Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"


venerdì 21 maggio 2021
    

Anatre selvatiche Copyright Giuliano Tognarelli
 
In occasione della Giornata mondiale della Biodiversità, proclamata nel 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per commemorare l’adozione del testo della Convenzione per la Diversità Biologica, Federcaccia in una nota ricorda gli innumerevoli sforzi del mondo venatorio a tutela di fauna e ambiente:

"Il tema scelto per l’edizione del 2021 è insieme una esortazione e un monito: “Siamo parte della soluzione”. Ecco, noi cacciatori siamo e ci sentiamo pienamente in sintonia con questo tema, rivestendo un ruolo che non solo non è compreso fra le minacce della biodiversità – la caccia origina meno dell’1% della pressione esercitata sulla Natura nel suo complesso – ma che anzi contribuisce a tenere direttamente sotto controllo 4 dei 5 punti citati: combattendo il consumo di suolo; esercitando solo un prelievo sostenibile e regolato; presidiando il territorio dall’inquinamento e dall’incuria; controllando le specie aliene invasive. 

Non è infatti mettendo l’ambiente sotto una campana di vetro che si può pensare di tutelare la biodiversità e arrestarne la perdita. La stessa Convenzione di Rio del 2002 indica chiaramente come l’uso sostenibile del territorio da parte dell’uomo costituisca una importante azione di salvaguardia della  biodiversità e quindi come la gestione attiva del territorio sia un valore assoluto per la tutela e la salvaguardia del nostro ambiente naturale e agrario.

Ma il ruolo dell’attività venatoria non si arresta qui, perché i cacciatori con il loro 
lavoro, volontario e senza alcuna spesa per la collettività, sono impegnati tutto l’anno in interventi di miglioramento ambientale che vanno dalla creazione e mantenimento di migliaia di ettari di zone umide e di pascoli montani; pulizia di boschi; interventi colturali negli habitat di pianura e collina… Senza questi interventi svolti dai cacciatori il territorio risulterebbe innegabilmente più povero e meno ospitale per tutte le specie viventi. Uomo compreso. Ispirarsi al principio della tutela della biodiversità è il filo conduttore che può indicare la via maestra nella gestione delle grandi tematiche ambientali a livello globale così come nei nostri comportamenti di ogni giorno per costruire un futuro migliore per noi e i nostri figli. Un modello che i cacciatori seguono da sempre. Naturalmente".

Guarda il video:

 

 

 
Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le nuove regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)

 

Leggi tutte le news

15 commenti finora...

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

Dai Gardena,da bravo per quest'anno visto che il covid 19,che NON ci ha permesso di andare a caccia;ai suoi associati,faccia €100 Sei,fagiani pronta caccia al posto di Cinque!!! i suoi associati Fidc,le saranno grati???

da Fucino Cane 24/05/2021 19.37

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

Per modificare la dirigenza ci vorrebbe la chiamata al voto di tutti i tesserati in una giornata di festa e non lavorativa come spesso accade e con largo anticipo per garantirne la democratica presenza. Non vi è dubbio che la presidenza nazionale venga svolta con un congresso nazionale dove tutti i tesserati siano in grado di esprimere il loro voto libero e democratico e non già che venga eletta da presidenti di second’ordine dove interessi di bottega la fanno da padrone. Queste prassi sono una costante in diverse associazioni tra le più rappresentative ed è anche per questo che i cacciatori si allontanano sempre di più da certe associazioni venatorie .

da Paolo 24/05/2021 18.47

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

Ma se sono anni che ti assicuri privatamente e le cose peggiorano non ti viene in mente che sbagli strategia?

da Aleandro x questo sotto 24/05/2021 18.31

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

X Aleandro e Federcacciatore non la penso e non la vedo come voi io non ho nessun "interesse" promovendo e facendo l'assicurazione privata è solo x PROTESTA RIBBELLIONE chiamatela come vi pare ma sono stanco delle solite storie di circolo che non portano a niente....Mentre dall'altro fronte ottengono sempre più RESTRIZIONI solo x capirci l'anno scorso via PAVONCELLA E MORIGLIONE quest'anno toccherà all TORTORA? VOI continuate pure con le ass.ven. in bocca al lupo...Io aspetto l'uscita del C.V. almeno non mi arrabbio più con chi la caccia non sa dove sta di casa....Un saluto

da MARCELLO64 24/05/2021 18.22

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

Nel pieno rispetto del pensiero di ciascuno, per sostenere la caccia, è senza ombra di dubbio necessario ed opportuno assicurarsi solo presso le Associazioni Venatorie e non anche, presso le assicurazione private, che non hanno alcun titolo per rappresentare i cacciatori presso le Istituzioni. Sicuramente, occorre da parte delle AA.VV. maggiore incisività e collegialità di intenti ed azione. Pertanto, se viste sotto quest’ottica, alcune prese di posizione possono apparire anche comprensibili, ma solo se servono da stimolo, a chi ci rappresenta, per fare sempre meglio e di più.

da Da Federcacciatore 24/05/2021 17.02

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

Dalla sua analisi si direbbe che nel sud abbiate perso terreno. Buono a sapersi. Questa si che è una chicca. W il Sud.

da Paolo 24/05/2021 15.37

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

La risposta dei cacciatori al malfunzionamento (secondo loro) delle aavv che li rappresentano non è modificare la dirigenza delle stesse, ma passare ad assicurazioni private. E dove vogliamo andare?

da Aleandro 24/05/2021 15.36

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

Sig. Paolo la informo che Federcaccia ha la maggior parte dei soci nelle regioni del nord e del centro dove i 5 stelle hanno racimolato pochi voti, che hanno invece preso al sud. La sua analisi è pertanto errata. Inoltre nelle regioni Toscana e Emilia Romagna il PD non penalizza i cacciatori, quindi i 5 stelle sono tenuti da parte e non c'è per nulla affinità di vedute. Stia sereno lei, vedrà che se si documenta meglio starà ancora più sereno.

da Gardena 24/05/2021 13.45

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

Chi lo sa sig. Gardena che tra i federcacciatori non ci siamo molti che hanno votato i 5*? Lo sa che tra i 5* e il pd c'è molta affinità di vedute anche per la caccia e lo sappiamo bene le tendenze politiche dalla federcaccia. Stia sereno.

da Paolo 24/05/2021 13.23

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

Intanto ieri pomeriggio su Rai3 quasi 3 ore di trasmissione x il WWF dove senza nessun imbarazzo anzi con orgoglio facevano vedere le OASI(territorio levato alla caccia di anatidi) sottratte ai cacciatori...E VOI sig.Gardena su quale canale stavate....Appunto ass.privata tutta la vita

da MARCELLO64 24/05/2021 12.11

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

Signor Paolo, a quale regione si riferisce per tutti i suoi kaputt? Per inciso l'unica associazione che sta cercando di contrastare i divieti di specie è Federcaccia. Le ricordo che esiste anche il mondo fuori dai cacciatori e che grazie alla vittoria dei 5 stelle abbiamo avuto Costa Ministro. Forse è colpa di Federcaccia anche la vittoria dei 5 stelle?

da Gardena 24/05/2021 11.27

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

Loro non sono delegate a farlo mentre chi è delegato non caccia un ragno dal buco.Moriglione combattente pavoncella kaputt. Allodola tortora e storno presto altro kaputt. fringillidi e passeridi kaputt da decenni. Piccola stanziale solo da allevamento e/o prontacaccia Ma fateci il piacere di tacere.

da Paolo 24/05/2021 10.09

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

Complimenti alle assicurazioni private! Fanno moltissimo per la caccia

da Gardena 24/05/2021 1.15

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

viene la nausea solo a leggerle determinate cose ,figuriamoci a commentarle

da genny 4 bott 23/05/2021 18.08

Re:Fidc: "La caccia strumento per la biodiversità"

Siamo il Paese delle chiacchere. Belle parole, bei progetti, che rimangono solo inchiostro su chilometri di carta. I risultati della caccia in Italia sono il frutto di queste tante belle parole. Chiacchere. Soltanto tante chiacchere.

da Hunter74 21/05/2021 23.34