Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Riduzione PSA in Svezia: Cacciatori fondamentali Anche Lollobrigida al Convegno su fauna e ambiente a PistoiaEmergenza cinghiali. In Molise riunione con il PrefettoL'On. Fiocchi presente a convegno anti piombo a BergamoBando per componenti Commissioni guardie venatorie in AbruzzoPsa: le novità sulla strategia di gestione in Emilia RomagnaWebinar di Confagricoltura su convivenza con grandi carnivoriTorna il master in Amministrazione gestione fauna selvatica a VeneziaOrsi e lupi, in Finlandia si chiede modifica legge sulla cacciaGestione delle Oche: Risultati e Prospettive dalla Riunione a BonnTelemetria satellitare. Il ritorno in Italia di un tordo bottaccioUmbria: concessione contributi ai cacciatori ancora in sospesoLombardia, riparte il bollettino Meteo BeccacciaA Bergamo un Corso per diventare bioregolatore del cinghialeContinua la querelle dei Mufloni al GiglioConsiglio di Giustizia salva la caccia in SiciliaImperia, battuta al cinghiale con oltre 100 cacciatoriTrentino, abbattuti 127 cervi nel Parco dello StelvioA Lecco il punto sulla filiera delle carni cacciateLombardia, M5S segnala all’Ue legge su richiami vivi e appostamentiI Giovani Cacciatori di Fidc in campo contro la violenza sulle donneFedercaccia Vicenza: nuovi risultati su monitoraggio avifauna migratoriaIl Parco Po Piemontese cerca cacciatori per gestione cinghialeDdl contro la caccia ai trofei (specie CITES) inizia suo iter in SenatoSardegna, in arrivo modifiche al Calendario VenatorioMarche, 900 posti disponibili per cacciatori bioregolatoriUmbria: ufficiali le modifiche sulla caccia al cinghialeEcco come il meteo ha cambiato il passo migratorioIl Gruppo Cacciatrici Anuu e la solidarietàIn Friuli un incontro sulla cacciaUmbria, agricoltori abilitati potranno abbattere cinghiali ad un'ora dalla segnalazioneCia Basilicata: attivare subito piano abbattimento cinghialiColdiretti: bene Lollobrigida sul problema dei lupi in Europa Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesiIn Puglia al via caccia di selezione in area protettaIn arrivo ampliamento stagione caccia cinghiale e autoconsumo anche in area PSAVigilanza Richiami vivi, in Lombardia appello delle Associazioni Venatorie FACE al 77° Comitato CITESIn Francia i cacciatori dedicano 54 milioni di ore di volontariato all'ambienteFirmato il decreto che riapre la caccia in SiciliaToscana, raggiunti 15 mila storni abbattuti. Prelievo continua per chi segna sull'AppAd Acqui Terme Convegno Fidc su PSA e cacciaUmbria, in vista novità su autorizzazioni appostamenti di cacciaCaccia alla lepre chiusa per l'Atc piacentinoIncontro sulla caccia con Francesco Bruzzone a Mendole (MN)Face, nuovo appello alla von der Leyen sul lupoBeccaccino e frullino "serve maggiore partecipazione", appello Fidc ai cacciatoriSicilia: Regione al lavoro per riaprire la cacciaFiocchi: incontro su Piano Lupo a Ministero Politiche AgricoleLa Pietra e Caretta "rimane alta l'attenzione del Governo sulla caccia"Nuova Ordinanza Psa: aumenta caccia al cinghiale in LombardiaTar Calabria rigetta richieste animaliste. Fidc "vittoria netta dei cacciatori"Fidc Sicilia: caccia sospesa, si attende risposta della RegioneFACE: raggiunto accordo su legge ripristino natura in UERichiami vivi illeciti, Berlato difende i cacciatori vicentiniSu Ordinanza CGA le obiezioni di Arci Caccia Sicilia Calabria, oltre 3 mila "bioregolatori" contro la PSAPrimo caso PSA in Emilia RomagnaConsiglio Giustizia Sicilia: Regione avrebbe dovuto sospendere caccia in Stato di emergenzaCpa Lombardia "controlli attività venatoria, che fare?"Nuova vittoria di Roberto Baggio, insultato perchè cacciatoreAbruzzo, sospesa caccia cinghiale in aree presenza piccoli di orsoUmbria, su regolamento caccia cinghiale parere positivo in CommissioneI 5 punti della FACE sottoposti ai candidati alle elezioni EuropeeLa Cabina di Regia sostiene il Manifesto Face per le Europee 2024Savona, archiviato procedimento per l'uccisione di un lupoIn Puglia parte la caccia in deroga allo stornoIn Finlandia si chiede una nuova legge su caccia ai grandi carnivoriColdiretti Molise, urgente tavolo per contrastare la fauna selvaticaVeneto, Associazioni Venatorie riunite "basta intimidazioni ai cacciatori"Allo Stelvio, tra le polemiche, ripartono gli abbattimenti dei cerviCon Parco del Matese tra Campania e Molise rischio nuove restrizioni alla cacciaIn Francia una vittoria sulle cacce tradizionaliAcma, chiarimenti sulla telemetria satellitareToscana, cacciatori in prima linea a spalare fango e detritiIn Basilicata in arrivo contributi per i cacciatori contro la PSAIn Francia al lavoro per le EuropeeFidc Lombardia "novità importanti per i cacciatori lombardi"Polemiche in Calabria per Zsc aperte alla caccia

News Caccia

I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi


venerdì 9 aprile 2010
    
Ligasacchi fa il punto sulle derogheVanni Ligasacchi, paladino per anni della caccia lombarda, a quanto pare non riuscirà ad entrare in Consiglio Regionale. Una notizia shock per molti cacciatori che puntavano sull'esponente del Pdl per ottenere l'attenzione della Regione su alcune questioni cruciali come le deroghe e le modifiche alla legge regionale 26/93, promesse da quello che doveva diventare il prossimo assessore alla caccia.
 
Le 10.048 preferenze non sono bastate ed ora un nutrito gruppo di cacciatori fa di tutto per rimediare, visto che le nomine ufficiali arriveranno solo a fine aprile. “Molte son le mail inviate al rieletto presidente Roberto Formigoni e al coordinatore del PDL Ignazio La Russa, molti anche i gruppi che si son creati sul Social Network “Facebook” a sostegno del politico” fa sapere il cacciatore lombardo Alberto Nigroni, suo caloroso sostenitore.

“Alla caccia – scrive Nigroni - non servono le critiche, le concorrenze, i brogli e l’ ostruzionismo di una politica che si vuole intromettere nella caccia solo per comprare voti; all’ ars venandi lombarda, serve un personaggio come Vanni Ligasacchi che abbia le conoscenze piene in materia di caccia e di legge, e come dimostrato con l’ approvazione delle deroghe per le passate stagioni, abbia le capacità necessarie per difendere l’ arte venatoria con le sue tradizioni e dimostrarlo in consiglio regionale.
Leggi tutte le news

15 commenti finora...

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

E' davvero un peccato che Ligasacchi non sia piu' consigliere in lombardia ha fatto piu' lui per la caccia che 40 anni di democrazia cristiana. Vanni non lasciarci soli.

da mario belotti 17/04/2010 15.00

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

ma se i politici continuano a dire che il male della caccia e' la frammentazione del popolo Cacciatore, voi politici cosa state facendo perche' questo non accada?? se non mirare, attraverso noi Cacciatori, alle comode e calde poltrone??? a tutti voi dal potere avuto tramite anche i nostri voti: DATECI QUELLO CHE CI AVETE PROMESSO!!!! UNA CACCIA PIU' RAGIONATA E PIU' DIGNITOSA...RISPETTATECI!!!

da Girotto Luca 09/04/2010 19.45

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

MA SE VOLEVATE LIGASACCHI, PERCHE' NON L'AVETE VOTATO ?????? AVETE FATTO COME I COCCODRILLI !!!!! EPPURE IO SONO CAMPANO !!!

da DIOMEDE F. CACCIATORE DA SEMPRE 09/04/2010 17.54

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

IL MALE PIU' GRANDE DELLA CACCIA???... LA FRAMMENTAZIONE DEL "POPOLO CACCIATORE"...

da Alberto Nigroni 09/04/2010 17.14

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

SE NOI IGNORANTI CACCIATORI NON CAPIAMO IL VALORE DI LIGASACCHI MERITIAMO DI ANDARE A SCOPARE IL MARE. CAPRONI NON RIUSCIAMO A VEDERE ALDILà DEL NOSTRO NASO..ALTRO CHE LEGFGE DEROGHE ILLEGITTIMA CHI Pè IL PIRLA CHE LO AFFERMA?? NON SARà PER LA RICHIESTA DELL'UEE?? MA NON SAPETE NEMMENO COSA SCRIVETE..SUVVIA. LIGASACCHI HA DATOTANTO AL MONDO VENATORIO. NON VOLERLO AMMETTERE NON SMINUISCE LE COSE E NON CAMBIA LA REALTA', NON CAPIRLO INVECE è GRAVE.E' LA CONFERMA DI QUANTO SIAMO CAPRONI. NON VOGLIAMO CREDERE CHE UNA VITTORIA DEI CACCIATORI STANZIALISTI è UNA VITTORIA DI TUTTI I CACCIATORI, UNA VITTORIA DEI BRESCIANI E DELLE LORO TRADIZIONI è UNA VITTORIA PER TUTTI I CACCIATORI,UNA VITTORIA DEI BECCACCIAI è UNA VITTORIA DI TUTTI I CACCIATORI .. LO VOGLIAMO CAPIRE? UNA PERSONA COME VANNI CE LA SOGNAMO PUNTO E BASTA, UNO CHE SA DI CACCIA E VIVE LA CACCIA. NON ABBIAMO SEMPRE CHIESTO SOLO QUESTO AI POLITICI??

da CORRADO 09/04/2010 15.21

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

Sig. Nigroni lei è l'espressione di ciò che la politica non dovrebbe essere e di ciò che invece l'avete fatta diventare; vale a dire il riflesso di interessi clientelari e di parte, dove tutto viene fatto al solo scopo di averne uno specifico tornaconto personale: la pur giusta levata contro le 'doppie poltrone' dovevate farla prima, per essere credibili, non adesso che è solo il chiaro tentativo per far rientrare dalla finestra ciò che non siete riusciti a far entrare dalla porta. Invece in precedenza non mi risulta che lei o Ligasacchi vi siate mai spesi contro i doppi incarichi e i doppi stipendi, e adesso d'un tratto invece parlate di logica prima della legge: peccato che evidementemente ne parliate solo perchè dovete trarne un tornaconto personale, perchè è chiaro che se Ligasacchi fosse passato, delle doppie poltrone e della 'logica prima della legge' non ve ne sarebbe importato assolutamente niente. La logica la tirate fuori solo quando la legge non opera a vostro favore, e ciò oltre che essere offensivo per chi la legge la rispetta anche quando non gioca proprio favore, è anche patetico.

da Simone G. 09/04/2010 13.55

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

Per Bebo: io non sto sputando sopra nulla, e quando mangio il piatto di cui sopra in genere lascio solo i becchi, senza scandalizzarmi se appartengano a specie tutelate da sanzioni amministrative o penali, ammessi in deroga o non ammessi in generale. Purtroppo mi rendo conto che nel mondo della caccia fare osservazioni oggettive serve solo a inimicarsi molti cacciatori. Io, che ribadisco sostengo Vanni e lo ringrazio, mi sono permesso di dire che in gran parte della Lombardia molte proposte di Vanni e che da Bergamo sosteniamo con forza, non sono ben accette: a me dispiace tanto quanto a te, ma è così. Sui risultati di cui sopra tuttavia, ricordati, che Vanni da solo non avrebbe ottenuto nulla e che l'emendamento alla legge regionale che ha permesso di ottenere la modifica in materia di valichi e la maggiore mobilità tra specializzazioni vagante e appostamento fisso è passato attraverso la Lega Nord di Bergamo e Brescia. POi a sostenerla sono stati il PDL e la Lega di Bergamo e Brescia. L'altro dato oggettivo è che in questo campo le associazioni c'entrano ben poco, perchè i litigi tra chi esercita forme di caccia diverse sono alla base e non tra associazioni.

da Polenta&Oséi 09/04/2010 12.08

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

POLENTA & OSEI...ma tu sai con quali uccelli si cucina quel piatto con cui tut it firmi????...proprio con quelli su cui tu ci stai sputando sopra...COMUNQUE SIA CARISSIMO, BISOGNA IMPARARE A SOSTENERE QUEI POLITICI CHE PER LA CACCIA FANNO E NON PROMETTONO, secondo me un personaggio che è riuscito a far cacciare specie negate da un trentennio, a far istituire i valichi solo in oasi, a permettere di praticare una caccia diversa da quella prescelta per 15 giorni...è semplicemente una gran persona.....che TUTTI I CACCIATORI DOBBIAM RISPETTARE....anche i professori che dicono che alle deroghe non sparano...ma caccia e caccia e se ci facciam guerra fra noi è finita...quindi che si favorisca un tipo di caccia oggi e un altro domani...L' IMPORTANTE è SOSTENERE QUEI POCHI POLITICI CHE CI SON VICINI VERAMENTE E NON SOLO PER I VOTI CHE GLI DIAMO...Vanni Ligasacchi è un cacciatore di capanno...va a caccia e questo dice tutto rispetto ad altri politici che la caccia non sanno nemmeno cos' è pero' voglion i nostri voti.

da Bebo 09/04/2010 11.39

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

PER ALBERTO NIGRONI E PER EDURADO RIPORTO IL MIO VECCHIO POST: PER TUTTI: 1. Ligasacchi lo potevano votare solo i cacciatori bresciani,e non i cacciatori lombardi. è passato da 3000 a 10000 voti (5 anni fa non era stato eletto ed è entrato quando la Beccalossi è andata in Parlamento lasciando il Consiglio Regionale): non è stato boicottato ed ha raccolto un grande risultato tra i cacciatori. 2.LIgasacchi era fondamentale per noi cacciatori bergamaschi e bresciani: nella altre 9 province invece è osteggiato dagli stessi cacciatori: le deroghe interessano solo a bresciani e bergamaschi; a Pavia, Lodi, Mantova, Cremona ogni anni le inventano tutte per estromettere bresciani e bergamaschi dai loro ATC: figuratevi come vedono di buon occhio chi parla di caccia libera su tutta la regione. In quelle Province la LIberacaccia fa la guerra alla Federcaccia perchè ANCL promette a chi prende la sua tessera che lascerà a casa le "doppiette straniere", mentre FIDC fa i ricorsi al TAR per garantire un minimo di mobilità venatoria. tra queste chi può aver sostenuto LIgasacchi: Liberacaccia o FIDC? L'Arcicaccia che nelle pèrovince citate va a braccetto con la Liberacaccia? NELLA STESSA REGIONE I CACCIATORI DELLE DIVERSE PROVINCE HANNO OBIETTIVI DIVERSI E SE A BRESCIA SI SOSTIENE VANNI, A MANTOVA E C. SI SOSTIENE QUALCUNO CHE FA LE PROMESSE CONTRARIE! La guerra, purtroppo, in questo caso non è tra le associazioni che sostengono un partito o un altro, ma la guerra è nella base dei cacciatori, che hanno pretese opposte provincia per provincia.

da Polenta&Oséi 09/04/2010 11.13

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

Se si parla di conoscenze piene in materia di legge... la legge sulle deroghe dello scorso anno era illegittima. La bontà del risultato effettivo è una cosa diversa. Come già scritto in un altro mio post, inoltre, Vanni Ligasacchi è al più il paladino dei cacciatori Bresciani e Bergamaschi (ed io personalmente lo sostengo), non dei cacciatori Lombardi... Quanto poi ai voti: i voti di preferenza servono per dividersi i seggi all'interno del partito, e non in assoluto.

da Polenta&Oséi 09/04/2010 11.09

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

Vede Nigroni la legge elettorale come le altre non la faccio certo io e può anche non piacermi, ma la legge è questa e a questa ci si deve attenere.Per la logica le do ragione, ma le leggi come ben sa, moltissime volte sfuggono alla logica.Poi che lei parteggi per questo o quel candidato è cosa normale e legittima,ognuno di noi si comporta così,avendo delle preferenze personali oltre che politiche,ma se per entrare in consiglio servivano un certo numero di preferenze e queste non si sono raggiunte,bisogna farsene una ragione.Ligasacchi come altri di tutti gli schieramenti politici avranno tempo per rifarsi alla prossima tornata elettorale.Ciao vecio

da Mirko 09/04/2010 11.09

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

LA COLPA NON E' DEI CACCIATORI LOMBARDI che non hanno votato legasacchi, MA DELLE ASSOCIAZIONI VENATORIE CHE COME AL SOLITO HANNO CREATO TANTA CONFUSIONE, NON PER IL BENE DELLA CACCIA MA PER I LORO TORNACONTI.

da eduardo 09/04/2010 11.07

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

I cacciatori lombardi potevano votarlo.

da lucas 09/04/2010 11.01

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

Caro sig. Mirko...se vogliam veder la logica prima della legge un politico che ha la sedia in consiglio non dovrebbe aver la sedia da assessore,(due buste paga) quindi il posto andrebbe a Ligasacchi, secondo le ricordo che ci son consiglieri di altri partiti che han preso 4000 preferenze e hanno la poltrona in aula e il famigerato Bossi che pareva avesse fatto l' imprresa delle imprese ha ricevuto 12000 preferenze.

da Alberto Nigroni 09/04/2010 10.29

Re:I cacciatori lombardi rivogliono Ligasacchi

E la legge?????I voti sono voti,se,uno non li prende torna a casa,piaccia oppure no........Cerchiamo di essere seri sig Nigroni

da Mirko 09/04/2010 10.20