Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Violenta rapina nella villa vicentina di Roberto BaggioSottosegretario Barbaro annuncia svolta sulla caccia in derogaDecreto Agricoltura: le impossibili proposte animaliste sulla cacciaFidc Brescia "da Decreto Agricoltura attese risposte a promesse elettorali"Al Congresso scientifico ECCB, Fidc porta due progetti sulla lepreOasi Valpredina, Wwf perde al Tar contro alcuni capannistiIn Spagna la RFEC chiede istituzione reato d'odio contro i cacciatoriToscana, approvata caccia in deroga a storno, tortora dal collare e piccioneArci Caccia Pistoia "se non si fa manutenzione Padule di Fucecchio a rischio"Marche: ok a modifiche legge sulla cacciaPresentati gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaLazio: approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025Emilia Romagna: annunciato nuovo bando depopolamento cinghiali Lombardia, in arrivo il Piano straordinario controllo fauna selvaticaVerdi e animalisti sconfitti in UE: perdono un quarto degli europarlamentariMarche, approvati piani caccia selezione al cinghiale 2024 - 2025Adottata la Legge per il ripristino della Natura in UeVeneto: Confavi, Acr, Italcaccia, Acv criticano Calendario VenatorioApprovato Calendario Venatorio Veneto 2024 - 2025Richiami vivi, Arci Caccia Pistoia avanza richieste di modificaFidc Brescia: da Regione un chiarimeno sui richiami viviPiani contenimento cinghiale, Coldiretti si mobilitaInterrogazione PD a Lollobrigida "che fine hanno fatto i piani straordinari sul cinghiale?"Lombardia: nuova ordinanza per depopolamento cinghialiFrancia: equivale a 108 mila posti di lavoro il volontariato ambientale dei cacciatoriConsigliera Gibertoni in Emilia R. chiede di cancellare a caccia alla volpePubblicato Calendario Venatorio 2024 - 2025 dell'Emilia RomagnaEmilia Romagna: presentato nuovo regolamento ungulatiAbruzzo: chiesta in Regione modifica Calendario Venatorio 2024 - 2025 Decreto Agricoltura, riprende l'esame in Commissione al SenatoArci Caccia: "dopo estromissione cacciatori il Lago di Porta sta morendo"FACE: "impatto caccia sulla tortora potrebbe essere sovrastimato"In Umbria ancora incertezza sulla caccia alla tortoraRappresentatività negli ATC: Tar Abruzzo solleva incostituzionalitàEuropee: il peso elettorale dei cacciatoriArci Caccia: più chiarezza sulla questione tortoraEuropee: FDI primo partito. Fiocchi e Berlato rielettiAcma: cacciatori fondamentali sentinelle contro aviaria Spagna: Parco nazionale in degrado dopo divieto caccia. Presentata denuncia in UEFACE: "Voto Europee decisivo per la caccia"Bruzzone presenta gli emendamenti sulla caccia al Decreto AgricolturaACL segnala i candidati lombardi Mantovani e InselviniMinistero Ambiente convoca riunione urgente con Ispra sulla caccia in derogaDiniego Ispra "piccole quantità" deroghe. Fiocchi chiede intervento Ministro FratinUmbria, PSA: Puletti e Mancini annunciano audizione di agricoltori e cacciatoriAssessore Beduschi (Lombardia) "con Ispra di fronte a muro ideologico"Caccia in deroga, Bruzzone chiede commissariamento di IspraBASC: nel Regno Unito la caccia vale 9,3 miliardi di sterlineSparvoli contro Alleanza Verdi Sinistra "protagonisti di decenni di assenza di gestione"La Caccia nei programmi delle Elezioni europee 2024Bruzzone: Inaugurata la chiesetta dei cacciatori a Stella Santa GiustinaFidc "sulla tortora dagli animalisti solo ideologia"Marco Bruni nuovo Presidente di Fidc Lombardia3323 cinghiali prelevati in BasilicataConvegno Macerata su caccia e ricerca scientificaBruzzone "basta fake news sulla caccia"Belgio: Con l'approvazione della Caccia, aumentano anche le aree venabiliCalendario Venatorio Marche, soddisfazione dalle associazioni venatorieAbruzzo, le AV: "calendario venatorio punitivo. Tutto da rifare"Studio scientifico: Proteggere gli habitat più importante che limitare la cacciaLazio, circolare Regione su controlli trichinellosiCaccia Tortora, Buconi (Fidc): "Gestire senza vietare"Lorenzo Bertacchi lascia la guida di Fidc LombardiaApprovato Calendario Venatorio Piemonte 2024 - 2025Interrogazione Puletti in Umbria sulla tortora: si segua esempio MarcheToscana: approvato Calendario venatorio 2024 - 2025 caccia cinghialeRegione Toscana approva Piano caccia capriolo 2024 - 2025Andrea Cavaglià spiega la caccia nel Podcast Bazar AtomicoCaccia Tortora, la lettera di diffida degli animalistiEmilia Romagna: in Commissione ok al Calendario Venatorio 2024 - 2025Incontro CPA sulla caccia in LombardiaAnuu Piemonte: su PSA bisogna accelerare

News Caccia

Toscana. Coldiretti chiede l'assessorato all'Agroalimentare


martedì 8 settembre 2020
    

 
"E’ indispensabile l’istituzione dell’Assessorato regionale dell’Agroalimentare, centrale nello sviluppo e nell’identità del sistema Toscana per rafforzare la filiera agroalimentare Made in Toscana dal campo alla tavola, un assessorato con una trasversalità di deleghe, capace di mettere in atto e finanziare politiche incentivanti non solo per i singoli settori ma anche tra i singoli settori, dalla produzione alla trasformazione, dalle attività economiche e produttive  di filiera al turismo, fino alla grande distribuzione”, ha dichiarato il presidente di Coldiretti Toscana, Fabrizio Filippi.

L’emergenza Covid-19 ha aggravato un bilancio fortemente negativo – aggiunge Coldiretti Toscana - incidendo su un tessuto imprenditoriale agroalimentare già fragile, erodendo liquidità per resistere e ripartire. Serve anche una stretta  per risolvere l’annoso problema della fauna selvatica “con un provvedimento regionale che autorizzi l’agricoltore in possesso di licenza di caccia, in caso di mancanza d’intervento da parte della Polizia Provinciale ad intervenire direttamente sul proprio fondo con tutti i mezzi previsti dalle azioni di controllo, oltre a riconoscere all’imprenditore agricolo venga riconosciuto il risarcimento del 100 % del danno accertato e quantificato”.

Leggi tutte le news

9 commenti finora...

Re:Toscana. Coldiretti chiede l'assessorato all'Agroalimentare

Se queste sono le regole per la comunicazione dei capi abbattuti dubito molto che si troverà qualcuno disposto e capace ad applicarle. La soluzione? Tenetevi gli storni e pagate i loro danni.

da Scorza 22/09/2020 19.58

Re:Toscana. Coldiretti chiede l'assessorato all'Agroalimentare

Caro Leone Cori ti puoi inventarti tutto quel che vuoi ma a scrive l'articolo non è stato un leghista o Salvini bensì due RISTORATORI TOSCANI MINACCIATI CON METODI MAFIOSI DA UNA COMPAGINE "democratica antifascista". Dico e sottolineo mafiosi in quanto i ristoratori sono stati minacciati pesantemente altrimenti non avrebbero rinunciato al loro guadagno con questi tempo di carestia. Questi metodi fanno un grosso favore alla destra che vede i ristoratori imbufaliti e i dipendenti (domenicali) mandati a casa perchè invece di 200 commensali se ne sono trovati 50 per cui i dipendenti erano in esubero.Con i conti della serva se questi erano di sinistra dubito assai che la rivoteranno e ci sa se non si potino in dote anche qualche parente.

da contenti voi la desta di più 09/09/2020 12.23

Re:Toscana. Coldiretti chiede l'assessorato all'Agroalimentare

x Leone Cori se bastasse "denunziare" la mafia da mo che era sconfitta ma chi la COMBATTUTA la vera MAFIA-STATO purtroppo sta sotto 2 mt di terra.....Quello che sta succedendo nei giorni nostri è molto"pericoloso"si fanno governi e non si va alle elezioni solo x non permettere alla DX di governare si occupano piazze con le sardine o non si permette di svolgere comizi(centri sociali) se questa è democrazia tenetevela stretta stretta che prima o poi si andrà a VOTARE...

da MARCELLO64 09/09/2020 12.01

Re:Toscana. Coldiretti chiede l'assessorato all'Agroalimentare

Non sapevo che in Toscana ci fosse un ristorante che si chiama "Mafia comunista". Sapevo che in Germania ce n'erano alcuni che avevano come intestazione riferimenti mafiosi, ma in Toscana no. Buono a sapersi. Dispiace comunque che succedano queste cose, anche se certe smargiassate parafascistoidi della coalizione di destra e dei due personaggi leader (il terzo fino a ieri ha inneggiato ad altri attributi femminili che in Toscana non sono assolutamente disdegnati) sbeffeggiano la nostra civiltà di popolo sancita soprattutto dalla costituzione vigente, e che da noi data da almeno trecento anni, visto che il Granduca pensò bene di concedere ai nostri avi una fra le prime carte costituzionali e decretò primo al mondo l'abolizione della pena di morte. Quanto ai due, non ho avuto ancora sentore che siano andati per le piazze d'Italia, e non solo al sud, a denunciare questo cancro mafioso che ci sta distruggendo. Quando lo faranno, come con coraggio ha fatto solo il Papa (comunista anche lui?), non avrò remore di alcun genere a invitarli anche a casa mia, se lo vorranno.

da Leone Cori 09/09/2020 11.02

Re:Toscana. Coldiretti chiede l'assessorato all'Agroalimentare

Per i ristoratori toscani è vietato ospitare Matteo Salvini e i leghisti. Come accaduto a Bagno a Ripoli qualche giorno fa, anche a Pontassieve un locale che avrebbe dovuto accogliere il leader leghista e decine di altri partecipanti è stato costretto ad annullare l'evento a causa delle minacce e degli insulti fatti pervenire al titolare da parte del "democratico" e "antifascista" popolo della sinistra.  Qui di seguito, il post su Facebook del locale. "Ci dispiace molto di quello succede intorno a noi in queste ore. Quello che ci sarebbe stato domani per noi era solo un pranzo e non un sbandierare il nostro orientamento politico che voi tutti avete dato per scontato. Il pranzo è stato annullato dato le tante minacce ricevute anche telefonicamente. Avremmo accettato qualsiasi partito politico pensando semplicemente di fare il nostro lavoro e mai ci saremmo aspettati tanta cattiveria. Abbiamo tutti la possibilità di esprimere il nostro punto di vista sulla politica attraverso il voto allora facciamolo senza per questo danneggiare gratuitamente il prossimo. Il nostro lavoro è fare da mangiare e speriamo di essere giudicati per questo e non per altro. Il nostro locale è sempre stato aperto a tutti non abbiamo mai rifiutato od offeso qualcuno per differenze  politiche, sessuali, culturali o quant'altro e per noi questo rimarrà invariato

da Mafia comunista 09/09/2020 3.20

Re:Toscana. Coldiretti chiede l'assessorato all'Agroalimentare

Infatti i grandi latifondisti hanno riservato le loro terre. I microbi sono sempre pronti con il forcone se gli passi accanto quando va bene quando va male catene cancelli scogli giganteschi per sbarrare le strade anche quelle di montagna dove le coltivazioni non sono mai esistite ne castagneti noccioleti uliveti. Esiste solo la cattiveria.

da e sono tutti coldiretti 08/09/2020 21.03

Re:Toscana. Coldiretti chiede l'assessorato all'Agroalimentare

Condivido totalmente il pensiero di Tommaso St. .... Ineccepibile. Saluti

da Ermes74 08/09/2020 18.02

Re:Toscana. Coldiretti chiede l'assessorato all'Agroalimentare

Coldiretti fra le tante è quella che cerca di valorizzare il prodotto locale, possibilimente IGP o DOP, biologico e con metodi non intensivi. Anche se più di recente, da un coacervo di piccoli e piccolissimi agricoltori si sta organizzando in sistemi di produzione e di commercio che assomigliano sempre di più a una multinazionale. Però con un minimo di attenzione all'ambiente. La qualità del prodotto di cui dispongono i suoi associati (anche a km zero) è più attento alla qualità, quindi più di pregio e soffre purtroppo delle scorribande di cinghiali, caprioli e lupi. Ci vorrebbe comunque più coraggio sia da parte di Coldiretti (che dovrebbe distinguersi un po' di più da certe congreghe ambientaliste) sia da parte nostra per trovare una sintesi che in epoca di dopocovid potrebbe fare la differenza, sia per noi che per loro. Ci vuole un patto che preveda maggiori vantaggi per loro e come minimo un'occhio di riguardo per noi e per la caccia e i cacciatori italiani in generale, compreso quelli che si aspettano maggiore attenzione per la migratoria. Difficile, lo so. Ma queste cose non si risolvono con accordicchi sui danni del cinghiale. Ci vuole una riforma più lungimirante, che veda i cacciatori coprotagonisti.

da Tommaso St. 08/09/2020 16.13

Re:Toscana. Coldiretti chiede l'assessorato all'Agroalimentare

E una fettina di cul.. vicino all'osso no????????? Se tutta le gente che avete avvelenato accampasse il diritto di prendervi a legnate per voi sarebbe un bel da fare.

da distruttori inquinatori per eccellenza 08/09/2020 15.45