORA, TORTORA..........

da paolo t fano pu 28/05/2011 14.40

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Chiedo scusa ma questi commenti andavano su un altro argomento...ho sbagliato finestra. E' la maledizione dello storno.

da Carlo 25/05/2011 10.56

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Ma in Italia dove la troviamo "...la Wilderness è un'area selvaggia senza strade né altre infrastrutture ma non preclusa all'attività venatoria....".Ho avuto modo di vedere le Wilderness in Finlandia, Svezia, Norvegia ma li parliamo di altre realtà, grandi spazi, altro approccio con la natura....altra cultura, cosa che non è da noi....noi siamo italiani e viviamo in Italia. Lassù quando sul tracciato di una strada da fare trovano un albero gli girano intorno, lassù per non deturpare i fiordi non fanno neanche i ponti, preferisono i battellini per passare da una sponda all'altra.In questo quadro mi sorge qualche perplessità quando Berlato dice ""...affinché le wilderness possano essere previste in linea con quelle americane, finlandesi e italiane, ovvero "prive di opere antropiche dove sia possibile esercitare un'attività venatoria regolamentata"". Cmq ha fatto bene a parlarne adesso vediamo chi lo stà a sentire

da Carlo 25/05/2011 10.52

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Ma in Italia dove la troviamo "...la Wilderness è un'area selvaggia senza strade né altre infrastrutture ma non preclusa all'attività venatoria....".Ho avuto modo di vedere le Wilderness in Finlandia, Svezia, Norvegia ma li parliamo di altre realtà, grandi spazi, altro approccio con la natura....altra cultura, cosa che non è da noi....noi siamo italiani e viviamo in Italia. Lassù quando sul tracciato di una strada da fare trovano un albero gli girano intorno, lassù per non deturpare i fiordi non fanno neanche i ponti, preferisono i battellini per passare da una sponda all'altra.In questo quadro mi sorge qualche perplessità quando Berlato dice ""...affinché le wilderness possano essere previste in linea con quelle americane, finlandesi e italiane, ovvero "prive di opere antropiche dove sia possibile esercitare un'attività venatoria regolamentata"". Cmq ha fatto bene a parlarne adesso vediamo chi lo stà a sentire.

da Carlo 25/05/2011 10.50

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Probabilmente non riesco a farmi capire....o non mi si vuole capire.Allora ribaltiamo il concetto. Se uno mi dice che la beccaccia gli fà schifo..pensi che io mi offenda? Che la caccia con il cane è una cazzata e che non vale niente...pensi che io mi offenda? che debba offendermi? La risposta è NO nella maniera più assoluta. Sarebbe una sua/tua opinione che liberamente manifesti....punto.Qualcuno si inserisce nei discorsi che facciamo senza sapere da dove sono partiti e allora si che "spara" cazzate.I problemi della caccia sono altri come tu hai sottolineato Alvanto, la mancanza di territorio, i calendari, la lotta ai nocivi, ci sarebbe molto da parlare invece che parlare continuamente del corvetto che a me non dice nulla ma nessuno per questo deve sentirsi offeso....mica gli ho detto "deficente!!!!"

da Carlo 25/05/2011 7.52

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Carlo , vedi lo storno piace a molti di noi e bisogna capire e rispettare chi ama cacciarlo, anche perchè comunque una specie numerosa e dannosa, detto questo io contesto il modo di discutere sempre e comunque di questo uccello a caccia chiusa o in prossimità di elezioni politiche o a ridosso dell'apertura. Sappiamo bene tutti che in molte regioni e province i danni causati dallo storno sono molteplici e costosi, allora domandiamoci come mai non si riesce a mettere mai mano al problema, è chiaro quello che dici tu , io la penso come te forse perchè viviamo nella stessa regione non so, ma personalmente metto lo storno in secondo piano perchè io , noi laziali, la mattina non sappiamo più dove portare a pisciare il cane, ci hanno tolto pezzo per pezzo dignità e TERRITORIO, è chiaro che il mio pensiero primario non puo essere il corvetto come lo chiami tu, ma ripeto rispetto chi la pensa diversamente e magari non ha i miei o i toui stessi problemi. Un saluto a tutti

da Alvanto ass. Cacciatori Genzano di Roma 24/05/2011 22.11

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

belin allora sei ANCHE un mago,ahahahahahah Ho 36 rinnovi di P.A. I nomi dei miei cani passati nel tempo sono: Yaek,full,zar,krill,raid, ed ora INOX tutti breton da ferma, caccio in Piemonte quasi escusivamente fagiani,qualche beccaccia per caso e una o due lepri all'anno ( quando va bene), alle minilepri non sparo.Dello storno non potrebbe fregarmene più de meno( non potrebbe ) perchè noi cacciatori dobbiamo essere uniti nelle diversità di caccia, soprattutto tradizioni e ....... quello che passa il convento, gli sparatori più pericolosi per sè e per gli altri sono quelli di cazzate. il dente duole dove batte la lingua ciao bello vai a confessarti sei in peccato.

da gianni cacciatore genova 24/05/2011 21.39

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

....la lingua batte dove il dente duole.....

da Carlo 24/05/2011 21.21

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Vuoi provare a capire come rompe i coglioni uno stormo di stornelli? fai contro che gli storni sono i tuoi post e noialtri cacciatori la tua macchina, vediamo se sei anche un mago ed indovini che mi rivolgo a te. Specie in deroga all'intelligenza

da gianni cacciatore genova 24/05/2011 20.52

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

carlo ma xche non ti fai i c...... tua invece di fare la morale agl' altri

da storno64 24/05/2011 18.33

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Alvà...tira una ariaccia!!! e tu lo sai meglio di me.Che ci stanno a prende per il culo è cosa vecchia e nota..lo fanno da sempre....tutto sommato i nostri voti non sono tanti a livello nazionale e stò gioco prima o poi ce lo levano rendendolo impossibile.Qui è come le sabbie mobili, più ti agiti e più peggiori le cose per questo ho sempre sostenuto che a fare casino ci si rimette e lo stiamo vedendo. Chiedi una cosa? Forse..forse te la daranno ma poi te ne levano due. Allora lo sai che ti dico? che fino ad ora sono stato una persona corretta, precisa ecc ma se mi fanno girare i coglioni... dò fuoco a tutto.

da Carlo 24/05/2011 18.07

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Si intanto giochi volantini e zimbelli questi quattro politici chiacchieroni li hanno e li stanno mettendo di nuovo per noi cacciatori, poi quando arriveremo a settembre ne riparleremo, voglio proprio vedere che cosa inventeranno!

da Alvanto Ass. Cacciatori Genzano di Roma 24/05/2011 17.20

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

X Claudio. Sarà come dici tu visti i tanti devoti che annovera, sarà che qui da me gli tirano per sfregio, sarà che a me la caccia da fermo non mi ha mai appassionato, sarà che ho sempre ripudiato le sparatorie (abolirei anche il terzo colpo che fà solo danni), sarà che per la caccia vedo orizzonti burrascosi , che, e torno a dirlo ancora, tutta questa animosità per lo storno mi pare fuori luogo.

da Carlo 24/05/2011 14.32

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Guarda Carlo che nemmeno a me, pur come sai sono appassionato della caccia allo storno,non piace sparargli "di passata" ne faccio a meno,il bello di questa caccia è il gioco come si dice in gergo per attirarli e credimi che quando ci si riesce è un emozione da non sottovalutare.E logico che venendo numerosi ti permette anche di sparare piu della caccia al tordo per es ma l emozione piu grande credimi è la "curata"

da Claudio a 24/05/2011 11.23

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

X Tordo 1 ... Evidentemente ti sei perso qualche battuta. Hai capito proprio male. Io non ho amici sparatori, anzi li detesto. Quello che ho detto è una mia semplice constatazione sul campo, è quello che osservo ogni volta. L'ultima schioppettata che ho tirato agli storni risale a quando avevo 16 anni (ora ne ho 59). Leggi i miei post a proprosito degli storni prima di sparare sentenze...per me la caccia è tutt'altra cosa.

da Carlo 24/05/2011 11.05

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

oh carlo non so di dove sei ma ti garantisco che dalle nostre parti lo storno veniva cacciato da appostamento con tutti i giochi leciti possibili e i cacciatori si divertivano non solo a sparare ma a raccoglierli pure perche lo storno in umido per chi lo sa fare è una leccornia che ne te ne i tuoi amici sparatori penso non ne sapete niente, in ogni modo devi sapere che la caccia allo storno entusiasma uguale a tutte le altre caccie che vengono fatte con giochi voloantini zimbelli e quant altro per far avvicinare il volatile e credi che è gia un divertimento lo sparo è solo l ultima fase , per cui te e i tuoi amici fate parte della categoria sparatori noi di cacciatori

da tordo 1 24/05/2011 10.37

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

...e voglio spiegare perchè non serve a niente.Servirebbe solo a fare sparare qualche cartuccia in più e basta senza sortire nessun effetto benefico per l'agricoltura ecc. Dalle mie parti a ottobre durante l'aspetto dei tordi capita spesso che branchetti di storni, complice il vento, sorvolino a bassa quota i capanni e qui si scatena il finimondo. Scariche fino all'ultima cartuccia, storni che cadono un pò qui un pò là, grandi risate tra amici e nessuno che và nemmeno a raccoglierli.Così, si spara tanto per il gusto di sparare perchè, alla fine, lo storno non entusiasma nessuno e cmq i risultati sono questi ....che aumentano sempre.

da Carlo 24/05/2011 7.57

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Per fare le cose serie, e qui le istituzioni, le associazioni davvero si dovrebbero impegnare anzichè correre dietro allo storno si storno no,bisognerebbe entrare nell'ordine di idee e convincere chi di dovere, di stendere una lista degli animali nocivi, ovviamente non da sterminare ma da tenere sotto stretto controllo. E qui si aprirebbe tutto un'altro programma, altri calendari, altri periodi insomma una caccia di selezione e contenimento numerico. In questa lista oltre alla gazza, cornacchia, volpi ecc ci vedrei bene anche lo storno. Questa mi sembrerebbe una cosa seria un vero impegno e no come si stà facendo ora che mi sembra una cosa ridicola che non serve a niente.

da Carlo 24/05/2011 7.44

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

loro dicono di aspettare ancora forse tre anni,ma intanto io gia' vedo storni ormai diventati stanziali che danno sotto ad intere coltivazioni da frutto esempio alberi di ciliegie,ma allora quando tornera' il grosso della popolazione cosa fara' alle colture?

da steno 69 24/05/2011 7.25

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Per tre anni facciamo pagare i danni a chi protegge i nocivi, poi vediamo che dicono, e secondo, il nocivo vero attuale è la cornacchia , ma possibile non vedete che stà distruggendo ogni tipo di nidificazione , questa bestia malefica andrebbe anzi va cacciata senza pietà tutto l'anno altro che come la regione lazio la mette in calendario venatorio dal 2 ottobre! poi gia ve l'ho detto lo storno è specie da campagna elettorale ormai da anni .

da Alvanto Ass. Cacciatori Genzano di Roma 23/05/2011 20.55

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Secondo voi, cosa succederebbe se mancasse totalmente l'introito di noi cacciatori (tasse, assicurazioni,atc ecc.) per un anno! Sarei curioso di vedere cosa accade......

da Giovanni 23/05/2011 20.31

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

State tutti tranquilli!! Appena arriverà la calura estiva..ed inizieranno le ferie...dello storno non gliene fregherà più nulla a nessuno. Manca poco. Resistete!!

da Frankye 23/05/2011 20.28

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

L'unica strada da percorrere è il DPCM per l'inserimento immediato dello storno tra le specie cacciabili, altrimenti tra 10 anni ne parliamo sempre

da Montagnani Maurizio Presidente CPA Sport Regione Toscana 23/05/2011 19.30

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Voglio aggiungere pure una considerazione con una domanda. Ma davvero credete che aprendo allo storno i cacciatori risolvano i problemi dei danni all'agricoltura, alle città e alle cose in genere? Leggo sempre, come peraltro anche in questo articolo che riporto integralmente "...che ha illustrato le problematiche del territorio soprattutto in relazione alle colture agricole tradizionali. Argomenti poi ripresi e avallati ..". Si batte sempre sui danni che procura e che la caccia è vista come la risoluzione del problema, ma ci credete davvero? Intanto diciamo subito che consentito o meno, deroghe o non deroghe, allo storno ho visto sempre sparare tranquillamente, sia al passaggio che con richiami, quindi almeno "in nero" lo si spara cmq e questi sono i risultati, ce sono e ce ne saranno sempre un infinità....a meno che non li si gasifica di notte.Per cui, concludendo, continuo a non capire tutto questo affanno per questo corvetto quando i problemi veri sono ben altri.

da Carlo 23/05/2011 18.43

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Noooooo!!!!! ancora tre anni di sofferenze ma allora me lo fanno apposta! Per tre anni ancora devo sentire stà sorfa...basta!!! Me lo sogno pure la notte, li vedo tutti i giorni, li leggo tutti i giorni.....è un incubo!!!!

da Carlo 23/05/2011 18.20

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

SE BERLUSCONI FA IL DECRETO MI FACCIO FRATE (CON SOMMO GAUDIO DI MIA MOGLIE!)!

da mario 23/05/2011 16.54

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Visto che ero presente alla tavola rotonda ho chiesto che in questo documento da inviare al governo, ci fosse inserita la richiesta di un DPCM per l'inserimento immediano dello storno tra le specie cacciabili già da quest'anno

da Montagnani Maurizio Presidente CPA Sport Regione Toscana 23/05/2011 16.08

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

TRE ANNI PER RIMETTERLO CACCIABILE?COSE DA PAZZI !UNA COSA CHE SI POTREBBE FARE IN CINQUE MINUTI SOLO CHE BERLUSCONI LO VOLESSE!MA GIA' I VOTI DEI CACCIATORI GLI FANNO SCHIFO!

da mario 23/05/2011 15.56

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

Non vi preoccupate cari cacciatori,il governo anzi la MINESTRA BRAMBILLA vi rimette lo storno ma vi toglie il tordo ,il merlo,la tortora...etc. Ma andate affan@@@o tutti, in primis le nostre associazioni venatorie.

da cacciatore incazzato 23/05/2011 15.52

Re:Enti locali ed associazioni unite per reintrodurre la caccia allo storno

per l'amor del cielo,mi sembra ancora presto x la reintroduzione dello storno in calendario.aspettiamo che aumentino ancora di qualche milione di esemplari.

da pier 23/05/2011 15.48