Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Piano controllo cinghiale Marche: braccata non sufficientemente giustificataMarche: Tar respinge ricorso contro piani corvidi e volpeMarche, associazioni venatorie rispondono ad Arci CacciaPuletti "mantenere tesserino cartaceo in Umbria"Approvato Piano controllo cinghiale Provincia di OristanoAnuu: pretestuose lamentele animaliste in UE. Occhio alle elezioniArci Caccia "basta illudere i cacciatori, ora calendari con i piedi per terra"Il Parlamento europeo ha adottato la legge sul ripristino della naturaZunino "il Fatto fa revisione storica, Videsott (storico Direttore Gran Paradiso) era cacciatore"Bruzzone sugli attacchi dei 100% animalisti: “Fanatici che godono della morte dei cacciatori”Si allarga la zona di restrizione per la PSA in ItaliaAl via a Valdarno aretino il Coordinamento Colombaccio ItaliaItalcaccia Veneto sollecita soluzioni sui richiami viviMarche: il Calendario Venatorio 2024 - 25 fa già discutereFidc: "telemetria, iniziati primi spostamenti beccacce"Appello della Cabina regia Toscana sulla rappresentanza negli AtcParlamento Ue al voto su legge per ripristino naturaPSA: Approvati Piani di Intervento Urgenti 2024 in BasilicataIn Austria il 71% dei cittadini approva la cacciaA Piacenza richiesta cabina di regia contro PSAAggiornamento per 70 guardie venatorie a BolzanoCacciatori pistoiesi donano 2,5 quintali di carne di cinghiale al Banco AlimentareCia Toscana: obbiettivi fauna selvatica vanno rivistiFACE: su habitat e biodiversità siano riconosciuti in UE i risultati ottenuti dai cacciatori A Concesio (BS) il punto sui richiami viviLombardia, Tar accoglie ricorso LAC sui valichi montani 15 nuovi agenti faunistici venatori aTorinoPiano assestamento caccia al cinghiale per l'Atc VasteseFebbo (FI): ci sia più pragmatismo nel nuovo Piano faunistico abruzzeseEos 2024 chiude con record di 40 mila visitatoriBaggio in pandino su Instagram Bruzzone a Eos "sulla sostanza della mia proposta non arretreremo"Toscana, interrogazione di Fantozzi (FdI) sui ritardi del Piano faunistico venatorio30 mila ingressi a EOS. File ai tornelli per rischio infiltrazioni animalisteSalerno: fino a fine marzo controllo con girata al cinghiale Lazio, associazioni venatorie contestano nomine dei GOTLega Emilia R. "mancato controllo dei cinghiali per paura degli ambientalisti"Lombardia: Assessore Beduschi anuncia task force su contenimento fauna selvaticaCia Agricoltori "Regioni attuate Piano straordinario fauna selvatica"A EOS annunciato presidio animalista, sarà scortato dalla PoliziaEmilia Romagna chiede stato di calamità per PSAToscana "per affrontare PSA necessaria collaborazione con i cacciatori"Fidc: "Wwf e Lipu fanno passare per vittoria la batosta al Tar su Vinca e Calendari Venatori"Arci Caccia Toscana: "rinnovo appostamenti di caccia entro il 28 febbraio"Toscana: Ass. Saccardi promette nuovo Piano Faunistico entro 2024Francia: rinnovato alla FNC status di Associazione per la protezione ambientaleLa Cabina di Regia interviene sulla procedura di Infrazione sulla cacciaBasta con l'odio animalista. Solidarietà di Fratin non sia solo ad IspraNo delle associazioni venatorie all'argamento del Parco della MaremmaContinua la campagna anti caccia del Fatto Q.Sottosegretario La Pietra: "le Regioni attuino il Piano contenimento fauna selvatica"Addio al Prof. Silvio Spanò. Il saluto del Club della BeccacciaEos 2024 punta sulla carne selvatica gourmetRichiami vivi: Dall'Europa alla Lombardia - Tra Applicazione, Politica e AnelliniRicco programma di approfondimenti Fidc ad Eos24Sospeso prelievo venatorio di ipotetici mufloni al GiglioSentenza Tar Lazio: Linee guida Vinca non vincolanti su Calendari VenatoriPd ancora su modifiche 157: "riportare Ispra al centro dei processi decisionali"Ministro Tajani: "accelerare approvazione norme caccia"Italcaccia Pescara: "No all'allargamento dei Parchi in Abruzzo"Modifiche alla 157/92, la posizione di Arci CacciaVaccari chiarisce "io e il Pd contro la legge Bruzzone"Pdl Brambilla. In audizione la Cabina di Regia del mondo venatorioAmbientalisti contro Vaccari (PD) per posizione su riforma legge 157Fidc smentisce accuse Lipu su stagione caccia 2023 - 2024Al Senato interrogazione di Paroli (FI) sui controlli del SoardaRiforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni VenatorieProposta Bruzzone prosegue il dibattito in CommissioneTelemetria Fidc, "Nessun tordo ancora in migrazione"Aperta procedura di infrazione contro l'Italia sulla cacciaBuconi: Oltre mille emendamenti alla proposta Bruzzone, pericolo Pdl BrambillaAlleanza Verdi e Sinistra contro riforma BruzzoneToscana, approvata delibera CAV, novità su appostamenti e anelli richiami viviGli avvocati del ricorso: un autogol per il Comprensorio PrealpiVeneto: Italcaccia chiede attivazione caccia in deroga e cattureCommissione per le petizioni Ue risponde a Fiocchi sul lupoPsa, Droni dell'Esercito sul piacentino alla ricerca di carcasse di cinghialeEmilia Romagna. Lega attacca Pd su gestione cinghialeBruzzone: "su caso Puletti manca la condanna delle associazioni ambientaliste"Buconi (FIDC): "solidarietà a Puletti, serve intervento legislativo concreto"Selezione cinghiale Prealpi Bergamasche. Cacciatori vincono ricorso contro CASparvoli "ennesima manifestazione violenta, Governo intervenga"Transito sentieri Umbria. Puletti scortata dopo insulti e minacce ambientalistiConvegno Libera Caccia a Treviso con Bruzzone e Presidente SparvoliAtto vandalico animalista contro la Lega di LegnanoPiccole quantità: il commento di Federcaccia sulla sentenzaSentenza importante su caccia in deroga: riconosciuta inadempienza di IspraLollobrigida "rinnovo sempre la licenza di caccia perchè ne riconosco il valore"Corrado (Pd): proposte caccia Lega irricevibiliRegione Veneto dà ragione a Italcaccia su quote richieste dai CA Lollobrigida all'inaugurazione sede Fidc "cacciatori contribuiscono a migliorare la natura"Sentenza Tar Sicilia: illegittimità su preapertura, tordi e acquaticiCampania: caccia nelle Aree Natura 2000 chiusa anche ai corvidiIncidenti di caccia in costante calo. Si avvicina obbiettivo zeroMozione in Lazio contro commissariamento degli AtcConfermato primo caso PSA in provincia di ParmaIn Germania è record di cacciatori: + 36% in 30 anniSardegna, niente proroga cinghiale. Caccia aperta solo al colombaccioStudio su Viruses valida protocollo Sardegna contro la PSAFidc: "i cacciatori principali gestori delle Zone Umide in Italia"Elezioni Ue. In Spagna i cacciatori si organizzanoBruzzone in Commissione: "L'Italia è l'unico Paese in Ue a non avere calendari venatori - legge"

News Caccia

Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie


giovedì 8 febbraio 2024
    
 
Negli scorsi giorni la Commissione Agricoltura ha tenuto le audizioni con i soggetti interessati, tra questi anche le Associazioni Venatorie. Vediamo per sommi capi quali sono le diverse opinioni e osservazioni espresse durante l’audizione. E’ stato inviato un documento unitario della Cabina di Regia alla Commissione, ma persistono alcune differenze. 

Calendari venatori approvati con legge

Generale apprezzamento per questa misura, che, a detta degli intervenuti (Buconi per Fidc, Corsetti per Italcaccia, Panuccio per Anuu Migratoristi, Sisto Dati per Libera Caccia, Piantini per Enalcaccia) risolverebbe il problema dei numerosi contenziosi al Tar, effettivamente garantendo una maggior certezza dei diritti di esercitare l’attività venatoria come permessa dalla legge, pur chiedendo di definire con certezza i criteri minimi e massimi da poter applicare sui territori. Unica voce fuori dal coro quella di Christian Maffei, di Arci Caccia, secondo cui le diverse sentenze della Corte costituzionale indicano che la strada non è percorribile. La cabina di Regia ha chiesto che si obblighino le Regioni a dotarsi di osservatori regionali e che venga riconosciuta anche la validità dei loro pareri. 

Superamento Silenzio venatorio e scelta su 3 giornate di caccia


Modifiche alla legge apprezzate dalle associazioni intervenute, ad eccezione di Arci Caccia, secondo cui si tratta di misure etiche, di rispetto degli agricoltori e tra cacciatori, che garantiscono attualmente una presenza equilibrata sul territorio. Fidc, e Italcaccia hanno invece sottolineato come la norma debba andare nella sostanza della tutela delle specie ed evitare ingabbiamenti (in fatto di giorni praticabili) che hanno il solo scopo di disaffezionare chi pratica questo tipo di attività, alla luce di una sempre minore pressione venatoria. 

Validità abilitazioni su tutto il territorio nazionale


Su questo punto tutti concordi, affinchè si superino le pastoie burocratiche che impediscono ad un cacciatore che abbia ottenuto l’abilitazione su un dato territorio ad esercitare per ciò che già conosce in altro luogo. Franolich, per Eps, ha sottolineato l’esigenza di pensare anche alla conversione delle licenze di caccia dall’estero al fine di avviare nel nostro Paese il turismo venatorio, anche per ragioni di sussistenza delle aree rurali.

Richiami vivi

Per Fidc bisogna chiarire con certezza tutte le disposizioni sugli anelli dei richiami vivi in maniera uniforme su tutto il territorio e in merito alla definizione dei soggetti allevati come non appartenenti alla fauna selvatica, si chiede una maggiore definizione in merito a quale tipo di legge siano assoggettati, ciò per evitare contenziosi ulteriori. 

Visori notturni

Richiesta da più parti avanzata di una migliore definizione dei visori e dei loro utilizzi. Fidc propone che si cambi la definizione da “termici” a “digitali”. Arci Caccia contraria ad un’approvazione generica, al fine di evitare usi impropri. Eps, oltre ai visori per rendere più efficaci gli interventi sugli ungulati, ritiene anche che si possa inserire la possibilità di avvalersi di soppressori di rumore dello sparo, usati in tutta la Comunità europea. 

Regolamentazione degli istituti privati, degli Atc e turismo venatorio

Franolich, Eps, così come già fatto in audizione dalle associazioni agricole, ha chiesto che ci sia una regolamentazione degli istituti privati (Aziende Faunistico Venatorie) in modo che si possano favorire le attività economiche legate alle gestione della fauna selvatica. Chiede inoltre che vengano introdotti sistemi di verifica dei risultati ottenuti nella gestione pubblica dagli Atc. Sisto Dati, per Anlc, ha chiesto che le nomine degli Atc diventino di stretta competenza nazionale, del Comitato Faunistico Venatorio o del ministero competente, togliendo questo potere alle Regioni. 

Valorizzazione della figura del cacciatore

E’ stato infine fatto notare da diversi intervenuti come, in applicazione coerente con l’art. 9 della Costituzione che tutela l’ambiente, la legge dovrebbe riconoscere il ruolo cruciale del cacciatore in fatto di gestione ambientale, recupero degli habitat e studio, nell’interesse delle future generazioni.


Nella sua replica, l’On Bruzzone, ha dichiarato apertura verso i suggerimenti presentati, alcuni già condivisi (definizione ottiche digitali, turismo venatorio e funzioni degli Istituti privati).  Rispondendo ad Arci Caccia ha evidenziato che il calendario venatorio approvato con legge non rischia di portare ai già visti contenziosi con la Corte costituzionale se appunto, si modificherà in tal senso la legge nazionale sulla caccia.  “Le leggi regionali non si possono fare - ha detto -  perchè è  la 157 a non prevederlo”.

 

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

40 commenti finora...

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

forse mi sà che ci eravamo illusi, che qualcosa si poteva ottenere! ma alla fine anche stavolta rimarremo con un palmo di naso!!!! BERLATO; PENSACI TU !!!!

da piero 11/02/2024 17.33

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Io credo che sia stato trascurato il fatto che in ultimo Bruzzone abbia detto che il calendario venatorio per legge non è possibile farlo se non ho capito male e allora cosa si fa ? Si sta di nuovo in balia dei ricorsi al TAR ? Io credo che qua ci vogliano modifiche dettate dai Ministri interessati Agricoltura e Ambiente facendo riferimento all'istituto faunistico nazionale basati su studi scientifici per quanto riguarda il modo di operare sui selvatici sia per tutto quello che riguarda la caccia che per il risanamento ambientale per il loro sostentamento, non che per tutta la parte tecnica legale per tutto il resto. Il compito lo può facilitare la voce unica del mondo venatorio dei cacciatori, degli agricoltori e di tutto il mondo rurale e non di quelli che vogliono far valere il proprio interesse, facendo riferimento alle modifiche apportate da Berlato supportate de 504 mila firme che sono la voce della maggior parte del contesto del mondo rurale altrimenti non ne usciremo ne per quest'anno ne per gli anni avvenire. Pace e bene

da Giacomo 11/02/2024 15.40

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

tanto ( o poco ) rumore per nulla!!!!!! E allora !!!!!!!! KC rivisti ed armonizzati con il resto d'europa ???????piiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii encefalogramma piatto!

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX 11/02/2024 13.18

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Arcicaccia , PD e 5 Stalle KOMPAGNI DI MERENDE !! I nodi stanno venendo al pettine …. Forza Italia OKKIO …. farete la fine dei socialisti di Bettino …

da PATRIOTA 11/02/2024 11.03

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Innanzitutto devo o scomparire gli ATC, NO a riserve faunistiche venatorie, SI al territorio libero, N0 a parchi, N0 a zps e sic. La caccia non si può svendere agli animalisti. La caccia è nata con l'uomo e con l'uomo deve morire. Apertura 1 settembre, chiusura 31 di marzo. Si alle cacce tradizionali, tortore e quaglie w la CACCIA ed i Cacciatori

da Cacciatori calabresi 10/02/2024 20.43

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Innanzitutto devo o scomparire gli ATC, NO a riserve faunistiche venatorie, SI al territorio libero, N0 a parchi, N0 a zps e sic. La caccia non si può svendere agli animalisti. La caccia è nata con l'uomo e con l'uomo deve morire. Apertura 1 settembre, chiusura 31 di marzo. Si alle cacce tradizionali, tortore e quaglie w la CACCIA ed i Cacciatori

da Cacciatori calabresi 10/02/2024 20.43

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

No al turismo venatorio dall’estero e abolizione degli ATC, sono sempre serviti esclusivamente per permettere ai soliti noti di rubare lo stipendio e fregarsene allegramente del territorio e delle esigenze dei cacciatori!

da Marcello 10/02/2024 11.04

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Giusto abolire gli ATC.Aprire riserve o bandite vecchie.Allungare esercizio venatorio.Gli animalisti e ambientalisti che pensino Unall'ambiente non alla caccia .Tanto non fanno niente.Siamo noi che ci diamo da fare.

da Daniele 09/02/2024 22.03

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Ma che riforma è se non ci ridanno il mese di febbraio x la migratoria?

da Costantino Madau 09/02/2024 17.03

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Si deve fare un calendario unico, con apertura e chiusura in tutta ITALIA. Come hai vecchi tempi. Eliminazione di tutti gli ATC, sono stati la rovina della caccia. Se fate questo già abbiamo fatto un bel salto di qualità.

da Giovanni 09/02/2024 14.23

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

In Italia turismo venatorio ? non ci posso credere..

da claudio di anzio 09/02/2024 12.27

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Buongiorno, avevo sentito che si superava il limite della scelta di caccia, esempio tra atc e ca. A mio parere Indispensabile per dare vigore alla nostra passione.

da Giuseppe Morra 09/02/2024 12.07

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Se non va bene ai comunisti arci la riforma Bruzzone va bene assai

da W Bruzzone 09/02/2024 11.50

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Ma di Lollo rigida non parla più nessuno? dicevano he era la soluzione dei problemi dei cacciatori... Ma ora lo mandano a casa perché incompetente è buono solo a fare danni... hahaha hahaha hahaha hahaha hahaha hahaha hahaha hahaha

da Cosimo 09/02/2024 9.11

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Non vedo nulla di scritto in merito al superamento delle forme di caccia. Non era anche questo un punto della proposta di legge? Già sparito?

da Antonio 09/02/2024 9.01

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Le proposte di legge che arrivano dalla politica anticaccia sono sempre drastiche e pur se non accolte al 100% raggiungono sempre grandi risultati .Le nostre prposte di legge ,quelle rare volte che capita,sono fatte con il bilancino e sono sempre "caute".Sembra il gioco delle gare d'apalto ,che per tentare di vincerle si presenta l'offerta piu bassa. Morale della favola : gli altri chiedono 10 e ottengono 8 ,noi chiediamo 2 e otteniamo 1 e questo è stato l'andazzo degli ultimi 30 anni. Alla fine l'unica proposta xhe veramente arebbe portato a dei vantaggi per noi ,era quella dell'on.Amidei ,subito tacciata di demagogia e ftta ritirare perché dannosa .Ma dannosa per chi ? Non certo per noi cacciatori ! forse lo sarebbe stata per tutto il sistema : politica ,pro e contro ,aavv ,comitati a favore e contrari ,poltrone ecc..

da Trapper 09/02/2024 8.48

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

E quei cacciatori che continuano a fare la tessera , per partito preso , con ARCICACCIA , sono proprio dei C@GLI@NI !!!

da Andate in Russia o in Cina 09/02/2024 8.36

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Dato che dobbiamo rispettare i parametri europei,e giustissimo cacciare I tordi sino alla terza decade di febbraio con deroga,come fanno gli altri paesi dell'Unione Europea!

da Migrator76 09/02/2024 8.23

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Dobbiamo modificare la 157/92 tornare a caccia in tutta la nazione e non in un recinto08

da Cantarini pacifico 09/02/2024 8.17

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

E i tempi e specie cacciabili restano uguali? E allora cosa cambierebbe? Tanto rumore per nulla. L'unica proposta seria era quella presentata e poi ritirata di FdI. Ma inutile girare intorno al problema. Se ci saranno cambiamenti saranno sempre piu' restrittivi nei confronti della caccia.

da Bagnolesi Giovanni Roberto 09/02/2024 8.13

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Forza Bruzzone e forza Governo è arrivato il momento di buttare nel secchio dell'immondizia tutta la sinistra e i 5 stalle. Poi chi è cacciatore ci deve spiegare come fa a dare il voto a uno di questi due partiti chiaramente anticaccia.

da P.G. 09/02/2024 7.01

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Se la fauna resta patrimonio indisponibile dello Stato, i relativi danni devono essere pagati dallo Stato e non dagli ATC tramite le quote dei cacciatori. Gli stessi ATC devono essere gestiti dai cacciatori e per i cacciatori. Basta con agricoltori ed ambientalisti!!! Se vogliono si creino da soli le loro strutture.

da Francesco Galeppi 08/02/2024 23.30

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

@Vota Antonio, i visori notturni ed i silenziatori si usano in tutto il resto del mondo. Quello che vive nella presistoria evidentemente sei proprio tu. Ma peggio ancora incarni perfettamente l' anima del bracconiere (o disonesto di turno se non sei cacciatore) dato che guardi solo e soltanto all' abuso ed uso improprio. E sei talmente borioso ed arrogante da pensare che gli altri siano tutte mele marce come te.

da Apolitico 08/02/2024 21.11

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Un atc unico per regione solo caccia di selezione così si mantiene la selvaggina le aziende faunistiche devo pagare una quota alla regione e vanno controllate ......

da Cacciatore 08/02/2024 20.46

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Non vi va bene neanche l’arco a voi animalari!!! Occorre Fugatti, altro che associazioni venatorie!!

da Per M90 08/02/2024 20.38

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

X M90 caro amico vai a pettinare le bambole ..dopo quello che hai scritto altro non puoi fare

da Mario...umbro 08/02/2024 20.27

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Bruzzone ti sei dimenticato gli F35 e i Leopard

da M90 08/02/2024 20.04

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Arci cacci sinistroide tutto si spiga

da Michele buda 08/02/2024 19.34

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Semplicemente bravo

da Bucci cesare 08/02/2024 19.27

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Tutto consentito nel resto del mondo!

da X Vota Antonio 08/02/2024 19.22

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

I politici di sinistra ancora non hanno capito che il latte è finito, mi sa che alle prossime saranno ricompensati, penso le se tutto va bene scompariranno parecchi mangia pane a tradimento della sx.

da Raffaele 08/02/2024 19.18

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Grazie Francesco !!!

da grifonenero 08/02/2024 19.16

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Campagna elettorale a tutta forza, vergognose proposte per favorire il bracconaggio(visori notturni, cartucce silenziate), ma siete veri cacciatori o gente malata che vuole sparare sempre e comunque? Mi sembra di tornare alla preistoria

da Vota antonio 08/02/2024 19.15

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

ottima la proposta della Liberacaccia le nomine degli ATC le deve fare il ministro Lollobrigida... aggiungerei... un ATC unico per ogni regione!!!

da Roby 08/02/2024 19.08

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Comunque vada Francesco,un immenso grazie!!! Almeno tu ci hai messo la faccia e hai fatto uscire la sinistra dall' ambiguità. Ora è chiaro a tutti quali sono i nostri nemici. Ancora GRAZIE.

da Gabriele Finale Ligure 08/02/2024 19.04

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Bruzzone ha preso l' inziativa, ha fatto una proposta e la riforma e' ancora un cantiere aperto. Se la vogliono far passare la presenteranno come legge del governo. I 4 anamalari del centro-destra si possono tenere a cuccia con contentini di altro tipo. Non e' la torre di babele del centro-sinistra dove non si mettono d' accordo nemmeno se accade un miracolo. La motivazione principale per far passare una legge di questo tipo non e' affatto legata alla caccia in se' ma all' enorme beneficio che si otterra' liberando TAR e Corti varie da una mole di lavoro su vicende quasi sempre fumose....

da Flagg 08/02/2024 19.01

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Sulla pelle dei cacciatori no di sicuro!io se non fanno nulla prima delle elezioni mi dispiace per la Meloni o le lega ma non vado a votare!chiuso

da Marietto 08/02/2024 18.28

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

No! La fiducia la può porre solo il governo sulle proprie proposte. E questa è di Bruzzone, non del governo!

da G 08/02/2024 18.28

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Si può sempre porre la fiducia ad una legge gli emendamenti decadono ed essa deve essere votata come è stata presentata, o mi sbaglio ! Pace e bene

da Giacomo 08/02/2024 18.05

Re:Riforma Bruzzone. Ecco come la pensano le Associazioni Venatorie

Nessuna legge di iniziativa parlamentare (che non abbia consenso unanime) è stata approvata in Italia negli ultimi 30 anni. Questa non farà eccezione e sarà sepolta da migliaia di emendamenti. Si parla del nulla o si sta facendo campagna elettorale sulla pelle dei cacciatori

da Gianni 08/02/2024 17.27