Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Bilancio sociale Fidc "raddoppia impegno sociale dei cacciatori"Mazzali: animalisti distruggono un altro capannoToscana. Consiglio di Stato respinge ricorso animalistaAcma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionale Parlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Macerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

CCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il Parco


giovedì 29 aprile 2021
    

 
 
La CCT di Massa Carrara recentemente ha incontrato il Presidente provinciale Gianni Lorenzetti per discutere del  “Regolamento sull’autorizzazione temporanea per l’attraversamento del territorio del Parco delle Apuane con armi ai soli fini venatori”.

Tale regolamento – approvato dal Consiglio Direttivo del Parco e trasmesso in data 12 aprile alle associazioni venatorie – sta suscitando un forte disappunto fra i cacciatori. Detto regolamento, infatti, oltre ad una lunga serie di laboriosi adempimenti necessari per richiedere l’autorizzazione, prevede, annualmente, il preventivo pagamento di un balzello di 100 (cento) euro se si tratta di una “squadra venatoria” e di 40 (quaranta) euro per ogni singolo cacciatore che attraversi il territorio del parco con armi ai fini di una “battuta di caccia non collettiva”.

Per motivare il pagamento di questo pedaggio, al quale peraltro saranno assoggettati anche i cacciatori che risiedono all’interno del Parco, il regolamento fa riferimento all’articolo 123 della legge regionale 30/2015 (Norme per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio naturalistico ambientale regionale).  Ebbene, basta leggere con attenzione il testo del suddetto articolo 123 per rendersi conto della forzatura interpretativa adottata per giustificare l’iniquo pedaggio.

E’ pur vero che per trasportare armi da caccia lungo i tratti di strada ricompresi nel territorio di un Parco nazionale o regionale è necessaria l’autorizzazione (lo stabilisce la legge nazionale 394/91), ma per il rilascio di questa autorizzazione non è necessariamente previsto il pagamento di un balzello, per giunta esoso come pretende il regolamento del Parco delle Apuane.

Ne è prova il fatto che gli altri parchi esistenti in Toscana (Parco regionale della Maremma, Parco dell’Appennino Tosco Emiliano, Parco delle Foreste Casentinesi, Parco dell’Arcipelago Toscano, Parco regionale di San Rossore, Migliarino, Massaciuccoli) richiedono sì la suddetta autorizzazione - che si può ottenere compilando e presentando un semplice modulo - ma non a pagamento.

La delegazione della Confederazione Cacciatori Toscani ha pertanto esposto al Presidente della provincia di Massa Carrara tutte queste considerazioni. Il Presidente Lorenzetti, preso atto di quanto gli è stato rappresentato, ha immediatamente fissato un ulteriore appuntamento con la delegazione CCT, appuntamento al quale sarà presente il Presidente del Parco regionale delle Alpi Apuane.

 
Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:CCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il Parco

Più avanti si va e più l'Italia diventa repubblica delle banane. Sto pensando davvero se abbandonare la caccia e diventare ambientalista di mestiere. Conviene

da Hunter74 02/05/2021 2.57

Re:CCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il Parco

Eppure verrà a finire che ci metteranno la gettoniera davanti al cesso di casa !

da jamesin 01/05/2021 12.51

Re:CCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il Parco

Ennesima dimostrazione semmai ce ne fosse ancora bisogno della fallimentare gestione venatoria, autentici carrozzoni mangiasoldi privati che non riescono mai a tirar fuori un ragno dal buco. Battono i piedi sui portale di caccia e giornalini e se la fanno sotto difronte alle istituzioni.

da Dovete andare per cartone 30/04/2021 20.50

Re:CCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il Parco

unitevi e pagate un buon avvocato,fate ricorso, comunque le vostre care AAVV dovrebbero tutelarvi da questi illeciti

da genny 4 bott 30/04/2021 19.12

Re:CCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il Parco

Ennesima dimostrazione semmai ce ne fosse ancora bisogno della fallimentare gestione dei parchi, autentici carrozzoni mangiasoldi pubblici che non riescono mai a "vendere" il loro prodotto turistico, anche perché i nostri amici sono molto ambientalisti sui social, ma la mano al portafogli per visitare un parco col cavolo che la mettono. Se gli passa questa raccolgono più soldi con i cacciatori che con i nostri amici...sicuro.

da Alessandro 30/04/2021 11.55

Re:CCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il Parco

ladri ... neanche la pandemia riesce a fermare questi avvoltoi schifosi!

da fate schifo 30/04/2021 8.27

Re:CCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il Parco

Dai su che fra Kompagni anche questa volta fottete l Orso Yoghi e il Ranger e vi mangiate la merenda nel cestino .

da Bubu 30/04/2021 8.13

Re:CCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il Parco

viene un’auto del Parco a prendervi a casa e a riportarvi. O un taxi...

da Mando 29/04/2021 21.24

Re:CCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il Parco

La legge 394 sui parchi va riformata lo si stava facendo ma poi è morta li.

da jamesin 29/04/2021 21.18