Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Marche: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Eos Show 2025: appuntamento a febbraioBolzano: Ufficio fauna selvatica cerca volontari censimento pernice biancaFidc BS: nessuna sorpresa da Ispra su Calendario Venatorio LombardiaProliferazione cinghiale Puglia: Gatta (FI) interroga il GovernoLibera Caccia pronta a seguire l'esempio dei cacciatori francesiQuestione caccia tortora sui tavoli della Regione UmbriaSulla caccia continua vergognosa disinformazioneLiguria, approvato emendamento su prelievo cinghiali oltre orarioVaccari (PD) "per tutela biodiversità servono anche scelte difficili"Giornata Biodiversità: Fidc "serve approccio nuovo alla gestione"Calendario Venatorio Marche 2024 - 2025 in dirittura d'arrivoIl Senato inizia l'esame del Decreto AgricolturaLiguria, approvate modifiche su anelli richiami vivi e foraggiamento cinghialeDopo stop cacce tradizionali i cacciatori francesi sospendono la caccia al cinghialeGiovani e caccia, in Inghilterra si punta sulla formazione scolasticaCampania, Circolare per i cacciatori di selezione al cinghialeAssemblea nazionale Anuu "Caccia: una passione al servizio della società"Cacciatori veri ambientalisti: continuano le iniziative dei paladiniAB (Agrivenatoria Biodiversitalia) chiede Iva 10% su cessioni fauna selvaticaDecreto Agricoltura (e caccia?): ecco il testo in esame in CommissioneRiforma legge caccia Marche, polemiche da ColdirettiArci Caccia Marche: Calendario Venatorio non concertato con le associazioniLiguria, Piana: "con autoconsumo cinghiali vero coinvolgimento dei cacciatori"Il Decreto di Lollobrigida fa infuriare i 5 StelleBonelli chiede referendum contro la cacciaIn Francia 90 specie cacciabili, 60 sono uccelliDe Carlo:"Dl Agricoltura in approvazione entro fine giugno"Bruzzone: pronti a superare ostruzionismo contro le modifiche alla 157/92 sulla cacciaLollobrigida annuncia firma di Mattarella su Decreto AgricolturaInterrogazione M5S chiede al Governo di rafforzare ruolo del SOARDAFidc: riconosciuta finalmente utilità pubblica della cacciaScienza e calendari venatori. A Bastia Umbra il punto di Federcaccia Bargi (Lega Emilia Romagna) "su regolamento ungulati persa occasione di confronto"Preapertura caccia e deroghe in Umbria. Puletti chiede di sollecitare IspraCommissario Caputo: già 15 mila bioregolatori, puntiamo a 100 mila entro l'annoAutoconsumo cinghiali abbattuti. Pubblicata Ordinanza PSA30 mila ingressi a Caccia VillageBruzzone: "Cinghiali, torna diritto all'autoconsumo in zone PSA"Ministro Lollobrigida all'inaugurazione di Caccia VillageCarabinieri Forestali, Mattarella esprime dubbi su Decreto AgricolturaProblema oche in Olanda, cacciatori lamentano regole inattuabiliCaccia, l'Enpa attacca Vaccari e i cacciatori "allarme selvatici inesistente"Ignazio Zullo (FdI) interroga il Ministro: "densità venatoria, disparità tra i cacciatori pugliesi"Francia: nuovo stop alle deroghe per "caccia tradizionale"Successo per il progetto nidi artificiali per il germano realePercezione distorta della caccia, un nuovo sondaggio in UE la fomentaAssessore Beduschi "su PSA siano riconosciuti gli sforzi dell'Italia"Selvatici e buoni: nasce manuale operativo per gli addetti alla filieraEmilia Romagna: Giunta vara nuovo regolamento ungulati Europee: Anna Maria Cisint (Lega) sottoscrive il suo impegno per il mondo venatorioArci Caccia: "finalmente corretto l'errore sulle guardie volontarie"Coldiretti "Bene Dl Agricoltura su cinghiali ma servono i piani regionali"Buconi "positivi provvedimenti dal Decreto Agricoltura"Fiocchi all'evento contestato di Sumirago “fiero di essere cacciatore”Europee: Cabina di Regia Venatoria chiede impegni alla politicaTar respinge ricorso contro 842 (ingresso cacciatori sui terreni privati) Face raccomanda ai cacciatori di votare alle prossime europeeApprovato DL Agricoltura. Novità su vigilanza venatoria, Psa, ForestaleCacciatori ancora all'opera nel weekend per ripulire boschi e ripristinare habitatCalendario Venatorio 2024 - 2025 Liguria: ecco il testoIl Soarda passerà sotto il controllo del MinAgricoltura. Decreto al CdMPutin e Berlusconi, quando l'amicizia si incrinò per una battuta di cacciaMassimo Buconi confermato alla guida di FedercacciaFondazione Una e Università Pollenzo presentano nuova filiera selvaticaL'invito di Buconi ai candidati: "caccia argomento da maneggiare con cura"Valle D'Aosta. Lega propone riapertura caccia allo stambeccoFiocchi ricandidato al Parlamento Ue. Polemica per il manifesto col fucileRegione Umbria preadotta Calendario Venatorio 2024 - 2025Coldiretti: fauna selvatica causa 200 milioni di euro di danniConsiglieri Lega Umbria "accolte nostre richieste su Calendario Venatorio"Campania: tra Salerno e Benevento stanziati quasi 200 mila euro per i fagianiCaccia di selezione aperta nella Zps del Parco Sirente VelinoDopo focolaio Lombardia, Ue aggiorna zona di restrizione PSA in ItaliaCalendario Venatorio Umbria: Morroni annuncia novità in ConsultaInterrogazione Brambilla contro la caccia al cinghiale in area protettaColdiretti "mancano ancora i Piani regionali di controllo della fauna selvatica"Buconi nella tana del lupo: Confronto con Wwf sul Fatto Q.In Estonia l'88% dei cittadini promuove la cacciaDimissioni Arci Caccia. La lettera di Gabriele SperandioOsvaldo Veneziano si dimette dal comitato scientifico dell'Arci CacciaLegge Bruzzone: Commissione Agricoltura tratta (e respinge) solo 5 emendamentiLega Umbria scrive al Governo per la caccia in derogaUmbria, rinnovato Piano controllo gazza e cornacchia grigia

News Caccia

Da Arci Caccia interrogativi su protocollo biodiversità


lunedì 27 febbraio 2023
    
 
"Dal documento emergono delle criticità talmente profonde e tali da non poter essere sanate con un semplice incontro. Le stesse criticità, ci hanno convinto a non “prenotare il nostro posto”. Così Arci Caccia comunica la propria decisione di disertare l'incontro "Custodi della Biodiversità" organizzato da Coldiretti, Ab, Federparchi e Fondazione Una venerdì scorso a Roma.

"In particolare - scrive Arci Caccia - , non è chiaro quale è la prospettiva che ha animato Coldiretti a costituire AB, quali gli obbiettivi in ordine alla gestione dell’attività venatoria in Italia, quali gli strumenti normativi di cui avrà bisogno per esprimere la sua progettualità. Ed ancora, laconico e generico appare il ruolo dei cacciatori e delle loro associazioni nei loro progetti".

Arci Caccia avanza una serie di perplessità. "Analogamente, rispetto a Fondazione UNA, di cui siamo orgogliosamente soci fondatori, l’organizzazione di una prospettiva di filiera delle carni su larga scala, che prefigura una modifica sostanziale rispetto allo storico percorso di Buoni e Selvatici, ha un risvolto tipicamente industriale/commerciale (che ha bisogno di certezze nella costanza della fornitura della materia prima oggi tutte da costruire) che non è il terreno dei cacciatori, o verrà calato in quella idea di filiera corta legata al territorio ai suoi agricoltori e ai suoi cacciatori che ci è cara e che è per noi sostenibile? Rispetto alle aree protette cui di fatto è affidato il ruolo di prima linea nella gestione della biodiversità nazionale, può questo sistema essere fornitore ufficiale di una filiera si larga scala?".
 
Sorgono poi altri interrogativi. "Il mondo venatorio come si confronta con questi nuovi stimoli politicamente forti? Con una organizzazione unitaria forte come quella che, invano, da mesi andiamo proponendo o accompagnato dallo stretto coordinamento degli armieri? Questi i pezzi del mosaico che crediamo ci manchino e che costituiscono un quadro di riferimento fondamentale che doverosamente dobbiamo essere in grado di raccontare ai nostri soci prima, ma in generale al paese, per non alimentare un clima di conflitto già alto che non fa bene a nessuno. Per questo, e auspicando un dibattito che chiarisca quanto sommariamente abbiamo quì espresso, parafrasando una ormai desueta canzone 'noi non ci saremo' ”.

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:Da Arci Caccia interrogativi su protocollo biodiversità

Finalmente lo dicono chiaramente : SIAMO ORGOGLIOSAMENTE I FONDATORI DI UNA . Cari ARCICACCIA cercate di rientrare dalla finestra , dopo che vi hanno fatto uscire dalla porta . Siete quattro gatti scioglietevi e andate a lavorare che è meglio . Insieme a Veneziano , Realacci , Federparchi e a tutti i Vostri Kompagni di merende

da La Qualunque 28/02/2023 8.50

Re:Da Arci Caccia interrogativi su protocollo biodiversità

Certo che difendere lo status quo è dura….anzi è impossibile per chi non si dedichi al solo cinghiale.

da Arduino 27/02/2023 14.39

Re:Da Arci Caccia interrogativi su protocollo biodiversità

L'atroce sospetto, caro Arduino, è che vogliano trasformare tutta Italia in una riserva e che un'associazione venatoria si sia già offerta di fare il bigliettaio.

da Toscano 27/02/2023 13.55

Re:Da Arci Caccia interrogativi su protocollo biodiversità

Ma se Coldiretti vuol rilanciare la caccia nelle Aziende Faunistico Venatorie che criticare? Pensate a rilanciarla negli ATC che sono pozzi senza fondo e poltronifici il cui unico animale presente è il cinghiale! E anche basta con le associazioni venatorie che sono sveglie solo per la caccia al socio!

da Arduino 27/02/2023 12.14

Re:Da Arci Caccia interrogativi su protocollo biodiversità

Grazie! Bisogna riconoscere, pur non essendo dei tuoi, di come sei cambiata in meglio in questi ultimi tempi. Continua nella difesa della caccia per tempi sicuri e specie certe, da prelevare nel territorio. Vogliono portarci alla privatizzazione della caccia, non cediamo di un passo, già l'imposizione degli a.t.c. non ci sta bene.

da Tosco Cacciatore 27/02/2023 11.18