Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigia

News Caccia

Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl


lunedì 28 settembre 2009
    

Futuro senza dubbio incerto per le deroghe del Veneto. Anche se non è detta l'ultima parola, sembra che l'autorizzazione al prelievo in deroga di pispola, prispolone, storno, fringuello, peppola e frosone (le sei specie per cui si è giunti ad un accordo in commissione) debba rimanere in sospeso ancora, anche se la stagione è già iniziata.  L'Udc in un comunicato critica i consiglieri della Lega perchè avrebbero tentato “di forzare la mano” imponendo specie senza il parere favorevole dell'Ispra, ma anche quelli del Pdl la cui assenza in aula avrebbe causato l'ulteriore slittamento dei termini utili all'approvazione. La seduta di mercoledì scorso infatti è stata rimandata per il mancato raggiungimento del numero minimo legale di consiglieri in aula.  La prossima seduta è fissata per giovedì primo ottobre ma non è detto che si parli di caccia.

“È colpa della forzatura dell’accoppiata Lega/Federcaccia –  dichiara Maria Cristina Caretta, presidente provinciale Confavi sul Giornale di Vicenza-. Patetico il tentativo dei leghisti di addossare al Pdl le responsabilità del mancato raggiungimento del numero legale, il 23 settembre: in quella seduta non si stava discutendo di caccia in deroga. Se non avessero fatto quell’inutile forzatura con le 11 specie, avremmo già la legge approvata. Confidiamo che la Giunta regionale sappia rimediare agli errori altrui permettendo la caccia in deroga".

"È proprio la delibera l’obiettivo di Berlato e Donazzan - replica Giancarlo Bonavigo, leader vicentino di Federcaccia -: prima creano i presupposti per far saltare il numero legale, poi si ergono a salvatori della patria. E poi non è vero che, se le specie proposte fossero state 6, i Verdi avrebbero rinunciato alla battaglia. La legge – aggiunge – sarebbe molto più garantista della delibera, ma non ho fiducia che vada in porto. Se il Pdl avesse voluto sarebbe già stata votata”.
Leggi tutte le news

15 commenti finora...

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

Onorevole!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Onorevoleeeeeee!!!!!!!Qualcuno ha visto l'Onorevole, se lo vedete ditegli che gli voglio parlare mi raccomando!!!!!!!!!!!!!!

da p.alias 01/10/2009 18.21

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

Volevo ricordare a qualcuno le proposte presentate per l’adeguamento della legge 157/92. Non menzionero' tutta la lista ma alcune di quelle che ho notato: 1 )Il Porto d'armi ai SEDICENNI 2) Cacciare quando il terreno e’ coperto di neve 3) Praticare la caccia da Inbarcazioni 4) Favorire un prolungamento della caccia prima e dopo il sorgere del sole 5) La vendita di selvaggina. Ce ne sarebbero delle altre, allora mi chiedo chi tra di noi CACCIATORI accetterebbe certe proposte? Sono essenziali questi 5 punti? Il problema per me e’ che per 5 (o piu’) punti non vengono accettati quelli importanti per un cacciatore…….Mi viene il dubbio che qualcuno non sia collegato. Spero che tali proposte non siano per il mondo venatori un effetto boomerang.

da p.alias 30/09/2009 15.18

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

Ancora parole e mai i fatti. Prima dell'apertura venatoria 09/10 molti uomini politici strillavano in piazza promettendo questo e quello, gia' avevo menzionato in vari blog tali sciagure. Per i pseudo sostenitori della caccia, molti credevano in quell'onorevole, presidente, partito o Associazione. Alla fine, vorrei da voi tutti una risposta, e un invito a protestare per come alla fine ci hanno trattato, accusandosi a vicenda e sostenendo che il male della caccia in ITALIA non sono LORO ma le leggi! Bella presa per il C.....O! Scusate lo sfogo, ma da onesto cittadino mi ci sento preso ..............

da p.alias 29/09/2009 15.06

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

On. Berlato, comprendo il Suo imbarazzo, ma non cerchi di arrampicarsi sugli specchi...Gli emendamenti c'erano sempre stati anche gli anni scorsi...Il problema è di una Maggioranza che per battaglie interne sta penalizzando la caccia ed i cacciatori, e le colpe sono equamente divise...E' troppo comodo prendersi i meriti e scaricare le colpe...L'Assessore Donazzan è Assessore alla Caccia della Giunta Galan, sorretta da PdL e Lega...La Delibera ci costerà oltretutto parecchio per i ricorsi al T.A.R. e le procedure varie cui si andrà in contro...Caro Onorevole, Oneri ed Onori...Ci state facendo una becera figura, su tutti i fronti..Ed i cacciatori se ne stanno accorgendo...Inutili le chiacchiere ed i propositi, se poi si sa in anticipo come si andrà a finire..Meglio dire le cose come stanno e non illudere...

da Desto 29/09/2009 13.49

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

On. Berlato, Lei sa meglio di me che una delibera può essere impugnata dal Tar. Le colpe Sono di una classe politica che non vuole andare d'accordo. Questa è la verità.

da Marco 29/09/2009 11.53

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

In Consiglio regionale del Veneto vige il regolamento che consente ad ogni consigliere di presentare un numero illimitato di emendamenti (ne sono già stati presentati più di 6.000). Per ogni emendamento, ogni consigliere può utilizzare fino a quindici minuti per illustrarlo e per dichiarazione di voto. A nullA vale quindi avere una maggioranza solida e coesa. Per quest'anno si dovrà rimediare agli errori altrui attraverso una delibera regionale che verrà adottata dalla Giunta questa mattina, 25 settembre e mandata in IV Commissione consiliare per il previsto parere. La delibera tornerà in Giunta il 6 ottobre per la definitiva approvazione e messa in esecutività. Dal 7/8 ottobre si parte con i fringuelli, peppole, storni e pispole. Addossate le colpe a chi le ha e non a chi cerca in tutti i modi di darvi delle risposte concrete. In bocca al lupo.

da SERGIO BERLATO 29/09/2009 11.34

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

E' una vergogna! Questa storia è la dimostrazione che i verdi non contano niente e chi rema contro a noi cacciatori sono proprio quei politici che ci fanno tante promesse e solo per i loro bisticci e le loro "careghe" Noi ci rimettiamo tutto!!E' uno schifo!VERGOGNA!!!

da Marco 29/09/2009 11.16

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

Una volta davano la colpa ai verdastri.Balle. Ora si scopre che i farabutti che menano il can per l'aia sono quelli che chiedono il voto ai cacciatori. Vado a pesca.

da Ezio 29/09/2009 10.07

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

Il partito già c'è, si chiama Caccia Ambiente. Si tratta solo di dargli forza. I politici fanno solo promesse che non costano niente e gli assicurano una vita da nababbi alla faccia di noi poveretti che ci tocca lavorare tutti i giorni per dare un piatto di minestra ai figlioli. Quelli fanno la vita bella, buon cibo, belle donne disponibili e tutta festa e a noi ci rigirano con quattro chiacchiere. Vadano a lavorare, così si rendono conto.

da lucas 28/09/2009 23.24

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

Caro Gianni sono d'accordo con te! E' da diverso tempo che io lo propongo nei blog dei mesi precedenti ed a parte qualche consenso c'è solo il silenzio. Precisamente proponevo di fare un partito tutto nostro che tagli la testa ai vari partiti ed alle varie associazioni. Facciamo come hanno fatto in Francia: si sono fatti il partito ed ora siedono in Parlamento. Cosa aspettiamo noi? Per la soglia la raggiungiamo e la superiamo, stai tranquillo. Basta avere il coraggio di cominciare cosa che mi sembra a noi manchi!

da elio52 28/09/2009 22.10

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

tutti uguali cari amici, evidentemente non gli interessa piu' neanche la minaccia voti, ma che aspettiamo a farlo noi un partito, anche se non raggiungiamo la soglia di sbarramento un po' di apprensione glie la mettiamo!!!

da gianni 28/09/2009 21.49

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

Qui si sta giocando a rimpiattino.....e noi abbiamo pagato per le promesse!!!!!! E abbiamo VOTATO ......sempre per le promesse e come ha detto jo68 se volgliono fanno tutto....SE VOGLIONO!!!!!!! Spero che questa volta i cacciatori facciano pesare il voto dei marzo 2010.....il mio senza deroghe non c'è per nessuno!!!!

da rudi4x4 28/09/2009 21.23

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

se non passano le deroghe con legge regionale,da parte mia,mai più,lega o fidc,nemmeno pdl,non voto!!se vogliono possono fare un super emendamento,per annullare tutti gli emendamenti,vedi lombardia,e poi si vota ad oltranza,si rimane in aula anche 3-4-5-giorni e notte,finchè non passa la legge!!!QUESTO SI SAREBBE UN BEL SEGNALE X NOI CACCIATORI!!!!!!

da JO 68 28/09/2009 21.08

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

E' un chiaro messaggio anche per le scelte a livello nazionale: niente riforma della 157

da Giacomo 28/09/2009 19.56

Re:Veneto: incertezza sulle deroghe, botta e risposta Federcaccia/Lega – Confavi/Pdl

Se non possa la LEGGE sulle deroghe e i cacciatori veneti non potranno andare TRANQUILLAMENTE a caccia in deroga. TUTTI i partiti sopra nominati perderanno voti. Se è quello che vogliono possono farsi male da soli.

da Angelo 28/09/2009 17.29