Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Fidc commenta voto Parlamento Ue su Legge Ripristino NaturaBasilicata: ok a modifica dimensoni degli Ambiti Territoriali di CacciaRegione Lombardia vieta la caccia nei valichi montaniFACE: continuare a lavorare su accettazione sociale della cacciaLiguria, cacciatori perplessi su gestione PSAFidc: cacciatori importanti nella conservazione della fauna selvaticaFidc risponde all'allarme cartucce nelle conserve: "preoccupante non si rilevino corpi estranei"Il prelievo del muflone rimane sospeso al GiglioPiano controllo cinghiale Marche: braccata non sufficientemente giustificataMarche: Tar respinge ricorso contro piani corvidi e volpeMarche, associazioni venatorie rispondono ad Arci CacciaPuletti "mantenere tesserino cartaceo in Umbria"Approvato Piano controllo cinghiale Provincia di OristanoAnuu: pretestuose lamentele animaliste in UE. Occhio alle elezioniArci Caccia "basta illudere i cacciatori, ora calendari con i piedi per terra"Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della naturaZunino "il Fatto fa revisione storica, Videsott (storico Direttore Gran Paradiso) era cacciatore"Bruzzone sugli attacchi dei 100% animalisti: “Fanatici che godono della morte dei cacciatori”Si allarga la zona di restrizione per la PSA in ItaliaAl via a Valdarno aretino il Coordinamento Colombaccio ItaliaItalcaccia Veneto sollecita soluzioni sui richiami viviMarche: il Calendario Venatorio 2024 - 25 fa già discutereFidc: "telemetria, iniziati primi spostamenti beccacce"Appello della Cabina regia Toscana sulla rappresentanza negli AtcParlamento Ue al voto su legge per ripristino naturaPSA: Approvati Piani di Intervento Urgenti 2024 in BasilicataIn Austria il 71% dei cittadini approva la cacciaA Piacenza richiesta cabina di regia contro PSAAggiornamento per 70 guardie venatorie a BolzanoCacciatori pistoiesi donano 2,5 quintali di carne di cinghiale al Banco AlimentareCia Toscana: obbiettivi fauna selvatica vanno rivistiFACE: su habitat e biodiversità siano riconosciuti in UE i risultati ottenuti dai cacciatori A Concesio (BS) il punto sui richiami viviLombardia, Tar accoglie ricorso LAC sui valichi montani 15 nuovi agenti faunistici venatori aTorinoPiano assestamento caccia al cinghiale per l'Atc VasteseFebbo (FI): ci sia più pragmatismo nel nuovo Piano faunistico abruzzeseEos 2024 chiude con record di 40 mila visitatoriBaggio in pandino su Instagram Bruzzone a Eos "sulla sostanza della mia proposta non arretreremo"Toscana, interrogazione di Fantozzi (FdI) sui ritardi del Piano faunistico venatorio30 mila ingressi a EOS. File ai tornelli per rischio infiltrazioni animalisteSalerno: fino a fine marzo controllo con girata al cinghiale Lazio, associazioni venatorie contestano nomine dei GOTLega Emilia R. "mancato controllo dei cinghiali per paura degli ambientalisti"Lombardia: Assessore Beduschi anuncia task force su contenimento fauna selvaticaCia Agricoltori "Regioni attuate Piano straordinario fauna selvatica"A EOS annunciato presidio animalista, sarà scortato dalla PoliziaEmilia Romagna chiede stato di calamità per PSAToscana "per affrontare PSA necessaria collaborazione con i cacciatori"Fidc: "Wwf e Lipu fanno passare per vittoria la batosta al Tar su Vinca e Calendari Venatori"Arci Caccia Toscana: "rinnovo appostamenti di caccia entro il 28 febbraio"Toscana: Ass. Saccardi promette nuovo Piano Faunistico entro 2024Francia: rinnovato alla FNC status di Associazione per la protezione ambientaleLa Cabina di Regia interviene sulla procedura di Infrazione sulla cacciaBasta con l'odio animalista. Solidarietà di Fratin non sia solo ad IspraNo delle associazioni venatorie all'argamento del Parco della MaremmaContinua la campagna anti caccia del Fatto Q.Sottosegretario La Pietra: "le Regioni attuino il Piano contenimento fauna selvatica"Addio al Prof. Silvio Spanò. Il saluto del Club della BeccacciaEos 2024 punta sulla carne selvatica gourmetRichiami vivi: Dall'Europa alla Lombardia - Tra Applicazione, Politica e AnelliniRicco programma di approfondimenti Fidc ad Eos24Sospeso prelievo venatorio di ipotetici mufloni al GiglioSentenza Tar Lazio: Linee guida Vinca non vincolanti su Calendari VenatoriPd ancora su modifiche 157: "riportare Ispra al centro dei processi decisionali"Ministro Tajani: "accelerare approvazione norme caccia"Italcaccia Pescara: "No all'allargamento dei Parchi in Abruzzo"Modifiche alla 157/92, la posizione di Arci CacciaVaccari chiarisce "io e il Pd contro la legge Bruzzone"Pdl Brambilla. In audizione la Cabina di Regia del mondo venatorioAmbientalisti contro Vaccari (PD) per posizione su riforma legge 157Fidc smentisce accuse Lipu su stagione caccia 2023 - 2024Al Senato interrogazione di Paroli (FI) sui controlli del SoardaRiforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni VenatorieProposta Bruzzone prosegue il dibattito in CommissioneTelemetria Fidc, "Nessun tordo ancora in migrazione"Aperta procedura di infrazione contro l'Italia sulla cacciaBuconi: Oltre mille emendamenti alla proposta Bruzzone, pericolo Pdl BrambillaAlleanza Verdi e Sinistra contro riforma BruzzoneToscana, approvata delibera CAV, novità su appostamenti e anelli richiami viviGli avvocati del ricorso: un autogol per il Comprensorio PrealpiVeneto: Italcaccia chiede attivazione caccia in deroga e cattureCommissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupoPsa, Droni dell'Esercito sul piacentino alla ricerca di carcasse di cinghialeEmilia Romagna. Lega attacca Pd su gestione cinghialeBruzzone: "su caso Puletti manca la condanna delle associazioni ambientaliste"Buconi (FIDC): "solidarietà a Puletti, serve intervento legislativo concreto"Selezione cinghiale Prealpi Bergamasche. Cacciatori vincono ricorso contro CASparvoli "ennesima manifestazione violenta, Governo intervenga"Transito sentieri Umbria. Puletti scortata dopo insulti e minacce ambientalistiConvegno Libera Caccia a Treviso con Bruzzone e Presidente SparvoliAtto vandalico animalista contro la Lega di Legnano

News Caccia

Convegno Storno Pistoia. Oltre alle deroghe serve l'impegno del Governo


sabato 21 maggio 2011
    
L'utilizzazione dello strumento della caccia in deroga per far fronte ai danni causati dallo storno non è che una soluzione temporanea, alla quale occorre al più presto sopperire introducendo la specie tra quelle cacciabili tramite un impegno del Governo, a cominciare dalla diffusione di Linee Guida sulla corretta applicazione delle deroghe. E' una delle conclusioni uscite dal Convegno nazionale sul prelievo in deroga allo storno organizzato dalle Province di Pistoia, Pisa e Firenze in collaborazione con la Regione Toscana venerdì 20 maggio a Larciano (PT).
 
Durante la tavola rotonda, che ha messo al centro la drammaticità dei danni causati dalla specie all'agricoltura, le associazioni agricole e venatorie presenti (Coldiretti, Cia, Liberacaccia, Federcaccia, Arcicaccia, Anuu Migratoristi, Cpa) si sono impegnate a valutare la possibilità di sottoscrivere il Documento Storno preparato da Federazione Italiana della Caccia e presentato durante il convegno di San Rossore. Al tavolo si sono confrontati anche Silvano Toso dell'Ispra e Angelo Zucchi, Vice presidente della Commissione Agricoltura della Camera. Quest'ultimo ha precisato che il Parlamento su questa questione si è già espresso unanimamente con parere favorevole.

Il documento di Federcaccia, come ha illustrato il Presidente Dall'Olio prevede “che dopo la firma del Ministro dell’Agricoltura sulla nuova richiesta di inserimento dello storno fra le specie cacciabili alla luce del documento Ispra sullo status della specie in Italia, la Presidenza del Consiglio si attivi urgentemente e con convinzione attuando e sostenendo tutte quelle azioni e i provvedimenti necessari presso la Commissione Europea perché lo storno sia reinserito nell’elenco delle specie cacciabili in Italia e, nelle more della conclusione dell’iter in sede comunitaria, sia adottato - come chiesto anche dalle Regioni - dal Presidente del Consiglio dei Ministri, un provvedimento che consenta il prelievo dello storno nei calendari venatori fin dalla prossima stagione”.

La proposta è stata favorevolmente accettata dai rappresentanti delle associazioni venatorie e agricole intervenuti al tavolo e sarà da questi valutata nei prossimi giorni, per dare un seguito concreto a quanto discusso.
Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Convegno Storno Pistoia. Oltre alle deroghe serve l'impegno del Governo

CARISSIMO SIGNOR MONTAGNANI,SPERIAMO CHE SIA LA VOLTA BUONA!!!LA SALUTO E LA RINGRAZIO PER IL SUO IMPEGNO.

da PAOLO 56.SESTO F,NO 23/05/2011 21.38

Re:Convegno Storno Pistoia. Oltre alle deroghe serve l'impegno del Governo

Visto che ero presente alla tavola rotonda mi permetto di fare due osservazioni: 1) sono stato io a chiedere di licenziare un documento unitario tra tutte le associazioni venatoria e le associazioni agricole presenti, per l'inserimento dello storno tra le specie cacciabili (direttiva CEE 147/2009), inoltre ho chiesto che in questo documento che sarà inviato al governo fosse espressamente scritto di chiedere un DPCM (Decreto Presidente Consiglio dei Ministri) per l'inserimento già da quest'anno dello storno tra le specie cacciabili nel calendario venatorio. Ringrazio da questo sito tutti coloro che hanno aderito all'iniziativa

da Maurizio Montagnani Presidente CPA Sport Regione Toscana 23/05/2011 11.33

Re:Convegno Storno Pistoia. Oltre alle deroghe serve l'impegno del Governo

mettiamoci pure il fringuello e la peppola va.....

da cele 22/05/2011 21.03

Re:Convegno Storno Pistoia. Oltre alle deroghe serve l'impegno del Governo

ma anche che lo faranno rientrare nelle specie cacciabili, non e detto che si applicherà in tutte le regioni, in quel caso ci tutelerà?per me qust'altra speranza e solo l'ultimo grosso respiro verso l'abolizione totale.

da tano 22/05/2011 17.23

Re:Convegno Storno Pistoia. Oltre alle deroghe serve l'impegno del Governo

le deroghe sono i miseri risultati che le notre associazioni riescono a fare

da peppe 78 22/05/2011 10.10

Re:Convegno Storno Pistoia. Oltre alle deroghe serve l'impegno del Governo

Poi la parola deroghe,ma quali deroghe? Diritti persi anno dopo anno e che dovremmo riconquistare a stento chiedendo elemosina, questo per me è il significato della parola DEROGA.

da Adamo 21/05/2011 23.43

Re:Convegno Storno Pistoia. Oltre alle deroghe serve l'impegno del Governo

Buonasera e . . . forza che ce la potete fare, poi fate un'altro tavolo per preapertura a tortore il 18 di agosto, un'altro per caccia alle quaglie dal 1° settemre, un'altro per chiusura a febbraio per turdidi e qualche anatide, poi un'altro per giornate a scelta ( visto che non tutti sono pensionati), poi un'altro per il fringuello, poi ...poi...poi....poi.... ci vorranno secoli per sistemare tutto il casino fatto in questi anni.

da Adamo 21/05/2011 23.41

Re:Convegno Storno Pistoia. Oltre alle deroghe serve l'impegno del Governo

Ma di cosa avete paura che barattino lo storno con lepre starna e fagiano? Tutto quello che perdiamo è perso PUNTO! Stasera al TG 2 ruralità in mano al WWF con servizio su oasi aperte e interviste " pilotate " ed intervento di pratesi che la prima cosa che ha detto che vuole dei soldi

da gianni cacciatore genova 21/05/2011 21.18

Re:Convegno Storno Pistoia. Oltre alle deroghe serve l'impegno del Governo

basta che non ci vendono per un piatto dilenticche. ci danno lo storno e perdiamo la partita sulla caccia.

da lupolucio molisano 21/05/2011 19.55

Re:Convegno Storno Pistoia. Oltre alle deroghe serve l'impegno del Governo

SE IL GOVERNO VUOLE RIACQUISTARE UN PO' DI CREDIBILITA' E VOTI DA PARTE DEI CACCIATORI DEVE RIAMMETTERE SUBITO LO STORNO TRA LE SPECIE CACCIABILI POI TUTTO IL RESTO!NON VI HANNO INSEGNATO NULLA I VOTI PERSI IN QUESTE VOTAZIONI?SAPPIATE CHE PER LA GRAN PARTE C'E'ANCHE LO ZAMPINO DEI CACCIATORI STUFI DEI VOSTRI TRADIMENTI(VEDI LA ROSSASTRA)!

da mario 21/05/2011 19.15