Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Valle D'Aosta: al Tar su sospensione caccia pernice bianca e lepre variabilePuglia. Un candidato per i cacciatoriCalendario Venatorio Sicilia 2020 -2021: ecco il testoBuconi incontra Ministro BellanovaPuglia: approvato Calendario Venatorio 2020 2021Calabria: ok al Calendario venatorio Grandi carnivori: Dreosto sollecita le RegioniSicilia, divieto piombo coniglio. Fiocchi scrive a BandieraLiguria, calendario venatorio annullato dal TarPiemonte: approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Emilia R.: la Lega chiede deroga allo storno in pre aperturaFidc Umbria: bene modifiche calendario ma c'è ancora da fareCinghiali Siena. La protesta di EnalcacciaStorno, cosa cambia per la caccia in deroga in ToscanaUmbria modifica calendario. Cacciabili anche moriglione e pavoncellaEmilia R.: Interrogazione su ripartizione territorio di caccia AtcCacciatori sentinelle a tutela della lepre italicaRespinti divieti per la caccia nelle aree umide toscaneCommissariato Atc Bologna 3Caccia Sardegna: il 3 settembre si parteCCT: approvato piano prelievo cervo nei ComprensoriCalendario Marche. Il Tar dà ragione alla RegioneA Macerata posizionati nidi per il germano realeIn Ue nuovo attacco alla caccia dei 5 Stelle su pavoncella e moriglioneCampania: richieste di modifica delle associazioni venatorie Liguria: la Corte Costituzionale boccia un provvedimento già superatoFrancia. La Ministra contro il vischioSicilia, il calendario venatorio in arrivo non piace agli animalistiLaghi della Piana: un convegno per rispondere agli attacchi del WwfPubblicate integrazioni calendario venatorio LombardiaLazio: Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021Abrogata tassa e segnalazione per ricetrasmittentiCinghiale Piemonte: ok a nuova legge in ConsiglioEps Puglia: certezze per i cacciatori pugliesiCCT: continua il confronto con i cacciatori toscaniCalendario Venatorio Marche: caccia fino al 10 febbraioPuglia: le richieste del mondo venatorio sul calendarioMarche cinghiale: la Corte Costituzionale gela gli animalistiPuglia. La Lega protestaGrandi carnivori: apertura della Commissione UeFidc Umbria "giù le mani dalla Zrc San Gregorio"Toscana: non più obbligatorio tesserino digitale per lo stornoUmbria: esame abilitazione venatoria solo orale per il 2020Roberto Vivarelli confermato coordinatore Atc toscani Impugnativa Lombardia. Rolfi "Per Roma non esiste problema cinghiali"Piano Faunistico Marche: Tar respinge sospensiva animalistaCaccia Lombardia: Governo impugna la nuova leggeLiguria, Governo impugna nuove disposizioni sulla cacciaMinistro Bellanova annuncia proposta su fauna selvaticaCaretta: su fauna selvatica la demagogia animalista dei VerdiIl mondo venatorio ricorda e celebra il grande Bruno ModugnoE' battaglia sul calendario venatorio della ToscanaUmbria: in arrivo delibera per moriglione e pavoncellaFidc Umbria: calendario venatorio delude su moriglione e pavoncellaCiao BrunoCaretta: "Ministro Bellanova chiarisca su fauna selvatica"Fidc Umbria: insediata nuova dirigenzaLegge Toscana: guida praticaCaccia cinghiale Umbria: le proposte di Arci CacciaValle d'Aosta. Approvato Calendario Venatorio 2020 - 2021CCT: confronto con la Regione Toscana sulla preaperturaAttacco animalista a Vigevano contro i cacciatoriCaccia in deroga: in Emilia Romagna manca ancora la deliberaFondazione Una cerca proprio AmbassadorPiombo: la Ministra tedesca invita alla mediazioneLa Liguria dice no all'esclusione di pavoncella e moriglioneBelluno. Nuovo Piano per il cervoToscana. Assemblea Cct a CertaldoFidc: I cacciatori sentinelle della salute pubblicaConfagricoltura Toscana. Bene la nuova leggeToscana. Nuova legge sulla caccia, Roberto Salvini: "norma filoanimalista"Verona. Accordo tra caccia e agricolturaSpeciale M&C in ricordo di BanaQuando la caccia fa spettacoloTroppi cinghiali in BasilicataTROFEI LADY PER LE CACCIATRICI

News Caccia

Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria


mercoledì 24 giugno 2020
    

Berlato
 
Alla luce dei dati forniti dalla Regione del Veneto, relativi alla stagione venatoria 2019/2020, vengono smentite le previsioni catastrofiche e gli ingiustificati allarmismi utilizzati da quasi tutti i dirigenti delle altre associazioni venatorie del Veneto". Lo dice Sergio Berlato in veste di Presidente dell'Associazione Cacciatori Veneti Confavi. "Dopo un anno di applicazione della legge sulla mobilità per la caccia alla selvaggina migratoria in Veneto - aggiunge -  possiamo dire che avevamo ragione noi". 
 
Berlato ha dunque chiesto alla Giunta la piena applicazione della legge anche per la prossima stagione. Ovvero che venga concesso, come nell'annata venatoria precedente, ai cacciatori di utilizzare un pacchetto di trenta giornate nel corso dell’intera stagione venatoria 2020/2021 per potersi spostare tra gli ATC del Veneto per la caccia alla sola selvaggina migratoria, sia da appostamento che in forma vagante, senza bisogno di accompagnatori e senza nessun altro limite aggiuntivo rispetto a quanto previsto dalla legge regionale.


Leggi tutte le news

17 commenti finora...

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

cacciatore italiano spiegami:te ne vai da una AV e poi ti interessa ancora cosa succede nella tua ex AV. Siamo alle comiche,nessuno critica la tua scelta, perchè rientri nella categoria dei nomadi venatori, andare da una AV all'altra per interessi personali. Sai quanti ne ho conosciuti cacciatori in cerca di identità,sono gli insoddisfatti anche nella vita.

da Bekea 27/06/2020 17.59

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

Mario e daje con stì ambiti, come mai visto che gli ambiti ci sono in tutte le regioni italiane dove le giornate di mobilità sono di più, solo in Veneto si applicano certe restrizioni alla legge. Siamo forse i più bravi o è semplicemente perchè la legge è stata presentata e voluta da Berlato Confavi e non dalla Fidc e allora non va più bene,forse dimentichi che anche la Fidc ha fatto ricorso nelle varie sedi istituzionali per bloccare la legge. Ti ricordo che la legge è uguale per tutti,e che è usufruibile da tutti i cacciatori del Veneto indistintamente dalla AV di appartenenza. O vale solo per i cacciatori di una determinata provincia, che fatalità non ha mai rifiutato l'iscrizione ai 2 ambiti a nessun foresto fuori provincia, mentre nelle altre province gli ambiti son blindati e chiusi per i foresti. Questa è la realtà, non vederla o negarla è una falsità.

da Bekea 27/06/2020 17.10

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

X bekea...come scrivi sotto e'pur sempre una tua opinione/ipotesi,come scrive Luca ha piu' senso,poiche'fin tanto che gli ambiti esistono,ci Vogliono delle regole......poi vedi cosa ha scritto cacciatore italiano.

da Mario 27/06/2020 16.20

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

Luca sei uno di quelli che credono alle informazioni di parte fatte dai dirigenti di certe AV che non sono state mai favorevoli alla mobilità. La mobilità si riferisce solo alla migratoria da appostamento TEMPORANEO (max 30 giornate ) impossibili da fare tutte, per vari motivi (soldi tempo metereologico e durata del passo). Quindi non vedo tutto questo disturbo a chi in quell'ambito fa solo stanziale (paura di perdere qualche pollo colorato o lepre ). Quella dell'accompagnatore- guardiano perchè l'ospite non si perda è una balla raccontata dai dirigenti,perchè uno che cambia provincia sa benissimo dove si può cacciare la migratoria in quel posto e di sicuro non si perde o sconfina in Zrc Quella del garante, altra balla e mancanza di fiducia perchè si insinua che tutti i cacciatori foresti fuori dal loro ambito siano dei bracconieri che cacciano la stanziale, non tenendo conto che gli spostamenti del cacciatore sono rintracciabili dai dati della teleprenotazione quindi superfluo l'accompagnatore.La questione di fondo è sempre la solita, "" e qui comando io ogni dì voglio sapere chi viene a sparar.....""questo è il pensiero unico di molti presidenti di ambito,che oltretutto non vogliono accettare domande per nuovi soci " foresti"".Hai capito perchè è stata voluta la mobilità come nella maggioranza delle regioni italiane, ma fatalità solo in Veneto ci sono certe restrizioni alla libertà di cacciare su tutto il territorio regionale ""tesserino regionale valido in tutta Italia ""nella speranza (vana ) che tu abbia capito.

da Bekea 26/06/2020 20.08

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

L'unica mobilità che si dovrebbe preoccupare Berlato è quella dalla sua associazione, finalmente è ripreso il passo anticipato.

da cacciatore italiano 26/06/2020 10.48

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

La mobilità venatoria fatta da PAN non da Berlato ha funzionato bene. Forse la gente non ha capito a cosa serve la mobilità. E’ una forma di invito per passare una giornata a caccia con un amico. Se uno vuole cacciare tutto l’anno in un atc paga la quota. Giustissimo essere accompagnati alla migratoria in forma vagante. Per due motivi: uno perchè non tutti hanno la conoscenza del territorio necessaria (può capitare ad esempio di sconfinare in una zrc o fondo chiuso mal tabellato) due perchè con un ‘’garante’’ iscritto all atc uno ci pensa due volte prima di fare qualche gesto non consentito..sia per tutelare se stesso che l’amico con cui caccia...

da Luca 25/06/2020 23.47

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

Spero che questo anno sia quello buono per andare a finki e montani in deroga!!!!

da Vecchio cedro 25/06/2020 19.27

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

Aiace quanto sei ignorante ( voce del verbo ignorare , non sapere). La legge è stata approvata non solo da Berlato (consigliere regionale ) ma da tutto il Consiglio regionale quindi anche dagli amici dei cacciatori che adesso non la vogliono applicare ( presidente regionale Fidc in quota lega ). Si è dimostrato lo scorso anno, dati ufficiali della regione,che i cacciatori che hanno usufruito della mobilità con restrizioni volute dall'Assessore (lega e presidente reg. Fidc lega )sono una percentuale minima, e che non si sono riscontrati abusi(caccia alla stanziale . Quindi Berlato ha il sacrosanto diritto di chiedere l'applicazione della mobilità regionale senza restrizioni.Per informarti (visto che ignori ) nessun ambito con presidenza Fidc negli ultimi 3 anni ha mai accettato domande per nuovi soci (solo amici degli amici e raccomandati). Questa è la democrazia che regna dentro ad alcuni Atc di determinate province ( Vicenza esclusa )

da Bekea 25/06/2020 17.04

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

domanda rifiutata 10 volte !!

da Andrea 25/06/2020 12.11

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

FORSE DEVI IMPARARE A FARE LA DOMANDA, VISTO CHE ORAMAI NON C'E' PIU' NESSUN AMBITO CHE ABBIA PROBLEMI DI DENSITA' VENATORIA. CERTO IL PROBLEMA NON TE LO RISOLVE BERLATO CON LE SUE CONTINUE FANTASIE VENATORIE.

da RO3 25/06/2020 11.05

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

Aiace è il solito egoista che ha paura della concorrenza ! SONO 10 ANNI HE FACCIO DOMANDA IN RO3 E SONO VENETO ma prendono gente di fuori perché paga delle concessioni FASULLE di territorio ! VA AL DIAVOLO TE GLI ATC TUTTI !!

da Andrea 25/06/2020 9.33

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

Non avranno mica buttato 100 Mila euro per un solo anno spero!!!!!!

da Mario 24/06/2020 23.23

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

Aiace: Ma perchè non ritorna a s...q...uola?! Se è vero che la costituzione cita l'italia è una repubblica unica e indivisibile, mi sa tanto che gli A.T.C. nonchè C.A. nazionali sono tutti abusivi, meglio scrivere anticostituzionali! Ergo, la mangiatoia di molte e blasonate s..c...uadre di AA.VV.! Mi consenta, con sincera tranquillità...

da s.g. 24/06/2020 20.56

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

Una mobilità controllata e limitata per la caccia alla migratoria è quanto mai giusta e opportuna. Quella proposta da Berlato è pura e semplice follia, fuori dal tempo e dai moderni principi di una caccia programmata. In un sol colpo si elimina ogni legame del cacciatore col territorio e gli atc svuotati di ogni funzione. E tutto per favorire una frangia di fannulloni e esaltati che mai hanno fatto qualcosa per la gestione e la buona caccia.

da Aiace 24/06/2020 20.19

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

A proposito di faccia e di attributi, mi viene in mente un noto politico meridionale. Boh

da Boh 24/06/2020 18.41

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

In un mondo di soli schettici e fanulloni, Berlato è ancora l'unico che ci mette sempre la faccia!!! 10-100-1000 di BERLATO!!!!!!

da s.g. 24/06/2020 18.21

Re:Veneto. Berlato chiede piena applicazione mobilità venatoria

Il doge Marin Foliero(Berlato)chiede alla giunta regionale Zaia,l'applicazione della mobilità venatoria regionale per tutti i cacciatori veneti??? "AUGURI"

da Fucino Cane 24/06/2020 17.23