Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
ROCCOLI. L'ANUU PROTESTASARDEGNA. NIENTE CONIGLIOPantanelle. Una rara presenzaCaccia Futura. Alice Bianchini. Più rurale di così...Anuu: considerazioni sulla migrazione del tordo bottaccioAbruzzo. Proposta eliminazione delle aree contigueEmilia Romagna: Lega boccia tesserino venatorio digitalePuglia: Tar respinge richiesta sospensiva di VasIn Friuli serrato dibattito sulla modifica alla 157/92Regione Lombardia conferma calendario riduttivoTaricco (PD): in Senato al lavoro su controllo faunistico Proposta Gallinella. Che ne pensano i candidati umbri?Valle della Canna. Lega: "dall'Assessore risposta imbarazzante"Nuovo ricorso in Puglia contro calendario modificatoOsservatorio Fein Arosio: continua l'ottima migrazioneValle della Canna: divieto caccia ridotto a soli uccelli acquaticiIn Lombardia parte il controllo del cormoranoAnuu: la verità verrà a gallaCaccia Futura - Francesco Lionti: di padre in figlioFidc: da forum Coldiretti riflessioni e spunti immediatiValle della Canna. Dalla Federcaccia un plauso ai propri sociValle della Canna. Question time Lega sul disastro ambientaleFiocchi "In atto chiara strategia anti caccia. Io non ci sto"Rolfi: non ci fermiamo, la questione non è chiusaLombardia: Tar sospende calendario riduttivo e delibera roccoliRoccoli, Mazzali "sconcertata da decisione del Tar"Valle della Canna. Arci Caccia: I cacciatori siano coinvolti nella gestioneAnche Anlc denuncia la MartaniArci Caccia Firenze all'Atc: rivedere la gestione del cinghialeLombardia: quasi raddoppiati abbattimenti cinghialeFidc: Regione Puglia si piega al volere animalistaQuanto ci costano i ricorsi animalistiCorte Giustizia Ue: caccia possibile per gestione specie protettePuglia. Si ritorna a caccia sabato 12Controllo in braccata. Tar Toscana rinvia alla Corte CostituzionaleCaccia Futura - Anita: "faccio conoscere la caccia al femminile"Lombardia. Ricorso Lac sul calendario venatorioFidc denuncia la MartaniFidc, su roccoli Lombardia un intervento a gamba tesaRegionali Umbria: richiesti impegni sulla cacciaPuglia. Consiglio di Stato chiarisce. La caccia può riaprireControllo faunistico. Battaglia sulle modifiche alla 157Caretta presenta Pdl su controllo faunisticoFidc: su richiami da Lombardia esempio di correttezza istituzionalePuglia, respinta istanza di revoca su sospensione calendarioMoriglione e pavoncella. Mai risponde ad interpellanza del M5SSelvaggina: siglato accordo tra Regione Fondazione Una e UniversitàLombardia risponde picche al Governo. Confermata deroga roccoliPompignoli: decisione assurda sospensione caccia Valle della CannaUe: Dreosto sollecita attivazione Intergruppo Caccia BiodiversitàToscana, Tar rinvia trattazione istanzaCaccia Futura - Luigi Zanin: Pasticcere, studente e guardia volontariaCaroppo (Lega): Regione Puglia ascolti le associazioni venatorie Valle della Canna, sospesa la caccia nell'areaNella fiction Un passo dal cielo si parla di cacciaDisastro ambientale Valle della Canna. Esposto di BerlatoUrge nuova delibera per la caccia in PugliaValle della Canna. Cacciatori in prima lineaOrbetello, la riserva non c'era. Ministero ammette erroreAnuu: i tordi sono arrivati!Mazzali: inutile operazione gabbie sui cinghialiValle della Canna. Lega "disastro ambientale evitabile"Strage uccelli nell'area protetta. Al lavoro i cacciatoriConsiglio di Stato sospende la caccia in PugliaCCT: un pool di avvocati al servizio dei cacciatoriCosì in UK si prepara il futuro della cacciaUmbria: obbligatori controlli sanitari sui cinghiali abbattutiPuglia, gli animalisti ci riprovano al Consiglio di StatoBruzzone: controllo faunistico, estromessa commissione AgricolturaEmilia Romagna: proposta App tesserino venatorioCaccia Futura. Arianna, orgogliosamente furlan, con una marcia in piùTar Sardegna sospende caccia coniglio selvaticoBertacchi: nessuna violazione sulla procedura derogheMassardi su diffida. "Governo talebano asservito all'ambientalismo"Presidenza Consiglio diffida Lombardia sui roccoliSardegna: caccia pernice e lepre 6 e 13 ottobreVeneto: attivato portale mobilità venatoriaToscana: approvati piani prelievo cinghiale e cervoL'Atc vastese sulla battaglia contro la Regione per le ZrcAbruzzo, Giunta modifica Calendario VenatorioLupo, la caccia che c'entra? Fidc Pesaro Urbino scrive al CorriereGuida alla mobilità venatoria Toscana - Umbria - LazioChieti: Zrc ripristinate ma mancano le tabellazioniArci Caccia: "Assessore Imprudente di nome e di fatto"Fein: passo altalenanteChieti: Consiglio di Stato chiude la caccia nelle Zrc Caccia Futura. Niccolò, cacciatore per generazioniDalla Sicilia un ricorso all'Ue sulle date di cacciaSardegna. Sì alla caccia a lepre e pernice sardaAbruzzo, Fidc e Enalcaccia chiedono rettifica alla RegioneAbruzzo, caccia chiusa fino al 2 ottobreLombardia, approvate giornate integrative alla migratoriaBrescia, tre associazioni venatorie ricorrono al TarFidc Lombardia annuncia difesa delibera roccoliAbruzzo: Assessore Imprudente minimizza decisione TarCaccia Abruzzo. Tar ordina alcune chiusure anticipate Caccia Futura - Gloria Fassini. Alias GloriawolfAnlc Liguria risponde su partecipazione al ricorsoSicilia, modifiche al calendario sull'uso del furettoFidc al Convegno Italiano di OrnitologiaCct: intesa raggiunta tra Regione Toscana e Polizie provincialiVenerdì udienza Tar Calendario venatorio LiguriaSardegna: Comitato faunistico decide su lepre e pernice Imprudente si difende. Calendario Abruzzo in linea con altre RegioniFidc querelerà la MartaniSospesa caccia nella APG della Laguna di OrbetelloFidc Lombardia: continua battaglia al TarAnuu: incomprensibile decisione Tar richiami vivi Fiocchi al summit Onu sul clima: cacciatori sentinelle ambientaliRichiami vivi caccia: Tar Lombardia sospende le cattureCaccia Futura. Christian La Bianca "basta divisioni"Passo, arrivano i tordiFidc: sicurezza e rispetto delle regole al primo postoAbruzzo: mercoledì la decisione del Tar sul calendarioArci Caccia e Cia verso tavoli di lavoro sulla fauna selvaticaVittoria Tar Puglia, soddisfazione anche da Anlc e Arci CacciaAnche Tar Puglia respinge ricorso animalistaToscana: la CCT suona la caricaCacciatori sempre più civili. A Modena una sola sanzione all'aperturaCaos in Lombardia sulla Consegna dei tesseriniMoriglione e pavoncella, nuovo ricorso in ToscanaPresidio Animalista a Milano. Fidc scrive ai consiglieriMarche, soddisfazione delle associazioni venatorieTar Marche sospende "solo" caccia a moriglione e pavoncellaCia: a censire la fauna non ci siano solo i cacciatoriCaccia futura. Cristina Ceschel - Ecco a voi la caccia al femminileFedercaccia al convegno Face sui lagomorfiRichiami vivi per caccia colombaccio. Cct chiarisceMartani su Radio2 "voglio tagliare le gomme ai cacciatori"Abruzzo: nuove restrizioni in vista Modena, atti vandalici su auto di cacciatori Roccoli. In Lombardia presidio animalista e denuncia all'UeEmilia R. chiede a Ispra riconoscimento braccata per controlloAnche Enalcaccia Marche al Tar per la difesa del calendario Butac svela disinformazione su prima giornata di caccia

News Caccia

Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre


giovedì 28 aprile 2011
    
Caccia Francia ItaliaLe specie ornitiche potenzialmente cacciabili in Italia sono una quarantina (36 quelle effettive). In Europa ci superano Regno Unito, Svezia, Francia (oltre 60) e Danimarca. Analizzando i dati relativi agli uccelli cacciabili nell'area mediterranea secondo l'allegato B della direttiva Uccelli, si nota subito una grossa differenza tra la nostra realtà e quella francese.
 
Mentre da noi infatti si cacciano 18 specie (Gallo Forcello, Gallo Cedrone, Pernice sarda, Quaglia, Porciglione, Gallinella d'acqua, Pavoncella, Combattente, Pettegola, Tortora, Allodola, Merlo, Cesena, Tordo Bottaccio, Tordo Sassello, Ghiandaia, Gazza e Cornacchia), in Francia è possibile aprire la caccia a ben 41 specie. Sono 20 quelle della Grecia, 16 quelle spagnole, 17 a Cipro, 16 a Malta e 14 in Portogallo. (Dati tratti dal documento riassuntivo del convegno La caccia nella comunità europea di Arcicaccia Veneto San Giuliano, 25 giugno 2010).

In Francia sono entrate in vigore nuove regole sulla determinazione dei calendari venatori grazie ad un'ordinanza che ha modificato alcune date di chiusura per gli acquatici e altri migratori. Chiude al 31 gennaio la caccia a germano canapiglia fischione codone mestolone alzavola e marzaiola, oltre che a folaga, gallinella e porciglione, allodola, e a tutti i trampolieri, beccaccino pavoncella e piviere compresi. Fino al 10 febbraio invece prosegue la caccia alle anitre tuffatrici e alla oche, ai columbidi e ai turdidi. Fino al 20 febbraio è possibile cacciare quaglia, beccaccia e tortore e in diversi dipartimenti anche i turdidi e colombaccio da appostamento fisso.

Il documento Key concepts dell'articolo 7 della direttiva stabilisce le varie fasi biologiche di tutte le specie Stato per Stato, a cui le nostre regioni, in mancanza di indicazioni chiare da parte dell'amministrazione centrale (come successo invece in Francia), dovranno attenersi. Per i migratori il prelievo non dovrebbe essere concesso (con tolleranza di una decade) durante il ritorno a luoghi di nidificazione e durante le fasi di riproduzione.
 
I periodi out per la caccia in Italia sono esemplificati dalla tabella sottostante.
 

 
Leggi tutte le news

27 commenti finora...

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

DA QUESTO MOMENTO IN POI VOTERO' SOLO CHI E'PER LA CACCIA

da ROM 03/05/2011 17.30

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

PIU' DELLE SPECIE, ABBIAMO BISOGNO DEL TERRITORIO, SPECIALMENTE IN LOMBARDIA, ATTANAGLIATA DA LUCROSI PARCHI. INUTILI, MESSI LI' A SCOPO -APPUNTO- DI CHI CI SPECULA SOPRA, MENTRE A NOI NON CI RESTA CHE DIVINCOLARSI NELL'URBANIZZAZIONE, ALLE VOLTE CONTESTATI DAI CITTADINI. DOVETE DARCI LO SPAZIO, SUBITO. SPERIAMO IN C.A. LOMBARDO.

da LELE 29/04/2011 19.12

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

Sono tutte cose che sapevamo, solo er sor Osvaldo diceva il contrario, ci definisce estremisti baa!! certo lui con i suoi amichetti sa dove andare a caccia e come lui molti altri dirigenti venatori, non vi rimane che iscrivervi che a Caccia Ambiente, dico vi rimane perche io sono iscritto da 2 anni, i fatti dicono che solo loro si muovono quando cè da querelare o denunciare, solo noi possiamo aiutare noi.

da gladiatore 29/04/2011 18.54

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

MAI PIU' PDL LEGA E PD;SOLO CACCIA AMBIENTE!

da mario 29/04/2011 17.31

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

Bravo, bravo vota a sinistra, con quelli l'inculata è tanto rapida che manco te ne accorgi, quasi automatica; col Pdl in effetti è stata più lenta e dolorosa.

da Bigio 29/04/2011 16.27

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

Gimessin, sarei anche d'accordo su gran parte del tuo commento, ma l'idea di astenersi xmancanza di riferimenti la trovo controproducente anche riguardo al tema caccia. Il solo pensiero che l'astensione "provochi" un vantaggio x il pdl, mi da il voltastomaco solo a pensarci;ergo in mancanza di cacciaambiente voterò x l'opposizione, tutto tranne che contribuire alla vittoria di "chi" sappiamo. Saluti.

da Giovanni59 29/04/2011 15.09

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

X Giovanni59,quello che stiamo attraversando può essere un momento buio caratterizzato dalla presenza delle animalare attuali e altre porcate, per il resto questo momento buio ed il futuro possiamo renderlo roseo se mostriamo gli attributi sostenendo Caccia Ambiente e mettendo al bando le AA.VV. Abbiamo la possibilità di riscattarci di tutte le angherie che ci infliggono animalari e politici, abbiamo la possibilità di ricacciare in gola a certa gentaglia il temine di mafiosi che ci hanno attribuito. Per i politici attuali siamo solo una parte dei pecoroni che li vanno sempre a votare. Allora mi domando, perchè non gli diamo una lezione una volta per tutte? Solo con Caccia Ambiente possiamo sfruttare questa occasione. Chiunque abbiamo votato in passato ci hanno solo usati, delusi e umiliati, e non solo per la caccia ma per il lavoro, le tasse, la famiglia e tant'altro. Ripeto, l'ideale sarebbe non votare ma rimarremmo solo degli astenuti, votando Caccia Ambiente vuol dire evidenziare la nostra presenza e la nostra forza. Personalmente se non ci sarà la possibilità di votare Caccia Ambiente mi asterrò. Un caro saluto.

da Gimessin 29/04/2011 14.23

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

Niente da fare ragazzi siamo un popoletto..leggero,leggero,leggero!!

da NASO 29/04/2011 13.58

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

BRAMBILLA AI LIBICI SI PUò SPARARE VERO COMPRESI I BAMBINI, MA AGLI UCCELLI NO ,LEGGASI STESSA COSA.

da NAPPA 29/04/2011 13.23

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

Il governo è impegnato nella caccia ...ai libici

da klem 29/04/2011 13.12

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

Ci si era provati con l'iniziativa del sen. Orsi a equiparare la caccia agli altri Paesi Europei e sapete com'è andata a finire.Quello che stiamo attraversando è un momento buio x la nostra passione, troppi interessi e troppi calcoli meramente politici vi gravitano intorno, stiamo pagando decenni e decenni di immobilismo, e qui le aavv dovrebbero sentirne la responsabilità, ma l'uso del condizionale NON lascia spazio alla speranza che queste si ridestino.Saluti.

da Giovanni59 29/04/2011 12.47

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

ASSOCIAZIONI DI MER.....A!!! MA CHE BANDA è QUESTA????SOLO SOLDI... NULLA FACENTI??? POVERA ITALIA SEMPRE PEGGIO... E DIRE CHE L'UOMO DERIVA DAL CACCIATORE!!!! MAMMA MIA CHE VERGOGNA!!!

da CECCO1915 29/04/2011 12.31

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

Domanda: Perchè le nostre "efficienti" AAVV non propongono di adeguarsi agli altri paesi europei visto che è quello che vogliono anche certi esponenti degli animalisti? No eh?!?!? Solo per le restrizioni vero?!?!? Risposta: Caccia Ambiente e tessera assicurativa privata!!!!!

da Leonardo - Fi 29/04/2011 12.23

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

e in Olanda sono un quinto ! E in Francia i calendari venatori li fanno i prefetti. I paragoni con l'estero o si fanno su tutto o su niente. Ci sono alti e bassi in ogni stato europeo.

da Balmoral 29/04/2011 11.04

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

la verità la sapevamo ormai da anni, a parte che la francia è un centianio di anni avanti a noi sulla caccia, ma che arcicaccia veneto si muova ora beh quetso è il paradosso....arcicaccia NO GRAZIE

da nappa 29/04/2011 7.45

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

l'ispra deve solo vergognarsi!!sono solo 4 buffoni!!!Per chi non lo sapesse,ad esempio la tortora,applicando la tolleranza di una decate,dovrebbe essere cacciabile DAL 16 AGOSTO!!!invece ci danno la ""preapertura"" di qualche giorno AI PRIMI DI SETTEMBRE!!!Ma cosa aspettiamo a ribellarci???

da ar cacciatore 28/04/2011 23.26

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

La Francia? ma la Francia . . . non è l'Italia. Ispra animalari verdi rossi arancioni andate tutti a,,, "scusate",,, a CAGARE.

da Adamo 28/04/2011 22.24

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

gli altri purtroppo mantengono meglio l ambiente noi no... nei fossi laghi e monti si trova tanta tanta merda!!!!! se fosse tutto piu pulito e meno cementato gli ambientalisti nn roperebbero le palle cosi tanto!!!!!! meditate gente

da MATTEO DA ROMA 28/04/2011 21.14

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

Mi pare storia vecchia... ma vecchia nè. Ma è pur vero che non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire. Ma poi se abbiamo proprio gestori/cacciatori che sono convinti che la caccia sia il peggiore dei mali, perciò... :-((

da Ezio 28/04/2011 21.00

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

Non facciamo finta di non sapere,non ci possiamo confrontare con altri popoli.La nostra specialità è fare cattive figure con tutti,siamo sottomessi alla pseudo democrazia e sudditanza che ci viene imposta dai furbastri di turno alla quale non possiamo o non sappiamo opporci,altro che specie cacciabili !!

da vince50 28/04/2011 20.50

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

Ma...non era proprio Arcicaccia che diceva che in Italia si cacciano più specie che negli altri Paesi europei?

da Inforziato 28/04/2011 20.16

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

Queste news dall'Europa non sono una novità,noi siamo solo indietro anni luce a confronto. Concordo con Rino,Caccia Ambiente sarà l'unica alternativa politica vincente,fatta di gente come noi,fatta da gente che conosce l'ambiente che ci circonda e lo rispetta. Finalmente ci si può unire sotto un unico tetto,insieme per riconquistare i nostri diritti.

da Mirco Costa Imola 28/04/2011 19.59

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

Si chiudono a dicembre così all'estero ne ammazzano di più che ipocrisia ricordiamoci cacciambiente!!!!

da paolone 69 28/04/2011 19.47

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

MA COSA NE PENSA L'ispra I LORO DATI DOVE LI PRENDONO AL BINGO????????? I SOLITI ANIMALISTI

da ANDRE 28/04/2011 19.41

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

ispraaaa.....ispraaaa,cè senti co ste recchie,vaff........o.volete chiude hai todi a dicembre...a ridicoli,io al posto vostro me vergognerei come un cane ,e che sete ricercatori....non sapete neache quante uova fa na gallina al giorno....

da max 60 28/04/2011 18.38

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

ISPRA è nominata a livello politico, è li che dobbiamo fare sentire la nostra voce, avanti con Caccia Ambiente.

da Rino 28/04/2011 18.27

Re:Specie cacciabili. In Francia sono il doppio delle nostre

NOI ABBIAMO I DIRIGENTI DELLE NOSTRE ASSOCIAZIONI BUONI SOLO A CHIEDERCI I SOLDI E NON FARE NULLA DI CONCRETO, IL LORO IMPEGNO E' FARE GLI INTERESSI DEI LORO POLITICANTI DI RIFERIMENTO IN CAMBIO DI BEN PAGATE POLTRONCINE. SOLO CACCIA AMBIENTE COMBATTE PER I NOSTRI DIRITTI.

da VALDO 28/04/2011 18.23